Grasso è bello, parola del Giornale

8 Anni 1 Mese fa #232628 da lucaleo

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 605
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 07 Ott 1989
  • Vabbè, ma quelli de Il Giornale si sa che sono campioni assoluti di trollismo giornalistico: non andrebbero proprio presi in considerazione per non nutrirli...

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #232631 da F

  • Utente bloccato
  • Utente bloccato

  • Messaggi: 347
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Donna
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • se poi non si ha voglia di prendersi cura di se stessi, si eviti di divulgare balle.

    :D :D :D poi questi sono gli stessi che tuonano contro gli sprechi nella sanità...il trattamento di un paziente obeso quanto viene a costare? basterebbe evitare di ingozzarsi come maiali per vivere di più e risparmiare milioni di €, destinabili a chi magari obeso lo è per motivi ben più gravi dei panini del Mcdonald's trangugiati come fossero biscottini dietetici.

    No ma poi, per carità, ci sono obesi che hanno una malattia psichiatrica, obesi che hanno malattie metaboliche, ma dire che una condizione patologica sia buona e sana è semplicemente assurdo.
    E' come dire che avere il cancro è bello, che avere l' Alzheimer è bello, che essere anoressici è bello, che essere tetraplegici è bello e via dicendo.
    Dai cavoli, spendiamo una quantità assurda di soldi per curare gente che ha le coronarie otturate dal colesterolo e che se ne frega totalmente, a un certo punto capisco chi inneggia a una parziale privatizzazione della sanità, perchè davvero si avrebbero i soldi per curare chi già cerca di fare il possibile per se stesso...

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #232633 da Go22

  • FM associato
  • FM associato

  • Messaggi: 1181
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 07 Gen 1994
  • Scusate se esprimo un parere contrario,ma mi sembra che nell'articolo non ci sia un incitamento all'obesità,bensì la considerazione su come gli obesi vengano discriminati in Occidente.Io leggo questo articolo in chiave positiva come esortazione a non esagerare come si è soliti fare nel nostro paese puntando sempre il dito contro qualcuno in quanto causa dei problemi.Che ne pensate?Mi sto sbagliando?Da cosa avete capito che è un esortazione all'obesità?

    Il cuore ha le sue ragioni, che la ragione non conosce[Blaise Pascal]

    Non sperare senza disperazione,non disperare senza speranza[Seneca]

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #232639 da lucaleo

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 605
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 07 Ott 1989
  • Scusate se esprimo un parere contrario,ma mi sembra che nell'articolo non ci sia un incitamento all'obesità,bensì la considerazione su come gli obesi vengano discriminati in Occidente.Io leggo questo articolo in chiave positiva come esortazione a non esagerare come si è soliti fare nel nostro paese puntando sempre il dito contro qualcuno in quanto causa dei problemi.Che ne pensate?Mi sto sbagliando?Da cosa avete capito che è un esortazione all'obesità?


    Il messaggio sottinteso non è l'incitamento all'obesità ma bensì una minimizzazione ridicola del problema.
    Si mettono sullo stesso piano, per dire, le attenzioni che i sistemi sanitari nazionali stanno rivolgendo al problema "obesità" e i canoni estetici imposti dai media. Come se le prime fossero funzionali ai secondi e viceversa.
    Si mette in dubbio che l'"obesità" sia una patologia e si sbandiera il diritto a fare del proprio corpo ciò che si vuole.
    Si raccomanda di non scivolare nell'esagerazione, inserendo in questo monito tanto la demonizzazione di una parte di popolazione (gli obesi) quanto la relativa aggressività delle campagne di prevenzione (che invece sono sacrosante).
    Il tutto senza considerare i dati agghiaccianti riferiti al fatto che una consistente parte del mondo occidentale stia entrando in una nuova fase di transizione epidemiologica di "sedentarietà e obesità" che sta frenando di brutto la decrescita della mortalità per malattie cardiovascolari che si stava vivendo negli ultimi decenni e che, con ogni probabilità, determinerà presto un inversione di tendenza che se non frenata riporterà la mortalità per malattie cardiovascolari ai livelli degli anni '60.
    Il tutto senza considerare quanto costa al SSN un grande obeso: si rivendica il diritto di fare del proprio corpo ciò che si vuole ma al contempo non si guarda ai costi sociali che questo comporta tanto... "se smezza tutto! famo alla romana!!!" ( it.wikipedia.org/wiki/Alla_romana ).

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #232643 da Go22

  • FM associato
  • FM associato

  • Messaggi: 1181
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 07 Gen 1994
  • Scusate se esprimo un parere contrario,ma mi sembra che nell'articolo non ci sia un incitamento all'obesità,bensì la considerazione su come gli obesi vengano discriminati in Occidente.Io leggo questo articolo in chiave positiva come esortazione a non esagerare come si è soliti fare nel nostro paese puntando sempre il dito contro qualcuno in quanto causa dei problemi.Che ne pensate?Mi sto sbagliando?Da cosa avete capito che è un esortazione all'obesità?


    Il messaggio sottinteso non è l'incitamento all'obesità ma bensì una minimizzazione ridicola del problema.
    Si mettono sullo stesso piano, per dire, le attenzioni che i sistemi sanitari nazionali stanno rivolgendo al problema "obesità" e i canoni estetici imposti dai media. Come se le prime fossero funzionali ai secondi e viceversa.
    Si mette in dubbio che l'"obesità" sia una patologia e si sbandiera il diritto a fare del proprio corpo ciò che si vuole.
    Si raccomanda di non scivolare nell'esagerazione, inserendo in questo monito tanto la demonizzazione di una parte di popolazione (gli obesi) quanto la relativa aggressività delle campagne di prevenzione (che invece sono sacrosante).
    Il tutto senza considerare i dati agghiaccianti riferiti al fatto che una consistente parte del mondo occidentale stia entrando in una nuova fase di transizione epidemiologica di "sedentarietà e obesità" che sta frenando di brutto la decrescita della mortalità per malattie cardiovascolari che si stava vivendo negli ultimi decenni e che, con ogni probabilità, determinerà presto un inversione di tendenza che se non frenata riporterà la mortalità per malattie cardiovascolari ai livelli degli anni '60.
    Il tutto senza considerare quanto costa al SSN un grande obeso: si rivendica il diritto di fare del proprio corpo ciò che si vuole ma al contempo non si guarda ai costi sociali che questo comporta tanto... "se smezza tutto! famo alla romana!!!" ( it.wikipedia.org/wiki/Alla_romana ).


    Si su questo concordo.C'è un estremo svilimento del problema dell'obesità trattato come se fosse un semplice raffreddore.Mi sembra che l'intento dell'articolo sia svincolare la società occidentale dall'essere assunta come causa della questione per molteplici motivi.Lo si desume ad esempio dalla ricostruzione del giudizio sull'obesità nel passato.E non mi sembra che si possa dire che una persona "in cane" sia obesa perché da un lato si può trattare di costituzione fisica,dall'altro di una patologia.

    Il cuore ha le sue ragioni, che la ragione non conosce[Blaise Pascal]

    Non sperare senza disperazione,non disperare senza speranza[Seneca]

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #232645 da lucadoc

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 793
  • Karma: 7
  • Ringraziamenti ricevuti: 11

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 07 Dic 1990
  • esistono dati biometrici precisi per definire una persona obesa o sovrappeso. Io non sono un dietologo per cui sicuramente ce ne sono alcuni che ignoro ma un buon esempio è l'indice di massa corporea: IMC= kg/m2
    qui c'è un grafico secondo me illuminante su quello che succede anche solo in codizioni di sovrappeso, per poi arrivare all'obesità più grave:

    Mortui Vivos Docent

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #232652 da Brightside

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 3
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 29 Nov 1986
  • Il messaggio sottinteso non è l'incitamento all'obesità ma bensì una minimizzazione ridicola del problema.


    Già, tra l'altro ho l'impressione che il target a cui è rivolto l'articolo tenda a confondere il termine "obesità" con il termine "sovrappeso", quindi un articolo con questi presupposti di certo non è di aiuto.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Moderatori: Cyanidegaudio
    Tempo creazione pagina: 0.336 secondi