vediamo se vi scoraggio almeno un po'

Di più
6 Anni 10 Mesi fa #296159 da melted
Cari ragazzi,
Sono uno specializzando al V anno, un utente "storico" o quasi di questo sito, ma da tempo non scrivo più.
A 30 anni mi sto godendo gli ultimi mesi di scuola, pagati, e poi mi dovrò cercare "una fatica vera".
Ho seguito negli ultimi anni un paio di tesisti, ormai tutti laureati. Sono persone in gamba, con tanta voglia di lavorare, e nel mio piccolo ho cercato di aiutarli ed incoraggiarli; sono riuscito (non da solo, ovvio) ad inserirli in qualche piccolo lavoro scientifico, magari una comunicazione orale. Ma oggi una di loro mi ha dato notizie terribili: concorso nazionale, criteri di selezione ancora ignoti e, per finire, la botta finale: 2000 posti nazionali INCLUSI quelli per medicina di base (il concorso nazionale è cosa buona...ma non per soli 2000 posti!!!!!), contro i 5000 degli anni precedenti. Inoltre la durata delle scuole ritorna a 4 anni, perchè non ci sono i soldi per pagare il 5 anno di 2000 borse. WTF?! Che paese pezzente, davvero.

Oggi leggo che i posti a medicina per l'anno 2013/2014 sono/sono stati, se non vado errato, circa 12 mila. Cioè, vi stanno prendendo per il culo, lo capite da soli, no? Vi illudono, vi fanno pagare le tasse per anni e anni di università. E poi? Al prossimo concorso resteranno fuori migliaia di medici; quando vi abiliterete voi la situazione sara ancora più tragica, perchè lotterete per l'accesso alla specializzazione anche contro i colleghi esclusi ai precedenti concorsi (e saranno "millemila più di prima").
Insomma, una mega super schifosissimo imbuto umano. Migliaia di futuri sospesi, sarete i "frozen doctors". No specializzazione, no party.

Siete pronti?
P.S. la faccia dello scrivente: :sick:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 10 Mesi fa #296162 da Careggi
Triste realtà :(
Non penso che ci sia stato un SINGOLO anno dall'introduzione del numero chiuso, dove il numero dei posti è rimasto quello programmato dal ministero :pinch:

Ho una sensazione: il numero di posti per gli specializzandi sta soffrendo la crisi economica :unsure: Il Governo deve trovare i fondi per pagare gli specializzandi che prima (qualche anno fa) si offrivsano alla sanità pubblica a titolo quasi gratuito. Poi ci sono stati i lobby di tantissimi specializzandi che hanno lottato per un riconoscimento che rimane "misero" :oops: Questo però ha alzato i costi !!!!. Vedendo che gli specializzandi non erano ridotti alla fame ha aumentato la domanda per i posti a medicina.
80000 iscritti all'esame per 10000 posti che poi saranno 12000 o 15000; non si sa. Ci sono ancora i ricorsi in corso :pinch:
Voi sapete che gli unici stipendi che rimangono e rimarrano altissimi sono quelli dei potenti in potere: I parlamentari e di tutti i loro amici che vengono inseriti in baracconi controllati dai partiti.

Comunque, se uno vuole guardare la goccia nel bicchiere e dire che è mezzo pieno ;) può alzare la sua mira! Cioè ci sono molti paesi che saranno lieti di accogliere un medico per il quale lo stato Italiano ha pagato tutti i costi di formazione. :dry:(uno di questi è linghilterra, ma non è facile!)
Dovrete conoscere almeno l'inglese, per non dire lo spagnolo o tedesco e francese. Se poi volete veramente alzare il tiro e il vostro stipendio, preparatevi per gli esami di equipollenza dei paesi anglosassoni!. Non sono facili ma sono relativamente facilissimi quando paragonati alla difficoltà di ottenere un posto alla"undergraduate school of medicine" di quei paesi.

La vostra pianificazione di carriera inizia il giorno che venite ammessi :unsure:

Ammissione Scuole di Medicina e Chirurgia
ammissionemedicina.forumfree.it/

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 10 Mesi fa #296164 da ki87
ciao melted....ti ho scritto un messaggio privato, spero tanto tu lo legga....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • tjoe1bkhjtqxm
  • Visitatori
  • Visitatori
6 Anni 10 Mesi fa #296191 da tjoe1bkhjtqxm
Risposta da tjoe1bkhjtqxm al topic vediamo se vi scoraggio almeno un po'
Il discorso è diverso per le Professioni Sanitarie o lì com'è la situazione?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 10 Mesi fa #296192 da Arwen_
Da studentessa di medicina, queste ultime notizie non fanno altro che aumentare la mia convinzione che, dopo la laurea e se ne avrò la possibilità, fuggirò all'estero.
So che facendo così non si risolve nulla in questo paese, ma qua siamo veramente al colmo. Politiche economiche assurde che portano a fare dei tagli senza senso nei due settori più importanti di una società: l'istruzione e la sanità.

Mi chiedo che senso abbia, spremere sempre di più fino all'osso per non ottenere poi nulla. E non venitemi a parlare di crisi, perché non si può' migliorare la situazione economica deprimendo qualsiasi settore produttivo e dei servizi.

Il risultato sarà sempre che migliaia di giovani medici andranno ad arricchire i reparti degli ospedali esteri, mentre qua avverrà una desertificazione totale.
E lo stesso vale per qualsiasi altro settore, non solo quello sanitario.

This is Italy.

"A mio padre devo la vita,al mio maestro una vita che vale la pena di essere vissuta"-Alessandro il Grande

"La farfalla che volteggia intorno alla lampada finché non muore è più ammirevole della talpa che vive in un buio cunicolo." Kahlil Gibran

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 10 Mesi fa #296196 da DrHP

ci sono molti paesi che saranno lieti di accogliere un medico per il quale lo stato Italiano ha pagato tutti i costi di formazione.

Mica tanto. E non ancora per molto.
L'università è allo sfascio come il resto dell'Italia e soffre degli stessi mali: burocrazia e feudalesimo. Il resto del mondo lo sa benissimo e molto presto le nostre lauree verranno considerate da terzo mondo. Anzi, in certa misura lo sono già.
All'estero il giovane medico italiano è considerato uno che non sa fare. Magari sa, ma non sa fare. Il che, incidentalmente, è verissimo.

la durata delle scuole ritorna a 4 anni, perchè non ci sono i soldi per pagare il 5 anno di 2000 borse. WTF?! Che paese pezzente, davvero.

Guarda, questo per me è assolutamente positivo. Che la specializzazione sia un parcheggio, con lo scopo preciso di tenere i giovani medici fuori dal mercato del lavoro che rende davvero nonché pagare un po' di bonus e stipendi ai soliti noti baroni e ai loro vassalli, lo sanno tutti. Se così deve essere meglio che duri il meno possibile.

Il risultato sarà sempre che migliaia di giovani medici andranno ad arricchire i reparti degli ospedali esteri, mentre qua avverrà una desertificazione totale.
E lo stesso vale per qualsiasi altro settore, non solo quello sanitario.

Hai ragione, ma non avverrà: sta già avvenendo.
Il problema, per il settore sanitario, è che, come dicevo sopra, le nostre lauree non sono più così ambite.
Forse fa bene davvero chi va a studiare all'estero.
Chi non può farebbe bene a iscriversi alle scuole mediche internazionali in inglese.

Politiche economiche assurde che portano a fare dei tagli senza senso nei due settori più importanti di una società: l'istruzione e la sanità.

Il problema non sono i tagli, che andrebbero fatti.
Il problema è che i tagli non vengono fatti dove si dovrebbe: sono mantenuti i lautissimi stipendi dei dirigenti amministrativi e si raschia il fondo del barile sull'assistenza medica vera e propria, come pure sull'istruzione vera e propria.

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 10 Mesi fa - 6 Anni 10 Mesi fa #296198 da Arwen_
Sono d'accordo, infatti io ho scelto medicina in inglese (e come me tanti altri) con il solo scopo di avere una "marcia in più" per fuggire via...anche se pensare che il 70% dei giovani italiani non sogna altro che la fuga dal proprio paese è molto deprimente.

E te lo credo che non siamo molto ambiti. Abbiamo un programma doppio rispetto a quello delle scuole mediche anglosassoni, passiamo tutto il nostro tempo sui libri....e in due anni di medicina ho visto a malapena un laboratorio. E temo che dal 3 anno in poi con i tirocini sia la stessa storia.
Possiamo essere preparati quanto vogliamo, molto più degli altri magari,ma rimaniamo comunque inetti sotto troppi punti di vista.

Ma infatti non dico che i tagli non andrebbero fatti, eccome se andrebbero fatti!!! Il problema è che i fantamiliardi di sprechi veri per mantenere un sistema assurdo continuano ad essere sprecati, e i tagli ai settori "produttivi" non servono a nulla oltre che a finanziare il perpetrato spreco. Perché nessuno "ai piani alti" ha interesse a cambiare veramente le cose. E allo zuccone italiano medio si racconta la favoletta della crisi mentre si stringe il cappio al collo.

"A mio padre devo la vita,al mio maestro una vita che vale la pena di essere vissuta"-Alessandro il Grande

"La farfalla che volteggia intorno alla lampada finché non muore è più ammirevole della talpa che vive in un buio cunicolo." Kahlil Gibran
Ultima Modifica 6 Anni 10 Mesi fa da Arwen_.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 10 Mesi fa #296204 da Careggi

Arwen_ ha scritto: Sono d'accordo, infatti io ho scelto medicina in inglese (e come me tanti altri) con il solo scopo di avere una "marcia in più" per fuggire via...anche se pensare che il 70% dei giovani italiani non sogna altro che la fuga dal proprio paese è molto deprimente.

E te lo credo che non siamo molto ambiti. Abbiamo un programma doppio rispetto a quello delle scuole mediche anglosassoni, passiamo tutto il nostro tempo sui libri....e in due anni di medicina ho visto a malapena un laboratorio. E temo che dal 3 anno in poi con i tirocini sia la stessa storia.
Possiamo essere preparati quanto vogliamo, molto più degli altri magari,ma rimaniamo comunque inetti sotto troppi punti di vista.

Ma infatti non dico che i tagli non andrebbero fatti, eccome se andrebbero fatti!!! Il problema è che i fantamiliardi di sprechi veri per mantenere un sistema assurdo continuano ad essere sprecati, e i tagli ai settori "produttivi" non servono a nulla oltre che a finanziare il perpetrato spreco. Perché nessuno "ai piani alti" ha interesse a cambiare veramente le cose. E al zuccone italiano medio si racconta la favoletta della crisi mentre si stringe il cappio al collo.



Complimenti per l'insight Arwen! :dry:

Purtroppo non vedo miglioramenti nel breve termine, o prima della prossima rivoluzione o colpo di stato :blush:

Ti auguro di trovare collocazione nella professione anglosassone, lo stipendio varrà lo sforzo. ;)

Ammissione Scuole di Medicina e Chirurgia
ammissionemedicina.forumfree.it/

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 10 Mesi fa - 6 Anni 10 Mesi fa #296669 da Careggi
Questa si commenta da se.....:(







e nel 2001.....



ricerca.repubblica.it/repubblica/archivi...sale-operatorie.html

Ammissione Scuole di Medicina e Chirurgia
ammissionemedicina.forumfree.it/
Ultima Modifica 6 Anni 10 Mesi fa da Careggi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 10 Mesi fa #296675 da Arthas
Ciao a tutti
sono al primo anno di Medicina in Italiano. Mi chiedevo se è possibile specializzarsi all'estero in Medicina e Chirurgia, Veterinaria , Dietistica etc.. dopo aver studiato in Italia o è un miraggio?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidevitale
Tempo creazione pagina: 0.764 secondi