abortisti o antiabortisti?

Di più
12 Anni 1 Mese fa #101267 da CatPower
Risposta da CatPower al topic abortisti o antiabortisti?
Che il capo dello stato vaticano si permetta di incitare cittadini di un altro stato (italiano) a commettere un reato,ossia rifiutarsi contro la legge di offrire un servizio per cui si sono pagati è inaccettabile.Come tra l\'altro lo è promuovere l\'astensione ad un referendum(dovere civico non vatiacano!!!)Il problema è questo:la religione non rimane nella sfera privata dove dovrebbere stare,come diceva Castalia.Influenza anche la mia vita di atea,quì nel caso di aborto,pillola del giorno dopo.pillola concezionale(per cui dopo un tot hai statisticamente un aborto),fecondazione,staminali(ma chi ha abbastanza soldi i cordoni ombelicali li porta in svizzera) e chi più ne ha più ne metta(le croci in ospedale per esempio)scusate l\'OT

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 1 Mese fa #101269 da drbree
Risposta da drbree al topic abortisti o antiabortisti?
come già detto...quando vado a lavorare in ospedale non lascio l\'anima a casa

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 1 Mese fa #101277 da pingalep
Risposta da pingalep al topic abortisti o antiabortisti?
situazionista!sono laico, ateo, non credo.un embrione è concettualmente un individuo nuovo, con volontà di stare al mondo, tantè che assoggetta un intero altro organismo(ok accondiscendente!) per sopravvivere. parafrasando l\'alberts, due gameti, due cellule monche destinate a morte certa, si fondono creando un progetto di vita unico, con volontà biologica alla sopravvivenza.ma tutto ciò che vive ha una volontà di sopravvivenza!quindi noi dobbiamo capire dove è ooportuno interferire con la vita di qualcun \"altro\" caso per caso, batterio per batterio, pianta per pianta, mucca, topo cane gatto lucertola. perchè siamo tutti espressione di un evoluzione della biosfera, nel cui equilibrio siamo soppravvisuti e veniamo selezionati.sono convintissimo che davanti a questa scelta la donna prma di tutto, e la coppia se c\'è, deve essere messa nella condizione di valutare la propria posizione e la propria potenzialità genitoriale, guardando con quanta+serenità possibile alla propria condizione attuale e futura, psicologica e sociale.sì alla pillola del giorno dopo per maggiorenni e minorenni irresponsabili e ineducate ad un amore del proprio corpo e della propria femminilità, dovute a tabù culturali e mancanza di sostegno alla crescita in questo campo così importante e strategico per la serenità dell\'individuo.questo NON è un mondo ideale,la gente muore di fame o ingrassa fino a scoppiare, esitono violenza psicologica e fisica, stupri, assassini. e anche in una società ideale, cioè senza castronerie fatte dall\'uomo, l\'aborto di un progetto di vita con anomalie gravi lo riterrei+che opportuno, siamo 6 miliardi e svarioni geneici capitano, è la legge dei grandi numeri. mi pare opportuno far entrare in campo giocatori che con pregi e difetti se la possano giocare, senza sapere che la loro vita è truccata e che dovranno perdere a tavolino per abbandono in mezzo a tremende agonie e patimenti. e lo dico considerando comunque il rischio, piuttosto teorico, che la selezione ed esclusione dal patrimonio genetico e culturale umano di queste anomalie possa determinare nel lungo termine...ma queste sono speculazioni. questa selezione l\'ha poi fatta la società. e le guerre, schiavismo, segregazione di casta, razzismo, hanno sicuramente peggiorato molto+gravemente il pool genetico globale della specie umana di un preservativo integro o rotto.saluti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 1 Mese fa #101279 da drbree
Risposta da drbree al topic abortisti o antiabortisti?
pingalep ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

situazionista!sono laico, ateo, non credo.un embrione è concettualmente un individuo nuovo, con volontà di stare al mondo, tantè che assoggetta un intero altro organismo(ok accondiscendente!) per sopravvivere. parafrasando l\'alberts, due gameti, due cellule monche destinate a morte certa, si fondono creando un progetto di vita unico, con volontà biologica alla sopravvivenza.ma tutto ciò che vive ha una volontà di sopravvivenza!quindi noi dobbiamo capire dove è ooportuno interferire con la vita di qualcun \"altro\" caso per caso, batterio per batterio, pianta per pianta, mucca, topo cane gatto lucertola. perchè siamo tutti espressione di un evoluzione della biosfera, nel cui equilibrio siamo soppravvisuti e veniamo selezionati.

sono d\'accordo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 1 Mese fa #101286 da castalia83
Risposta da castalia83 al topic abortisti o antiabortisti?
Ma nessuno obbliga ad abortire una donna che vuole il suo bambino, quì si sta parlando della libertà di scelta per quelle donne che il bambino non lo vogliono e questa libertà deve esserci!!! Quello in cui credi tu non è necessariamente quello in cui credo io quindi non vedo perchè le tue opinioni mi debbano venire imposte ed è questo che succede quando non c\'è la separazione tra stato e chiesa/religione.Tu quando sei un medico ricopri un ruolo ben preciso, se ho bisogno di sostegno spirituale vado da un sacerdote, se ho bisogno di un aborto vado da un medico e pretendo di essere assistita, se proprio potete farmi fare un colloquio con uno psicologo che possa vedere com\'è la mia situazione emozionale, psicologica del momento, ma se arriva un medico (uomo di scienza) a spiegarmi che sto commettendo un omicidio, che l\'embrione ha un\'anima, che devo tenere il bambino e crescerlo nell\'amore di Dio, beh questo non lo accetto, come detto prima se volevo un supporto spirituale andavo dal mio prete di fiducia...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 1 Mese fa #101287 da Mana
Risposta da Mana al topic abortisti o antiabortisti?
pingalep ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

situazionista!sono laico, ateo, non credo.un embrione è concettualmente un individuo nuovo, con volontà di stare al mondo, tantè che assoggetta un intero altro organismo(ok accondiscendente!) per sopravvivere. parafrasando l\'alberts, due gameti, due cellule monche destinate a morte certa, si fondono creando un progetto di vita unico, con volontà biologica alla sopravvivenza.

Attenzione: l\'embrione non ha \"volontà di stare al mondo\", è il suo genoma che è stato selezionato per esprimere al massimo la possibilità di sopravivenza!Una cellula non ha una volontà, non è un individuo: è l\'espressione di un genoma in un ambiente, per afinalistiche reazione biochimiche e fisiche, che benchè aleatorie, vengono selezionate.

ma tutto ciò che vive ha una volontà di sopravvivenza!quindi noi dobbiamo capire dove è ooportuno interferire con la vita di qualcun \"altro\" caso per caso, batterio per batterio, pianta per pianta, mucca, topo cane gatto lucertola. perchè siamo tutti espressione di un evoluzione della biosfera, nel cui equilibrio siamo soppravvisuti e veniamo selezionati.

Ti consiglio di leggere \"Il Gene Egoista\" di Richard DawkinsQuello che tu chiami \"volontà\" è l\'\"egoismo\" dei geni, che in realtà neanche loro hanno una volontà ma semplicemente vengono selezionati in base alla qualità \"tramesso più efficacemente in un processo di selezione Darwiniano\"

...e lo dico considerando comunque il rischio, piuttosto teorico, che la selezione ed esclusione dal patrimonio genetico e culturale umano di queste anomalie possa determinare nel lungo termine...ma queste sono speculazioni. questa selezione l\'ha poi fatta la società. e le guerre, schiavismo, segregazione di casta, razzismo, hanno sicuramente peggiorato molto+gravemente il pool genetico globale della specie umana di un preservativo integro o rotto.

Parlando di evoluzione e di pool genetico, imho, parlando teoricamente, è molto più grande il \"danno\" che fa la medicina e la tecnologia, salvando e allungando interferisce con la selezione naturale molto più di una guerra!Ma siamo veramente OT...!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 1 Mese fa #101289 da CatPower
Risposta da CatPower al topic abortisti o antiabortisti?
Come già evidenziato in un altro topic (che non trovo) l\'obiezione di coscienza è stata ultimimamente limitata,cioè ora il medico è comunque tenuto all\'assistenza pre e post-operatoria della paziente,anche se può evitare di svolgere in prima persona l\'\"atto materiale\".Quindi non vedo come e perchè un anestesista o un infermiere possano obiettare...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 1 Mese fa #101291 da castalia83
Risposta da castalia83 al topic abortisti o antiabortisti?
Mana ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:Parlando di evoluzione e di pool genetico, imho, parlando teoricamente, è molto più grande il \"danno\" che fa la medicina e la tecnologia, salvando e allungando interferisce con la selezione naturale molto più di una guerra!Ma siamo veramente OT...![/quote]Saremo anche OT ma ti adoro! Sono perfettamente d\'accordo con quello che dici e lo dici meglio di come farei io :)quindi continua così che io ti quoto alla stragrande :D

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 1 Mese fa #101310 da drbree
Risposta da drbree al topic abortisti o antiabortisti?
Castalia83 ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

Ma nessuno obbliga ad abortire una donna che vuole il suo bambino, quì si sta parlando della libertà di scelta per quelle donne che il bambino non lo vogliono e questa libertà deve esserci!!! Quello in cui credi tu non è necessariamente quello in cui credo io quindi non vedo perchè le tue opinioni mi debbano venire imposte .

scusa ma io non posso imporre a te ma tu devi imporre un gesto a me...voglio dire ma stiamo scherzando??e inoltre a tutti ricordo che il medico non è un uomo di scienza...IL MEDICO AGISCE SECONDO SCIENZA E COSCIENZA...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 1 Mese fa #101336 da Mana
Risposta da Mana al topic abortisti o antiabortisti?
drbree ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

scusa ma io non posso imporre a te ma tu devi imporre un gesto a me...voglio dire ma stiamo scherzando??

Nessuno ti impone di fare nulla; adeguarsi alla volontà del paziente ( nei limiti della legge ) è un tuo DOVERE.E\' come lamentarsi perchè lo stato ti impone di pagare le tasse! Pagare le tasse è un tuo dovere in quanto cittadino.Aiutare la pz che vuole abortire è un tuo DOVERE in quanto MEDICO.

e inoltre a tutti ricordo che il medico non è un uomo di scienza...IL MEDICO AGISCE SECONDO SCIENZA E COSCIENZA...

Il medico E\' un uomo di scienza, che deve agire secondo un codice etico professionale razionalista ( basato sull\'EBM - evidence based medicine - ) e laico ( basato sulla legge, sulla costituzione e sui diritti umani ).La coscenziosità del medico sta nel seguire quest\'etica professionale, non la propria personale etica religiosa.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidegaudio
Tempo creazione pagina: 0.465 secondi