Legge 133/08: Futuro dell\'Università Italiana

Di più
11 Anni 8 Mesi fa #169729 da domperidone
Come ho postato nella sezione di bari:www.justresponse.net/Marhaba_1.htmlwww.justresponse.net/Petrie_2.htmlParlando della ricerca italiana:One boss of a science institution admitted that their research wasn’t up to much and the camera crew filmed the primitive working conditions, as he shrugged his shoulders about the lack of funding. The programme ended with a shot of the smiling faces of the bright young Italians who had abandoned their country. The dreamy inference we were supposed to draw was “if only, if only…”. If only Silvio Berlusconi would invest in our future.And this is where the programme falters. There is little chance that extra cash would be invested in the 10% of good guys; it would simply be gobbled up by the insatiable appetites of the corrupt.Questo è un estratto che riassume bene la situazione.Punto di partenza (1 mese fa):non ci sono abbastanza fondi x ricerca e università, la ricerca fatta non è degna di esser considerata tale...la gente si lamenta e richiede fondi MA questi fondi, se accordati dallo stato, andrebbero verosimilmente a finire nelle tasche dei baroni esistenti, NON investiti x ricerca e servizi agli studenti.Situazione attuale (oggi)Che succede quando finalmente qlc taglia sprechi e soldi che alimentavano solo e unicamente le baronie? e propone modelli alternativi (privati) che ottimizzino le risorse e che quindi in un futuro possano migliorare i servizi?Gli studenti protestano...mah...rispetto la vostra opinione ma a me sembra insensato...Il mio punto è che per quanto traumatica e per quanto perfettibile questa riforma sia, almeno scardina un sistema corrotto che NON si può continuare ad alimentare.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 8 Mesi fa #169736 da LudeMa
Non capisco perchè, e lo dico davvero, tu sia convinto che l\'università privata non favorisca i baroni...la verità, e un serivizio delle iene lo dimostra, è che i prof di università private e telematiche sono gli stessi baroni che sono nelle pubbliche, o meglio per entrare in quei circuiti il criterio base è che tu sia un barone nel pubblico...Non so quanti di voi abbiano visto quel servizio di due sett fa, si mostrava benissimo come ci fosse un accordo con i prof del pubblico per sottrarre studenti alle stesse univ in cui questi prof lavoravano...Oltretutto queste misure meritocratiche quali sono???Ad esempio il blocco del turnover tra docente di cattedra e assistente, che riduce drasticamente l\'ingresso di nuove leve????

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 8 Mesi fa #169751 da Emildandy

Che succede quando finalmente qlc taglia sprechi e soldi che alimentavano solo e unicamente le baronie? e propone modelli alternativi (privati) che ottimizzino le risorse e che quindi in un futuro possano migliorare i servizi?

a) nessuno ha tagliato gli sprechi; tagliare sprechi vuol dire tagliare i fondi dei corsi di laurea con meno studenti, dei ricercatori che pubblicano di meno, ecc. ecc. La 133 non fa nulla del genere, taglia e basta.Capirai la differenza tra potare i rami secchi di un albero, o abbatterlo con un accetta.b) non si propone nessun modello alternativo. Dire: \"le università possono diventare fondazioni private\" non è una proposta, è una presa per il culo. Berlusconi ha davanti a se 4 anni e mezzo di legislatura con la maggioranza più stabile della storia della Repubblica Italiana; può permettersi di rivoltare come un calzino l\'università, anche in senso liberista (favorendo i privati).Invece ha messo (come capita ormai quasi sempre) all\'Istruzione un personaggio di poca levatura, semplice esecutore dei tagli richiesti da Tremonti. La 133 NON è una riforma, è questo il problema.c) le baronie, come si è detto fino alla nausea, non sono minimamente intaccate dalla 133.Poi si può discutere in maniera costruttiva di pubblico e privato, modello americano, francese, tedesco, olandese o indiano, socialdemocrazia o liberismo... ma non si può investire di un significato politico o di una visione lungimirante il totale disprezzo che questo governo e in genere l\'estabilishment italiano (a sinistra a parole sono diversi, nei fatti si distaccano poco) ha nei confronti di quella componente fondamentale dell\'economia e della società di un paese industrializzato che è lo sviluppo e la trasmissione della conoscenza.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 8 Mesi fa #169755 da Eleanor
E` inutile che parli, ci pensa Emildandy a esprimersi anche per me...d\'accordo anche con le virgole che metti.@ Acidburn:

Scusa non voglio essere volgare, ma la frase \"Approvato Decreto Gelmini\" per me equivale a \"La merda è entrata nel ventilatore\".

:laugh: :laugh: :laugh: :laugh: :laugh: :laugh:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 8 Mesi fa #169756 da Mana
L\'Italia oggi ha fatto un importante passo in avanti... nel diventare ufficialmente un paese del terzo mondo!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 8 Mesi fa #169761 da champagne
Dalla legge 133/2008,ecco gli \"accantonamenti\" che sono stati previsti:Ministero dell\'economia e delle finanze 846.000;Ministero del lavoro e della previdenza sociale 519.000;Ministero della giustizia 10.000;Ministero degli affari esteri 7.800.000;Ministero dell\'interno 39.700.000;Ministero per i beni e le attività culturali 1.568.000;Ministero della salute 13.000.000;Ministero dei trasporti 67.000;Ministero dell\'università e della ricerca 1.490.000;Ministero della solidarietà sociale 55.000.000;Mamma mia ragazzi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 8 Mesi fa #169767 da JD88
Emildandy ha scritto:

Che succede quando finalmente qlc taglia sprechi e soldi che alimentavano solo e unicamente le baronie? e propone modelli alternativi (privati) che ottimizzino le risorse e che quindi in un futuro possano migliorare i servizi?

a) nessuno ha tagliato gli sprechi; tagliare sprechi vuol dire tagliare i fondi dei corsi di laurea con meno studenti, dei ricercatori che pubblicano di meno, ecc. ecc. La 133 non fa nulla del genere, taglia e basta.Capirai la differenza tra potare i rami secchi di un albero, o abbatterlo con un accetta.b) non si propone nessun modello alternativo. Dire: \"le università possono diventare fondazioni private\" non è una proposta, è una presa per il culo. Berlusconi ha davanti a se 4 anni e mezzo di legislatura con la maggioranza più stabile della storia della Repubblica Italiana; può permettersi di rivoltare come un calzino l\'università, anche in senso liberista (favorendo i privati).Invece ha messo (come capita ormai quasi sempre) all\'Istruzione un personaggio di poca levatura, semplice esecutore dei tagli richiesti da Tremonti. La 133 NON è una riforma, è questo il problema.c) le baronie, come si è detto fino alla nausea, non sono minimamente intaccate dalla 133.Poi si può discutere in maniera costruttiva di pubblico e privato, modello americano, francese, tedesco, olandese o indiano, socialdemocrazia o liberismo... ma non si può investire di un significato politico o di una visione lungimirante il totale disprezzo che questo governo e in genere l\'estabilishment italiano (a sinistra a parole sono diversi, nei fatti si distaccano poco) ha nei confronti di quella componente fondamentale dell\'economia e della società di un paese industrializzato che è lo sviluppo e la trasmissione della conoscenza.

quoto di brutto pure io.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 8 Mesi fa #169776 da Cibervale
Appena tornata da una riunione della facoltà a cui era presente il magnifico rettore...allora per Sassari l\'appuntamento è domani alle 8 e 30 al Quadrilattero.Per chi volesse partecipare è il benvenuto per fermare quella che non solo non è una riforma ma è una chiara violazione costituzionale del diritto allo studio!!!!Che faccio se la mia uni fallisce?O se non me la posso più permettere?Rinuncio dopo tante fatiche o mi creo un debito che mi perseguiterà a vita?Ma a questa la laurea chi gliel\'ha data?Secondo me non ha ne un cervello ne una laurea e poi sinceramente far fare il ministro a una che ha voluto l\'abilitazione facilitata...meno male che non è medico!!!!!Non mi farei difendere figuriamoci toccare....Scusate lo sfogo ma ci vuole!!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 8 Mesi fa #169777 da
AcidBurn ha scritto:

Decreto Approvato Futuro Smerdatoè stato bello ragazzi, ringraziamo la Enterogelmini

:S ecco perchè è una giornata che mi viene di scappare al cesso....Enterogelmini....se la conosci la eviti!:dry: :woohoo: grande aciddd!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 8 Mesi fa #169783 da lusyalondra
e ora ditemi come le pago le tasse universitarie visto che aumenteranno senza controllo...vorrei saperlo!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidevitale
Tempo creazione pagina: 0.577 secondi