Esami , Studio e Metodi di studio

9 Anni 3 Mesi fa #203173 da Mafalda

  • FM esperto
  • FM esperto

  • Messaggi: 339
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Esatto vale 0,33 nella media finale (ogni 3 lodi un punto in più per la laurea). Per quanto riguarda la media fra due parti di uno stesso esame i prof non la cagano molto...tipo, se prendi un 20 e un 30 e lode anziché 25 al massimo ti danno un 26...ma se hanno la luna buona...sennò manco quello! Quella del 33 purtroppo credo sia pura leggenda...

    anche il fatto dei 0.33 nella media finale... dipende, da facoltà a facoltà.
    Ad esempio, a Bologna non conta nulla.



    Eeeeehhhh??? MA IO STUDIO A BOLOGNA!!! >:(
    mi hanno raccontato un sacco di storie! Eppure nelle altre facoltà è così, ho assistito ad un paio di lauree in antropologia dove hanno aggiunto un voto per le 3 lodi!

    Quindi per medicina non vale??? ne sei certo? che fregatura! e a cosa servono, oltre a farti pagare da bere a tutti?

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    9 Anni 3 Mesi fa #203176 da Olècrano1986

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 97
  • Karma: 4
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Esatto vale 0,33 nella media finale (ogni 3 lodi un punto in più per la laurea). Per quanto riguarda la media fra due parti di uno stesso esame i prof non la cagano molto...tipo, se prendi un 20 e un 30 e lode anziché 25 al massimo ti danno un 26...ma se hanno la luna buona...sennò manco quello! Quella del 33 purtroppo credo sia pura leggenda...

    anche il fatto dei 0.33 nella media finale... dipende, da facoltà a facoltà.
    Ad esempio, a Bologna non conta nulla.



    Eeeeehhhh??? MA IO STUDIO A BOLOGNA!!! >:(
    mi hanno raccontato un sacco di storie! Eppure nelle altre facoltà è così, ho assistito ad un paio di lauree in antropologia dove hanno aggiunto un voto per le 3 lodi!

    Quindi per medicina non vale??? ne sei certo? che fregatura! e a cosa servono, oltre a farti pagare da bere a tutti?

    Nelle altre facoltà non ti saprei dire, anche se credevo fosse una "regola" dell'Alma Mater piuttosto che delle singole facoltà..

    comunque, con certezza, a Bologna non viene considerato per il voto di Laurea, nè il tempo impiegato per completare gli studi, nè il numero di lodi.

    Sono necessarie almeno 3 lodì per poter puntare al 110 e lode

    le lodi però, come detto sopra, garantiscono un punteggio di 0.75 l'una per ogni esame valutato nel test di specialità (contro gli 0.5 punti dati da ogni 30)

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    9 Anni 3 Mesi fa #203178 da andrè_boh

  • FM inesperto
  • FM inesperto

  • Messaggi: 214
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • neanche troppo, sono molto piu' importanti pubblicazioni, internati,ecc.. che sono comunque a discrezione della commissione...


    certamente, ma guardati le graduatorie di ammissione in cardiologia o neurologia, dove 0.25 fanno la differenza tra l'ultimo entrato e il primo degli esclusi

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    9 Anni 3 Mesi fa #203190 da Freedom

  • FM inesperto
  • FM inesperto

  • Messaggi: 214
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 28 Feb 1917
  • cadiologia e neurologia sono tra la piu' affollate.
    Cioe' bisogna vedere il numero di iscritti/posti, e per ognuno di essi andrebbe visto il numero di punti in base a cosa sono stati ottenuti.


    "Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Fallisci ancora. Fallisci meglio."

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Anni 8 Mesi fa #239586 da TacRx

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 9
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 10 Ott 1990
  • Ragazzi ho un problema,a breve dovrei fare istologia e embriologia ma ho paura di non superarlo...se venissi bocciato mi troverei a dover fare quest esame più anatomia,biochimica e fisiologia ( tutti e tre sono esami unici annuali...) entro febbraio 2013 per non perdere l'anno,ovviamente se dovessi finire quest esami entro tale data alla fine di sicuro perderei l'anno dopo,visto che devo fare anche patologia,metodologia,Microbiologia,immunologia ( micro e immuno sono separati...) e med di laboratorio...L'unica possibilità e fare Isto,anatomia,biochimica e fisiologia entro settembre 2012...secondo voi è possibile???

    Cioè se vengo bocciato in isto ora,secondo voi ce la faccio a fare a Maggio Istologia e embriologia,a inizio giugno biochimica,a fine luglio anatomia e a fine settembre fisiologia??? Considerate che isto ce l'ho pronto ma sono insicuro,gli altri 3 sto a zero...

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    7 Anni 4 Mesi fa #248749 da Benedetta.

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 2
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 17 Apr 1993
  • Buonasera a tutti :) Tra poco meno di un mese sarò nel bel mezzo dell'esame di stato. Ho preparato la mia tesina su quello che è il mio sogno più grande, il mio obbiettivo: la Medicina. Ci lavoro da circa tre mesi, ma nonostante tutto sento come se non sia completa. I collegamenti che ho trovato (e che i professori stessi mi hanno consigliato) sono, devo dire, piuttosto inerenti. In Italiano e Filosofia porterò il Positivismo, raccontando delle varie scoperte scientifiche, da Darwin a Mendel, successivamente della Sociologia di Comte, per poi passare a Bernard e Pasteur. Collegamento chiave sarà la scoperta del bacillo responsabile della tubercolosi (Koch) grazie alla quale potrò iniziare a parlare di John Keats (Inglese) che, prima di dedicarsi completamente alla poesia, studiò proprio medicina e morì, appunto, di tubercolosi a 26 anni. Dirò di come questa magnifica scienza sia in continua evoluzione, prova concreta è il progresso della Medicina Nucleare (Fisica). Parlerò del fatto che, nonostante l'invenzione e lo sviluppo di metodi 'artificiali', esista ancora una via di salvezza naturale che deve la sua esistenza all'unica stella del Sistema Solare, il Sole, introducendo poi la terapia del Sole (Geografia Astronomica). Infine, racconterò di come la medicina possa essere in grado di giovare alla salute dell'uomo, ma il suo progresso può essere visto a volte come uno svantaggio, riportando l'esempio di Boese e del doping durante la Guerra Fredda (Storia) per poi concludere dedicando uno spazio ai bambini dell'Africa, vittime molto spesso di ritrovarsi coinvolti in guerre e delle conseguenze per la loro salute (Francese).
    Ciò che in realtà non mi convince è come aprire la mia tesina. Vorrei fare un'introduzione sulla storia della medicina ma non solo, per questo sono qua a chiedervi il vostro punto di vista e magari ricevere qualche consiglio su come potrei iniziare. Con l'occasione sarei felice di sapere anche cosa ne pensate della tesina in sé.

    Vi ringrazio in anticipo per le risposte!

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 3 Mesi fa #286186 da Übermensch
    • Übermensch

  • Visitatori
  • Visitatori

  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Risposta da Übermensch al topic Esami , Studio e Metodi di studio
    Vedo che il post è vecchio, ma spero che risulti utile in futuro.... secondo me una tesina del genere è Assolutamente troppo dispersiva. Io non l'ascolterei proprio !!! Se si vuol trattare un argomento di medicina bisogna tenere conto dell'indirizzo di studi in primis, perciò se si fa il classico, o il linguistico o il sociopedagogico blabla è praticamente criminale allappare i commissari con chimica e biologia o fisica.. poi, che il tempo per la tesina è poco e va rispettato perché non è vero che i commissari fanno parlare ad oltranza o ti interrogano su quello che non sei riuscito a dire, ci fai solo una pessima figura. io personalmente ho fatto il classico e ho portato una tesina intitolata Malattia di Alzheimer- il morbo fanciullo, trovando il nesso tra il comportamento di un demente di alzheimer e la capacità distruttiva di un bambino, dando ampio spazio alle fonti antiche sulla demenza, e limitando la parte scientifica ad un commento, in merito a 45 secondi di documentario, sulla sintomatologia (osservando sempre il collegamento con la mia tesina,,,insomma non sono partita per la tangente). E devo dire che il mio lavoro è stato ampiamente apprezzato..perché non sono stata dispersiva, non ho scelto neppure un argomento (sarebbe stato assurdo portare in quinto IL MORBO DI ALZHEIMER , non ne ho proprio le conoscenze e non penserei mai di usare un linguaggio tecnico-scientifico forbito solo per impressionare qualcuno, cosa che comunque non succede), ma solo una aspetto di questo morbo che si colleghi bene con la TESI che voglio dimostrare. Ecco, la cosa che si dimentica ormai è che la tesina non è un argomento da spiattellare (c'è la possibilità di portare un argomento a piacere, ma non si chiama più tesina,,,bensì ARGOMENTO A PIACERE), ma una PICCOLA TESI da sostenere! Un consiglio per tutti....portate una bibliografia piuttosto ricca(ovviamente autentica) e BEN SCRITTA! !!!!

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    6 Anni 3 Mesi fa #286187 da Übermensch
    • Übermensch

  • Visitatori
  • Visitatori

  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Risposta da Übermensch al topic Esami , Studio e Metodi di studio
    ah dimenticavo,...non centrifugate tutte le materie,...

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    5 Anni 3 Mesi fa #308767 da firiella

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 18 Nov 1992
  • Salve a tutti

    Oramai è il secondo anno che sono iscritto a medicina, ma fatico ad affrontare ancora gli esami del primo; biologia e genetica e istologia per fare un esempio. Mi ritrovo in enorme difficoltà al momento di presentarmi all'orale data la mia incontrollabile emotività, che mi porta sempre a fare confusione e di conseguenza a bocciare ogni orale che affronto. Comincio però anche a dare la colpa al mio metodo di studio, che a quanto pare non è sufficientemente adeguato.

    Vorrei sapere se qualcuno di voi conosce o sa di qualcuno in grado di aiutarmi a trovare un metodo di studi adatto al mio percorso, alle mie capacità, e capace di aiutarmi emotivamente ad affrontare gli orali. Non chiedo semplicemente una persona che mi dia ripetizioni.

    Grazie in anticipo futuri medici

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    2 Anni 9 Mesi fa - 2 Anni 9 Mesi fa #315223 da MyBa3

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Salve a tutti,
    sono nuova nel forum e vi scrivo per chiedervi qualche consiglio...
    Sono al primo anno e purtroppo ho cominciato a seguire tardi le lezioni del primo semestre, quindi mi trovo molto indietro con lo studio. Le materie che mi preoccupano sono Biologia- Genetica e Chimica -propedeutica biochimica, che poi sarebbero gli esami più importanti della sessione invernale.
    Il tempo a disposizione per studiare è poco, considerando che gli appelli di entrambi gli esami si esauriscono entro la prima metà di marzo e che le lezioni non sono ancora terminate (termineranno entro la fine di gennaio). Secondo voi è fattibile preparare tutti e due gli esami entro metà febbraio/ inizi di marzo? Spero in qualche consiglio da parte di chi ha già preparato questi esami! Sono molto scoraggiata e temo proprio di non farcela :(
    Ultima Modifica 2 Anni 9 Mesi fa da MyBa3.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Moderatori: vitalegaudioThomasManca
    Tempo creazione pagina: 0.409 secondi