"SSN a rischio"

6 Anni 5 Mesi fa #274867 da lucadoc

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 793
  • Karma: 7
  • Ringraziamenti ricevuti: 10

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 07 Dic 1990
  • Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 5 Mesi fa #274907 da verduz

  • FM esperto
  • FM esperto

  • Messaggi: 272
  • Karma: 2
  • Ringraziamenti ricevuti: 10

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 10 Giu 1988
  • Risposta da verduz al topic "SSN a rischio"
    Considerando l'ingente quantità di risorse che viene sprecata perché i medici di base hanno "disimparato" a fare il proprio lavoro, non c'è nulla di cui stupirsi.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 5 Mesi fa #274935 da DrHP

  • FM professore
  • FM professore

  • Messaggi: 2624
  • Karma: -19
  • Ringraziamenti ricevuti: 77

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Risposta da DrHP al topic "SSN a rischio"
    Già, perché invece nelle cliniche universitarie non succede, vero? Tutti bravissimi e preparatissimi e nessuno spreco, mai.

    Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
    comandante Peter Quincy Taggart
    Galaxy Quest, 1999

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 5 Mesi fa #274943 da verduz

  • FM esperto
  • FM esperto

  • Messaggi: 272
  • Karma: 2
  • Ringraziamenti ricevuti: 10

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 10 Giu 1988
  • Risposta da verduz al topic "SSN a rischio"

    Già, perché invece nelle cliniche universitarie non succede, vero? Tutti bravissimi e preparatissimi e nessuno spreco, mai.

    Moltissimi pazienti che potrebbero essere trattati ambulatorialmente vengono ricoverati anche per una settimana. Molti pazienti che si rivolgono al PS vengono ricoverati perché "tanto il medico di base li rimanderebbe in PS". Poi è innegabile che ci siano strutture dal "ricovero facile" (cliniche universitarie incluse) ma se i medici di base si impegassero a fare qualcosa di più dei semplici "firma ricette", forse qualcosa cambierebbe (non si sentirebbero giustificati a ricoverare chiuque). Quando sono stato ricoverato, ad esempio, volevano tenermi un giorno in più del previsto perché "se poi hai ancora dolore cosa fai?", come se per prendere il farmaco prescrittomi avessi bisogno di pastiglietta e bicchierino portatomi da un'infermiera.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 5 Mesi fa #274987 da Mattia.Busana

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 616
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti: 2

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 03 Mag 1993
  • Risposta da Mattia.Busana al topic "SSN a rischio"
    Vogliamo dire anche che la gente sta anche un po' perdendo il buonsenso in favore di una cieca paura verso qualunque condizione diversa dal "puro benessere psicofisico"?
    Sono del primo anno, ma quello che vedo in ambulanza è spesso imbarazzante: gente che chiama il 118 perchè ha rotto il catetere, gente di 30 anni sana come un pesce che chiama per 37,5 di "febbre"...avambraccio contuso, 3 parenti con veicolo a disposizione e chiami il 118?
    Quelli della centrale di certo non si prendono la responsabilità di rifilare a certe chiamate un buono e sano "ombrello".
    Di sicuro c'è una sostanziale mancanza di fiducia nel medico di base (e qui includo anche me stesso dopo che mi è stata diagnosticata un'improbabile anemia mediterranea), una volontà di approfittare dei servizi, forse esagerando...ma sono certo che la gente non è più in grado di riconoscere una situazione banale che fino a pochi anni fa si trattava in casa con o senza medico di base.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 5 Mesi fa #275008 da Inflix

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 19
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 01 Mar 1992
  • Risposta da Inflix al topic "SSN a rischio"

    Vogliamo dire anche che la gente sta anche un po' perdendo il buonsenso in favore di una cieca paura verso qualunque condizione diversa dal "puro benessere psicofisico"?
    Sono del primo anno, ma quello che vedo in ambulanza è spesso imbarazzante: gente che chiama il 118 perchè ha rotto il catetere, gente di 30 anni sana come un pesce che chiama per 37,5 di "febbre"...avambraccio contuso, 3 parenti con veicolo a disposizione e chiami il 118?
    Quelli della centrale di certo non si prendono la responsabilità di rifilare a certe chiamate un buono e sano "ombrello".
    Di sicuro c'è una sostanziale mancanza di fiducia nel medico di base (e qui includo anche me stesso dopo che mi è stata diagnosticata un'improbabile anemia mediterranea), una volontà di approfittare dei servizi, forse esagerando...ma sono certo che la gente non è più in grado di riconoscere una situazione banale che fino a pochi anni fa si trattava in casa con o senza medico di base.


    Ti capisco  :) ... il problema e' che molti ignorano l'esistenza della guardia medica o magari pensano di essere visti prima in ps se arrivano in ambulanza.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 5 Mesi fa #275009 da Mattia.Busana

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 616
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti: 2

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 03 Mag 1993
  • Risposta da Mattia.Busana al topic "SSN a rischio"
    Esatto... però capisci che utilizzi un servizio che in quel momento potrebbe essere necessario in problemi molto più seri, incidenti, arresti, ictus... mandi sostanzialmente l'equipaggio a fare una scampagnata, servizio taxi...

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 5 Mesi fa #275043 da verduz

  • FM esperto
  • FM esperto

  • Messaggi: 272
  • Karma: 2
  • Ringraziamenti ricevuti: 10

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 10 Giu 1988
  • Risposta da verduz al topic "SSN a rischio"

    Esatto... però capisci che utilizzi un servizio che in quel momento potrebbe essere necessario in problemi molto più seri, incidenti, arresti, ictus... mandi sostanzialmente l'equipaggio a fare una scampagnata, servizio taxi...

    Sarei favorevole all'introduzione di una "cauzione": la centrale dovrebbe dire "non è un problema da 118. Se vuole comunque l'ambulanza può lasciare una cauzione di 500 Euro che le verrà restituita in caso ne venisse appurata l'effettiva necesità".
    Lo steso vale per i codici bianchi di PS, soprattutto quando si presentano in orario d'ambulatorio del loro medico di base.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 5 Mesi fa #275051 da Mattia.Busana

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 616
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti: 2

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 03 Mag 1993
  • Risposta da Mattia.Busana al topic "SSN a rischio"

    Esatto... però capisci che utilizzi un servizio che in quel momento potrebbe essere necessario in problemi molto più seri, incidenti, arresti, ictus... mandi sostanzialmente l'equipaggio a fare una scampagnata, servizio taxi...

    Sarei favorevole all'introduzione di una "cauzione": la centrale dovrebbe dire "non è un problema da 118. Se vuole comunque l'ambulanza può lasciare una cauzione di 500 Euro che le verrà restituita in caso ne venisse appurata l'effettiva necesità".
    Lo steso vale per i codici bianchi di PS, soprattutto quando si presentano in orario d'ambulatorio del loro medico di base.


    Sarebbe una gran cosa...il fatto è che alla centrale in fin dei conti non costa niente fare tre click e mandare la chiamata all'ambulanza e, probabilmente, gli interessa poco se poi la zona rimane scoperta...il fatto è che poi i PS sono pieni così e la gente sta li a campeggiare...

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Moderatori: vitaleDocSamgracy
    Tempo creazione pagina: 0.494 secondi