Accettare solo 30... Una "patologia" della nostra facoltà?

Di più
7 Anni 2 Mesi fa #276972 da PaolaBlaBla
Salve a tutti ragazzi :) Sono una studentessa al primo anno di medicina, ho già fatto un anno di università presso un'altra facoltà scientifica, convinta che fosse la mia strada, per poi cambiare idea ed eccomi quindi qui, nuovamente matricola. Scrivo in quanto questa sessione invernale da poco iniziata mi fa riflettere notevolmente.. Finora ho sostenuto tre esami con votazioni rispettivamente di 27, 28 e 29. Io ne son stata più che fiera (pur consapevole del fatto di esser nemmeno all'inizio di un lunghissimo percorso), anche perché nella facoltà che frequentavo l'anno scorso erano considerati ottimi i voti dal 25 in su, quindi continuo a ragionare così (pur sapendo che a medicina la media è molto importante per l'entrata in specializzazione, e quindi il discorso si fa più complesso). Ovviamente rifiuterei un 18 stentato, accetterei voti medio-bassi solo nel caso in cui siano poco influenti per le specializzazioni o comunque siano esami che proprio non mi vanno a genio.. Però di certo non mi vorrei fossilizzare su voti che sono comunque a mio parere ottimi! Molti miei compagni, invece, solitamente neo diplomati, puntano al 30 in tutto e se non lo ottengono rifiutano. Dopo il mio primo esame, nel comunicare agli altri il 27, la maggior parte dei miei colleghi iniziavano a commentare con frasi tipo "mi spiace, ma perché non hai rifiutato?", "dai ti rifarai la prossima volta..." nonostante io fossi fiera di quanto fatto ed il professore stesso mi avesse stretto la mano congratulandosi (si trattava di un esame abbastanza complesso). Io ovviamente ero basita  0.( Andando avanti ho notato che in moltissimi hanno iniziato a rifiutare 27,28, addirittura dei 30 perché puntavano alla lode, che ovviamente i professori danno in rarissimi casi.. Una mia compagna, dopo aver preso ed accettato un 28, si imbarazzava a dirlo in giro e parlando con la madre ha detto "è andata malissimo ho preso un voto schifoso"  0.( Io mi chiedo, son forse abituata male o è questa la normalità? Rifiutare un voto altissimo, almeno per i miei canoni, col rischio di rimanere fuori corso? Ditemi se sono io a dover cambiare mentalità, se ragionando così non riuscirò mai a quagliare nulla in questa facoltà, o non so.. Chiedo pareri da voi che frequentate il corso da più tempo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa #276974 da korakora
penso che il prossimo anno non rivedrai i tuoi amichetti, saranno ancora lì a cercare di finire gli esami dell'anno precedente ... se la loro priorità è prendere tutti 30 e finire qualche anno dopo, fanno bene .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa #276980 da PaolaBlaBla
Ma il loro è un atteggiamento frequente? O è solo un caso? Tutti gli studenti di medicina o quasi sono così? 0.(

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa #276984 da zebas
Concordo sopra, non è possibile prendere tutti trenta e finire giusti. E non perchè non esistono geni, ma perchè dal 28 in su penso che il voto non dipenda solo dalla preparazione dello studente ma anche e soprattutto dal culo dello studente. E se loro vogliono finire 2 o 3 anni  buon per loro. Per fortuna nella mia facoltà gente del genere devo ancora trovarne.
Io ho la media quasi del 29 e sono in corso, e non mi preoccupo dato io che punto a diventare MEDICO, non STUDIOSO di medicina.

La fortuna aiuta una mente preparata. "Pasteur"

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa #276987 da PaolaBlaBla
Silvia ad esempio tu, con la media altissima che hai, rifiuteresti un 27?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa #276988 da zebas
Rifiuto solo voti sotto il 27, quindi il 27 lo accetto. Accetto tuttavia voti più bassi in casi particolari, tipo se un esame al secondo colpo mi va ancora male, oppure se so di aver dato tutto per un esame e di non avere margini di miglioramento.

La fortuna aiuta una mente preparata. "Pasteur"

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa #276995 da Edni
Sono al secondo anno e sinceramente sono a conoscenza di un solo caso di un collega che ha rifiutato un voto, ma non so che voto fosse e soprattutto aveva due mesi per prepararsi meglio. Ho visto accettare 24 e dintorni. Tuttavia ho notato che i voti dal 28 in su abbondano, nemmeno le lodi sono rarissime, e che solo questi voti (28 e oltre) sono considerati buoni, mentre per me (reduce da un anno in un'altra facolta', come te) i voti accettabili/buoni sono quelli dal 26 in su.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa #277012 da Mattia.Busana
Credo che comunque questo sia strettamente legato al discorso specialità: con la media dal 28 in su ci sono serie probabilità di prendere la lode in sede di laurea, con conseguente accesso spinta in più per la specializzazione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa #277016 da lasimo90
Ciao,
da me si rifiuta un voto quando è basso per cercare di migliorarlo,ma non si rifiuta un 27 o 28 per il 30!! io sto al terzo e fin'ora ho sempre accettato i voti, anche qualcuno non molto alto nelle materie base,sennò non mi sbrigo più.
Un medico mi disse che lui rifiutava i 28 e che se potesse tornare indietro non lo rifarebbe, quindi lascia perdere quei soggetti e ritieniti soddisfattissima dei bei voti che hai preso!!! medicina è lunga e farai ancora tantissimi esami,quindi per aggiustare la media hai tempo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 2 Mesi fa - 7 Anni 2 Mesi fa #277029 da Adalo
Bah... mi sembrate tutti pazzi,
nella mia facoltà, dove un po' tutti i prof. sono tirati di voti, non c'è questa tentazione di rifiuìtare i voti alti (caxxo, 28 è un voto alto!!), conosco parecchie persone molto brave (non gli scacioni fuoricorso di n° anni) che qualche volta hanno accettato 24-23-25 anche 20 senza farsi troppi problemi, se l'esame era difficile o rischiavano di rimanere indietro. Da noi se nel curriculm hai qualche voto un po' bassino, ma hai una media del 26-27, puoi comunque ambire a specializzazioni come cardio, gineco, pediatria, endocrino, onco, neuro, oculistica...
Nella mia università persone con la media sopra il 29,0 si conteranno sulle dita di una mano, per fortuna. E non credo che sia dovuta che nelle mie parti nasciamo tutti con un QI più basso rispetto alla media.

Motivo per cui nella mia università si è scatenato l'inferno quando si è saputa la nuova proposta, che sta per essere approvata dal MIUR, sulla nazionalizzazione del concorso della specializzazione, perchè noi lo prenderemmo nel didietro se si va a gareggiare con università, soprattutto del sud, dove gente rifiuta 29-28, (cosa inconcepibile da noi!) ... da noi se ti azzardi a rifiutare un 28, la volta dopo il prof. ti dà 25 apposta, è risuccesso diverse volte, se rifiuti anche il 25 è la morte, non lo passi più.

Buon per voi che fate l'università dei balocchi dove un voto sotto il 27 è un voto obbligatoriamente da rifiutare!
Ultima Modifica 7 Anni 2 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidevitale
Tempo creazione pagina: 0.626 secondi