Sono piena di indecisioni,non so se continuare :(

6 Anni 3 Settimane fa #293992 da Volumnia

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti: 1

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Ciao a tutti,
    Scusate se utilizzo questa sezione, ma ho notato che in questo Forum ci sono anche delle discussioni connesse a Medicina Veterinaria.
    Ho iniziato il 7 Ottobre Veterinaria. Ma non sono ora così certa
    Sono piena di dubbi. Mi manca certe volte la formazione ''linguistica e umanistica'' che ho avuto al liceo. Trovo ''noiose'' Fisica e Chimica. Anche voi il primo anno avete avuto difficoltà nell'adattarvi alle nuove materie?
    Scioccamente pensavo che ''avrei fatto'' il veterinario di animali esotici o l'etologo.. Ora dopo tre settimane capisco che ero ''ingenua''. E che in realtà è un arduo percorso.. E che ho ''sognato troppo''. (Sono pur sempre appena uscita dalla maturità... Sognare è normale credo ..:( )
    Ci sono dei miei compagni di corso che hanno avuto una grande tenacia. (hanno tentato il test
    anche per tre anni consecutivi.. Io se non fossi passata forse mi sarei rivolta ad altro? Non lo so)

    C'è qualcuno che mi racconterebbe a propria esperienza a Veterinaria ?
    E chi magari fa un'altra facoltà.. Anche lui ha avuto indecisioni simili alle mie?

    P.s non sapevo dove inserire questo argomento :)
    Ringraziano per il messaggio: alice.gioia

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 3 Settimane fa - 6 Anni 3 Settimane fa #293997 da Careggi

  • FM Dott. House
  • FM Dott. House

  • Messaggi: 4920
  • Karma: 78
  • Ringraziamenti ricevuti: 1332

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Ciao e benvenuta al forum dei Medici/odontoiatri/veterinari "disperati" :lol: :lol:

    Qui la disperazione è di casa :P


    provoa a leggere questo post.....


    www.futurimedici.com/index.php?option=co...30&Itemid=343#291402


    Stai avendo i "rookies blues" :cheer:
    Le materie del primo anno sono "di base" e non sempre molto interessanti/coinvolgenti.

    Fisica matematica e chimica fanno parte anche di Medicina Odonto e quasi tutti i percorsi scientifici e pseudo scientifici.
    Poi avrai biochimica che è interessantissima ma impegnativa.
    Il tuo sogno può concretizzarsi. I vet di animali esotici non sono tanti e ho un mio caro amico che è alla fine del percorso e sta tirocinando presso un vet esperto di questi animali :)
    Poi devi ricordarti che è autunno ed hai appena intrapreso un percorso eccezzionalem ma che in 5 anni ti prepara molto meglio alla pratica dei sei anni che faresti a Medicina :dry:
    Su con il morale... "don't give up" ;)

    Ammissione Scuole di Medicina e Chirurgia
    ammissionemedicina.forumfree.it/
    Ultima Modifica 6 Anni 3 Settimane fa da Careggi.
    Ringraziano per il messaggio: Volumnia

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 3 Settimane fa - 6 Anni 3 Settimane fa #294009 da Volumnia

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti: 1

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Grazie mille Careggi :)
    ho letto la discussione. Ho capito quanto sia difficile veterinaria (non che non me lo aspettasti ;) ) Ci vogliono dedizione, costanza, bravura, amore per la natura.
    Credevo di essere io l'unica così insicura, molti miei compagni di corso sono più entusiasti e fiduciosi di me. Sono già proiettati nel futuro.. Io non sono mai molto ''positiva'', anzi , sono pessimista . Da molti sbocchi interessanti, è vero. ma
    Spero di essere in grado.
    Da quello che ho capito è un percorso che chiede molto.. Voi cosa avete trovato più difficile in questi anni di studio? Se non risulto indiscreta, potrei sapere che sede frequentate per favore ?
    Grazie mille a tutti
    Ultima Modifica 6 Anni 3 Settimane fa da Volumnia.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 2 Settimane fa #294150 da Careggi

  • FM Dott. House
  • FM Dott. House

  • Messaggi: 4920
  • Karma: 78
  • Ringraziamenti ricevuti: 1332

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Volumnia, meno male che sei pessimista..... ti troveresti sola su questo forum se non lo fossi :P

    Devo dire che i veterinari tendono a essere piuttosto "timidi" su questo forum. Sarebbe utile che partecipassero più attivamente :cheer:

    Dove studi?

    Ammissione Scuole di Medicina e Chirurgia
    ammissionemedicina.forumfree.it/
    Ringraziano per il messaggio: Volumnia

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 2 Settimane fa #294152 da sirenett@

  • FM associato
  • FM associato

  • Messaggi: 1187
  • Ringraziamenti ricevuti: 4

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 04 Giu 1988
  • Ti posso raccontare la mia esperienza al primo anno a Pisa.
    Contentissima di essere passata nella mia prima scelta e poi,dopo la prima settimana di corso, molto sconvolta da diversi fattori:
    - in una settimana quello di matematica ha finito TUTTO il programma(in 2 ore ha spiegato tutti gli integrali -.-) .
    - l'anatomia è molto interessante ,però, facendola comparata non è affatto semplice. Devi essere una macchina e ricordarti un monte di cose. Invidia per cui studia medicina umana.
    - inoltre io facendo la pendolare(un oretta di treno al dì) sono molto stanca.
    -Istologia:ho una professoressa di più di 70 anni che la prima volta che vedevo un vetrino(e anche la prima volta che vedevo dentro a un microscopio) mi ha cazziata perché inquadravo male quello che voleva lei...
    Nonostante tutto,però,mi reimmatricolerei ugualmente.
    Ringraziano per il messaggio: Volumnia

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 2 Settimane fa - 6 Anni 2 Settimane fa #294299 da BeatriceE

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti: 2

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 10 Nov 1976
  • Ciao Volumnia, mi permetto di darti qualche dritta sperando di aiutarti un minimo.
    Ho letto che sei di Milano, quindi dimenticati quanto scritto sopra da altri che hanno evidentemente esperienze in oasi felici della Veterinaria italiana. Uscirai dall'università e saprai fare NULLA: se ti va bene avrai auscultato due cani (generalmente portati da compagni di corso alle esercitazioni) e partecipato a pochissime ore di esercitazione su cadaveri. Non avrai mai fatto un prelievo, nè osservato un esame neurologico, non saprai i protocolli vaccinali fino al quinto anno e ti sembrerà che il 60% del tuo studio non porti a nulla. La verità è che in Italia si studia davvero tantissimo, ma la pratica è quasi nulla, fatti raccontare la storia vergognosa dell'accreditamento EAEVE, solo all'idea mi vengono i brividi.
    In Italia le pratiche ispettive veterinarie sono branca del ministero della Sanità e non sottoposte a quello dell'Agricoltura come nel resto d'Europa, quindi studierai molto bene le leggi ed i regolamenti che normano la produzione di alimenti, ben due esami riguarderanno questo argomento e ritroverai le stesse tematiche in microbiologia, malattie infettive I e II ed infine all'esame di Stato.
    Devi sapere che al di là delle materie del primo anno dovrai studiare quasi unicamente argomenti che mi sembra non ti interessino, da patologia aviare a zootecnia, patologie dei suini, bovini, legislazione, ispezione...
    Per quanto riguarda la tua passione per gli esotici ormai qualsiasi clinica ha un veterinario referente in questo ambito: chiedi a quella più vicina a te se puoi fare qualche turno, ma dedica alla pratica solo poco tempo, concentrati sullo studio e vai a divertirti in ambulatorio il sabato o la domenica. Se questo ti pesa lascia stare, sappi da ora che il tuo futuro non sarà semplice, dovrai lavorare moltissimo per guadagnare il minimo.
    Infine cerca di ottenere i voti più alti possibile negli esami come Economia, Biochimica e similari: hanno moltissimi crediti e se studi avrai ottimi risultati mentre molti esami degli anni successivi saranno un terno al lotto e potrebbero abbassarti la media.
    Che altro dirti... Benvenuta su questo carrozzone!
    Ultima Modifica 6 Anni 2 Settimane fa da BeatriceE.
    Ringraziano per il messaggio: Volumnia

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 2 Settimane fa #294395 da Careggi

  • FM Dott. House
  • FM Dott. House

  • Messaggi: 4920
  • Karma: 78
  • Ringraziamenti ricevuti: 1332

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Come dicevo prima la "positività" su questo forum la fa da padrona :lol: :lol: :lol:

    L' esperienza di Beatrice non è tra le più incoraggianti ma è abbastanza diffusa. Ci sono molti problemi, ma non solo a Veterinaria. :unsure: Andrebbe visto ogni corso individualmente. lo puoi fare se cerchi le classifiche de IL SOLE 24 ORE, che ormai da anni fa claasifiche sulle Università Italianie e sui loro corsi.

    Per Veterinaria Torino è la più "favorita" da quelli "in the know" Pisa è LONTANO dall'essere la peggiore.
    La storia EAEVE in Italia sarebbe un argomento per un BEST SELLER :lol:

    Non avere la qualifica EAEVE voleva dire perdere finanziamenti dal MIUR. Quindi tu che sei Italiana puoi capire cosa è successo.
    Nei modi più impensabili, le Università si sono "adeguate formalmente" agli standard EAEVE.
    Sono persino stati scelti studenti modello da presentare alla commissione EAVE durante le sue visite, minimizzando il contatto con gli "agitatori" che si lamentavano. Le cliniche 24 ore sono state annunciate e il giorno dopo la partenza della commissione molto è rimasto come prima :lol:
    Vi hanno comunicato chi sono i vostri "tutor"? Sono una figura che dovrebbe seguire e aiutare il percorso del singolo candidato. Beh, sarebbe utile sapere se, come penso, è stata solo una bravata formale per avvicinarsi al EAEVE :unsure:


    Comunque sei sempre nei canoni e standard Universitari Italiani. Se guardate le classifiche mondiali delle Università, non vi sorprenderà che le Università Italiane fanno competizione agli atenei del terzo mondo! :pinch:
    Se guardate la classifica mondiale stilata dai Cinesi....aprite gli occhi...e armatevi di "SPIRITO CRITICO" perchè noterete cose "strane" :whistle:
    Avrete visto che in Italia si parla di uguaglianza! Ci sono 2 categorie di posti per MedicinaVet e Odonto: Comunitari e non comunitari. Quello che molti non sanno è che i CINESI sono " a parte" Ogni anno L'Italia mette dei posti a parte SOLO per i CINESI. Lascio a Galan la risposta! :whistle: Per chi non fosse informato, la CINA è il più popolato e ricco paese del mondo! Andate a vedere chi è proprietario del valore del 70% delle riserve d'oro Americane!

    Ci sono degli atenei eccezzionali in Italia. il S Raffaele è uno di questi. Malgrado i suoi disastri gestionali/finanziari è da anni al top della ricerca medica. E' piacevole anche notare che i docenti e primari non sono tutti "cariatidi viventi" come in molti "atenei con i classici e irrimovibili "baroni" e le dinastie che gli affiancano. Dovete sapere che negli ospedali anglosassoni i primari possono essere 30enni o poco più! :ohmy: In Italia, nel bene o male vige la GERONTOCRAZIA non meritocrazia.
    Il sistema ruota attorno a "diritti acquisiti".

    Mi sembra di essere andato abbondantemente OFF TOPIC :lol:

    Tornando a Veterinaria, se non è quello chedesideravate fin da piccoli, probabilmente è stato un "ripiego" :unsure: Iscriversi a Veterinaria solo perchè non sei entrata a Medicina è una pessima scelta, e potrebbe parzialmente spiegare l'alto livello di "unhappiness" che pervade questi studenti/veyterinari :dry:

    Ammissione Scuole di Medicina e Chirurgia
    ammissionemedicina.forumfree.it/
    Ringraziano per il messaggio: Volumnia

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 2 Settimane fa #294420 da Volumnia

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti: 1

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Grazie mille ragazzi per le vostre risposte :)

    Io studio medicina Veterinaria a Milano. C'è qualcuno di voi che la frequenta? Come vi siete trovati?
    Ho professori bravi. Sono rimasta però sconvolta che da quando abbiamo iniziato , non è stato nominato ancora il docente di Inglese ! Quindi ''riempiamo'' le ore che in teoria sono state riservate ad Inglese, con altre materie :(

    Io amo la natura e gli animali. Ma sin da piccola ho avuto più sogni. E sono stata a lungo combattuta : ero indecisa tra 3 diverse facoltà! Spero di avere scelto bene :/

    Immagino che bisogna studiare tante ore al giorno, vero? Io sono pendolare. Impiego circa 3 ore (in tutto) per andare e tornare da casa mia .

    Sì ho visto che ci sono tanti sbocchi connessi alla patologia da allevamento , al controllo, o al macello.. Ma non credo mi appassionerebbero (magari fra qualche anno cambierò idea ;) ) Poi ci sono tante specializzazione interessanti.. Ma credo che sia complicatissimo accedervi.
    In ogni caso prima di pensare che cosa farò, voglio cercare di concludere con impegno i mei 5 anni :)

    Ragazzi, ma è meglio laurearsi in tempo con un buon voto, oppure laurearsi in più tempo con un voto più alto ? Mi conviene rifiutare i primi esami che darò qualora non abbia preso un voto brillante ?
    grazie a tutti, buona giornata :)

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 2 Settimane fa #294423 da sirenett@

  • FM associato
  • FM associato

  • Messaggi: 1187
  • Ringraziamenti ricevuti: 4

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 04 Giu 1988
  • Beata te, io non ho proprio inglese... Esame da autodidatta e il livello richiesto é ridicolo(b1).

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 2 Settimane fa #294475 da Careggi

  • FM Dott. House
  • FM Dott. House

  • Messaggi: 4920
  • Karma: 78
  • Ringraziamenti ricevuti: 1332

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Si questo è molto triste!

    Tanti atenei, pienamente coscienti del fatto che l'inglese fa parte di quasi tutti i programmi minesteriali di laurea e che hanno la maggior parte dei docenti INCAPACI di parlare inglese, affida allo studente l'onere di imparare l'inglese allo standard ministeriale, B1, B2 ecc

    E' piacevole leggere che qualche ateneo , come Milano si prenda carico di questo importantissimo insegnamento.

    Se avete qualche centinaio di euro e un paio di settimane libere, andate in Inghilterra SENZA amici Italiani! ;)

    Ammissione Scuole di Medicina e Chirurgia
    ammissionemedicina.forumfree.it/

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Moderatori: Cyanidevitale
    Tempo creazione pagina: 0.867 secondi