TENTARE MEDICINA A 26 ANNI: UNA GRANDE FOLLIA?

7 Anni 8 Mesi fa #240150 da Red86

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 9
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 28 Nov 1986
  • Un saluto a tutti voi del forum!

    Mi sono iscritto qui perchè ho bisogno di un consiglio spassionato e concreto su questa follia che vorrei fare: tentare il test a medicina. Follia perchè sono grande e so che per fare quello che desidero (medicina con specializzazione in psichiatria) ci vogliono circa 10 anni, ma anche perchè ho già una laurea alle spalle in scienze della comunicazione ( un 110 e lode, ma inutile), e ora sono iscritto al terzo anno di servizio sociale, perchè avevo pensato di diventare assistente sociale, ma so dentro di me che se il corso non fosse lungo e difficoltoso in realtà vorrei diventare un medico. Io vorrei sapere senza peli sulla lingua, nè illusioni che a poco servono alla prova dei fatti, se ho possibilità lavorative iniziando la laurea in medicina a 26 (o 27, visto il leggendario e diabolico test) e contando che entrerei alla specializzazione a 30 anni suonatissimi. Purtroppo ho avuto dei gravi problemi familiari che mi hanno spinto nella confusione generale a iscrivermi ad un corso come comunicazione, che con i miei interessi non c'entrava una mazza. Servizio sociale è stata la via di mezzo, appassionante, ma sono consapevole del fatto che la medicina è la mia  vera grande passione, e purtroppo, per l'età che ho raggiunto credo che rimarrà un sogno in un cassetto sigillato. Non mi spaventa la difficoltà del corso, ma la sua lunghezza eccessiva, la paura di intraprendere un viaggio che a causa dell'età potrebbe non condurmi da nessuna parte. La testimonianza di una persona che ha iniziato molto tardi e ce l'ha fatta, sta lavorando, è l'unico barlume di sperenza che potrebbe farmi nascere la gioia di provare davvero a inseguire questo sogno. Scusate i toni drammatici, ma di questi tempi, dove se non hai le decisioni chiare in testa sei visto come un marziano improduttivo, mi viene da prendere questa cosa con poca allegria. Aspetto le vostre considerazioni, spero ci siano molti che si sono almeno trovati di fronte a questo ostico bivio! Grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi e consigliarmi  :)

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Anni 8 Mesi fa #240161 da Gadet

  • FM inesperto
  • FM inesperto

  • Messaggi: 149
  • Ringraziamenti ricevuti: 3

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 01 Set 1983
  • Ciao!Personalmente non ci sono ancora dentro, ma anche io come te sto cercando "conforto"  :) e incoraggiamento da chi già ci ha provato....e più di qualcuno in questo forum, che si è laureato grande, mi ha confermato che non ci sono limiti d'età per tentare di realizzare i propri sogni...la vita, purtroppo, ci mette di fronte tante strade e a volte anche misteriose, incomprensibili..ma, quando si intravede lo spiraglio e si capisce che può essere il momento giusto è allora che bisogna provarci e darci dentro  :) ...poi, è vero, il corso di medicina è difficile e lungo soprattutto, ma non ci sono limiti d'età imposti dal regolamento e perciò si può fare anche da "grandi" volendo...io adesso ho 28 anni e perciò ti capisco..ma immagino che 26 o 27 anni non sono assolutamente tanti per cominciare una nuova avventura anzi...coraggio allora e porta avanti i tuoi progetti con convinzione e determinazione!  :)

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Anni 8 Mesi fa #240170 da lucadoc

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 793
  • Karma: 7
  • Ringraziamenti ricevuti: 11

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 07 Dic 1990
  • in questo forum ci sono tante persone che hanno iniziato medicina dopo i 25 anni, ora lavorano o sono in specializzazione. Tieni conto poi che la specializzazione non è obbligatoria, anche se certamente utile. Se il tuo sogno è fare il medico saresti un pazzo a non provarci...se è il problema del lavoro futuro a preoccuparti fai 2 considerazioni:
    1) ad oggi un contratto a tempo indeterminato non lo ha neanche chi è già specializzato a 29 anni precisi. Si lavora con contratti a termine, se sei bravo(o raccomandato, ma questa è un altra storia).
    2)le crisi economiche prima o poi finiscono e in genere sono seguite da una ripresa. Già oggi c'è carenza di personale medico, almeno in alcune zone del paese, se in un futuro prossimo ci sarà davvero una ripresa economica ci sono settori che più di altri hanno bisogno di investimenti urgenti in termini di assunzioni e il nostro mi pare uno di quelli.

    Buona fortuna.  ;)

    Mortui Vivos Docent

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Anni 8 Mesi fa #240173 da Red86

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 9
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 28 Nov 1986
  • Il prossimo settembre sarò sul calare dei 25 anni, magari provo a fare il test, ho i libri alphatest di teoria e quiz comprati l'anno scorso, lasciati a prendere polvere perchè mi è mancato il coraggio. Provo a farlo, e se entro al primo tentativo ci penso seriamente a iscrivermi. La specializzazione che vorrei fare io so che dura 4 anni (psichiatria), e non so come sia messa a possibilità lavorative: gli esami di medicina mi sembrano tosti ma non impossibili, per fortuna ho alle spalle un minimo di conoscenze in igiene, medicina preventiva e psichiatria, dal momento che sono esami che diamo anche a servizio sociale, ma non credo che mi verrebbe riconosciuto nulla (i settori sono MED/ 25 e MED/ 42). Non avrei difficoltà a mantermi agli studi perchè i miei penso che se studio medicina fanno una festa, ma mi spaventa l'idea di stare ancora sui libri a 30 anni suonati, o di andare fuori corso in un viaggio così lungo. Alla specializzazione so che si viene pagati, ma quanto? E quanto è difficile accedervi, soprattutto? A servizio sociale sono sempre stato visto bene da colleghi e mondo accademico per il fatto di avere alle spalle una laurea in comunicazione presa con lode e tesi sociologica, ma a medicina del mio passato credo nn gliene fregherà niente a nessuno, vista la distanza tra i percorsi. Comunque, credo che ci proverò, ma essendo un tipo concreto penso si tratti in ogni caso di una scelta difficilissima e un po' avventata. Grazie mille a voi che avete risposto, e a chiunque vorrà ancora raccontarmi la sua esperienza, davvero è importantissimo sapere di non essere soli!  :) Auguro anzi buona fortuna a tutti quelli che hanno intrapreso la laurea in medicina fuori età!  :wink:

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Anni 8 Mesi fa #240174 da lucadoc

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 793
  • Karma: 7
  • Ringraziamenti ricevuti: 11

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 07 Dic 1990
  • Alla specializzazione so che si viene pagati, ma quanto?

    1.765€ per i primi due anni e 1.840€ gli altri. netti.

    E quanto è difficile accedervi, soprattutto?

    dipende molto dalla facoltà in cui studi, dal rapporto che hai con i professori, dipende dalla media con cui ti presenti, dall'attinenza della tua tesi, dal numero di crediti extra che riesci ad accumulare negli anni(numero di lodi agli esami attinenti alla specializzazione, articoli scientifici in tema ecc..) è troppo presto ora sapere se è possibile o no entrare, in generale non è facile, ma se qualcuno lo ha fatto vuol dire che è possibile  :)

    Mortui Vivos Docent

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Anni 8 Mesi fa #240175 da Red86

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 9
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 28 Nov 1986
  • 1800 euro come assistente sociale, anche specialista dell'albo A, non le prendi manco nella migliore delle ipotesi, noi se veniamo pagati 1500 euro dobbiamo ringraziare il cielo! :sarcastic: E parlo di assistenti sociali che lavorano in contesti importantissimi, con ruoli direttivi, io ad esempio sono tirocinante in Prefettura. Ma chiudiamo questa parentesi e torniamo alla medicina. Il problema è che tra il tempo che perdi ad entrare alla specializzazione, e quello che impieghi per trovare lavoro, quanto tempo passa? Io il corso base, se sono bravo e svelto, lo finisco a 31-32 anni! E' sempre la lunghezza e gli imprevisti a spaventarmi. Poi non conosco la reale difficoltà di questo corso, fino ad ora sono abituato a voti alti (sudati...) ed esami tosti, ma superabili, non vorrei ritrovarmi con la media del 20 a medicina!  :focus: Il voto di maturità (ho preso 91) viene considerato al test? Io dovrei iscrivermi alla Sapienza, Policlinico Umberto I. Scusate questa valanga di incertezze, ma davvero devo valutare tutto nel dettaglio, andrò anche a informarmi in sede con studenti e professori. Se vedo troppi ostacoli, a malincuore, continuo il mio percorso come assistente sociale...

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Anni 8 Mesi fa #240177 da lucadoc

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 793
  • Karma: 7
  • Ringraziamenti ricevuti: 11

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 07 Dic 1990
  • Il problema è che tra il tempo che perdi ad entrare alla specializzazione, e quello che impieghi per trovare lavoro, quanto tempo passa?

    allora, tra l'abilitazione/iscrizione all'albo(che avviene dopo la laurea) e l'ingresso in specializzazione possono passare anche 2-3 anni, ma questo nell'ipotesi peggiore!conosco molte persone che sono entrate in specializzazione subito dopo l'abilitazione...dipende da molti fattori e con sei anni d'anticipo non si possono prevedere tutti  :)

    Il voto di maturità (ho preso 91) viene considerato al test?

    quando l'ho fatto io contava solo in caso di parità nel punteggio del test.

    Poi non conosco la reale difficoltà di questo corso, fino ad ora sono abituato a voti alti (sudati...) ed esami tosti, ma superabili, non vorrei ritrovarmi con la media del 20 a medicina!

    la difficoltà è soggettiva, posso dirti che io sotto esame studio circa 8-9 ore al giorno, durante i corsi invece, se non finisco troppo tardi con i tirocini, 3-4. Ma c'è gente che (dice) ne fa molte di meno e riesce a restare in corso. Anche qui non si può sapere con certezza, dovresti chiedere ai ragazzi che frequentano la Sapienza come sono gli esami. Ci sono sedi più larghe coi voti, professori più alla mano, e altri che ti bocciano anche se saresti da 30 e lode.

    Mortui Vivos Docent

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Anni 8 Mesi fa #240185 da Red86

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 9
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 28 Nov 1986
  • Che dire, credo che proverò! :) Al test quale materie bisogna ripassare in particolare? Mi dicevano biologia, chimica e fisica. E direi per fortuna, io le maggiori difficoltà le ho con la matematica. Ma con la laurea di medicina senza specializzazione sei un povero disgraziato o qualcosa si può fare? Ad ogni modo attendo altri interventi, più informazioni ed esperienze leggo, più riesco a trovare un po' di coraggio per inseguire questo sogno! Grazie  :)

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Anni 8 Mesi fa #240231 da esse*

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 13
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 27 Ago 1992
  • Ciao Red86! :) non sono qui ne per demotivarti ne niente, ma ti riporto alcune mie considerazioni personali in merito alle esperienze di alcuni tuoi coetanei (anche più grande) nella mia "classe" :)
    Allora, la maggior parte di questi miei colleghi viene da lauree come fisioterapia, infermieristica, farmacia addirittura! Chi non lavora riesce a tenersi abbastanza al passo con gli esami (parliamo di laureati freschi freschi dai precedenti corsi) o comunque non stare proprio indietro (se poi farai medicina ti renderai conto che è molto difficile essere in regola perfetta per la mole di studio e la quantità degli esami), mentre ho notato che chi lavora già sta parecchio indietro..questo perchè è complicato destreggiarsi fra lavoro ed una facoltà complessa come medicina, in cui, a mio parere, vengono premiate la costanza e l'applicazione! Ciò non significa che quelli "giovani" come me stanno tutti al passo con gli esami... oserei direi che siamo una minoranza! XD in tutti i casi preparati ad affrontare un bel malloppo, perchè gli esami di medicina non sono impossibili, ma hanno programmi enormi e devi avere un'eccellente memoria! :)
    Per i test d'ammissione è importante che tu conosca biologia e chimica, le domande di matematica e fisica sono poche.. :) anche perchè i primi esami di medicina sono proprio questi due insieme a fisica (all'incirca, poi dipende da che ateneo) e sono anche abbastanza tosti :) in bocca al lupo per tutto!
    Spero che il mio intervento ti possa tornare utile! :)

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Anni 8 Mesi fa #240257 da romiac

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 12
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 27 Gen 1990
  • Ciao red ! se posso darti un mio consiglio , ti direi di non provare medicina. é un corso difficile dove bisogna avere pazienza e essere pronti a perdere anche qualche anno prima di entrare in specializzazione (a meno delle solite raccomandazioni)!! tu sempre che passi il test al primo colpo avresti quindi 26 anni provandolo nel settembre del 2012 e alla tua ipotetica laurea dopo 6 anni avresti (se tutto va bene nel 2017) avresti 31 anni poi se ti laurei a giugno bene se no devi aspettare un altro anno perché l'esame di stato per l'abilitazione alla professione credo che sia in dicembre...se tutto va bene nel 2018 sei medico e ora la specializzazione...se entri al primo colpo ti fai 4 anni (psichiatria) ed esci nel 2021...si è vero si guadagna benino 1800 euro al mese(tasse escluse) ma è massacrante perché devi studiare e lavorare contemporaneamente. arriveresti a 36/37 anni con laurea e specializzazione ma non è che poi ti assumono subito se vuoi lavorare nel pubblico,, devi fare i concorsi,, se vuoi lavorare nel privato ancora peggio forse... devi aprire uno studio privato con tutti i rischi del caso...senza una clientela non si guadagna molto...se hai delle conoscenze in quel settore e poi già lavorare da qualcuno sarebbe l'ideale... credo di averti descritto  e motivato la mia opinione sul perché credo che mai in questo lungo percorso l'età conti...non a fini culturali..  perché se hai capito che era quello che volevi fare da sempre nella vita allora nessuno ti potrà mai fermare... ricorda però il SACRIFICIO è l'unica cosa che ripaga sempre in un modo o nell altro... come la passione e lavoglia che ci metti nelle cose... io ho provato il test 3 volte alla terza sono passato..dovrei essere al terzo anno e invece sono al primo ma non mi interessa... era in mio sogno il mio unico interesse nella vita a livello culturale che lavorativo.. posso dirti che se sei affascinato dall'ambito medico e provenendo dall'assistenza sociale.. magari ti consiglierei di intraprendere infermieristica... sono 3 anni esci e trovi lavoro praticamente subito... sei a contatto con pazienti malati medici cure terapie .. insomma si è un altro lavoro...ma credimi potrebbe darti grosse soddisfazioni

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Moderatori: ThomasManca
    Tempo creazione pagina: 0.422 secondi