USA, sogno o possibilità concreta?

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #298869 da LoriGenes
Salve a tutti, mi presento!

Mi chiamo Lorenzo e sono nuovo in questo ottimo sito, spero che possa indirizzarmi al meglio nelle scelte che dovrò affrontare nel futuro non poi così lontano!

Sono iscritto al secondo anno di medicina presso l'università di Parma ed è da qualche mese ormai che sto affrontando la prospettiva di ciò che desidero fare una volta conquistato il traguardo dei primi sei anni!

La mia passione è la genetica e tutte le relazioni che essa ha col corpo umano sono semplicemente il massimo per me! Desiderei ardentemente diventare un medico ricercatore specializzato proprio in questo campo! Ora, per quanto ne sappia davvero poco, mi pare di aver capito che, quanto meno qui in Europa, la figura del medico ricercatore non sia esattemente molto comune. In poche parole mi sembra che la ricerca vera e propria sia affidata più ai nostri colleghi biotecnologi, biologi eccetera... non fraintendetemi, mi è stato comunicato che i medici fanno sempre parte dei team di ricerca ma semplicemente come leader e figure di supporto (magari prendendosi il merito senza sporcarsi le mani, per dirla in maniera molto franca). Spero che possiate smentirmi, anche perchè mi sembrava che alcune di quelle "voci" fossero mosse anche un po' da astio verso la figura del medico ricercatore (visto come un personaggio che "ruba" il lavoro agli altri ricercatori... alcuni addirittura additavano i medici ricercatori come dei falliti nelle loro carriere)!

Ad ogni modo, come da titolo mi ero orientato verso la possibilità di trasferirmi oltre oceano dopo la laurea, là dove la figura del medico ricercatore è molto più consolidata (penso a Francis Collins per esempio, direttore dell'NIH). Ho letto un paio di topic in giro sull'argomento e devo dire che ho ancora le idee piuttosto confuse!! :(

Pur avendo recepito l'iter burocratico (non ancora del tutto chiaro comunque, ho giusto dato una letta veloce da approfondire) per entrare in una medical school negli States, non mi sembra di aver ben capito che percorso debba seguire una persona che desidera impegnarsi nel campo della ricerca!

Vi ringrazio in anticipo dell'attenzione e delle risposte!!! :cheer:
Lorenzo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: CyanideSys
Tempo creazione pagina: 0.329 secondi