Inizio percorso di studi in Odontoiatria

Di più
2 Settimane 3 giorni fa #316339 da Nicola_Brighenti
Ciao a tutti!
Mi chiamo Nicola, ho 20 anni, sono nuovo sul sito.
Ho iniziato quest'anno il CdL in Odontoiatria perso l'Università di Parma, anche se la mia prima scelta era Medicina, ho accettato il posto poichè trovo interessante l'ambito Odontostomatologico, soprattutto per la sua componente pratica e chirurgica (specialistica che poi vorrei intraprendere).
Non ho genitori/parenti odontoiatri quindi non sono figlio d'arte, non temo assolutamente la lunghezza e l'impegno richiesto per questo corso di studi.
Fatta questa (forse inutile) introduzione, vorrei, se possibile, chiedere qualche consiglio/chiarimento a chi è ben più esperto di me su alcune questioni:

1) Attualmente c'è lavoro in questo campo? I giovani odontoiatri possono avere buone aspettative?

2) Sono piuttosto interessato all'ambito della chirurgia orale, dopo la laurea vorrei assolutamente prendere la suddetta specializzazione, tuttavia non trovo alcuna informazione a riguardo sul web, come funziona la scuola di specializzazione? Cosa si studia? Com'è organizzata?

3) Mio padre è professore universitario sempre presso l'UniPr, tutt'altro ambito (Ingegneria Civile, Scienza delle Costruzioni), tuttavia mi ha trasmesso la passione per la ricerca e la didattica universitaria che mi affascinano molto.
Mi piacerebbe molto prendere un PhD in chirurgia maxillo-facciale per proseguire gli studi e la ricerca in questo ambito, pensate possa essere una cosa fattibile? La ricerca in ambito odontostomatologico/chirurgico oro-maxillo-facciale, offre buone prospettive o ambiti di lavoro/ricerca? Diventare ricercatore oggi può essere una buona strada?

4) Tornando al confine chirurgia orale/chirurgia maxillo-facciale, mi piacerebbe molto lavorare in ambito chirurgico anche presso il Sistema Sanitario Nazionale.
In quanto Odontoiatra e non Medico-Chirurgo, si può essere assunti presso un reparto di chirurgia maxillo-facciale? Da chirurgo orale (e non maxillo-facciale) si può comunque essere assunti e lavorare come chirurgo orale in un reparto di chirurgia maxillo-facciale? Oppure gli Odontoiatri possono essere assunti solo in reparti di Odontostomatologia generici?

5) Un Odontoiatra assunto presso l'AUSL, viene assunto alle stesse condizioni di un altro medico? (stesso stipendio ecc...)? Nel senso, siamo trattati da medici in Ospedale?

Ringrazio di cuore chiunque risponderà anche a solo una delle mie tantissime richieste.
Vi chiedo scusa se ho posto domande sbagliate o se ho scritto cose errate, accetto qualunque critica, sono veramente un neofita... quindi mi scuso di nuovo

Ciao!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: odonteocely85
Tempo creazione pagina: 6.351 secondi