Medicina di Laboratorio

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #151896 da cerion86
Risposta da cerion86 al topic Re:Medicina di Laboratorio
Ragazzi, qualcuno mi sa dire in cosa consiste il test di Cameron nella valutazione della proteinuria?Grazie!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #151904 da trekka
Risposta da trekka al topic Re:Medicina di Laboratorio
Il test di Cameron consente di valutare la selettività delle proteinurie glomerulari (la proteinuria glomerulare è il risultato di alterazioni della permeabilità del glomerulo, può dipendere da aumento delle dimensioni o del numero dei pori o da alterazioni biochimico-strutturali, a seconda che i pori siano più o meno ampi si parla di selettiva o non selettiva).La selettività viene valutata attraverso degli INDICI DI SELETTIVITAʼ (S.I.) come quello di Cameron e Blandford (1996) che sfrutta la formula:S.I.= (IgG urine/IgG siero)*(trensferrina siero/transferrina urine)Il risultato è tanto più elevato quanto meno selettiva sarà la proteinuria.

E' facile sapere contro cosa si combatte. Più difficile è sapere in cosa davvero si crede.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #151981 da cerion86
Risposta da cerion86 al topic Re:Medicina di Laboratorio
Grazie! la cosa strana è che il mio prof mi pare avesse detto Transferrina/IgG (magari è un errore) e che sul mio libro parla di usare l\'Albumina al posto della Transferrina...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #151990 da trekka
Risposta da trekka al topic Re:Medicina di Laboratorio
Guarda non ti so aiutare di più... non la so ancora studiando questo è tutto ciò che avevo sugli appunti :dry: magari prova a fare una ricerca in internet :dry:

E' facile sapere contro cosa si combatte. Più difficile è sapere in cosa davvero si crede.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 3 Mesi fa #153379 da cerion86
Risposta da cerion86 al topic Re:Medicina di Laboratorio
Grazie trekka, alla fine anche su internet ho trovato IgG/Transferrina...ora però ho un\'altra domanda per voi:non riesco a trovare il valore di riferimento del rapporto Proteine/creatinina e non capisco se corrisponde all\' albumina/creatinina (no vero?)Grazie 1000!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 2 Mesi fa #156340 da anna_26
Risposta da anna_26 al topic Re:Medicina di Laboratorio
Ciao,mi serviebbe sapere quali sono le indagini genotipiche e fenotipiche da fare per la diagnosi della sindrome di Leiden,qualcuno può aiutarmi?:(

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 1 Mese fa #164870 da anna_26
Risposta da anna_26 al topic Re:Medicina di Laboratorio
cos\'è il glucosio anidro? sopratutto perchè si usa questo nel test OGTT?grazie a chi mi risponderà

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 6 Mesi fa #201550 da Haida
Risposta da Haida al topic Re:Medicina di Laboratorio
ciao! ho anch'io una domanda. che differenza c'è tra l'emocromo citrato e l'emocromo edta (che è quello che si fa di solito)? lo stanno facendo ad un pz con supposta piastrinopenia. sia citrato che edta sono chelanti del calcio.... ho letto sul web che si fa l'emocromo con citrato quando si sospetta che l'edta abbia fatto aggregare le piastrine e che quindi il risultato della conta piastrinica possa essere falsato, ma perchè il citrato se ha la stessa funzione? grazie a chi mi aiuterà a risolvere questo dubbio!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 6 Mesi fa #201575 da drbree
Risposta da drbree al topic Re:Medicina di Laboratorio
ciao!
allora...
edta e citrato sono entrambi anticoagulanti che vanno a bloccare l'azione del calcio, ma mentre il citrato di sodioforma col calcio un composto solubile, l'edta forma un chelato non ionizzato
per questo quando hai reso incoagulabile un campione con edta e il risultato evidenzia una trombocitopenia, quella può essere in realta una pseudotrombocitopenia, e quindi per dare sicurezza al dato di laboratorio si esegue nuovamente l'analisi
la base è che con l'edta dopo il prelievo le piastrine possono formare degli ammassi e quindi il loro valore viene sottostimato quando passano nell'apparecchiatura automatica. comunque un bravo medico al microscopio ottico può rilevare la presenza degli ammassi piastrinici

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 6 Mesi fa #201577 da drbree
Risposta da drbree al topic Re:Medicina di Laboratorio
il carico oraledi glucosio si fa col glucosio anidro e non col "semplice" glc perchè come ben saprai dalla biochimica questa molecola tende ad essere, come gli altri carboidrati, fortemente idrata e quindi i famosi 75-100 g per l'ogtt di glc anidro diventerbbero molto più gravosi da mandar giù al pz se fossero normo idratati

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: vitalegaudioThomasManca
Tempo creazione pagina: 0.704 secondi