IL FUTURO NERO DELL'ODONTOIATRIA,disoccupati e miriadi di laureati all'estero,

Di più
8 Anni 9 Mesi fa - 8 Anni 9 Mesi fa #220134 da drdante
cosa ne pensate delle centinaia di ragazzi che ogni anno per saltare il numero chiuso vanno all'estero a studiare in spagna alla uax o alla uem ?
in una condizione già ora di pletora e disoccupazione fatico a immaginare quale nefasto futuro ci attende.
e difronte a ciò le istituzioni e i nostri sindacati non riescono a tutelare la professione ,
la verità è questa :
a meno che non cambino immediatamente le cose con chiusure di corsi di laurea e dimezzamento di almeno 2/3 dei posti disponibili in italia ,
il mio futuro e il futuro di tutti gli studenti italiani in questo momento è la DISOCCUPAZIONE 
-ormai il 90% dei ragazzi che non passano in italia vanno all'estero
-i poveri sfortunati che passano il test sono spesso ragazzi che non sono passati a medicina e entrano a odonto per i ripescaggi
-il numero di dentisti sfornati è allucinante 800 unità per una esigenza nettamente inferiore è assurdo e tutela soltando i professori e l'università che ha solo fame di tasse universitarie
-tra 5 anni ci sarà un ondata di ragazzi che torneranno con lauree spagnole prese con un anno di anticipo rispetto a noi e con molto meno fatica visto che la maggior parte degli esami sono a crocette e sei super agevolato , .
conosco personalmente ragazzi ignoranti plurisegati al test che ora in spagna sembrano dottoroni ...ma basta farli alcune domande per valutare la quantità di studio ridicola a cui vengono sottoposti , inoltre non dovranno dare esame di abilitazione e tesi e potranno farsi riconoscere la laurea in modo quasi automatico
-inoltre il numero delle carie è drasticamente calato
-aprire uno studio è impossibile e necessita di invesitmenti assurdi , nelle grandi città il rapporto è arrivato a 1 a 600, 1 a 500.... bologna , genova , roma , milano .
-i contenziosi con i dentisti sono aumentati a vista d'occhio e molti finiscono in rovina per cause assurde
-il numero delle igeniste dentali è assurdo quanto la loro inutilità e saranno tutte disoccupate

chi sceglie oggi odontoiatria è condannato a godersi gli anni del declino l'unica parte odontoiatrica che ha avuto sviluppo economico è stata l'ortodonzia e tutti in futuro e già ora si buttano si questa ... risultato ? milioni di ortodonzisti.....
stipendi da operai...
pensione ridicola ...
ecm obbligatori spese assicurative...

maledetto me il giorno in cui ho scelto grazie alla mia ignoranza di intraprendere questa nefasta facoltà ...

voi cosa ne pensate , ? ho elencato i mali della nostra futura professione , mali che difficilmente potranno essere superati
noi giovani agguerriti come ci prepariamo a tutto ciò ???
Ultima Modifica 8 Anni 9 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 9 Mesi fa #220476 da groucho87

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 9 Mesi fa #220482 da odonteo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 9 Mesi fa #220553 da Iacky.90
Salve a tutti! Riguardo a questo argomento è già da qualche mese che sto raccogliendo numerose informazioni e la situazione in un futuro non troppo lontano potrebbe non essere proprio così. Certo l'odontoiatria non è più come quella degli anni 70 o 80, dove i guadagni, la clientela, il lavoro erano assicurati: però proprio l altro giorno leggendo qui e la in alcuni forum ho trovato questo messaggio in questo link....

www.universita.it/diventare-dentisti-romania/
ExStudente UAX

Commento del 16 giugno 2011 alle 16:48

Ciao a tutti! Purtroppo ragazzi la situazione è cambiata. Io e altri miei amici due anni fa ci siamo iscritti alla Università Alfonso X el Sabio, superando il test attitudinale. Eravamo veramente felici. Nel luglio del 2010 è arrivata la notizia che nessuno di noi avrebbe mai aspettato. gazzette.comune.jesi.an.it/2011/35/1.htm
In questo link è stata inserita la proposta di legge del Ministro Fazio per la convalida delle lauree estere; dunque una volta conseguita la laurea in Spagna e presumo anche in Romania, lo studente deve effettuare un tirocinio di almeno 3 anni, dopo essere stato ammesso tramite il test di ammissione.
I miei amici ed io siamo riusciti uscirne fortunatamente tornando in italia dopo aver saputo che situazione stava iniziando a svilupparsi.
Ragazzi NON FIDATEVI DELLA PUBBLICITà DELLE UNIVERSITà PRIVATE CHE VANNO SOLO A SOLDI, seppur offrono un buon ambiente di studio!!!
VI PREGO!! Ora dopo questa vicissitudine sono tornato sugli alfa test fiducioso di entrare l’anno prossimo..
Grazie per l’attenzione


ExStudente UAX

Commento del 16 giugno 2011 alle 16:57

www.normativasanitaria.it/jsp/dettaglio.jsp?id=36908

Ragazzi se non ci credete ancora questa è il testo completo della legge del Ministero per la regolamentazione.
NON PRENDETELA COME UNA COSA POCO IMPORTANTE



e poi.....

ExStudente UAX

Commento del 17 giugno 2011 alle 18:19

Ciao Piero, come vedo anche tu, come alcuni altri miei amici, guardate a questa cosa in maniera ottimistica come se fosse una questione poco importate e della quale non tenerne conto per ora. Io come tante altre persone ci siamo informati molto bene su questa questione e abbiamo pensato che non ne valesse la pena prendere una laurea in un’università privata spendendo tanti tanti soldi per poi tornare in Italia e dover affrontare ancora l’incubo di un test di ammissione. Ma la questione non è finita qui!!! QUESTO é SOLO L’INIZIO. Infatti mi è stato spiegato che queste misure si stanno ulteriormente inasprendo e tra qualche anno tornare in Italia con quelle lauree li (conseguite in UNI private) significherà praticamente tornare al punto di partenza. Lo so è dura la realtà. Io alla notizia ero veramente disperato come alcuni miei amici e non. E questo sta succedendo anche ad altre persone all’interno dell’<università. Spero che tutti si rendano presto conto della problematica e prendano subito la decisione più giusta per loro.



Insomma forse la situazione si sta veramente evolvendo in qualcosa di nuovo...forse l&#039;università sta veramente aprendo gli occhi...forse l&#039;italia ha capito quello che sta succedendo...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 9 Mesi fa #220556 da The Black
Qua si sorride troppo poco per essere odontoiatri  :) le carie saranno pure in diminuzione, ma tutte le altre branche dell&#039;odontoiatria sono in crescita sopratutto con l&#039;aumento della vita media e considerate che se 20 anni fa c&#039;era un dentista che faceva tutto, già adesso per coprire tutte le branche servono 2-3 anche 4 dentisti e questo sarà sempre più vero andando avanti. Logico che quando non ci sono soldi la gente cerca di risparmiare e lo fa iniziando dal dentista, ma io mi preoccuperei per la mia professione se vedessi solo bocche in perfetta salute, invece non è proprio cosi! La gente vorrebbe andare dal dentista ma non può, leggevo l&#039;altro giorno un sondaggio che diceva che la parte del corpo che gli italiani vorrebbero ritoccare di più sono i denti...e alla fine dei conti non è proprio una novità  :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 9 Mesi fa #220581 da Iacky.90

Qua si sorride troppo poco per essere odontoiatri  :) le carie saranno pure in diminuzione, ma tutte le altre branche dell&#039;odontoiatria sono in crescita sopratutto con l&#039;aumento della vita media e considerate che se 20 anni fa c&#039;era un dentista che faceva tutto, già adesso per coprire tutte le branche servono 2-3 anche 4 dentisti e questo sarà sempre più vero andando avanti. Logico che quando non ci sono soldi la gente cerca di risparmiare e lo fa iniziando dal dentista, ma io mi preoccuperei per la mia professione se vedessi solo bocche in perfetta salute, invece non è proprio cosi! La gente vorrebbe andare dal dentista ma non può, leggevo l&#039;altro giorno un sondaggio che diceva che la parte del corpo che gli italiani vorrebbero ritoccare di più sono i denti...e alla fine dei conti non è proprio una novità  :)


Sono perfettamente d&#039;accordo...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 9 Mesi fa #220639 da odontodavid
Ciao a tutti i colleghi! Io direi che dobbiamo essere ottimisti e positivi, penso che prima o poi verranno prese delle misure regolazionali su questo via vai di gente dalla spagna.... Io ho sudato sette camice per entrare in odontoiatria e ne vado fierissimo  :D non è di certo una passeggiata  ma cmq la  bicicletta l&#039; ho voluta io!! :vittoriaa: Penso che comunque sia un messaggio sbagliatissimo questo esodo in Spagna, ovvero il fatto che basti pagare... si sà che l&#039; istruzione migliore è quella del pubblico... secondo me invece ci sarà una rinascita ddell&#039; odontoiatria sopratutto nel campo della paradontologia, implantologia, gnatologia ed estetica sopratutto!! Comunque vi assicuro che magari sarà solo qua da noi a cagliari, ma in clinica è sempre pieno di gente veramente bisognosa di cure!!! Vedrete che il duro lavoro e lo studio saranno ampiamente ricompensati! un salutone a tutti!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 8 Mesi fa #221476 da Asfalto
Dopo la laurea l&#039;offerta per i non figli di è quasi nulla. Te la riassumo per punti:
1. Pratica in ospedale/università. Retribuzione zero. Prospettive di diventare ricercatore zero. La fanno tutti per iniziare a "mettere le mani in bocca" e fare un po&#039; di pratica operativa; prima o poi si va via per cominciare a guadagnare qualcosa.
2. Sostituzioni USL: sostituzione/supplenza dei dentisti (odontoiatri o medici specializzati) che lavorano nell&#039;Azienda Sanitaria Locale. Anche qui si fa un po&#039; di pratica, retribuita, ma senza un tutor. Si incomincia a sperimentare l&#039;autonomia operativa e diagnostica. L&#039;introito però è bassissimo e variabile (a seconda di quante sostituzioni vengono richieste), quindi deve essere associato ad altro.
3. Lavoro per poliambulatori o studi odontoiatrici: collaborazioni a percentuale. Dunque il lavoro risulta essere quello che i titolari non hanno tempo/voglia/pazienza di fare. Conservativa, Endodonzia, Igiene. Le percentuali sono intorno al 30%, il lavoro duro e faticoso. E se una settimana c&#039;è poco lavoro si prende poco. E quasi sempre ci si deve spostare molto in macchina da uno studio all&#039;altro.
4. Lavoro per grandi ditte di odontoiatria (tipo Vitaldent): pagamento a percentuale, daccapo. Ho lavorato per due ditte che NON MI HANNO PAGATO. Attenzione, le grandi cooperative/consorzi/multinazionali usano il trucco di far lavorare i giovani, sottopagarli e, quando se ne vanno stufi, cambiarli con un neolaureato. Anche per il lavoro vale la legge della domanda e dell&#039;offerta: poca offerta, molta richiesta. Poco pagati, molte pretese. E se non ti va bene quella è la porta, c&#039;è la fila per sostituirti.
5. Aprire lo studio. Chiunque abbia scritto che la banca ti darebbe un mutuo dice CAZZATE e non è MAI andato in banca a chiederne uno. Vai un po&#039; dal tuo direttore a chiedergli dei soldi senza esporre una busta paga con cui dimostrare di poter pagare le rate. Anche se gli darai un immobile a garanzia non accetterà. E&#039; questa la nuova politica: mutui al massimo all&#039;80% del valore della garanzia e SOLO a chi dimostra un reddito fisso con cui pagarli. Inutile raccontare scemenze. I fatti sono fatti, le parole sono belle, ma restano tali. Andate in banca e ne riparliamo. In ogni caso aprire uno studio significa avere un mare di spese e POCHISSIMI accessi. Non è che mettere una targa con scritto "Pinco Pallino - Odontoiatra" significhi sentire il campanello suonare ed il telefono squillare. Ci si espone molto dal punto di vista economico, la concorrenza è molta, qualitativa, quantitativa, dal punto di vista del prezzo e via discorrendo. I pochi che vengono non è detto che accettino i preventivi, che accettino i lavori senza richieste assurde, che paghino, che si instauri un clima di fiducia. Ormai il paziente è un cliente: pretende di aver ragione e di decidere anche di cose che non conosce. Il rispetto per il camice è storia antica.
Ricordo che, e vale per tutti e 5 i punti, le spese vanno pagate per usufruire dei servizi primari: benzina, autostrada, usura della macchina, materiali di consumo, odontotecnici, bollette, affitto/mutuo, mangiare ecc... Spese fisse, reddito variabile. Una pacchia.

Questo è quello che attende i laureati in odontoiatria e chiunque lo neghi o:

1. E&#039; in malafede.
2. E&#039; figlio di e finge di non esserlo
3. Fa un altro lavoro e valuta il suo dentista di 60 anni che gira in Porsche.

Punto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 8 Mesi fa #221844 da Asfalto
Sotto al titolo del forum c&#039;è un bel banner pubblicitario con scritto:

Laurea in Romania Odontoiatria e Medicina E&#039; il momento di decidere www.serviceromania.it

Giusto per gradire...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #235891 da LucioPR
Quoto in pieno.... Asfalto è il vangelo  :D Laureato da ormai 1 anno e mezzo... Confermo in toto. Attenzione ragazzi aspiranti odontoiatri, attenzione ad essere pompati come vacche da latte su grandi guadagni e roseo futuro.....
Non che sia impossibile, ma attenzione a facili illusioni e pronti ad essere umili fin da subito. Bisogna essere consci di uscire dall&#039;università e mancare di qualsivoglia competenza pratica e di conseguenza di non essere nelle condizioni di pretendere guadagni....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: odonteocely85
Tempo creazione pagina: 0.415 secondi