Fisiologia Umana II e Fisiopatologia

8 Anni 2 Settimane fa - 7 Anni 10 Mesi fa #221383 da superchecco

  • Moderatore
  • Moderatore

  • Messaggi: 398
  • Ringraziamenti ricevuti: 2

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 22 Apr 1989
  • Non finisce mai!!! è un esame veramente immenso, soprattutto per "colpa" di fisiopatologia!!
    Mentre per Fisio I non era strettamente necessario seguire attentamente le lezioni, trovo che per Fisio II sia davvero importante...
    I Proff sono davvero bravi, soprattutto la prof. Lui, le sue lezione sono davvero ben fatte e trasmette la sua passione per questa materia.

    Attrezzatura:
    Sbobine (indispensabili)
    Libri: - necessario un libro x fisio, per integrare quello che viene fatto a lezione, vanno benissimo il Baldissera-Porro o il classico Berne-Levy.
            - per fisiopato il libro consigliato (Vol.1 Robbins) non serve a una mazza... consiglio un libro che si può trovare in BSI, si chiama
            "Fisiopatologia" di Muller (o Miller, non ricordo). E' il libro da cui prende molti grafici la prof. Iannone.

    I professori come sapete all'esame sono 3:

    1)Prof Lui (Renale, Respiratorio, Endocrino, Regolazioni app. cardiocircolatorio)
    interroga praticamente per 40 min - 1 ora. Onestamente è molto "giusta", cerca di aiutare (quanto possibile).
    L'unica pecca è che se sbagli anche solo una delle domande che fa, il tuo voto cala drasticamente.
    Ovviamente il voto con lei vale MOOOOOOOOLTO più degli altri (incluso fisio I)
    Domande sentite (qualche esempio eh, tenendo sotto per 45 min chiede TUTTO):
    - moltiplicazione per contro-corrente
    - ADH
    - Barocettori Alta e Bassa pressione (e riflessi collegati)
    - Glomo aortico e carotideo
    - Trasporto O2 - CO2 nel sangue
    - Anossia-ipossie
    - Regolazione frequenza cardiaca
    - Regolazione Ventilazione Alveolare
    - Vems1
    - Curve PV
    - Compliance
    - Clearance
    - Capacità funzionale residua
    - Punto di egual pressione (EPP)
    - Ormoni Tiroidei  (e alterazioni)
    - TSH
    - GH (e alterazioni)
    - ACTH + Glucorticoidi + Mineralcorticoidi (+ Morbo di Cushing + Morbo di Conn + Morbo di Addison)
    - O. Sessuali
    - Come si calcolo osmolalità liquidi
    - Compartimenti idrici
    - Bilancio Glomerulo-Tubulare
    - Feedback Tubulo-Glomerulare
    - Scambi a livelli capillari
    - Curva funzione ventricolare
    - Curva ritorno venoso (funziona vascolare)

    e MILLE MILA altre cose....si sofferma molto su fisio respiratorio ho notato, ed è MOLTO ESIGENTE RIGUARDO AI GRAFICI!!!!
    (ricordarsi SEMPRE di mettere SUBITO cosa c'è sugli assi!!!!!!)

    2)Prof. Pagnoni (Biofisica, Eccitabilità Cardiaca, Ciclo cardiaco, ECG)
    Parte dall'argomento a piacere, e l'ho trovato molto disponibile ad ascoltare ed aiutare.
    Dopo l'argomento a piacere fa 1 o 2 domande e poi manda al posto.
    Domande:
    - Idrodinamica
    - Bernoulli
    - Viscosità e Reologia (chiesta spesso)
    - Vari tipi di miocardiociti
    - Potenziali d'azione e influenza del SNV sulla freq. cardiaca
    - Diagramma di Wiggers
    - Blocco AV 3° grado (cosa vuol dire, ECG)
    - Triangolo Einthoven
    - Interpretazione ECG

    3) Prof. Iannone (Fisiopatologia)
    Chiede anche lei l'argomento a scelta, ma per modo di dire, visto che molto spesso ti blocca neanche a metà!!!
    Ad esempio io ho portato l'ipertensione, ho fatto in tempo dire la classificazione eziologica (essenziale - secondaria) e alcune patologie
    che portano a ipert. secondaria e poi mi ha fermato subito.....mah...
    Chiede le cose in modo abbastanza schematico, gli elenchi dati a lezione.
    Non ha molto senso postare delle domande perchè chiede veramente TUTTO...
    Anche quel piccolo paragrafo che magari avete trascurato......................

    Esempio.
    Argomento a scelta: ipertensione
    Domande:
    da cosa è causata la pre-eclampsia?
    come funziona quella rara patologia che porta ad una trombocitopenia in alcuni pazienti a cui viene somministrata una terapia anticoagulante?
    Fenomeni che determinano una rottura del vaso (aterosclerosi, fumo, iperlipidemia ecc..)


    Ultima Modifica 7 Anni 10 Mesi fa da .

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    4 Mesi 1 Settimana fa #315968 da holmes

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 2
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 28 Ago 1988
  • A distanza di 7 anni dall'ultimo mi piacerebbe ravvivare questo post se c'è qualcuno che legge.
    Magari qualcuno che ha fatto recentemente questo esame.....

    Soprattutto mi piacerebbe sapere:

    -quali novità e cambiamenti (se ci sono) sono stati apportati negli ultimi anni?

    -quali domande vengono fatte frequentemente e su cosa conviene concentrarsi in prevalenza?

    -ma soprattutto quali sono i tempi di preparazione?quanti giorni necessita in media,a spanne,per una sicura riuscita,o comunque per un tranquillo superamento dell'esame?

    Grazie a tutti coloro che risponderanno

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Moderatori: supercheccoDottor_House
    Tempo creazione pagina: 0.415 secondi