quando torna il dubbio su medicina ?

Di più
8 Anni 5 Mesi fa - 8 Anni 5 Mesi fa #221104 da stonice
vi è mai capitato di pensare se davvero avete fatto la scelta giusta ?
periodi in cui avreste preferito dedicarvi a vostre altre passioni... o semplicemente momenti in cui la voglia di studiare medicina manca, e la vostra figura futura di medico immaginata fino a pochissimo tempo fa, viene messa in discussione da voi stessi.
e quello che sto pensando da un po di giorni.  medicina sembra in un batter d'occhio aver perso parte dell'interesse che in origine nutrivo.

se ci siete passati, in genere queste "mancanze" quanto durano ? e poi... torna tutto come prima ?
perchè tra 2 settimane c'ho 2 esami, e la calata è mala.




Ultima Modifica 8 Anni 5 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa #221185 da cataplema
capita capita....
capita qualche volta anche dopo. ieri sono tornata a a casa dopo aver visto due pazienti morire e uno quasi, che poi è morto oggi, dicendo basta, io scarico, ho sbagliato mestiere.
poi passa.
un passo dietro l'altro, in salita pensa che la strada prima o poi spiana.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 5 Mesi fa - 8 Anni 5 Mesi fa #221201 da Zetta
la mia opinione personale è che perdere l'interesse x la propria facoltà può capitare in 3 casi distinti:

1. quando hai veramente sbagliato strada e te ne rendi conto solo nel momento in cui acquisisci la sicurezza - maturità - coscienza x poter capire quale sia la tua vera aspirazione , ad esempio fare l'architetto piuttosto che il medico...probabilmente hai sempre voluto fare l'università ma non sei mai stato abbastanza maturo o sicuro di te stesso da precisare quale facoltà. forse la tua scelta è stata basata su punti poco validi-forti (ad esempio il prestigio o il guadagno futuro in termini economici del fare il medico) oppure avevi più familiarità con tale mestiere e meno con un altro che ti potrebbe piacere di più, quindi ti è venuto "spontaneo", diciamo ci hai pensato poco prima di decidere di studiare il primo.

2. quando un fattore legato o meno all'oggetto dello studio di medicina ti porta a fare questo tipo pensieri, ottimo esempio quello citato sopra, ma anche eventi meno o indirettamente correlati alla medicina, come problemi seri in famiglia. io ci sono passata quando è mancato mio padre qualche anno fa e questo evento, oltre al dolore e allo sconvolgimento x la persona che non c'è più, ha scatenato una serie di cose (preferisco non chiamarli problemi) da risolvere e da rimettere in ordine e purtroppo non in tempi brevi x la loro natura particolare...mi sono spostata di nuovo a casa dei miei xké non si potevano sostenere le spese e mi sono creata troppa confusione e insicurezza x il futuro al punto di provare anche dei sentimenti negativi x la medicina...causa forza maggiore ho accettato il primo lavoro che ho trovato e che non aveva niente a che fare con la medicina. la confusione è durata parecchio, ma con l'appoggio di mia madre ho messo da parte una somma che mi avrebbe permesso di riprendere gli studi. oggi ne sono finalmente fuori e proseguo con passi un po' rallentati ma costanti x la mia strada.

3. non ti prendi più una pausa-non ti diverti da molto tempo, sei molto stanco di studiare continuamente e dare esami, magari sei anche in debito di qualche esame e semplicemente ti sei incavolato con questa facoltà che occupa tutto il tuo tempo e non ti fa respirare. forse è giunto il momento di prenderti una vacanza (dopo gli esami)!
Ultima Modifica 8 Anni 5 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #224091 da Dr.Cox91

3. non ti prendi più una pausa-non ti diverti da molto tempo, sei molto stanco di studiare continuamente e dare esami, magari sei anche in debito di qualche esame e semplicemente ti sei incavolato con questa facoltà che occupa tutto il tuo tempo e non ti fa respirare. forse è giunto il momento di prenderti una vacanza (dopo gli esami)!

Ripetilo l'anno prossimo,dato che quest anno ho saltato completamente le vacanze eccetto una pausa la settimana prossima...

Scherzi a parte spero di non avere mai di questi dubbi,per il resto concordo con te!

Credo che mettere a segno qualche vittoria sia l'unica cosa che ci dà la forza di continuare a giocare le altre partite, quelle che sappiamo di non poter vincere

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidegaudio
Tempo creazione pagina: 0.276 secondi