Statale: medicina in italiano o in inglese?

Di più
3 Anni 4 Mesi fa #315102 da Eria
Ciao a tutti!
Ho appena saputo che probabilmente sono entrata in medicina in inglese alla Statale di Milano. Guardando il punteggio che ho fatto al test di medicina in italiano dovrei essere entrata anche in medicina in italiano alla Statale.
Quindi devo scegliere in un paio di settimane se iscrivermi al corso in italiano in inglese.
Visto che su internet ho trovato poche informazioni sul corso in inglese, volevo chiedervi: qualcuno, che magari frequenta una delle due facoltà o ne ha sentito parlare, sa quali sono le differenze tra i due corsi o se uno è migliore dell'altro?
Grazie in anticipo :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Anni 4 Mesi fa - 3 Anni 4 Mesi fa #315114 da Sarami98
Io direi medicina in inglese...
Non sono della Statale di Milano ma so che comunque nel corso in inglese ci sono molti meno iscritti, il ché favorisce la tua formazione e il rapporto con i docenti che a proposito, per insegnare lì vantano un ottimo curriculum internazionale come minimo ;)
L'unico parere negativo che ho sentito in giro (e non so a dire il vero neanche fra i 7 corsi quale sia) e che l'inglese utilizzato è abbastanza semplice e non ai livelli di altre università estere, anche se pensandoci..La cosa non è necessariamente del tutto negativa non trovi? :)

P.S come è andata?Sei entrata?
Ultima Modifica 3 Anni 4 Mesi fa da Sarami98.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Mesi 2 Settimane fa - 5 Mesi 2 Settimane fa #316038 da Atom
La facoltà Statale di Medicina in inglese a Milano è da bocciare totalmente per il metodo didattico originale e assurdo applicato, ben custodito dal rettore.
Gli esami che già sono corposi nelle facoltà di medicina in italiano, vengono tenuti distinti come insegnamenti con i loro diversi docenti, ma qui -diversamente che nella facoltà in italiano- all'esame vengono accorpati. Anatomia con istologia, fisiologia con biochimica (28 crediti!), chimica con fisica...etc. al secondo anno ci sono solo due esami "immensi". Gli orali si fanno con i prof dei vari corsi "uniti" e devi per forza superare tutti gli orali insieme. Mi spiego. Fisica Chimica: orale coi due prof: superi chimica ma non fisica? Bocciato. La volta dopo superi fisica ma non chimica? Bocciato. Fisiologia e biochimica ha 4 materie: BIO/09 BIO/10 BIO/16 FIS/07. Roba da 7000 o 8000 pagine. All'orale superi fisiologia col suo prof, poi fai biochimica e il prof di biochimica ti boccia? Bocciato a tutto. La volta dopo superi biochimica ma non fisiologia? Bocciato. E capita di frequente. Il rettore impedisce anche di fare scritti intermedi nei corsi. Nonostante le richieste degli studenti non vengono tenuti validi gli orali superati di una materia se non hai superato l'altra nemmeno entro lo stesso appello. Insomma: anti didattica inspiegabile. Purtroppo essendo un corso per soli 50 studenti, questi non riescono a farsi ascoltare. chiedetevi come mai un solo prof non ce la può fare ad insegnare tante materie insieme, ma l'alunno dovrebbe poterle ricordare tutte alla perfezione all'orale... datevi la risposta. Finché continua così, e nel 2019 è ancora così, evitate questa facoltà disdicevole se non siete dei maghi della memoria.
Ultima Modifica 5 Mesi 2 Settimane fa da Atom.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidevitale
Tempo creazione pagina: 0.391 secondi