abortisti o antiabortisti?

  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 11 Mesi fa #100407 da
Risposta da al topic abortisti o antiabortisti?
l\'opinione da esprimere è come medico non in quanto persona che in prima persona deve scegliere se abortire o meno.e chissà xkè noi tutti\"ipotetici abortisti\"non saremo mai ginecologi.purtroppo va di moda essere obiettori...e 1 povera donna che al ps si reca x abortire o quanto meno x la pillola del giorno dopo si vede negare 1 pratica medica legale!ecco questo è 1 campo in cui toglierei decisamente il potere decisionale ai medici...sarò assolutista ma x me non è libertà tua quella che invece impedisce a me di scegliere.ps:x fortuna l\'aborto è ancora legale...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100414 da drbree
Risposta da drbree al topic abortisti o antiabortisti?
bè cioccolatina mispiace maio di animanehouna...non ne houna nellavita privata e una nellavita lavorativa...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 11 Mesi fa #100417 da
Risposta da al topic abortisti o antiabortisti?
sicuro.ma t faccio 1 esempio estremo(ovvio).arrivo d notte al ps e t kiedo la pillola del giorno dopo.non me la dai.che faccio?(ovviamente non faccio l\'esempio dell\'aborto xkè non è 1 cosa così urgente e qke povero ginecologo abortista girandomi pure tutta l\'italia credo sia rimasto).ma t sembra questo etico???in ogni caso...tu non vuoi che io possa scegliere...non vuoi farmi abortire.ma credi che io donna che ho preso questa decisione lo faccia come se mi fumassi 1 sigaretta?ti sembra etico e professionale questo?a me sembra solo 1 scarica barile..tanto prima o poi 1 ginecologo lo trovo...non tutti hanno la possibilità di girare..di spostarsi...e c\'è anche gente che pratica aborti illegalmente...ti ripeto ti sembra etico tutto questo?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100421 da drbree
Risposta da drbree al topic abortisti o antiabortisti?
allora:io chiamo un ginecologo che so non essere obiettore,poi te la vedi con lui che ne dici?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100430 da Serendipity
Emildandy ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

Il problema IMHO non è così semplice, perchè finisce che quasi tutti i ginecologi sono obiettori, non tanto per un forte rifiuto morale ma per un generico fastidio. E le IVG le praticano solo pochi idealisti che finiscono a non fare altro.

Per me Emildandy ha ragione..questa è una cosa che mi dà molto fastidio..perchè mai un ginecologo non obiettore deve fare lui tutte le procedure di aborto??solo perchè ha deciso di rispettare il volere di un paziente non è detto che \"ami\" fare aborti in continuazione: potrebbe essere anche una persona che per un principio etico si sforza di rispettare la decisione del suo paziente pur non facendolo a cuore leggero..e deve ritrovarsi a fare anche il lavoro che spetterebbe agli altri??Scusa ma se tu scegli una specializzazione come ginecologia(e sai che richieste ti aspettano) e scegli di lavorare in un ospedale pubblico, allora hai gli stessi diritti e doveri degli altri..un ginecologo può benissimo essere obiettore, ma se tiene tanto ai suoi principi allora rinuncia allo stipendio pubblico e si dà al privato, alla ricerca, o lavora in una clinica privata..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 11 Mesi fa #100433 da
Risposta da al topic abortisti o antiabortisti?
si..+che altro è coerenza vso l\' essere medici.io non ce la farei mai a dire va\' da quello io nn lo faccio xkè sn obiettore...implicherebbe 1 giudizio(ma questo solo x come sn fatta io).e la pillola del gg dopo?che faccio se passano le 48 ore?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100441 da CatPower
Risposta da CatPower al topic abortisti o antiabortisti?
In teoria in un\'ospedale dovrebbe essere assicurato almeno un medico non obiettore,poi succede come ad ischia.Io devo curare e non pensare cosa farei al posto del paziente.Se penso che con una gamba amputata mi ammazzerei, ad un paziente a cui ne amputo una devo suggerire il suicidio?Un medico testimone di geova dovrebbere negare le trasfuzioni???Se è presente una legge che desrive i tempi,le procedure e la possibilità dell\'aborto,non vedo perchè debba esserci la possibilità per un ginecologo di negare un servizio al paziente.Se non vuoi praticare aborti chi ti costringe a scegliere proprio Ginecologia?Non parliamo poi dei ciellini davanti ai consultori...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100443 da marti87
Risposta da marti87 al topic abortisti o antiabortisti?
pensavo di essere estremista e invece trovo tanti che la pensano come me...che bello!!!!!!!!!!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100446 da DrHP
Risposta da DrHP al topic abortisti o antiabortisti?

io sarei non abortista...perchè se io come donna abortissi mi entirei un\'assassina. ma è una opinione personale....compiere un aborto per me sarebbe comeuccidere.rispetto la scelta delle donne ad abortirerispetto lascelta dei medici di effettuare questa praticami piacerebbe che venisserorispettate anche lemie ideeio non vado in giro a vietare alledottoressemusulmane di togliere ilvelo in ospedale...maquesto è solo un esempio del mio rispetto versoleidee degli altri

Mi sorge spontanea una domanda: ma se uno ha questa convinzione, perchè cavolo deve scegliersi una specialità che lo pone di fronte a questi problemi? Faccia otorinolaringoiatria, che non pone dilemmi etici.Pertanto, se uno ha questi problemi di coscienza (che io, beninteso, rispetto) E decide di diventare ginecologo lo stesso, io vedo solo 3 possibilità:1- è scemo. Ma allora, accidenti, può fare danni: ripetiamogli l\'abilitazione ed eventualmente togliamogliela per imperizia.2- gli piace litigare. Ma allora, accidenti, non è la persona adatta a lavorare in ambiente ospedaliero, dove si lavora in gruppo: suggeriamogli di aprire un bello studio privato, dove farà quello che meglio gradisce.3- vuole imporre le proprie convinzioni agli altri. Ma allora, accidenti, il suo ruolo non è quello del medico, ma quello del politico: vada a farlo e lasci la medicina ai medici.

perciò semi capitasse unarichiesta del genere, laindirizzerei verso un altro medico

A parte che non è sempre possibile trovare un altro medico, ti faccio presente che quand\'anche il sistema fosse perfetto e fosse sempre disponibile un medico \"abortista\", significherebbe pagare due stipendi al posto di uno. Se preferisci, il ginecologo \"obiettore di coscienza\" è un medico a servizio parziale, pagato però a prezzo pieno; questo imho non è molto giusto nei confronti di chi, con le tasse, paga il servizio sanitario nazionale aspettandosi tutti i servizi che questo è chiamato ad erogare.Tuttavia, se il ginecologo obiettore fosse disposto ad accettare una decurtazione del 30% dello stipendio, o se a fronte di ogni richiesta di intervento di un collega \"abortista\" gli fosse detratto dallo stipendio il costo della prestazione (ivi inclusi - magari - i costi del trasporto in ambulanza al primo ospedale con un collega \"abortista\"), mi potrebbe anche stare bene. Sono pressochè certo, tuttavia, che a fronte della perdita di vile denaro gli abortisti diventerebbero più rari dei quadrifogli.

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100447 da amberle
Risposta da amberle al topic abortisti o antiabortisti?
Mana ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

Abortista, e aggiungo: non capisco gli obiettori di coscenza...1) Perchè scelgono di fare i medici ( se devono moralizzare vadano a fare i preti o i politici )? Ma adirittura i ginecologi!?2) Quale coscenza? Mica solo loro che abortiscono! Dov\'è l\'etica medica, il rispetto delle scelte del paziente? Ancora più grave sono quelli che non vogliono neanche prescrivere la pillola del giorno dopo, che mettono in seria difficoltà la paziente, che si ritrova a dover CORRERE a cercare un medico razionale e con ogni ora che passa, diminuisce l\'efficacia della pillola!

ti stimo, e molto.ovviamente quoto ogni singola virgola.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidegaudio
Tempo creazione pagina: 0.377 secondi