futuri medici....etici

8 Anni 1 Mese fa #233791 da pablito pablito

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 531
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti: 5

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 05 Gen 1981
  • certo poi quando dopo la laurea avremo i superpoteri e raggiungeremo la semidivinità ,li si che diventeranno comportamenti ingiustificati. _no_no


    e di grazia quali sarebbero i superpoteri che ti aspetti di ottenere?
    Il superpotere di prescrivere lo xanax? O avere la licenza di uccidere?

    E soprattutto che c'entra quello che si mangia, si beve o i locali dove si va, con l'etica medica?

    Never give up!

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #233795 da andrè_boh

  • FM inesperto
  • FM inesperto

  • Messaggi: 214
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Risposta da andrè_boh al topic futuri medici....etici

    Vedendola da un punto di vista puramente umano,la facoltà di medicina stanca e stressa,chi è stanco si siede e si riposa ed è poco disposto a cedere il posto


    embè...stanchissimi gli studenti di medicina, che passano le loro mattinate seduti ad ascoltare le lezioni e le loro serate seduti a studiare.

    si anche ad una vecchietta che magari è scesa per godersi una passeggiata


    guarda che non è una questione di stanchezza, ma di sicurezza, considerato come guidano gli autisti di pulman. ad una frenata un giovane rimane in piedi o se cade si rialza, una vecchia che cade minimo si rompe un femore

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #233803 da lucaleo

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 605
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 07 Ott 1989
  • Risposta da lucaleo al topic futuri medici....etici
    Complessivamente d'accordo sulla scissione etica professionale/morale individuale, il tutto condito comunque da cortesia e dalla buona educazione.
    Riguardo agli studenti seduti sul bus: perché si fa sempre fatica ad ammettere che, purtroppo, medicina è piena di teste di cazzo come qualsiasi altra facoltà? Non è il caso di trovare giustificazioni a tutti i costi.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #233806 da Theli

  • FM associato
  • FM associato

  • Messaggi: 1004
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Risposta da Theli al topic futuri medici....etici

    Riguardo agli studenti seduti sul bus: perché si fa sempre fatica ad ammettere che, purtroppo, medicina è piena di teste di cazzo come qualsiasi altra facoltà? Non è il caso di trovare giustificazioni a tutti i costi.


    Finalmente uno che l'ha capito! (:

    "In ogni caso, veniamo dal nulla e andiamo nel nulla, e non c'è nulla di cui preoccuparsi" (Peter Wessel Zapffe)

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #233811 da F

  • Utente bloccato
  • Utente bloccato

  • Messaggi: 347
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Donna
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Risposta da F al topic futuri medici....etici

    Complessivamente d'accordo sulla scissione etica professionale/morale individuale, il tutto condito comunque da cortesia e dalla buona educazione.
    Riguardo agli studenti seduti sul bus: perché si fa sempre fatica ad ammettere che, purtroppo, medicina è piena di teste di cazzo come qualsiasi altra facoltà? Non è il caso di trovare giustificazioni a tutti i costi.

    Come non quotare?
    Io comunque un avolta mi sono sentita dare della maleducata perchè avevo offerto il posto a una vecchietta.
    Questa tutta risentita mi ha sbaritato conto che non era mezza morta, che era più atletica di me e che io ero una mezza stronza, mentre, quando il bus frenava, si aggrappava con una mano al carrellino della spesa e con l' altra a una maniglia, praticamente dondolava come un'altalena.
    mi sono sentita una demente per tre giorni. :sarcastic:

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #233818 da Go22

  • FM associato
  • FM associato

  • Messaggi: 1181
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 07 Gen 1994
  • Risposta da Go22 al topic futuri medici....etici

    Come non quotare?
    Io comunque un avolta mi sono sentita dare della maleducata perchè avevo offerto il posto a una vecchietta.
    Questa tutta risentita mi ha sbaritato conto che non era mezza morta, che era più atletica di me e che io ero una mezza stronza, mentre, quando il bus frenava, si aggrappava con una mano al carrellino della spesa e con l' altra a una maniglia, praticamente dondolava come un'altalena.
    mi sono sentita una demente per tre giorni. :sarcastic:


    A volte ci sono queste persone che ti fanno pentire di essere educata.Anche io mi sarei sentita da schifo!

    Il cuore ha le sue ragioni, che la ragione non conosce[Blaise Pascal]

    Non sperare senza disperazione,non disperare senza speranza[Seneca]

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa - 8 Anni 1 Mese fa #233822 da ari

  • FM esperto
  • FM esperto

  • Messaggi: 438
  • Ringraziamenti ricevuti: 2

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Risposta da ari al topic futuri medici....etici

    sarà pure come dite ma a me la gente che dice di fare una cosa e poi fa l'opposto non mi ha mai convinto molto, poi per carità la vita è vostra, fate pure come volete. Volevo solo sottolineare che dall'ultima indagine sul tabagismo in Italia, la percentuale di medici che fuma è addirittura superiore a quella della media nazionale, si aggira intorno al 35%. Dato a mio avviso estremamente preoccupante e spero che sia diminuita nel frattempo. Io proibirei il fumo durante l'orario di lavoro, ma non solo ai medici, anche agli insegnanti, ai presidi, a tutti coloro che sono una figura di riferimento per la popolazione, giovane o anziana che sia. Il nostro mestiere non permette un distacco totale tra la cura "tecnica" e il rapporto umano, e voi sapete meglio di me che esistono diversi tipi di linguaggio, tra i quali quello verbale è solo una parte, se dico al paziente di smettere di fumare ma in quel momento puzzo di fumo, o peggio, mentre sto fumando, il mio messaggio perde gran parte della sua forza. So che molti non saranno d'accordo, è solo una mia idea.  :)

    provocazione: non intendo giudicare le vostre scelte ma...dottori, se sapete benissimo che una cosa fa male(molto male, li vedete pure voi i malati terminali di cancro), perché c***o la fate?


    Perchè cazzo mi sono bevuto 1 gin tonic, 1 bottiglia di vino, e 1 corona ieri sera?
    Fondamentalmente perchè mi andava, perchè mi garba il sapore del tanqueray con le noccioline tostate, come mi garbano 3 bicchieri di malbec mentre mi gusto una bistecca, e mi garba parecchio l'effetto che fa il limone quando lo butti dentro la bottiglia di birra (inoltre questo è l'unico modo universalmente riconosciuto per sopravvivere ad una serata di musica elettronica & dissonanze in un club gay friendly se non ti piace la musica elettronica e se non sei gay).

    Ho la competenza, lunedì mattina, di dire a Jonny Il Cirrotico di non toccare alcool?
    Io direi di si.

    E se Jonny il Cirrotico mi dovesse dire: "ma doc, io faccio il dj di musica elettronica & dissonanze nei club gayfriendly e ti ho visto ubricaco come una scimmia l'altra sera, quindi tu bevi e anche io bevo!"

    Io gli direi: "Jonny ma quanti cazzo di anni hai? Io ti do un consiglio per la TUA salute, quello che faccio io è un'altro discorso. Se non vuoi morire giovine, devi smettere di bere. Ah un ultima cosa, trovati un lavoro serio perchè come DJ fai veramente schifo".


    (Martedi invece ho in visita una certa Fabiana I........i, e un certo Gianluigi... se c'è qualcuno l'ha capita e si trova a passare da qui, mi faccia un fischio, gli pago un gin tonic).


    che bella scusa, scindere l'etica professionale dal comportamento individuale: esattamente come suggerisce il codice deontologico...la stessa cosa...come i preti pedofili...la stessa cosa...e poi, tu medico, che fai quel che cacchio ti pare, pur sapendo benissimo a cosa vai incontro, ma a te poi, debbo curarti io, con i miei soldi?!?! >:(
    Ultima Modifica 8 Anni 1 Mese fa da .

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #233824 da lucaleo

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 605
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Uomo
  • Data di nascita: 07 Ott 1989
  • Risposta da lucaleo al topic futuri medici....etici
    C'è una sostanziale differenza tra un prete pedofilo (che viola la legge oltre che la vita di un innocente facendo leva sulla propria posizione), rispetto al povero Pablito che una sera alza un po' il gomito con gli amici per sopravvivere alla musica elettronica di un club gay friendly (che al massimo il giorno dopo sarà leggermente disidratato, avrà qualche extrasistole, e una grossa emicrania, il tutto senza distruggere l'esistenza di nessuno ne violare la legge).

    Non voglio prendere in giro nessuno, il medico fa un lavoro di relazione con gli altri, relazione che si basa anche sulla fiducia, oltre che sulla professionalità. Il medico che tiene a questo tutela la sua immagine e regola suoi comportamenti in pubblico.
    Se poi ha dei vizi o dei comportamenti più o meno pericolosi per se stesso, e li tiene confinati al privato, beh, di certo non è diritto ne tuo ne mio quello di giudicarlo come professionista.
    Puoi senz'altro, se è il caso, giudicarlo come persona e guardarti dal frequentarlo o dallo stimarlo, se lo ritieni opportuno.
    Riguardo il discorso su quanto costa un medico che fuma: beh, quanto qualsiasi altro fumatore (il fatto che è consapevole o meno non cambia il suo peso economico)... questo è un problema di come è impostato il nostro welfare, se si pagassero tasse commisurate alla stratificazione del rischio individuale (per quanto riguarda i fattori di rischio modificabili, assolutamente confermati dalla letteratura e di forte impatto sulle malattie ad alto costo sociale), di certo le cose cambierebbero.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #233825 da pablito pablito

  • FM borsista
  • FM borsista

  • Messaggi: 531
  • Karma: 1
  • Ringraziamenti ricevuti: 5

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 05 Gen 1981
  • che bella scusa, scindere l'etica professionale dal comportamento individuale: esattamente come suggerisce il codice deontologico...la stessa cosa...come i preti pedofili...la stessa cosa...e poi, tu medico, che fai quel che cacchio ti pare, pur sapendo benissimo a cosa vai incontro, ma a te poi, debbo curarti io, con i miei soldi?!?! >:(


    Ho una assicurazione santaria privata che tiene gia' in conto un aumento del rischio e quindi del costo assicurativo perche' sono un fumatore (quindi tranquilla non devi pagare nulla nel caso in cui io mi senta male).

    Saper scindere l'etica dalla morale e' quello che ti rende un buon professionista e che ti salva dall'essere un medico bigotto, dovrebbero avertelo insegnato all'universita'.

    I preti pedofili non c'entrano nulla! Credo tu l'abbia buttata li tanto per... o almeno lo spero per te. Perche' se fumo 5 sigarette al giorno, so esattamente che fa male alla MIA salute, ma non danneggio nessun altro e di sicuro non metto a rischio la vita dei miei pazienti.
    Non mi pare si possa dire lo stesso per un prete pedofilo, ma forse questa tua osservazione non meritava neanche risposta.

    Never give up!

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    8 Anni 1 Mese fa #233828 da Evviva

  • FM inesperto
  • FM inesperto

  • Messaggi: 180
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Risposta da Evviva al topic futuri medici....etici
    boh per alcuni ( per fortuna mia ne conosco pochi ) sembra che il medico debba essere un santo , daje su il medico è un professionista di alto livello come altri e nel tempo libero è giusto che faccia quello che vuole , l'imporante è che sia efficiente sul lavoro

    ps io rispetto al primo anno peso di meno ( ho perso sia muscolo sia grasso ) , ho più capelli ( strano ma vero ) e ancora non inizio a fumare  :sarcastic:

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Moderatori: Cyanidegaudio
    Tempo creazione pagina: 0.548 secondi