Annullamento test medicina a.a. 2014/2015????

Di più
6 Anni 5 Mesi fa #301821 da DrHP

Come fanno gli inquirenti, (senza un presunto colpevole reo confesso) a dire: "beh era un tentativo per far saltare la prova".
O sono incompetenti o sono "influenzati" da forze esterne/politiche...o non dicono tutto quello che sanno

Ma va la'.
Premesso che personalmente credo che spesso siano sia incompetenti che influenzati da forze esterne/politiche, sono convitno che il plico sia stato sottratto per essere venduto per qualche migliaio di euro.

un test statale NON AMMETTE DUBBI, percui essendoci non dei dubbi ma delle certezze (visto le foto apparse su internet del plico manomesso, e la mancanza di un plico all'interno di esso),
il test e' da INVALIDARE. Punto

Che un test statale non ammetta dubbi è opinabile nella migliore delle ipotesi, comunque analizziamo lo scenario, vuoi?
Supponiamo che il test venga ripetuto e la classifica annullata, cosa succederebbe?
Che i 10.000 passati con questo test farebbero ricorso (e a ragione), ivi inclusi gli ipocriti che prima di vedere i risultati volevano un'altra chance senza attendere un anno, ma soprattutto ivi inclusi quelli che sono passati perché hanno avuto le domande in anteprima (e sicuramente ce ne saranno).

Occorre essere pragmatici e accettare i limiti del sistema, darsi da fare per perseguire i colpevoli ma ricordarsi sempre che il sistema si basa sulla presunzione di innocenza.

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 5 Mesi fa - 6 Anni 5 Mesi fa #301825 da TomSawyer
premetto che avevo deciso di non più scrivere qua, ma ovviamente ci sono state cose scritte da alcuni utenti che mi richiamano in causa dandomi qualificativi che non accetterò mai in vita mia. Potrei addirittura ignorare tutto e andare avanti. Ma siccome saremo sempre qua a confrontarci, trovo giusto chiarire alcuni punti che alcuni non capiscono, sperando che sarà il caso.

Allora ragazzi per prima cosa vi direi che non sono cittadino italiano , ma non mi considero da poco in quanto ho imparato non solo la lingua, ma anche la cultura, poi vivo qua e pago tasse e contributi...come qualsiasi cittadino alpha. Inoltre qua ho conosciuto mia moglie con cui abbiamo un figlio che va all'asilo e a cui piace molto la pasta... Ovviamente sono immigrato per motivi che preferirei tenermi.
Originario di un paese africano e madrelingua francese(Scuserete qualche errore in quanto a volte mi ritrovo a tradurre letteralmente dal francese), sono in Italia da 7 anni, anni durante i quali ho sempre lavorato per mantenermi e per portare avanti una laurea triennale, poi una magistrale. Ho sempre rispettato tutto pagando tasse, contributi... ma vi posso garantire che non è sempre stato facile in quanto sono spesso stato sconvolto da decisioni del governo in tal modo che a volte faccio fatica a credere in quello che dicono.
Come tutti sanno qua, questo era il mio terzo tentativo, per i primi 2 non ringrazierò il MIUR:

- Nel 2010, neolaureato (Triennale), quando mi iscrissi al test, mi fecero sapere che essendo straniero avrei concorso per i posti riservati agli extracom (Ricordo che allora la cultura generale, vero handicap per uno straniero, aveva un peso impressionante in quanto rappresentava quasi la metà del test con circa 30 quesiti su 80). Tranquillamente sapevo di poter concentrarmi sulle materie scientifiche in quanto non pretendevo studiare in qualche mese la storia, la storia dell'arte, la geografia...che i ragazzi italiani avevano fatto per anni. Ragazzi, a 2 settimane dal test arriva la beffa, la Conferenza dei rettori all'ultimo decise che chi era in Italia da almeno un anno doveva concorrere con i comunitari. Allora quando mi iscrivo ad inizio luglio mi dite una cosa, poi la cambiate a qualche giorno dal test. Ragazzi vi chiedo sinceramente, quanta serietà? potevano dirlo almeno prima della pubblicazione del bando, vero? Feci qualcosa come 36/80 quando il primo classificato degli extra era a circa 25/80. Non feci ricorso anche se molti me lo consigliarono, in quanto ho sempre voluto entrare per le vie normali, col mio nome in graduatoria e non sulla fattura di qualche avvocato (Inoltre non ho i soldi da potermelo permettere anche se volessi).

- Nel 2013, quasi completata la mia magistrale, riprovai, sapendo che questa volta il peso della cultura generale era stato trasferito alla logica. Tuttavia c'era un enorme scoglio: Il bonus maturità. Vengo da un paese francofono dove il sistema scolastico è simile a quello francese (con votazione in /20), e chi di voi sa di cosa sto parlando non ignora che pigliarsi un voto tipo 20/20 (Come il 100/100) è quasi impossibile, al massimo 2 o 3 per anno in Francia con materie opzionali, nel mio paese mai! Al massimo vi daranno un 15 o 16/20 se siete fuori classe. Io nel mio caso con circa 13/20 alla maturità ( Ricordo che la sufficienza è 10/20) il mio voto era buono, ma per il MIUR e il suo sistema d'equivalenza, non meritavo neanche 1 punto bonus (Ricorderei ugualmente per rendere l'idea che per accedere in alcune eccellenti università britanniche, mentre richiedono almeno un 95/100 ai ragazzi italiani, ai loro omologhi francesi richiedono dai 13/20). Allora come molti "non bonusisti" dell'anno scorso ho azzardato troppo nel vano tentativo di colmare il gap con gente che partiva con 10 punti di vantaggio. Uscito dall'aula, venni a sapere che il bonus era appena stato tolto, e come se non bastasse, avendo azzardato troppo avevo anche sbagliato troppo e col -0,4 per ogni risposta errata, persi tanti punti e rimasi fuori per 2 punti. 2a beffa. Pure conoscendo gente nel mio caso che entrò grazie al ricorso, accettai tranquillamente questa 2a beffa e portò avanti la mia magistrale.

Quest'anno hanno anticipato il test ad Aprile ed è successo tutto quello che sappiamo finora, dalle domande contestate al clamoroso caso di Bari di cui si è parlato al di là della penisola. Per la maggior parte abbiamo ritenuto necessario qualche intervento del MIUR. Ma quali? Nel gruppo facebook di 9000 (Campione più significativo), c'erano 3 opzioni: 1) Abolire il numero chiuso; 2) Annullare la prova di aprile con ripetizione a settembre; 3) Annullamento/doppia soluzione per alcuni quesiti.
La 1a per me (Nel rispetto di suoi sostenitori)è sempre stata infattibile, una selezione ci vuole e ci sarà sempre a medicina, se no come si gestirà il problema dei pochi posti in specializzazione? Inoltre, molti suoi sostenitori chiedono di passare al modello francese: 1 anno comune con selezione alla fine. Tuttavia, correggetemi se sbaglio, in Francia sono ammissibili a medicina solo studenti con maturità scientifica. Se il MIUR dovesse applicare questo sistema, quelli di ragioneria, classico...si verrebbero vietare l'immatricolazione a medicina e là scoppierebbe una guerra mondiale con tanto di diritto allo studio...
La 3a avrebbe annullato il vantaggio di chi aveva risposto giusto a quelle domande contestate. Se uno come il sottoscritto con una preparazione approssimativa per il test a 2 settimane dalla sessione di laurea, è riuscito a trovare l'alternativa "meno sbagliata" del quiz sull'ADH e ricordarsi che molti farmaci antitumorali tali la vinblastina bloccano le cellule bersaglio in metafase, a maggior ragione studenti meglio preparati che secondo me saranno stati in migliaia.
La 2a opzione per me era quella che oltre a danneggiare studenti come le altre 2, avrebbe comunque complicato la vita al MIUR che avrebbe dovuto impegnare risorse e personale per fare ripetere la prova e magari sarebbe stato già un bell'inizio per fare loro essere più seri e meglio organizzati nella gestione non solo dei test di ammissione, ma anche di altre realtà del mondo dell'istruzione. Il MIUR mi dispiace non è affidabile per un ministero del mondo "civilizzato". Loro prendono sempre delle decisioni incredibili e all'ultimo minuto come se si divertissero a farci soffrire così.

Ho presentato il mio punto di vista su questo forum e mi sono subito ritrovato sotto tiro, trattato da disperato che si aspettava una 2a chance. Dal 22 aprile che ho comunicato la mia posizione tra i primi 6000, la situazione è peggiorata soprattutto per una piccola frase

Riconosco senza ipocrisia che nessuno sarebbe "pazzo" da sputare nel bel piatto servito dal MIUR

che mi è valso tutti i qualificativi da convertito a ipocrita. Onestamente l'ho detta (divertendomi) in conferma del fatto che una volta pubblicati i voti non si poteva più fare niente. Spero che Careggi sarà abbastanza onesto per riconoscere che abbiamo sempre concordato che un annullamento avrebbe avuto senso solo prima del 22 aprile. Adesso è troppo tardi. Chi mi accusa di essermi convertito, cosa crede? Se decidessi di rinunciare al mio posto in protesta, cambierebbe qualcosa? La gente acciecata dalla cattiveria ce la farebbe un giorno a distinguere buon senso da ipocrisia? Sì signori, ritengo cattivo e malvagio un tale atteggiamento da parte vostra, e questo con qualche utente in particolare che premetto sono abbastanza bravi per quello che fanno di solito su questo forum (Stat, consigli...), per il resto lascio perdere.
- Mattias, che si ritiene talmente intelligente da pretendere di "leggermi" nella mente con frasi tipo

alla fine sapevo che con il tempo avresti detto B. Anzi, lo sapevano tutti. Così è stato.

. Sono stupito che si arrivi a certe conclusioni con gente di cui non si sa niente. Onestamente ti ho trovato molto arrogante e pretenzioso quando so che l'umiltà dovrebbe essere una prima caratteristica di un buon medico. ti dico senza offesa né sfidarti: Non riuscirai mai a leggere nella mia mente. Della mia vita saprai solo quello che ti dico per il resto lascia perdere che per molte cose siamo alle antipodi.

- Careggi che si limita ad insinuazioni di convertito, conflitto d'interesse...

- Infine l'ironico e cinico Dr Hp

Polemizzare? Nessuno polemizza. Ti si dà apertamente dell'ipocrita, e con ottime ragioni.

per me al limite della maleducazione (che ho segnalato ai moderatori). Sarai ben informato nel mondo della medicina, avrai addirittura ragionamenti eccezionalmente intelligenti, ma per caso sapresti riconoscere quando sbagli o pensi di essere un piccolo dio? Caro Dr Hp sarai una persona intelligente, un medico magari specialista...ti ammiro per tutto quello che hai vissuto e per il tuo coraggio di cominciare medicina dopo una magistrale, e non negherei di prenderti a volte come modello in quanto sono nella tua stessa situazione, ma sappi che non ti invidio in quanto magari ti divertirai ad essere così ironico, ma dovresti sapere quando non superare certi limiti.

Vi chiedo umilmente di scusarmi per questo sfogo, ma volevo solo dire che NESSUNO HA IL DIRITTO DI GIUDICARE GENTE CHE NON CONOSCE, questo forum esiste per confrontarsi, aiutarsi a vicenda, ma niente autorizza la gente a categorizzare gli altri.
Mi dispiace se il mondo è così marcio da non più credere in certi valori, e vedere gente così giovane che non ci crede più mi rattrista enormemente.
Mi accusate di essermi convertito dopo il mio esito. Ma cosa ne sapete? Su che base vi permettete di sparare questo? Ho fatto il test per la 3a volta perché mi piace la medicina, ma avete la certezza che anche se venissi assegnato nella mia 1a scelta non potrei decidere di non intraprendere questo percorso avendo già una famiglia e un lavoro? Lo capite che vengo su questo forum per caricare e essere caricato da gente che mi ha preceduto in questo cammino tortuoso di rinuncia ad una vita già fatta per medicina? Ritenete scontato di aver la forza di farlo? Io no, e per quello chiedo al Signore di darmi la forza e di permettere a mia moglie di capire sempre quanto sia importante per me.

Per chi mi accusa di aver voluto solo una seconda chance, vorrei solo dire che la mia seconda chance nella vita l'ho già avuta quando sono scampato alla morte. Oggi sono laureato, ho la grazia di lavorare in un periodo così difficile, di essere felicemente sposato con una bellissima donna con cui ho un magnifico figlio. Mi ritengo benedetto per tutto quello che ho e ringrazio il Signore per tutto quanto. Medicina per me sarebbe solo la ciliegina sulla torta. Non ne faccio una questione di vita o di morte. ci ho provato nel 2010, nel 2013, quest'anno aspetto le assegnazioni. Se non venissi assegnato a Parma dove ho tutto il mio universo, secondo voi cosa m'impedirebbe di ripresentarmi a settembre 2015? Nel frattempo vado avanti con la mia vita, con la mia famiglia.
Si dice che "paese che va usanze che trovi" vero? come fate a dire cose così scioccanti non sapendo neanche chi sono e di dove sono? Siamo liberi di esprimere la propria opinione ma nel rispetto altrui e non capisco ancora come vi permettete di sparare quello che volete sulla vita altrui ritenendovi addirittura gente colta, intelligente...?

Mi auguro che questa sia stata solo una brutta esperienza da dimenticare e che continueremo a confrontarci in questo forum che vorrei continuare a frequentare.

In bocca al lupo per tutto ragazzi.

PS: Ricordo insistendo sul fatto che il mio parere qua era solo per dibattere in quanto il campione qua è così piccolo che anche se tutti quelli che hanno letto questo argomento decidessero di andare a Roma, saremmo solo come un gruppetto di turisti. Solo nel gruppo dei 9000 di facebook si poteva fare qualcosa, e siccome la maggioranza stava solo per l'abolizione del numero chiuso che in molti abbiamo ritenuto improbabile, non si è fatto niente e sono subentrati gli avvocati tipo Bonetti che gli promettono tante cose.

Poi credetemi o no, se il test venisse annullato, benché tra i primi 6000, NON FAREI NESSUN RICORSO. Come detto prima non l'ho fatto né nel 2010, né nel 2013, e non vedo perché lo farei ora. Perché sprecare soldi e aspettare interminabili ricorsi quando potrei semplicemente tornare a studiare (Ottobre è lontano e temo di arrugginirmi nel frattempo)? Questo certe persone lo capirebbero? Mah...
Ultima Modifica 6 Anni 5 Mesi fa da TomSawyer.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 5 Mesi fa #301850 da Razone
Madonna, scrivi meglio di tanti italiani, me compreso. Ma una domanda, perchè sei venuto in Italia e non sei andato in Francia ? Non sarebbe stato più facile per te ?


E comunque, altra notiziola

www.lagazzettadelmezzogiorno.it/homepage...danneggiato-no713061

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 5 Mesi fa #301873 da Careggi

Razone ha scritto: Madonna, scrivi meglio di tanti italiani, me compreso. Ma una domanda, perchè sei venuto in Italia e non sei andato in Francia ? Non sarebbe stato più facile per te ?


E comunque, altra notiziola

www.lagazzettadelmezzogiorno.it/homepage...danneggiato-no713061




Leggete bene e cercate di discriminare il contenuto... a me sembra una pagliacciata del capo del ateneo Barese che ha voluto evidenziare un "nulla di fatto" per cercare di togliere l'attenzione dal gravissimo crimine che ha coinvolto il suo ateneo.

Come vi è stato detto da più utenti, i magheggi e le furfanterie avvengono a danno degli onesti a ogni ammissione. Il decreto stesso delega tutta la sicurezza delle procedure agli atenei stessi, cosa del tutto inaccettabile in qualsiasi paese con effettiva "trasparenza" nelle procedure. Nessuno dei dipendenti degli atenei dovrebbe avere NULLA a che fare con la procedura.

Ammissione Scuole di Medicina e Chirurgia
ammissionemedicina.forumfree.it/

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 5 Mesi fa #301878 da DrHP

Sono stupito che si arrivi a certe conclusioni con gente di cui non si sa niente

Delle persone conosciamo quello che vediamo e che ci raccontano.
Tu hai raccontato parecchio e abbiamo visto.
Io personalmente mi sono fatto un'opinione. Ogni tuo post rafforza la mia opinione, devo dire.

Caro Dr Hp sarai una persona intelligente, un medico magari specialista...ti ammiro per tutto quello che hai vissuto e per il tuo coraggio di cominciare medicina dopo una magistrale, e non negherei di prenderti a volte come modello in quanto sono nella tua stessa situazione, ma sappi che non ti invidio in quanto magari ti divertirai ad essere così ironico, ma dovresti sapere quando non superare certi limiti.

Blandisci con le parole, ma segnali ai moderatori.
Dicevamo, dell'ipocrisia?

se il test venisse annullato, benché tra i primi 6000, NON FAREI NESSUN RICORSO.

Certamente, è quanto mi aspettavo da te. Tu tuoni contro il sistema ma non ti vuoi esporre in prima persona. Armiamoci e partite.
Dicevamo, dell'ipocrisia?

sono in Italia da 7 anni, anni durante i quali ho sempre lavorato per mantenermi e per portare avanti una laurea triennale, poi una magistrale. Ho sempre rispettato tutto pagando tasse, contributi... ma vi posso garantire che non è sempre stato facile in quanto sono spesso stato sconvolto da decisioni del governo in tal modo che a volte faccio fatica a credere in quello che dicono.

Le tasse le paghiamo tutti, il governo sconvolge tutti.

Nel 2010, neolaureato (Triennale), quando mi iscrissi al test, mi fecero sapere che essendo straniero avrei concorso per i posti riservati agli extracom...
...a 2 settimane dal test arriva la beffa, la Conferenza dei rettori all'ultimo decise che chi era in Italia da almeno un anno doveva concorrere con i comunitari.

Ma di quale beffa parli?
Se hai una triennale, ti rammento che parliamo di una laurea, hai avuto accesso all'ambito culturale italiano al massimo livello istituzionale, cioè l'università.
Non puoi pretendere di accedere alle agevolazioni previste per chi ancora non ha vissuto in questo paese e non ne ha condiviso per anni il background culturale.
A proposito: alla triennale hai acceduto come extracom?

come molti "non bonusisti" dell'anno scorso ho azzardato troppo nel vano tentativo di colmare il gap con gente che partiva con 10 punti di vantaggio. Uscito dall'aula, venni a sapere che il bonus era appena stato tolto, e come se non bastasse, avendo azzardato troppo avevo anche sbagliato troppo e col -0,4 per ogni risposta errata, persi tanti punti e rimasi fuori per 2 punti. 2a beffa. Pure conoscendo gente nel mio caso che entrò grazie al ricorso, accettai tranquillamente questa 2a beffa e portò avanti la mia magistrale.

Come ho già avuto modo di dirti, la questione non è oggettiva ma psicologica, dipende dall'atteggiamento del candidato, non dall'avere o meno il bonus.
In realtà quelli che potevano azzardare risposte su cui non erano sicuri erano quelli che avevano il bonus, non quelli che non lo avevano, perché rischiavano molto meno, partendo da una posizione di vantaggio.
Personalmente sono contrario al bonus proprio perché introduce questi "giochetti" di strategia.

Ho presentato il mio punto di vista su questo forum e mi sono subito ritrovato sotto tiro, trattato da disperato che si aspettava una 2a chance. Dal 22 aprile che ho comunicato la mia posizione tra i primi 6000, la situazione è peggiorata soprattutto per una piccola frase

Riconosco senza ipocrisia che nessuno sarebbe "pazzo" da sputare nel bel piatto servito dal MIUR

che mi è valso tutti i qualificativi da convertito a ipocrita

E non ti sembrano più che ragionevolmente meritati, scusa? Hai tuonato perché il test fosse ripetuto, ti ritrovi dentro, cambi opinione, trai vantaggio dalla situazione...

La gente acciecata dalla cattiveria ce la farebbe un giorno a distinguere buon senso da ipocrisia?

Ce la fa molto più di quanto tu vorresti.

Con tutto ciò, credimi, rispetto e ammiro il tuo percorso di vita, che suppongo sia stato difficile almeno quanto il mio. Sono convinto che tu abbia concorso lealmente e concordo che saresti un pazzo a remare contro le possibilità che ti si aprono.
Magari la prossima volta aspetta i risultati prima di prendere posizioni radicali :cheer:

Madonna, scrivi meglio di tanti italiani, me compreso. Ma una domanda, perchè sei venuto in Italia e non sei andato in Francia ? Non sarebbe stato più facile per te ?

Per come conosco i francesi, no. Sarebbe stato molto più difficile.

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 5 Mesi fa #301942 da TomSawyer

Caro Dr Hp sarai una persona intelligente, un medico magari specialista...ti ammiro per tutto quello che hai vissuto e per il tuo coraggio di cominciare medicina dopo una magistrale, e non negherei di prenderti a volte come modello in quanto sono nella tua stessa situazione, ma sappi che non ti invidio in quanto magari ti divertirai ad essere così ironico, ma dovresti sapere quando non superare certi limiti.

Blandisci con le parole, ma segnali ai moderatori.
Dicevamo, dell'ipocrisia?


Da quando essere bravo esonererebbe dal rispetto delle più semplici regole del galateo? Sei stato arrogante e mi hai palesemente offeso. Soffri allora che io ti abbia segnalato. altroché ipocrisia, devi vederci rispetto delle regole. B)

se il test venisse annullato, benché tra i primi 6000, NON FAREI NESSUN RICORSO.

Certamente, è quanto mi aspettavo da te. Tu tuoni contro il sistema ma non ti vuoi esporre in prima persona. Armiamoci e partite.
Dicevamo, dell'ipocrisia?


Ti vorrei vedere, straniero in un paese in cui la classe politica ha accecato il popolo nascondendo i propri fallimenti sulla pelle degli immigrati, alla guida di una protesta universitaria. Scherzi a parte, in quanti mi seguirebbero? Non pretenderò mai di fare il Che Guevara degli studenti italiani. Mi dispiace, ma secondo me una protesta dovrebbe essere guidata da un movimento come l'UDU, e solo allora ci uniremmo. Per il resto tieniti l'anima in pace.

sono in Italia da 7 anni, anni durante i quali ho sempre lavorato per mantenermi e per portare avanti una laurea triennale, poi una magistrale. Ho sempre rispettato tutto pagando tasse, contributi... ma vi posso garantire che non è sempre stato facile in quanto sono spesso stato sconvolto da decisioni del governo in tal modo che a volte faccio fatica a credere in quello che dicono.

Le tasse le paghiamo tutti, il governo sconvolge tutti.


Ovviamente non avrai capito che era solo per legittimare la mia situazione di straniero che assolve i propri obblighi e rivendica il rispetto dei propri diritti.

Nel 2010, neolaureato (Triennale), quando mi iscrissi al test, mi fecero sapere che essendo straniero avrei concorso per i posti riservati agli extracom...
...a 2 settimane dal test arriva la beffa, la Conferenza dei rettori all'ultimo decise che chi era in Italia da almeno un anno doveva concorrere con i comunitari.


Ma di quale beffa parli?


Se la FIFA a 2 settimane dai Mondiali decidesse di modificare le regole e di vietare la partecipazione agli over 30, escludendo già almeno Buffon e Pirlo, pilastri della Nazionale di calcio, dimmi cosa sarebbe? Per il mio discreto italiano sarebbe una beffa, per il tuo? Il bando lo scrivono loro, perché improvvisare sempre? A proposito, nel mio caso nel 2010 lasciai perdere, questa volta c'è una ragazzina straniera che ho incontrato in lacrime dopo il test. Mi raccontava che essendo arrivata l'estate scorsa, era iscritta in infermieristica e ora voleva passare a medicina. Non avendo ancora compiuto un anno sul territorio italiano ( Agosto 2013-Aprile 2014), l'hanno iscritta sulla lista degli extra. 10 giorni prima del test, le mandano una email dicendo che avrebbe concorso con i comunitari. Ma e il bando? Per me si chiama sempre beffa, per te? Le ho dato il contatto dell' UDU e spero che l'aiuteranno.

Se hai una triennale, ti rammento che parliamo di una laurea, hai avuto accesso all'ambito culturale italiano al massimo livello istituzionale, cioè l'università.


Scusa ma cosa c'entra una triennale col programma di storia dell'arte, geografia...delle superiori? Quale probabilità uno straniero laureato in ingegneria informatica ad esempio avrebbe di poter imparare tutte queste cose? Ti ricordi che allora la cultura generale aveva il maggior peso al test? A basarsi sul tuo ragionamento, bisognerebbe allora considerare il voto di laurea in sede del bonus, non avere una giustizia a 2 velocità.

Non puoi pretendere di accedere alle agevolazioni previste per chi ancora non ha vissuto in questo paese e non ne ha condiviso per anni il background culturale.


Che pretese? Mica l'ho scritto io il bando. mi lamento solo per 2 mesi buttati via per la loro scarsa organizzazione.

A proposito: alla triennale hai acceduto come extracom


Sì, ma la facoltà era ad accesso libero---> Nessun vantaggio.

come molti "non bonusisti" dell'anno scorso ho azzardato troppo nel vano tentativo di colmare il gap con gente che partiva con 10 punti di vantaggio. Uscito dall'aula, venni a sapere che il bonus era appena stato tolto, e come se non bastasse, avendo azzardato troppo avevo anche sbagliato troppo e col -0,4 per ogni risposta errata, persi tanti punti e rimasi fuori per 2 punti. 2a beffa. Pure conoscendo gente nel mio caso che entrò grazie al ricorso, accettai tranquillamente questa 2a beffa e portò avanti la mia magistrale.

Come ho già avuto modo di dirti, la questione non è oggettiva ma psicologica, dipende dall'atteggiamento del candidato, non dall'avere o meno il bonus.
In realtà quelli che potevano azzardare risposte su cui non erano sicuri erano quelli che avevano il bonus, non quelli che non lo avevano, perché rischiavano molto meno, partendo da una posizione di vantaggio.
Personalmente sono contrario al bonus proprio perché introduce questi "giochetti" di strategia.


Dipende, alcuni "bonusisti" potevano decidere di non rischiare avendo un vantaggio mentre i "non bonusisti" nel tentativo di colmare il gap si sentivano l'obbligo di rispondere a più domande rispetto ai precedenti. Su questo argomento il tuo punto di vista è ovviamente personale e non in sintonia con quello degli studenti dell'anno scorso, neanche con quello di Careggi che concordava che i "non bonusisti" dovevano rispondere almeno a 6 domande in più dell'esercito dei "100/100 e lode".

Ho presentato il mio punto di vista su questo forum e mi sono subito ritrovato sotto tiro, trattato da disperato che si aspettava una 2a chance. Dal 22 aprile che ho comunicato la mia posizione tra i primi 6000, la situazione è peggiorata soprattutto per una piccola frase

Riconosco senza ipocrisia che nessuno sarebbe "pazzo" da sputare nel bel piatto servito dal MIUR

che mi è valso tutti i qualificativi da convertito a ipocrita

E non ti sembrano più che ragionevolmente meritati, scusa? Hai tuonato perché il test fosse ripetuto, ti ritrovi dentro, cambi opinione, trai vantaggio dalla situazione...


Carissimo, fino al 20 maggio non mi considero affatto dentro. Sono in buona posizione non lo nego, però non mi vorrei sbilanciare in quanto non sappiamo ancora le 2e, 3e...scelte di quelli di Milano, Padova... Io punto su Parma e non lo nascondo. In caso contrario dovrei riprovare a sett 2015 che tu mi creda o no.

Prima del 22 un annullamento ci stava, adesso? Migliaia di ricorsi cui non potrei mai prendere parte. Non incoraggierò mai questo circolo vizioso con avvocati... Una posizione, la si doveva prendere prima e magari impedire la pubblicazione dei risultati, su quale base i ragazzi avrebbero presentato ricorsi?

Dr HP, per restare in tema, ipocrisia in francese si dice HyPocrisie.


Madonna, scrivi meglio di tanti italiani, me compreso. Ma una domanda, perchè sei venuto in Italia e non sei andato in Francia ? Non sarebbe stato più facile per te ?


Ti ringrazio per il complimento.
Se per te "più facile" riguarda la lingua e magari il riconoscimento dei diplomi, ok. Per il resto lascia perdere:

- Obiettivamente, i francesi chiedono garanzie bancarie troppo alte per gli studenti stranieri. Se vieni da una famiglia modesta e credi di poter andare là a lavorare e studiare, è molto difficile. Inoltre, avendo perso qualche anno a lavorare per poter finanziare il mio viaggio, non mi avrebbero accettato. Sono pignoli e al limite, stronzi. Difficilmente possono tollerare un'interruzione degli studi.

- Soggettivamente, della Francia non voglio neanche sapere. In 50 anni hanno danneggiato e sfruttato l'Africa più dei 300 anni di schiavitù.


PS: Dr HP, devi sapere che i tuoi interventi anche se ironici e cinici, di solito sono molto interessanti, e te lo dico in tutta sincerità. Al limite sarei un tuo ammiratore. Se il 20 mi immatricolerò, dovremo sopportarci ancora per anni, spero allora in condizioni più costruttive di questa. Già se sei di passaggio a Parma fammi sapere che magari ci prendiamo un caffè.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 5 Mesi fa - 6 Anni 5 Mesi fa #301954 da DrHP

Da quando essere bravo esonererebbe dal rispetto delle più semplici regole del galateo?

Da quando il galateo impedisce di dire le cose come stanno?
Se uno si comporta da ipocrita, io glielo dico.
Se arriva a invocare il galateo anzichè argomentare una difesa, di fatto mi ha già dato ragione.

Soffri allora che io ti abbia segnalato. altroché ipocrisia, devi vederci rispetto delle regole

Per me puoi segnalare quanto ti pare, figurati.
Non ho esitato a mandare a stendere i moderatori e anche il proprietario del forum in plurime occasioni, figurati quanto posso soffrire.

Ti vorrei vedere, straniero in un paese in cui la classe politica ha accecato il popolo nascondendo i propri fallimenti sulla pelle degli immigrati,

Parte della classe politica l'ha fatto.
Un'altra parte, molto più consistente, ha creato per loro un sistema di agevolazioni, cosa a mio avviso più che giusta.
Con tutto questo sicuramente vivere da stranieri in terra straniera è difficile. Molti dei miei amici stranieri dicono che finisci per non sentire più nessun posto come casa tua.

alla guida di una protesta universitaria. Scherzi a parte, in quanti mi seguirebbero? Non pretenderò mai di fare il Che Guevara degli studenti italiani.

Detesto puntualizzare l'ovvio, ma non si tratterebbe di nessuna protesta universitaria. Si tratterebbe di una protesta di non universitari che vogliono entrare in una specifica facoltà, di norma per il solo proprio interesse personale.

Ovviamente non avrai capito che era solo per legittimare la mia situazione di straniero che assolve i propri obblighi e rivendica il rispetto dei propri diritti.

L'ho capito benissimo.
Ma tu rivendichi i diritti del cittadino e insieme i diritti dell'extracomunitario.

Se la FIFA a 2 settimane dai Mondiali

Se arrivi a chiamare in causa il calcio devi essere veramente a corto di argomenti. Io così in basso non scendo, sorry.

c'è una ragazzina straniera che ho incontrato in lacrime dopo il test. Mi raccontava che essendo arrivata l'estate scorsa, era iscritta in infermieristica e ora voleva passare a medicina. Non avendo ancora compiuto un anno sul territorio italiano ( Agosto 2013-Aprile 2014), l'hanno iscritta sulla lista degli extra. 10 giorni prima del test, le mandano una email dicendo che avrebbe concorso con i comunitari.

Ribadisco quello che ho già scritto: se ha già acceduto all'istruzione a livello universitario non vedo perché dovrebbe ancora avere dei privilegi nell'accesso a ulteriori facoltà. Poi nel caso specifico oh, gli infermieri han voluto il riconoscimento del loro titolo come "laurea"? Onori e oneri.
E comunque:
http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/
da cui cito

AVVISO del 26 marzo 2014
Partecipano alle prove di ammissione ai corsi di laurea e di laurea magistrale ad accesso programmato a parità di condizioni con i cittadini comunitari, collocandosi nella stessa graduatoria:

a) i cittadini stranieri in possesso di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) ovvero di un permesso di soggiorno in corso di validità (per lavoro sia subordinato sia autonomo, per motivi familiari, per asilo, per protezione sussidiaria, per motivi umanitari, o per motivi religiosi);
b) i cittadini stranieri regolarmente soggiornanti da almeno un anno alla data di presentazione della domanda di iscrizione alle prove (in possesso di un permesso di soggiorno diverso dal punto a) che abbiano conseguito il titolo di studio superiore in Italia;
c) i cittadini stranieri titolari dei diplomi finali rilasciati dalle scuole italiane statali e paritarie all’estero o dalle scuole internazionali funzionanti in Italia o all’estero oggetto di intese bilaterali o di normative speciali per il riconoscimento dei titoli di studio;
d) i cittadini stranieri in possesso del permesso di soggiorno per motivi di studio in corso di validità, immatricolati nei precedenti anni accademici ad un corso di laurea o di laurea magistrale presso un Ateneo italiano.

I cittadini stranieri residenti all’estero partecipano alle prove nel contingente riservato dalle singole Università.

Personalmente lo trovo del tutto ragionevole.

Dipende, alcuni "bonusisti" potevano decidere di non rischiare avendo un vantaggio mentre i "non bonusisti" nel tentativo di colmare il gap si sentivano l'obbligo di rispondere a più domande rispetto ai precedenti. Su questo argomento il tuo punto di vista è ovviamente personale e non in sintonia con quello degli studenti dell'anno scorso, neanche con quello di Careggi che concordava che i "non bonusisti" dovevano rispondere almeno a 6 domande in più dell'esercito dei "100/100 e lode".

Infatti, come dicevo, è più un problema di personalità che altro. Uno disposto a rischiare si butta, abbia o meno il bonus.
A Careggi poi ho detto chiaramente che tutta questa statistica e strategia che continua a postare è deleteria, tu ne sei la conferma.

Scusa ma cosa c'entra una triennale col programma di storia dell'arte, geografia...delle superiori? Quale probabilità uno straniero laureato in ingegneria informatica ad esempio avrebbe di poter imparare tutte queste cose?

Dipende da quanto tempo libero ha. In un mondo professionale che ti spreme come un limone, pochissime.
Anche così resto della mia opinione: se accedi all'università sei al massimo livello culturale disponibile e devi concorrere con gli altri.

A basarsi sul tuo ragionamento, bisognerebbe allora considerare il voto di laurea in sede del bonus,

Infatti io ho sempre sostenuto che il voto di maturità non deve dare nessun bonus (è comunque un requisito), mentre una eventuale laurea dovrebbe darne (è un titolo in più).
Sono arrivato anche a dire che si dovrebbe limitare l'accesso alla facoltà di medicina ai già laureati in materia scientifica, vedi tu.

Carissimo, fino al 20 maggio non mi considero affatto dentro. Sono in buona posizione non lo nego, però non mi vorrei sbilanciare in quanto non sappiamo ancora le 2e, 3e...scelte di quelli di Milano, Padova... Io punto su Parma e non lo nascondo. In caso contrario dovrei riprovare a sett 2015 che tu mi creda o no.

Ci credo e ti mando un "in bocca al lupo" grande come una casa. Che tu ci creda o no.

Prima del 22 un annullamento ci stava, adesso? Migliaia di ricorsi cui non potrei mai prendere parte. Non incoraggierò mai questo circolo vizioso con avvocati... Una posizione, la si doveva prendere prima e magari impedire la pubblicazione dei risultati

Su questo ti dò ragione e devo dire che farei esattamente come te.

Se per te "più facile" riguarda la lingua e magari il riconoscimento dei diplomi, ok. Per il resto lascia perdere:

- Obiettivamente, i francesi chiedono garanzie bancarie troppo alte per gli studenti stranieri. Se vieni da una famiglia modesta e credi di poter andare là a lavorare e studiare, è molto difficile. Inoltre, avendo perso qualche anno a lavorare per poter finanziare il mio viaggio, non mi avrebbero accettato. Sono pignoli e al limite, stronzi. Difficilmente possono tollerare un'interruzione degli studi.

- Soggettivamente, della Francia non voglio neanche sapere. In 50 anni hanno danneggiato e sfruttato l'Africa più dei 300 anni di schiavitù.

Per aver lavorato una decina d'anni coi francesi prima di diventare medico (e mentre diventavo medico), non posso che concordare.

Se il 20 mi immatricolerò, dovremo sopportarci ancora per anni, spero allora in condizioni più costruttive di questa.

Io la trovo piuttosto costruttiva. In caso contrario, non la proseguirei.

Già se sei di passaggio a Parma fammi sapere che magari ci prendiamo un caffè.

Non mancherò.

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999
Ultima Modifica 6 Anni 5 Mesi fa da DrHP.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 5 Mesi fa - 6 Anni 5 Mesi fa #301962 da TomSawyer

c'è una ragazzina straniera che ho incontrato in lacrime dopo il test. Mi raccontava che essendo arrivata l'estate scorsa, era iscritta in infermieristica e ora voleva passare a medicina. Non avendo ancora compiuto un anno sul territorio italiano ( Agosto 2013-Aprile 2014), l'hanno iscritta sulla lista degli extra. 10 giorni prima del test, le mandano una email dicendo che avrebbe concorso con i comunitari.

Ribadisco quello che ho già scritto: se ha già acceduto all'istruzione a livello universitario non vedo perché dovrebbe ancora avere dei privilegi nell'accesso a ulteriori facoltà. Poi nel caso specifico oh, gli infermieri han voluto il riconoscimento del loro titolo come "laurea"? Onori e oneri.
E comunque:
http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/
da cui cito

AVVISO del 26 marzo 2014
Partecipano alle prove di ammissione ai corsi di laurea e di laurea magistrale ad accesso programmato a parità di condizioni con i cittadini comunitari, collocandosi nella stessa graduatoria:

a) i cittadini stranieri in possesso di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) ovvero di un permesso di soggiorno in corso di validità (per lavoro sia subordinato sia autonomo, per motivi familiari, per asilo, per protezione sussidiaria, per motivi umanitari, o per motivi religiosi);
b) i cittadini stranieri regolarmente soggiornanti da almeno un anno alla data di presentazione della domanda di iscrizione alle prove (in possesso di un permesso di soggiorno diverso dal punto a) che abbiano conseguito il titolo di studio superiore in Italia;
c) i cittadini stranieri titolari dei diplomi finali rilasciati dalle scuole italiane statali e paritarie all’estero o dalle scuole internazionali funzionanti in Italia o all’estero oggetto di intese bilaterali o di normative speciali per il riconoscimento dei titoli di studio;
d) i cittadini stranieri in possesso del permesso di soggiorno per motivi di studio in corso di validità, immatricolati nei precedenti anni accademici ad un corso di laurea o di laurea magistrale presso un Ateneo italiano.

I cittadini stranieri residenti all’estero partecipano alle prove nel contingente riservato dalle singole Università.


Personalmente lo trovo del tutto ragionevole.


Guarda che questa è in Italia da agosto 2013 e ha appena completato un semestre di studio con i relativi esami.
Mi ha spiegato che quando è andata a chiedere informazioni (verso inizio febbraio) in segreteria, le hanno assicurato che soggiornando in Italia da meno di 1 anno, si sarebbe candidata per i posti riservati agli extracom. Così ha potuto dedicare buona parte del tempo agli esami della sessione di febbraio-marzo.
Come vedi pure tu, quest'avviso è del 26 marzo, una decina di giorni prima del test, e ti posso garantire che nel bando non c'era l'ultima parte. In realtà l'avviso è stato formulato apposta per quest'ultima, e questo te lo posso garantire in quanto anch'io ho letto il bando uscito ben prima in cui non se ne faceva neanche allusione.
Converrai con me che per uno straniero in Italia solo da quasi 6-7 mesi (Con tutte le relative difficoltà relative alla lingua...)saper di dover competere con i comunitari 2 mesi prima del test è molto, ma molto diverso dal saperlo a 2 settimane.
Mi dispiace per lei in quanto vorrebbe presentare un ricorso, ma non ha soldi per pagare un avvocato. La sua ultima speranza ora risiede nei ragazzi dell'UDU. Spero che avrà un esito favorevole.

Vedi, sono situazioni del genere che ci scoraggiano e fanno davvero male.
Con queste improvvisazioni di ultimo minuto quelli del MIUR riescono sempre a complicarci la vita.
Anche l'anno scorso, avrebbero potuto cancellare il bonus anziché farlo durante la prova lasciando così spazio a quella marea di ricorsi cui sono andati incontro a novembre-dicembre ripescandone circa 2000.
Scusa ma si può fidare di un sistema così instabile? Come progettare la propria vita quando temi che ad ogni istante possano emanare un loro decreto di cui hanno il segreto?

per quest'anno, aspetto cosa accadrà per il caso di Bari. Con tutte le polemiche e proteste che ci sono già state, il MIUR dovrà per forza fare qualcosa, almeno espellere dalla graduatoria quelli che hanno approfittato del furto del plico (Se identificati dalla Magistratura).
Ultima Modifica 6 Anni 5 Mesi fa da TomSawyer.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 5 Mesi fa #301982 da DrHP

Come vedi pure tu, quest'avviso è del 26 marzo, una decina di giorni prima del test, e ti posso garantire che nel bando non c'era l'ultima parte. In realtà l'avviso è stato formulato apposta per quest'ultima, e questo te lo posso garantire in quanto anch'io ho letto il bando uscito ben prima in cui non se ne faceva neanche allusione.

Si può avere un link a questo bando?
Che in segreteria le abbiano dato una informazione sbagliata non mi stupisce.
Continuo a trovare del tutto ragionevole che uno straniero sufficientemente naturalizzato da accedere all'università concorra nella graduatoria generale.

Converrai con me che per uno straniero in Italia solo da quasi 6-7 mesi (Con tutte le relative difficoltà relative alla lingua...)saper di dover competere con i comunitari 2 mesi prima del test è molto, ma molto diverso dal saperlo a 2 settimane.
Mi dispiace per lei in quanto vorrebbe presentare un ricorso, ma non ha soldi per pagare un avvocato.

Ah, caspita, questo è interessante.
Io, che non ho avuto il supporto della famiglia nelle mie scelte universitarie, ci ho messo circa 10 anni a potermi permettere di fare medicina.
Questa "ragazzina" è in Italia da meno di un anno, "non ha soldi per pagare un avvocato", ma evidentemente può permettersi di fare la studentessa a tempo pieno per 6 anni almeno.
Io non amo fare i conti in tasca al mio prossimo, ma di grazia, di cosa vive?

Vedi, sono situazioni del genere che ci scoraggiano e fanno davvero male.
Scusa ma si può fidare di un sistema così instabile?

Se davvero hai lavorato e lavori sai benissimo che il sistema è instabile. A livello fiscale, ad esempio, è prassi comune che ti cambino le regole in corsa.

Comunque, tanto per fare due chiacchiere: noi italiani siamo instabili, i francesi sono pignoli e al limite un po' stronzi... qualcuno che ti vada bene, in Europa, c'è?

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidevitale
Tempo creazione pagina: 1.341 secondi