chi si laurea con voto basso... che fa???

Di più
7 Anni 8 Mesi fa #243013 da Clearance
Sberl condivido tutto quello che dici, però, almeno per quanto mi riguarda, ci metto sempre il 101% nel prepare gli esami, contando che amplio sempre con il libro, studio tutto senza tralasciare nulla (non come altri che alcune cose le saltano perchè non le chiederà mai), quando sono davanti al prof poi non sempre mi va come speravo (ho preso 30, ma anche voti più bassi) e a volte non c'è la forza e la possibilità di rifiutare... quindi mi trovo con una media del 26, non per mancata voglia, ma perchè alcuni voti sono stati accettati per forza anche se bassi. Vedi immunologia, microbiologia, fisio... io sinceramente non mi sono azzardata a rinunciare a voti visto che sono già impossibili da passare :( sarà ritardata forse e non brillante come alcuni che prendono 30 al primo colpo studiando anche meno di me... ma sono io e non ci posso fare nulla!

Altro discorso è per alcuni miei compagni (come dice Ariel...tanti!!!) che puntano a passare, che tanto una speciaità prima o poi si trova, che non gliene frega nulla e ho visto accettare dei 20 in cardio o in nefro, insomma materie che se studi - passi bene... non sono il classici prof. stronzi che si trovavano i primi anni...

Ora, purtroppo, cerco di alzare la media, non accetto voti sotto il 27 (tranne in quei pochi esami ancora irrifiutabili come anatomia patologica) però devo recuperare alcuni voti sotto il 25 accettati che pesano non poco sulla mia media.

Scusate questo mio chiamatelo "sfogo", però non vorrei (NON MI RIFERISCO A TE SBERL, MA IN GENERALE) che si facesse di tutta l'erba un fascio... c'è chi ha la media bassa perchè fancazzista... e altri hanno altri motivi... (anche se alla fine 26 non è bassissima, ma non eccellente).

Detto questo... io purtroppo nn uscirò neanche a pregare con il 110... spero di avere una chance in quello che mi piace... se così non dovesse essere io non rinuncerei mai al mio sogno... e l'estero in queste cose ci viene d'aiuto ...

un abbraccio e un in bocca al lupo a tutti!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 8 Mesi fa #243016 da Ariel
Caro Sberl,
io sono d'accordo al 100% con quanto dici tu e non vorrei passasse l'idea che io punti al 18 con calcio perchè non è affatto così.
La mia era una semplice domanda,pratica,perchè molti studenti puntano solo a passare e studiano da schifo,mi chiedevo che futuro ci fosse,tutto qui.
Capisco anche benissimo il discorso di Clearance e,pur essendo più indietro di lei mi ci rispecchio molto.
ti dico solo Sberl che in certi esami (vedi fisio,solo per dirne 1) si acceta un 20-22 pur avendo una preparazionemolto superiore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 8 Mesi fa #243022 da Clearance
ecco esatto  -giveheart-
quello che non sopporto neppure io (e credo sia quello che intende sberl) sono quei ragazzi che puntano al 18 e calcio, studiando una volta e andando a tentare l'esame... come va...va e chi se ne frega!
questo non lo tollero, perchè ok laurearsi in tempo e tutto il resto, ma che medico è uno che ha passato farmaco con 18 e ne sa la metà???
io personalmente non sono molto avanti, ma neanche così indietro...insomma al quinto ho fatto alcuni esami del quinto, ma mi mancano alcuni del quarto... mediocre insomma!
Ovviamente poi ci sono i casi eccezionali e non posso dire di non invidiare quelle persone che sono in regola e con media del 28! io sono posso e non riesco pur impegnandomi allo sfinimento, ci sono intelligenze e cervelli diversi...metodi di studio diversi...persone diverse. piacerebbe anche a me essere eccellente e in pari...ma purtroppo devo fare un bilancio.. ahimè!!! non posso rifiutare ad oltranza voti...pur essendo preparatissima...a volte un 24 me lo prendo e porto a casa :P

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 8 Mesi fa #243024 da Giosmilezzz
Se la media ritenuta bassa è tra 23-25 io sinceramente non reputo stupidi o senza voglia quelli con una media del genere..anche perchè spesso,pur studiando al meglio ti ritrovi con dei voti bassissimi che influenzano parecchio la media,basti pensare a chirurgia -.- dove se si prende 20 non è certo perchè non si ha studiato.Inoltre io non ho mai rifiutato un voto,anche perchè vorrei laurearmi in tempo per non pesare troppo sulle spalle dei miei,anche se finirò con una media del 26 e non del 30..forse sarebbe anche il caso di valorizzare chi si laurea subito e non dopo 5 anni ma con una media alta..sono due punti di vista diversi ma ugualmente accettabili a mio parere..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 8 Mesi fa #243037 da linked
Puntare al massimo per ogni esame è essenziale.

Il voto è secondario per quanto riguarda la preparazione; fintanto che gli esami non saranno tutti "multiple choice" con matricola e senza nominativo, ma peseranno invece la simpatia verso lo studente, il fare l'esame appena finito il corso dando l'idea al docente di essere perfettamente in corso, il cognome,i voti precedenti sul libretto e le differenze a volte assurde tra la valutazione del prof. piuttosto che dell'assistente, la differenza di difficoltà tra una domanda e l'altra, ecc ecc non possiamo non riconoscere che almeno nel 50% dei casi il voto non è oggettivo. Parlo per esperienza personale e di conoscenti (tantissimi!).

Purtroppo col sistema di valutazione attuale, garantire l'oggettività della preparazione (espresso con tutte le variabili che ho riportato sopra, e tante altre) è molto molto difficile.

Purtroppo, come dicevate tutti voi, è l'unico metodo utilizzato per valutare la preparazione...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 8 Mesi fa #243053 da Giosmilezzz

Puntare al massimo per ogni esame è essenziale.

Il voto è secondario per quanto riguarda la preparazione; fintanto che gli esami non saranno tutti "multiple choice" con matricola e senza nominativo, ma peseranno invece la simpatia verso lo studente, il fare l'esame appena finito il corso dando l'idea al docente di essere perfettamente in corso, il cognome,i voti precedenti sul libretto e le differenze a volte assurde tra la valutazione del prof. piuttosto che dell'assistente, la differenza di difficoltà tra una domanda e l'altra, ecc ecc non possiamo non riconoscere che almeno nel 50% dei casi il voto non è oggettivo. Parlo per esperienza personale e di conoscenti (tantissimi!).

Purtroppo col sistema di valutazione attuale, garantire l'oggettività della preparazione (espresso con tutte le variabili che ho riportato sopra, e tante altre) è molto molto difficile.

Purtroppo, come dicevate tutti voi, è l'unico metodo utilizzato per valutare la preparazione...

concordo pienamente!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 8 Mesi fa #243058 da Sberl

Caro Sberl,
io sono d'accordo al 100% con quanto dici tu e non vorrei passasse l'idea che io punti al 18 con calcio perchè non è affatto così.
La mia era una semplice domanda,pratica,perchè molti studenti puntano solo a passare e studiano da schifo,mi chiedevo che futuro ci fosse,tutto qui.
Capisco anche benissimo il discorso di Clearance e,pur essendo più indietro di lei mi ci rispecchio molto.
ti dico solo Sberl che in certi esami (vedi fisio,solo per dirne 1) si acceta un 20-22 pur avendo una preparazionemolto superiore


Ti dico solo come sono partito io:
Fisica 21 - Chimica 23 - Fisio 20 - Biologia 23

Purtroppo certi esami sono un terno al lotto, vedi fisio, vedi anatomia e vedine anche molti altri. Ci sono esami dove però prendere votoni è essenziale per la media (e molto fattibile). Non sono d'accordo sulla multiple choiche, che, per quanto sia oggettiva, è quanto di più lontano ci possa essere dal sapere se uno ha studiato o meno veramente. L'ideale sarebbe avere un orale con un programma ben preciso che viene discusso man mano tra prof e studente. è un'utopia, perchè dite tutti giustamente il discorso simpatie e via dicendo che per quanto si neghi, è la pura e sacrosanta verità. La prima impressione, la presentazione, il modo di parlare...tutte cose che influenzano il giudizio.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 8 Mesi fa #243063 da fragolaboy


Ti dico solo come sono partito io:
Fisica 21 - Chimica 23 - Fisio 20 - Biologia 23

Purtroppo certi esami sono un terno al lotto, vedi fisio, vedi anatomia e vedine anche molti altri. Ci sono esami dove però prendere votoni è essenziale per la media (e molto fattibile). Non sono d'accordo sulla multiple choiche, che, per quanto sia oggettiva, è quanto di più lontano ci possa essere dal sapere se uno ha studiato o meno veramente. L'ideale sarebbe avere un orale con un programma ben preciso che viene discusso man mano tra prof e studente. è un'utopia, perchè dite tutti giustamente il discorso simpatie e via dicendo che per quanto si neghi, è la pura e sacrosanta verità. La prima impressione, la presentazione, il modo di parlare...tutte cose che influenzano il giudizio.


Gli orali e i test a crocette hanno ciascuno i propri vantaggi e svantaggi. La cosa più onesta da fare ad occhio sarebbe un test a crocette seguito da un orale dove si correggessero gli errori fatti (tipo clinica medica?)

il futuro medico più gustoso!
l'unica cura contro l'ipocondria è lo studio della medicina
odio quando rinnovano la grafica dei forum

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 8 Mesi fa #243125 da Clearance
io avrei qualche consiglio per i prof (magari leggono -.-')

1. NON APRIRE IL LIBRETTO PRIMA DI DARE IL VOTO (purtroppo è sempre così..vedo gente vivere di rendita per i 30 presi i primi anni e oggi dati anche se non sanno mettere insieme due parole).

2. non è detto che chi si presenta al tuo esame all'appello dell'anno dopo o cmq non al primo non vuol dire che è un idiota, ha semplicemente ha fatto altre scelte e non per questo deve per forza essere meno bravo degli altri.

3. iniziamo a fare dei corsi dove veramente viene spiegata la materia, non spiegare 2 cose in croce, consigliare libri a caso (specificando che non vanno bene) e poi chiedere TUTTO come se noi ci dovessimo specializzare o fossimo già specializzati!

4. fuori dalle palle i vecchioni che valutano in base al vestito che porti (...allusione...)


Va beh...un po' di buona e sana utopia...
nella realtà dobbiamo tenerci quello che abbiamo... e farcelo andare bene...
anche se  ^-^ ^-^ ^-^ ^-^ ^-^ ^-^

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 8 Mesi fa #243126 da Ariel

..forse sarebbe anche il caso di valorizzare chi si laurea subito e non dopo 5 anni ma con una media alta..sono due punti di vista diversi ma ugualmente accettabili a mio parere..

qui poi si entrerebbe in un discorso complicatissimo,perchè oltre a chi perde tempo,c'è anche chi a causa di seri problemi rimane indietro ....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: fragolaboyluisa7
Tempo creazione pagina: 0.467 secondi