Topic-icon Studiare medicina senza test di ingresso!

1 Anno 1 Settimana fa #314763 da pla

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 2
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Entrare studiare Medicina, Odontoiatria, Farmacia senza test d^Ammisione!
    In Bulgaria é possibile entrare a studiare queste specializzazioni sopra indicate senza esame d^ingresso. Lo studio é in lingua Inglese. L^aurea é valida in tutta L^Europa. Come unica richiesta importante da noi é avere una votazione di Biologia e una di Chimica nel diploma di scuola superiore. Per vostra sicurezza vi informiamo che il consolato Italiano ci assiste.

    Per iformazioni contattare 0039895633088 (parlo italiano)
    E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    9 Mesi 2 Settimane fa #314951 da Scurbs.

  • FM esperto
  • FM esperto

  • Messaggi: 348
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti: 67

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Ecco i dottori «made in Bulgaria»
    L'Ordine di Milano «Troppe situazioni dubbie, in gioco c'è la salute di tutti: venga fatta chiarezza»Lezioni a Chiasso, esami a Sofia. E senza il test di ingresso

    CHIASSO ? L'offerta, anche a causa dei vistosi cartelloni pubblicitari e degli spot radiofonici che la divulgano, non poteva passare inosservata: i giovani che vogliono inseguire il sogno di diventare medici hanno una nuova opportunità appena varcata la frontiera italo-svizzera a Chiasso. Qui a brevissimo (le iscrizioni sono già aperte) inizierà a funzionare l'Associazione interuniversitaria europea che, in collaborazione col Mus (Medical University of Sofia) propone corsi di laurea in medicina e odontoiatria con una singolare formula: le lezioni si tengono a Chiasso ma per gli esami occorre volare in Bulgaria. Meccanismo che ha già messo in guardia il mondo accademico italiano che avverte: «Occhio alle trappole, ci sembra un comodo sistema per aggirare i test di ingresso alle università italiane».L'esperimento dell'università bulgaro-elvetica, come detto, ha già avuto ampia risonanza. Il sito Internet dell'associazione assicura che «è una novità importante per tutti gli studenti che desiderano costituirsi un curriculum all'estero ma senza allontanarsi dall'Italia». Le condizioni sono elencate in sintesi: il primo biennio si tiene a Chiasso, in lingua inglese, per gli anni successivi occorre trasferirsi a Sofia; la capitale bulgara è anche la sede in cui si devono superare gli esami.Al Mus si accede poi senza test di ammissione, ostacolo che in Italia ha invece decimato l'esercito degli aspiranti dottori. Infine si afferma che «in base alla direttiva comunitaria 2005/36 i laureati abilitati presso la Medical University of Sofia possono esercitare la propria professione in qualsiasi Stato europeo». Quest'ultimo però appare il punto più controverso. «Il riconoscimento non è affatto automatico ? precisa il professor Antonio Dal Canton, preside della facoltà di Medicina all'Università di Pavia ? e pur non conoscendo le referenze dell'ateneo bulgaro dico di fare attenzione alle trappole, perché gli ateri stranieri devono essere accreditati in Italia perché i loro titoli siano riconosciuti. Poco tempo fa l'Italia ha dovuto respingere lauree rilasciate dall'Albania, benché i docenti provenissero dalla Sapienza di Roma. In ogni caso non trovo giusto che si consenta a studenti di bypassare la selezione introdotta nelle nostre università».Qui però parliamo di un Paese facente parte della Ue. Cambia qualcosa? «Direi di no; di recente a Pavia abbiamo avuto il caso di una studentessa proveniente dalla Romania. Per studiare da noi ha dovuto superare un test d'ingresso e solo dopo attenta valutazione le sono stati riconosciuti gli esami già sostenuti».La confusione che regna sotto i cieli è notevole, come testimoniano anche le parole di Carlo Roberto Rossi, presidente dell'Ordine dei medici di Milano: «Un avvocato lavora quasi a tempo pieno per noi proprio per dirimere controversie di laureati che ci presentano titoli di studio provenienti da Palestina, Egitto, Est Europa. Siamo molto preoccupati perché c'è in gioco la pelle dei pazienti. Certo un'università bulgara che apre una sede appena fuori dall'Italia mi pare una cosa alquanto bizzarra.[ Auspico che ministero e federazione dei medici facciano chiarezza su queste situazioni».

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    2 Mesi 2 Settimane fa #315272 da AElle

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 2
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Il marchio CEPU racchiude in se la drammatica storia di una intera generazione di studenti ed insegnanti truffati!
    Andate a cercare CESD ...troverete solo pagine e pagine di pubblicità e quasi nessuno ne parla bene...
    Attualmente tutti coloro che hanno pagato 18.000 Euro e piùper entrare alla Medicasl University of Sofia con CEPU non hanno ad oggi potuto sostenere il test di ingresso perchè il loro contatto interno per i test è stato arrestato e i ragazzi sono prigionieri di questa situazione! Soldi persi e altre opportunità di trasferimento perse ...Bugie CEPU ... INFORMATEVI!
    Il marchio CEPU è tralaltro della società FALLITA CESD ...

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Moderatori: ThomasMancaCyanide
    Tempo creazione pagina: 0.326 secondi