Una Proteina Per Combattere il Cancro

6 Anni 3 Mesi fa #277815 da DelfinoEditore

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 3
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 06 Nov 1976
  • Presso l’University of Pittsburgh Cancer Institute (UPCI) i ricercatori hanno scoperto una tecnica per arrestare la crescita delle cellule tumorali, una scoperta che li ha portati ad una nuova, potenziale, terapia antitumorale. Il risultato descritto è stato pubblicato nella copertina del numero di febbraio del Journal of Cell Science .Questa è la prima volta che qualcuno ha spiegato come modificare questa proteina in fase riproduttiva .I professori di farmacologia Molecolare Bennett Van Houten, Ph.D ., Richard M. Cyert hanno dichiarato :"La nostra speranza è che questa scoperta possa stimolare lo sviluppo di un nuovo tipo di farmaco contro il cancro e che gli obiettivi di questo processo possano portare ad una sinergia con i farmaci esistenti." Tutte le cellule hanno una rete di mitocondri, che sono piccole strutture all'interno delle stesse , essenziali per la produzione di energia. I mitocondri sono strutture dinamiche che spesso si dividono e si fondono tra loro .
    Questa divisione mitocondriale è necessaria durante la divisione cellulare per distribuire i mitocondri alle cellule figlie.
    I ricercatori hanno osservato che in una situazione di carenza della proteina chiamata:” DRP1” Queste cellule tumorali si trovano ad un punto morto nel corso di una fase di divisione cellulare chiamato G2 fermando quindi la crescita del tumore.
    ." I ricercatori hanno scoperto un composto chiamato Mdivi-1 che fa si che le cellule tumorali si comportino nella stessa situazione di quando si trovano in carenza di DRP -1.
    Mdivi-1 è in fase di sperimentazione in cellule tumorali in un ambiente di laboratorio.

    Potete leggere l’articolo originale su: www.Facebook.com/AntonioDelfinoEditore

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Moderatori: Cyanide
    Tempo creazione pagina: 0.376 secondi