essere ammessi tardi preclude il destino di un medico?

Di più
10 Anni 1 Mese fa #201730 da AleLehninger
salve! mi propongo l'ennesimo problema esistenziale da brava ossessionata per Medicinaaa.
Stavo guardando con mia cugina, che si è laureata da poco in medicina, le gradatorie per la specializzazione. E un nuova angoscia sale in me.... ho visto che tutti quelli che sono stati ammessi erano dell'anno 85...massimo qualche 84. quindi quelli super precisi che hanno iniziato medicina 6-7 anni fa a 19 anni. Mentre quelli del l'82, o molti del 78...79 ( ne ho visti tanti nella graduatoria) non sono stati ammessi. Questo ovviamente può essere solo determinato dal fatto che magari ci hanno messo 10 anni per laurearsi e non perchè hanno iniziato tardi medicina.... ma c'è anche la possiblità che vengano "favoriti" i più giovani?
se io inizierò medicina a 21 invece che a 19 cambierà davvero tanto?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 1 Mese fa #201732 da pinkmonet
Oddio io ho 26 anni e medicina l'ho iniziata l'anno scorso... spero proprio che non sia così...
L'unica cosa che può venirmi in mente però è che a parità di punteggio magari venga scelta la persona più giovane ma non penso che ci sia una vera e propria 'preferenza' per chi è più giovane...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 1 Mese fa #201749 da vitale
Secondo me se sei dell'89 e ti laurei cn quelli del 91 non cambia quasi niente.
Non penso che per "soli" due anni nn ti fanno entrare in specializzazione,naaaaaaa, quella va a raccomandazioni.
Devi essere il più bravo non il più giovane.
Poi conta che nn tutti si laureano in tempo,molti non ce la fanno e quindi anche se sn entrati nel loro anno ci mettono 7-8 anni a finire tutti gli esami.
Stai tranquillo, al massimo ci pensarai fra un po' .
Ora pensa solo a passare il test

"Un pompelmo è un limone che ha avuto un'opportunità e ne ha approfittato." (O.Wilde)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Visitatori
  • Visitatori
10 Anni 1 Mese fa #201751 da
Non credo proprio, ora non so di preciso come funziona per l'ammissione alla specializzazione, penso che si debba sostenere un test (correggetemi se sbaglio) quindi ti basta essere migliore degli altri (raccomandazioni a parte) e poi se cominci a 21 anni, ti laurei in tempo e con un'ottima votazione sarai meglio di uno che è entrato a 19 anni, si è laureato in 8 anni con un voto discreto

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 1 Mese fa #201762 da DrHP

se ti laurei in tempo e con un'ottima votazione sarai meglio di uno che è entrato a 19 anni, si è laureato in 8 anni con un voto discreto


Purtroppo allo stato attuale delle cose è più vero il contrario: se ti laurei in 8 anni con un'ottima votazione sarai valutato migliore di uno che si è laureato in tempo con un voto mediocre.
E questo indipendentemente dall'età anagrafica, che non fa punteggio (oddio, in realtà fa qualcosina, al momento, solo nel concorso per medici di base: a pari punti viene scelto il più giovane).


Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 1 Mese fa #202214 da stonice
a quale "unità di misura" si dovrebbe dare la priorità, al tempo o al voto?

(c'è una discussione su questo argomento?)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 1 Mese fa #202216 da AleLehninger
una volta che sei iscritto la priorità devi darla al voto, anche se ti iscrivi a 25 anni o a 30.  MAAAA non devi assolutamente andare fuori corso, questo sì che incide sul voto di laurea e su tutto il futuro.... quindi, va bene cercare di dare gli esami con ottimi risultati, ma se perdi tempo a ridare 20 volte un esame per prendere 30 e alla fine vai fuori corso, meglio aver  preso 20 al primo appello e andare avanti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 1 Mese fa #202233 da Dr.Cox91

una volta che sei iscritto la priorità devi darla al voto, anche se ti iscrivi a 25 anni o a 30.  MAAAA non devi assolutamente andare fuori corso, questo sì che incide sul voto di laurea e su tutto il futuro.... quindi, va bene cercare di dare gli esami con ottimi risultati, ma se perdi tempo a ridare 20 volte un esame per prendere 30 e alla fine vai fuori corso, meglio aver  preso 20 al primo appello e andare avanti.

Quoto,certo io penso che se ti laurei a 35 anni specializzarsi è una follia finiresti per cominciare a lavorare a 40|41 anni,è una follia!

Credo che mettere a segno qualche vittoria sia l'unica cosa che ci dà la forza di continuare a giocare le altre partite, quelle che sappiamo di non poter vincere

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 1 Mese fa #202237 da vitale
beh no perchè a 35 predi dei bei soldini cmq.

"Un pompelmo è un limone che ha avuto un'opportunità e ne ha approfittato." (O.Wilde)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidevitale
Tempo creazione pagina: 0.810 secondi