tesi sperimentale... ma non esiste una guida!?!

Di più
11 Anni 10 Mesi fa #164833 da cla84ct
ciao a tutti. ho bisogno di un consiglio disperatamente. finalmente ho ottenuto la tanto sospirata tesi sperimentale. ma ora non so come devo muovermi!è di neurochirurgia, su una nuova tecnica chirurgica, ho raccolto del materiale su pubmed, il prof mi ha pure detto che in reparto abbiamo una buona casistica... il problema è che non so come strutturarla questa tesi. come devo iniziare? direttamente sparata parlando dei casi studiati o faccio una piccola nota introduttiva sull\'evoluzione della tecnica? la imposto come se fosse 1 articolo? come vedete sono leggermente confusa! aiutatemi voi!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 10 Mesi fa #165057 da melted
allora...il consiglio più sensato ke posso darti è quello di kiedere di dare 1 okkiata alle tesi sperimentali ke il tuo prof (o la biblioteca del dipartimento) conserva. se sei al V anno sei in anticipo di un anno x scrivere la tesi. la tesi si scrive in 15 giorni, la cosa importante è avere bene in mente come svolgere la parte sperimentale. al V anno puoi incominciare così:1) chiarisci l\'obiettivo del lavoro ( a me è cambiato 3 volte durante il sesto anno..figurati al V)2) assicurati 1 casistica adeguata (lavoro retrospettivo o prospettico?)3) elabora i dati, assicurandoti magari anke 1 aiuto sulla parte statisticase il lavoro è ancora in fase di svolgimento, allora vedrai ke la parte + lunga sarà selezionare i pazienti, raccogliere i dati. se il lavoro è già concluso è + facile.quando verrà il momento di scrivere materialmente la tesi dovrai regolarti in base alle usanze o regole della tua facoltà. da me si apprezza la brevità, le tesi sono tutte tra le 50-100 pagine massimo. è ritenuto inutile scrivere troppe cose di teoria x maskerare magari la brevità eccessiva della parte sperimentale.grossomodo xò ti troverai a dover scrivere 1 articolo gonfiato x la parte teorica:introduzione (qui ci piazzi il bla bla sulla teoria) e (a parte o incluso nell\'introduzione) lo scopo del lavoro.materiali e metodirisultatidiscussioneconclusione e/o prospettive futurebibliografia ( non a caxxo, ma o metti i numerini di rikiamo nel testo o citi gli autori x cognome e anno dell\'articolo e nella bibliografia ci piazzi l\'elenco dei cognomi citati in ordine alfabetico)infine, assicurati di rispettare le regole su: dimensione e tipo carattere, margini, intervallo di riga etc etc (queste cose o le kiedi agli specializzandi freschi o ai colleghi)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: CyanideSys
Tempo creazione pagina: 0.264 secondi