"Mai più visite in studio per i medici dei nostri ospedali"

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #239832 da lucadoc
il ministro della Salute Renato Balduzzi: «La fase transitoria è finita. Adesso con la libera professione dei medici si fa sul serio»

http://www.corriere.it/cronache/12_febbraio_19/de-bac-Mai-piu-visite%20in-studio-per-medici-dei-nostri-ospedali_5015e182-5ad0-11e1-af48-fbc2e490f6c3.shtml

Mortui Vivos Docent

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #239850 da Leizer
Personalmente mi sembra un'ottima cosa... E mi è piaciuta la frecciatina sulle aziende farmaceutiche  >:D

Eppur si muove

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 7 Mesi fa #239855 da davy91
Diciamo che è giusto che si vada verso la sanità pubblica, però ci saranno alcuni medici che potranno usufruire completamente dell'attività intramoenia xchè l'ospedale ha spazio, gli altri rimarranno a guardare...o tutti uguali o lasciamo stare...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 6 Mesi fa #240300 da DrHP
E' la solita norma ad personam tesa a proteggere i baroni e a mettere i bastoni tra le ruote ai giovani.
Fatta da un giurista, ex staff della Bindi, come ulteriore garanzia.


Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 6 Mesi fa #240430 da gaudio
che schifo... parlano di liberalizzazione invece la morsa dello stato è sempre più stretta. Il cittadino avrebbe veramente bisogno di decidere chi lo curaa, e il medico di decidere dove curare. Spero un giorno di avere talmente tanti pazienti da tirarmi fuori da questo schifo che chiamate sanità pubblica.

Tutto copre,
tutto crede,
tutto spera,
tutto sopporta.
L'amore non avrà mai fine". (Paolo di Tarso)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 6 Mesi fa #240434 da pablito pablito

E mi è piaciuta la frecciatina sulle aziende farmaceutiche  >:D


A me non tanto.
E' vero che le aziende farmaceutiche guadagnano tanto, ma e' anche vero che spesso l'equivalente generico non ha la stessa efficacia del farmaco "di marca".
Questo obbligo a prescrivere un generico, oppure ad indicare "non sostituibile" nella ricetta lo trovo veramente stupido.

Never give up!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 6 Mesi fa #240447 da davy91

E mi è piaciuta la frecciatina sulle aziende farmaceutiche  >:D


A me non tanto.
E' vero che le aziende farmaceutiche guadagnano tanto, ma e' anche vero che spesso l'equivalente generico non ha la stessa efficacia del farmaco "di marca".
Questo obbligo a prescrivere un generico, oppure ad indicare "non sostituibile" nella ricetta lo trovo veramente stupido.


Forse il farmaco di marca è più "buono" perchè ci mettono lo zucchero oltre al principio attivo  :)
Non lasciatevi ingannare dal costo, se il principio attivo è lo stesso, il farmaco è lo stesso

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 6 Mesi fa #240451 da pablito pablito

Forse il farmaco di marca è più "buono" perchè ci mettono lo zucchero oltre al principio attivo  :)
Non lasciatevi ingannare dal costo, se il principio attivo è lo stesso, il farmaco è lo stesso


Si probabilmente sarà che ci mettono lo zucchero.

O forse alcune aziende farmaceutiche sono un po' più serie di altre per quanto riguarda la qualità del processo produttivo e del farmaco in se.

Never give up!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 6 Mesi fa #240453 da DrHP

Non lasciatevi ingannare dal costo, se il principio attivo è lo stesso, il farmaco è lo stesso

Falso.

Per quanto riguarda il costo, tuttavia, è innegabile che il diffondersi del generico abbia determinato una caduta a picco del prezzo del farmaco di marca.

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 6 Mesi fa #240455 da davy91
Rispondo solo per l'ultima volta perchè siamo già offtopic  :)
Il paziente ha il diritto di comprare un farmaco che costa la metà ma che è equivalente. La qualità c'è lo stesso, semplicemente perchè è lo stesso farmaco!
Una casa farmaceutica quando scopre un nuovo farmaco, ne ha il monopolio per un lungo periodo di tempo. Finito questo, anche le altre case farmaceutiche possono produrlo. Questo non implica un "faccio quello che voglio", non possono vendere zolette di zucchero al posto del farmaco o peggio, creare un nuovo farmaco non testato. Purtroppo è il termine "farmaco generico" che confonde i pazienti, credono significhi "di sottomarca", invece significa semplicemente "senza brevetto"... ciao ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: vitaleDocSamgracy
Tempo creazione pagina: 0.525 secondi