abortisti o antiabortisti?

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100449 da scrumed
Risposta da scrumed al topic abortisti o antiabortisti?
Ho quest\'idea... che se ai ginecologi obiettori di coscienza negassero la possibilità di lavorare in privato (con parcelle non proprio \"coscienziose\") più di uno diventerebbe abortista...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100481 da drbree
Risposta da drbree al topic abortisti o antiabortisti?
infatti non farò mai ginecologia...un po\' perchè è un campo che non mi interessa un po\'per tutte queste complicazioni

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100521 da neve
Risposta da neve al topic abortisti o antiabortisti?
mi pare che nella mia città un solo medico pratichi l\'aborto..io sogno di specializzarmi in ginecologia e credo di aver le idee abbastanza chiare in proposito..oggi troppi bambini col cordone ombelicale appena reciso vengon ritrovati sul greto di un fiume coi polmoncini pieni di acqua o nel fondo di un cassonetto della spazzatura..altri non sono mai stati accettati dalle proprie madri e vengon lasciati morire di fame o sotto le botte..a tutto ciò si aggiunge uno Stato che non aiuta,che abbandona una neomamma a se stessa,lasciando che si ingegni da sola per crescere il proprio bambino senza un salario sufficiente neppure ad arrivare a fine mese..quando c\'è..quando una donna sceglie di abortire non lo fa per divertimento.e dire\"era bene pensarci prima\"è solo un\'ipocrisia..fate voi..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100593 da C.J.S.
Risposta da C.J.S. al topic abortisti o antiabortisti?
Non ho alcuna intenzione di fare il ginecologo ma... obiettore.Premetto nel dire che la 194 è una legge che stimo, ben fatta nel suo insieme (per gli standard italiani) e nella sua interezza, inclusa la possibilità della obiezione di coscienza.IMHO, è vero che il diritto di scelta del paziente è sacro, ma non è inviolabile; se questa affermazione vi sembra blasfema, provate a pensare che il medico è tenuto a fare la scelta in \"scienza e coscienza, rispettando le volontà del paziente\" e non solo la parte dopo la virgola. Secondo la mia coscienza, io medico, praticando una IVG, andrei contro il diritto alla vita (proprio quello che, con la mia professione, ho giurato di proteggere) del nascituro, che io considero un mio paziente esattamente come la madre. Purtroppo (o per fortuna) non ci è dato sapere con esattezza quando inizia la vita come la si intende in senso spirituale, e questa interpretazione è data dal singolo; dalla propria coscienza, appunto. Davanti ad una donna che mi chiede una IVG, io tenderei spontaneamente, ad istinto, a mettermi dalla parte del più debole, il nascituro appunto, cercando di tutelare ANCHE il suo interesse.So benissimo che questa è un\'opinione strettamente personale, per cui non denigro assolutamente i colleghi ginecologi abortisti, anzi.... Pur facendo un lavoro \'sporco\', se mi consentite il termine, contribuiscono a salvare innumerevoli vite, che andrebbero spezzate in \'cliniche\' clandestine o, come ha detto qualcuno, vicino ai cassonetti per un\'emorragia post-partum.Per questo motivo ritengo il DIRITTO all\'obiezione di coscienza come un\'ottima soluzione che consente di \"salvare capra e cavoli\", se scusate la caduta di stile. Nonostante la buona impostazione \"morale\" della 194, è chiaro che la sua applicazione determina delle anomalie (come il caso di un solo medico abortista per ASL/ASO), ma è su di queste che bisognerebbe lavorare, evitando di scagliarsi sui medici obiettori.Tutto questo IMHO, spero di non aver offeso nessuno,ciaociaoPS: la pillola del giorno dopo è considerata a tutti gli effetti un metodo anti-concezionale, e non una IVG (a differenza della RU486, che invece lo è), motivo per cui è da considerarsi sia non-etico che illegale il rifiuto che sia basato sulle norme della 194 e non su validi motivi medici.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100669 da Carlos Chagas
Mana ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

Abortista, e aggiungo: non capisco gli obiettori di coscenza...1) Perchè scelgono di fare i medici ( se devono moralizzare vadano a fare i preti o i politici )? Ma adirittura i ginecologi!?2) Quale coscenza? Mica solo loro che abortiscono! Dov\'è l\'etica medica, il rispetto delle scelte del paziente? Ancora più grave sono quelli che non vogliono neanche prescrivere la pillola del giorno dopo, che mettono in seria difficoltà la paziente, che si ritrova a dover CORRERE a cercare un medico razionale e con ogni ora che passa, diminuisce l\'efficacia della pillola!

Per rispondere a Mana:1) Io ho diritto e dovere di esprimere ciò che ritengo giusto nella società in cui vivo io e i miei cari, oltre che tu e i tuoi cari. Che sia medico, prete, politico, calciatore, ballerina ecc...Io non moralizzo nessuno che non voglia essere moralizzato, ma posso rifiutarmi di AGIRE PERSONALMENTE per porre fine ad un\'altrui vita. Sempre e comunque. Non puoi ordinarmi di uccidere nessuno, ecco perchè esiste la legge che tutela noi obiettori. ESSERI UMANI e MEDICI.2) La coscienza che mi vieta di AGIRE contro la vita di un\'altra persona. Che sia un ovulo fecondato o un omicida seriale nel braccio della morte. La vita è vita, sempre e comunque o vuoi ergerti a giudice di quale vita deve continuare e quale no?La pillola del giorno dopo E\' ABORTIVA A TUTTI GLI EFFETTI perchè agisce non permettendo all\'ovulo fecondato (che è vita) di impiantarsi. E\' come lasciare andare alla deriva nello spazio profondo un\'astronauta senza alcun appiglio o supporto vitale.Tu, caro/a Mana, sei qua, a digitare con tanta foga sul tuo bel pc, anche grazie al rispetto che i medici e i tuoi genitori hanno avuto di te quando eri grande qualche micron.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100670 da Carlos Chagas
DDP89 ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

Abortista,nel senso ke rispetto la decisione di ki dv portare la gravidanza,crescere una vita e tutte le conseguenze che comportano,secondo me solo i genitori hanno il potere di decidere cosa è giusto o sbagliato in questa faccenda,ciò però non significa ke tutti i medici debbano accettare questa decisione,secondo me un medico è libero di rifiutarsi...

L\'embrione non può parlare, pensi che se potesse la sua opinione verrebbe ascoltata?\"Io vorrei vivere...\"\"Ssssh! Decidono i tuoi genitori!\"Ma state scherzando ragazzi...o siete seri????

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 11 Mesi fa #100671 da
Risposta da al topic abortisti o antiabortisti?
io mi sono trovata piu\' volte di fronte a questo problema, una volta personalmente ed altre volte per delle amiche....in coscienza sono per la vita....cerco una soluzione alternativa....e credo che oggi un buon ginecologo deve riuscire a fare PREVENZIONE, i metodi per nn concepire ci sono e sono tanti, ed anche semplici da usare bisogna fare una buona scuola ai ragazzi ed il medico ha il dovere di fare questa prevenzione....ma se purtroppo la gravidanza inizia beh...a quel punto spingere a riflettere su cosa realmente si vuole per se e per il nascituro...capire se la donna è in grado di prendere una decisione se ha il supporto dei famigliari, capire soprattutto cosa l\'ha portata a sbagliare.... se così si puo\' definire un concepimento...molte donne che abortiscono statisticamente ci ricascano entro un anno dal fatto....questo è un dato tristissimo perchè indica come la 194 bis nn sia formulata e gestita nella maniera corretta c\'è qualcosa che i medici e gli psicologi tralasciano nell\'iter...Allora bisogna lavorare su questo...Ci sono dei casi pero\' come quello della violenza, da parte di familiari o altri in cui la donna o la ragazza o la bambina (ne ho viste di 11 anni con un neonato appena partorito tra le braccia in corsia di maternità, dio che pena!!! una bimba con una bimba in braccio!!! straziante!!! senza nemmeno il petto per poterla allattare!!!)nn potrà mai accettare un figlio, è lacerata ed allora ringraziamo l\'esistenza della RU, in questi casi si evita un male peggiore l\'aborto del 3 mese....A verona c\'è un ospedale psichiatrico, molto triste è quello dove finiscono tutte le madri infanticide....io credo che a volte bisogna capire davvero e supportare una donna con ogni mezzo.... per far si che quell\'ospedale possa essere chiuso....In sintesi l\'aborto nn è mai una scelta facile...ma una possibilità che ogni ginecologo deve dolorosamente tenere in considerazione...Oh preferite mandarle dalla Mammana?i tempi orribili della mammana....un orrore, o quelli del dottor morte?intrugli e beveroni terribili, ferri da lana che laceravano uteri, bimbi deformi che nascevano lo stesso....sepsi mortali!ringraziamo l\'esistenza di questa legge....piuttosto!ma ricordiamoci che si deve migliorare...fare in modo che nessuna donna abbia piu\' motivo di utilizzarla!!!HelterSkelter

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100674 da Serendipity
Inachis_Io sono contenta che per te sia andato tutto bene..ma posso chiederti una cosa?? hai detto che hai avuto un bambino a 17 anni, chi si è occupato di lui economicamente e dal punto di vista delle normali cure(e di te visto che a 17 anni un RAGAZZO che sceglie un\'università lunga e costosa come medicina non si può definire \"economicamente autonomo\")?? Non tutte le donne hanno la fortuna di avere dei genitori che le aiutino ad accudire in ogni senso un bambino..e sinceramente non tutte la \"ragazze\" sono anche psicologicamente in grado di crescere un figlio..a volte credo che gli obiettori pensino al bene del bambino solo fino al momento del parto, poi \"Dio vede e provvede\".

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100676 da Emildandy
Risposta da Emildandy al topic abortisti o antiabortisti?
Boh, Inachis_lo, che l\'embrione sia vita o meno è questione di lana caprina. Al momento in cui si prende la pillola del giorno dopo le possibilità che nasca un bambino (ammesso che ci sia stata fecondazione!) sono più o meno 1 su 4. Forse qualcosa di meno.Per come la vedo io, da un punto di vista pragmatico e non metafisico, è vita in potenza, non vita in atto, poco più di uno spermatozoo... e sinceramente la polemica al riguardo mi pare assolutamente sterile.Per quanto riguarda l\'aborto: come si è detto, è una scelta individuale. Ne ho discusso tante volte e non se ne viene mai a capo, ma secondo me i punti fermi sonoa) la pratica dev\'essere consentita, per protezione della salute della donnab) l\'unico mezzo per ridurre l\'incidenza di aborto è l\'educazione sui metodi contraccettiviDetto questo, il tema del topic era sull\'obiezione di coscienza. Io non è che ne contesti l\'esistenza a priori, dico solo che è foriera di abusi e di disagi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 11 Mesi fa #100687 da marti87
Risposta da marti87 al topic abortisti o antiabortisti?
sono pienamente d\'accordo con tutto quello che dice HelterSkelter...non sarei riuscita a esprimere i miei pensieri in modo migliore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidegaudio
Tempo creazione pagina: 0.428 secondi