Istologia ed Embriologia

Di più
7 Anni 5 Mesi fa #277085 da Mattia.Busana
Il Barbieri Carinci io l'ho trovato un ottimo libro, molto chiaro ed essenziale...disegni schematici decisamente comprensibili...effettivamente mi ha fatto apprezzare una materia che non mi suscitava alcun fascino. Prendi quello e ricomincia da capo, dimentica gli altri e utilizzane solo uno altrimenti fai un macello. Non è di per se complessa embriologia, si tratta di imparare una serie successiva di cambiamenti e, come al solito, una buona dose di immaginazione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 5 Mesi fa #297661 da bog
Risposta da bog al topic Re:Istologia ed Embriologia
Secondo voi in quanto tempo si prepara un esame come istologia? Ho studiato qualcosa durante il corso ma non in modo troppo approfondito, ce la faccio in un paio di settimane?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #299369 da Stell
Risposta da Stell al topic Re:Istologia ed Embriologia
Ragazzi scusate non so se questa sia la sezione giusta.. sono una novellina.. comunque volevo chiedere una cosa sul testo di istologia di V. Monesi. Io ho preso la VI edizione ignara ed inconsapevole che ci fossero tante differenza con la V. Su alcuni forum ho letto che non cambia molto e che la differenza di quasi 300 pagine sta semplicemente nell'aver fatto una scrematura di argomenti che non sono propriamente di istologia ma invece appartengono ad ambiti quali la biochimica o la biologia.. invece in altri forum ho letto che la V edizione è decisamente migliore e che capitoli come quello sulle ghiandole della edizione VI son stati troncati in malo modo.. voi che dite? C'è qualcuno che può rassicurarmi avendo io comunque speso qui bei 70 euro e considerando che la V edizione costa anche di meno? -_-

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #299889 da Laide
Risposta da Laide al topic Istologia ed Embriologia
Rassicurarti non so.
A noi era stata consigliata la V del Monesi, che secondo la professoressa è più completa e "fatta meglio" in generale; ergo nessuno ha nemmeno guardato la VI per capire dove fosse l'inghippo.
Di sicuro non è un brutto libro e non credo che la differenza tra le due edizioni possa essere abissale. Ti direi: integra con gli appunti e stà serena :P


(in ogni caso, per Istologia Rosati tutta la vita)

Ah! Con te, forse, piccola consorte
vivace, trasparente come l’aria
rinnegherei la fede letteraria
che fa la vita simile alla morte...
G.Gozzano

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 3 Mesi fa #300114 da Lucas
Risposta da Lucas al topic Istologia ed Embriologia
Buongiorno a tutti e tutte.
Sono , da pochissimo, un autodidatta ( non potrei frequentare , perchè lavoro) con una grande Passione per la Medicina.
Ho cercato un pò nel forum, ma probabilmente non sono stato fortunato ( o non c'è) un' informazione riguardante programma istologia/embriologia.
In merito, ho utilizzato i piani di studio di un paio di università incrociandoli e, quando necessario, ne ho utilizzati di altre università per prendere le nozioni " principali" trasmesse dal programma ed appunti in rete.
Nei suddetti programmi ho trovato, principalmente , che l' istologia si studia fino alla parte dei tessuti principali ( compreso citologia ovviamente ) più il sistema linfatico. Gli apparati ne sono esclusi .
Per quanto riguarda l'embriologia non ho trovato nessun riferimento a studi "specifici" dello sviluppo , ma solo le varie settimane (soprattutto fino alla 4/5 e le altre settimane genericamente) e fino ai "componenti" quali placenta, corion. Si ferma più o meno lì insomma.
Poichè entrambe si fermano a metà libro , circa , ( anche meno se guardo l' atlante di istologia) mi chiedevo se erano ugualmente studiati altri argomenti , pur non essendo presenti nei piani di studio.
In attesa di qualche anima pia che mi suggerisca , un saluto a tutti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 3 Mesi fa - 6 Anni 3 Mesi fa #300128 da Careggi
Risposta da Careggi al topic Istologia ed Embriologia

Lucas ha scritto: Buongiorno a tutti e tutte.
Sono , da pochissimo, un autodidatta ( non potrei frequentare , perchè lavoro) con una grande Passione per la Medicina.
Ho cercato un pò nel forum, ma probabilmente non sono stato fortunato ( o non c'è) un' informazione riguardante programma istologia/embriologia.
In merito, ho utilizzato i piani di studio di un paio di università incrociandoli e, quando necessario, ne ho utilizzati di altre università per prendere le nozioni " principali" trasmesse dal programma ed appunti in rete.
Nei suddetti programmi ho trovato, principalmente , che l' istologia si studia fino alla parte dei tessuti principali ( compreso citologia ovviamente ) più il sistema linfatico. Gli apparati ne sono esclusi .
Per quanto riguarda l'embriologia non ho trovato nessun riferimento a studi "specifici" dello sviluppo , ma solo le varie settimane (soprattutto fino alla 4/5 e le altre settimane genericamente) e fino ai "componenti" quali placenta, corion. Si ferma più o meno lì insomma.
Poichè entrambe si fermano a metà libro , circa , ( anche meno se guardo l' atlante di istologia) mi chiedevo se erano ugualmente studiati altri argomenti , pur non essendo presenti nei piani di studio.
In attesa di qualche anima pia che mi suggerisca , un saluto a tutti.


Non mi è chiaro cosa intendi per autodidatta. Forse sei un appassionato di medicina che la vuole studiare senza iscriversi a medicina? Se è così sei particolarmente ambizioso. :unsure:
L'istologia non ha un programma unico a livello nazionale. Dipende dall'ateneo. Comunque normalmente include parti: citologia embriologia ed istologia. Istologia è usata da molti corsi per "separare le pecore dalle capre" :pinch: Cioè è un corso molto carico con un esame abbastanza tosto, orientato a "formare il carattere" del novello al primo anno. In altre parole in moltissimi atenei italiani è un esame NON facile.
Per quanto riguarda gli apparati, li studierai in anatomia

Se vuoi andare nel dettaglio vai in una biblio medica e guarda questi testi:

Istologia e citologia : 1) Monesi 2)Rosati Colombo

Embriologia:
1) Embriologia medica di langman
2)Lo sviluppo prenatale dell'uomo. Embriologia ad orientamento clinico

Comunque ci sono tanti altri testi.

Poi scarica da internet un programma di un ateneo. Ti informo che la maggior parte dei programmi che i docenti pubblicano sono INUTILI. Cioè non sufficientemente dettagliati per permetterti di discrimnare cosa devi studiare apprfonditamente e cosa devi solo sapere a livello nozionistico. Ecco che serve seguire le lezioni o parlare con studenti che hanno superato l'esame e sopratutto andare ad ascoltare almeno una sessione d'esame.

Un consiglio. :dry: Siccome il carico di studio è enorme,ti sconsiglierei di farlo da autodidatta. Una cosa è leggere un testo come un giornale e un'altra è studiarlo perchè dovrai sostenere l'esame orale.
Poi c'è anche la parte pratica che in Italia è abbastanza limitata e prevede il riconoscimento di vetrini istologici al microscopio.
Se ti interessa solo istologia allora fallo pure da autodidatta, ma se intendi andare oltre ti consiglierei di fare l'esame d'ammissione! Non è impossibile. I posti sono tanti. Altrimenti considera studiarla all'estero. Ti costerà di più ma ci sono dei paesi dove è più facile entrare. :unsure:

Anche se non sei 18enne puoi lo stesso iscriverti. Ci sono molti studenti con età ben oltre i 60 anni. Ricorda che la frequenza è d'obbligo, ma se ci tieni molto, troverai il modo per studiare e lavorare ;)


PS Tra Rosati e Monesi, scegli il Monesi!

Ammissione Scuole di Medicina e Chirurgia
ammissionemedicina.forumfree.it/
Ultima Modifica 6 Anni 3 Mesi fa da Careggi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 3 Mesi fa - 6 Anni 3 Mesi fa #300131 da Lucas
Risposta da Lucas al topic Istologia ed Embriologia

Careggi ha scritto:
Non mi è chiaro cosa intendi per autodidatta. Forse sei un appassionato di medicina che la vuole studiare senza iscriversi a medicina? Se è così sei particolarmente ambizioso. :unsure:

Buonasera , prima di tutto , e grazie per la risposta.

In effetti, non sono stato esplicito.
Per autodidatta intendevo quello che hai scritto tu . Ambizioso? Probabilmente , ma sicuramente non sono pienamente cosciente dell' "avventura" nella quale mi sono tuffato.


L'istologia non ha un programma unico a livello nazionale. Dipende dall'ateneo.

Infatti , come dici tu, ho notato differenze tra i vari atenei , ma sostanzialmente si basa sul programma ministeriale , ma confrontato al libro mi sembrava poca roba ( relativamente si intende)

Comunque normalmente include parti: citologia embriologia ed istologia. Istologia è usata da molti corsi per "separare le pecore dalle capre" :pinch:

:cheer:

Cioè è un corso molto carico con un esame abbastanza tosto, orientato a "formare il carattere" del novello al primo anno. In altre parole in moltissimi atenei italiani è un esame NON facile.
Per quanto riguarda gli apparati, li studierai in anatomia

ok. quindi il programma che ero arrivato a stilarmi non era sbagliato

Se vuoi andare nel dettaglio vai in una biblio medica e guarda questi testi:

Istologia e citologia : 1) Monesi 2)Rosati Colombo

per quanto riguarda istologia, anche se l'ho aperto solo per farmi il programma, Istologia di Gartner/hiatt e l'atlante prestatomi di Wheater ( ho letto che sarebbe utile anche per anatomia) :) . Le scelte sono ricadute dopo aver letto varie opinioni qui ed in giro per la rete ( visto che sono totalmente inesperto)

Embriologia:
1) Embriologia medica di langman
2)Lo sviluppo prenatale dell'uomo. Embriologia ad orientamento clinico

Moore . Anche qui vedi scelta come sopra.

Comunque ci sono tanti altri testi.

Poi scarica da internet un programma di un ateneo.

ne ho 2/3 , che a volte incrocio quando mi rendo conto che non spiegano molto bene . Alcuni entrano bene nei dettagli anche.

Ti informo che la maggior parte dei programmi che i docenti pubblicano sono INUTILI. Cioè non sufficientemente dettagliati per permetterti di discrimnare cosa devi studiare apprfonditamente e cosa devi solo sapere a livello nozionistico.

l'avevo sospettato che c'erano argomenti "assurdi"

Ecco che serve seguire le lezioni o parlare con studenti che hanno superato l'esame e sopratutto andare ad ascoltare almeno una sessione d'esame.

non conoscendo nessuno di persona ( almeno per ora) l'ho fatto via internet

Un consiglio. :dry: Siccome il carico di studio è enorme

come darti torto? per me che vengo da insegnamenti tecnici e lavoro tecnico assolutamente non nel campo medico, le prime due materie (chimica/propedeutica biochimica e biologia) , che ora sto terminando, esclusa la parte iniziale sono state un mattone ( avendo famiglia non è facile :blink: )

,ti sconsiglierei di farlo da autodidatta.

sicuramente non è l'ideale , sono d'accordo

Una cosa è leggere un testo come un giornale e un'altra è studiarlo perchè dovrai sostenere l'esame orale.

si, c'è una bella differenza. mi sono stilato (quando ho iniziato) un programma generale per le pagine studiate e relativi ripassi.

Poi c'è anche la parte pratica che in Italia è abbastanza limitata e prevede il riconoscimento di vetrini istologici al microscopio.

e qui , purtroppo , al momento non ho speranza. avevo letto del riconoscimento di vetrini

Se ti interessa solo istologia allora fallo pure da autodidatta, ma se intendi andare oltre ti consiglierei di fare l'esame d'ammissione! Non è impossibile. I posti sono tanti.

mmm. non ne parliamo. mi ero anche iscritto al test, ma per il momento non ho possibilità di modificare gli orari di lavoro ( dipendente) e quindi nada . so che c'è la frequenza obbligatoria. quindi il mio sogno è riposto nel cassetto, per ora

Altrimenti considera studiarla all'estero. Ti costerà di più ma ci sono dei paesi dove è più facile entrare. :unsure:

Anche se non sei 18enne puoi lo stesso iscriverti. Ci sono molti studenti con età ben oltre i 60 anni.

mi sa che un domani ci sarò anche io fra loro :lol:

Ricorda che la frequenza è d'obbligo, ma se ci tieni molto, troverai il modo per studiare e lavorare ;)


PS Tra Rosati e Monesi, scegli il Monesi!



Ti ringrazio davvero per la risposta così dettagliata .
P.s.: leggi sopra, gia preso ;)


Non so se riuscirò a combinare qualcosa , andare oltre. Soprattutto reggere il ritmo : lavoro, famigli, studio sera tardi/mattina presto ( molto presto) . Riesco ad uscire anche , ma non so più avanti se reggerò. Io ci provo e se un domani avrò l'occasione , chissà.

P.p.s.:
Per quanto riguarda esami , cerco di simularli prendendo quelli scritti di altri anni e domande a caso su un libro, ad esempio. Non è la stessa cosa , lo so.
Ultima Modifica 6 Anni 3 Mesi fa da Lucas.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 3 Mesi fa - 6 Anni 3 Mesi fa #300132 da Careggi
Risposta da Careggi al topic Istologia ed Embriologia
Si, il Wheater ti servirà anche per anatomia. Per i vetrini, li puoi acquistare su internet, ci sono ditte tedesche che vendono set di vetrini umani di ottima qualità. Anche il microscopio te lo potrai procurare su internet. Non costano tantissimo.

Per Istologia e citologia, dovrai "digerirti" quasi tutto il testo del Monesi. Il dettaglio richiesto agli esami è notevole e non poca roba :pinch:
anche l''embriologia deve essere studiata in dettaglio per quanto riguarda la formazione di ogni singolo apparato. Ecco che dovrai anche aiutarti con un atlante di anatomia. Capire embriologia senza avere una idea dell'anatomia può essere difficile.
Puoi sempre andare presso la scuola di medicina vicino a te e chiedere quando sono le sessioni d'esame. Potrai ascoltare le domande e incontrare studenti che ti daranno informazioni più precise. In bocca al lupo :)


Un esame scritto non ha niente a che fare con un esame orale. Su internet ci sono validissimi quiz, ma ricorda che se mai ti iscriverai, sarà come cominciare di nuovo :unsure:

Ammissione Scuole di Medicina e Chirurgia
ammissionemedicina.forumfree.it/
Ultima Modifica 6 Anni 3 Mesi fa da Careggi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 1 Mese fa #302777 da ola95
Risposta da ola95 al topic Istologia ed Embriologia
scusa pa mi puoi indicare un sito dove trovare questi quiz???

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 1 Mese fa #302778 da ola95
Risposta da ola95 al topic Istologia ed Embriologia

Careggi ha scritto: Si, il Wheater ti servirà anche per anatomia. Per i vetrini, li puoi acquistare su internet, ci sono ditte tedesche che vendono set di vetrini umani di ottima qualità. Anche il microscopio te lo potrai procurare su internet. Non costano tantissimo.

Per Istologia e citologia, dovrai "digerirti" quasi tutto il testo del Monesi. Il dettaglio richiesto agli esami è notevole e non poca roba :pinch:
anche l''embriologia deve essere studiata in dettaglio per quanto riguarda la formazione di ogni singolo apparato. Ecco che dovrai anche aiutarti con un atlante di anatomia. Capire embriologia senza avere una idea dell'anatomia può essere difficile.
Puoi sempre andare presso la scuola di medicina vicino a te e chiedere quando sono le sessioni d'esame. Potrai ascoltare le domande e incontrare studenti che ti daranno informazioni più precise. In bocca al lupo :)


Un esame scritto non ha niente a che fare con un esame orale. Su internet ci sono validissimi quiz, ma ricorda che se mai ti iscriverai, sarà come cominciare di nuovo :unsure:




dove posso trovarle questi quiz? :dry:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: vitalegaudioThomasManca
Tempo creazione pagina: 0.548 secondi