Medico si, medicina no

Di più
9 Anni 6 Mesi fa - 9 Anni 6 Mesi fa #217826 da Rocky7
Medico si, medicina no è stato creato da Rocky7
Discutendo su un altro topic, è uscita una discussione circa la nostra passione verso la medicina e ciò mi ha permesso di interrogarmi e capire se realmente è quello mi piace.
Il punto è questo: adoro assistere gli altri, aiutarli e confortarli ma non provo passione per la medicina intesa come scienza.
Ho notato che molti invece la pensano al contrario: sono affascinati dalla struttura del corpo, dalle varie patologie, quasi come se il medico fosse una sorta di biologo, tralasciando magari il lato più "operativo" del suddetto mestiere.
A me personalmente uno studio abbastanza nozionistico e poco ragionato (parlo per esperienza di conoscenti che studiano medicina, qualcuno mi potrà anche smentire, anzi se qualcuno non concorda gradirei che me lo faccia notare) non piace per nulla, anzi non trovo niente di più noioso: non riesco proprio ad appassionarmi a una materia dove si chiede di imparare dove sono collocate le varie ossa, come avviene la digestione (ho fatto solo degli esempi sulle prime cose che mi sono venute in mente) ecc; insomma avete capito sono una persona a cui piace fare molti collegamenti, studiare "trasversalmente" e ciò si addice di più a uno studio più umanistico, infatti adoro il diritto, la storia e la letteratura, materie che si addicano a questo tipo di studio. Trovo che la bellezza di tale materie stia nel rielaborare i concetti, trovare analogie o differenze con il passato per quanto riguardo storia, mettere a confronto due autori diversi in letteratura oppure sfogliare la Costituzione e interrogarsi sull'incostituzionalità o meno di alcune leggi che sentiamo in tv (chiaramente solo per diletto, non sono mica la Corte Costituzionale : :sarcastic:)  ; in medicina tutto ciò mi mancherebbe, puoi sforzarti quanto ti pare ma il radio si troverà sempre là e la febbre ti verrà sempre per quel motivo (altri esempi stupidi ma per farvi capire :sarcastic:.
Detto ciò, secondo voi è possibile studiare medicina non amando tale materia ma avendo una grande passione per gli altri e per il sacrificio)? (pensate a uno con lo spirito da volontario).
p.s. quando parlo di studio poco nozionistico e ragionato intendo LO STUDIO UNIVERSITARIO, so che per fare il medico bisogna avere elasticità mentale e capacità di ragionamento e non sono certo i libri quelli che ti forniscono tale qualità, non mi permetterei mai di dire che è un mestiere per stupidi: anche il magistrato studia il diritto in senso generale e poi lo applica secondo il caso concreto (la parola iurisprudentia significa proprio "conoscenza teorica del diritto per l'applicazione pratica"!) oppure l'ingegnere studia matematica, fisica e costruzioni e poi utilizzando queste basi costruisce gli edifici :), quindi non vi sentite offesi eh!
Ultima Modifica 9 Anni 6 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 6 Mesi fa #217829 da DavideSmed
Risposta da DavideSmed al topic Re:Medico si, medicina no

se qualcuno non concorda gradirei che me lo faccia notare


Mah ognuno ha i suoi interessi. Come a me non interessa parafrasare Dante, a te non interessano l' anatomia e la fisiologia: non possiamo dirti che ti sbagli. Io ti consiglierei di scegliere un ripiego: studiare per 6 anni + 5 anni + il resto della tua vita qualcosa che non ti piace non è un granché. Piuttosto per aiutare gli altri potresti entrare in CRI o simili: aiutano più loro la gente dei medici ( dato che in CRI sono quasi tutti volontari ).

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 6 Mesi fa #217832 da Rocky7
Risposta da Rocky7 al topic Re:Medico si, medicina no
Ciao David Smed,
forse mi sono espresso male: il mio SE QUALCUNO NON CONCORDA era riferito al fatto che ho come convinzione -ho parlato con molti conoscenti che mi hanno confermato lo stesso-  che medicina sia una facoltà molto nozionistica e dove conta molto la memoria, tutto qui...
Grazie comunque per la risposta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 6 Mesi fa #217886 da Cyanide
Risposta da Cyanide al topic Re:Medico si, medicina no
Certo che conta molto la memoria, ma senza ragionamento non vai da nessuna parte. Tuttavia mi sembra un po' eccessivo decidere di intraprendere medicina, di certo non un percorso facile e sicuramente non breve, con la sola motivazione del voler aiutare gli altri. Senza la passione per quello che studi non hai modo di andare avanti, credimi. E per aiutare gli altri, beh, ci sono innumerevoli vie, non c'è solo la medicina. Sempre in campo sanitario c'è infermieristica: gli infermieri stanno di gran lunga più a contatto con le persone, il loro aiuto è fondamentale. Oppure puoi fare il volontario e allora c'è la CRI, come ti è stato consigliato, o l'ANFFAS o altre associazioni. Insomma, se il tuo impulso è quello di aiutare gli altri, non c'è solo medicina come strada, anzi...

La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci (Isaac Asimov)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 6 Mesi fa #217926 da Adalo
Risposta da Adalo al topic Re:Medico si, medicina no
Secondo me studiare medicina senza alcun minimo interesse per la scienza medica la vedo dura... ma dura dura!
Quando ti troverai libroni assurdi, da imparare centinaia e centinaia di nomi (non pensare solo a anatomia, ma anche farmacologia, anatomia patologica, biochimica, patologia generale...) se non hai un po' di interesse, diciamo "piacere personale" risulta mille volte più difficile.

Per passare  bene gli esami a medicna, secondo me (sono al 5anno), serve 70% memoria e nozionismo, 10% ragionamento, 20% tanta fortuna....  qualcuno ti dirà che non è vero, un medico deve ragionare tanto bla bla bla...
ma sbagliano! non considerano una cosa! si riferiscono a  un "medico", ma noi qui non siamo medici!  quello verrà POI!  ora siamo studenti di medicina! sembra una caz..ta ma è vero!  ti spiego:

la maggior parte dei professori richiede all'esame la lista della spesa a memoria fatta a lezione, detta come la vogliono loro, detta in modo bellino e fluente, con quello sei a posto per laurerarti con 110 e lode.
Certo se uno ragiona ci può arrivare uguale, ma il risultato addirittura rischia di essere più basso perchè non si è detto le stesse parole del prof.: se il prof. ti chiede come si presenta una stenosi mitralica c'è chi glielo dice imparando a mò di dettato ciò che si vuole sentire dire, e piglia tutto fiero il suo bel 30;  c'è chi ci ragiona, cerca di fare un discorso più ampio, complesso e diverso da quello del prof. e ci piglia 24 ... però quest' ultimo, POI, dopo la laurea, sarà avvantaggiato. 
Quando sarai in corsia e lo studente che ha imparato tutto a memoria senza capire o mettere in pratica nulla, non riuscirà a cavare un ragno da un buco da una cartella clinica... questo è un altro discorso, è il POI!  per il presente, "l'esamificio" della laurea magistrale in Medicina e Chirurgia, è richiesto solo il nozionismo, niente di più.

:dash:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 6 Mesi fa #218019 da The_Gloaming
.. Concordo perfettamente con quanto ha detto Adalo.
Non so se all'estero funzioni così, ma qui in Italia alla facoltà di medicina il nozionismo è quasi tutto. Che poi sia unito a capacità logico-intellettive e di ragionamento non indifferenti è anche meglio..quella è l'eccellenza.. Ma veramente, senza memoria non si va da nessuna parte.. Ecco perchè alla fine questa "passione per la scienza" viene a vacillare anche a chi di base ce l'ha..perchè che subentri un po' di noia nello studio di certe materie, secondo me è normale..
Per quanto riguarda il discorsi di Rocky.. posso dirti che io al liceo ero esattamente come te..infatti sono sempre stata eccellente nello studio delle materie umanistiche..un po' meno in quelle scientifiche che sembravano quasi "schematizzarmi" il cervello..Sai, penso proprio che quelli come noi abbiano una forma mentis diversa. Io non riuscirei a studiare a memoria, anche volendo.. ora sto al quarto anno.. un po' il mio metodo di studio l'ho affinato..ma mi è costato tanto..e tante volte ho messo in discussione tutto, ho pensato di lasciare.. Alla fine sto andando avanti, perchè iniziando a frequentare i reparti ho capito che è questo il mestiere che voglio fare..che è questo ciò di cui voglio occuparmi.. Ma continuo a pensare che in altri settori (quelli umanistici appunto) sarei stata eccellenza.. Qui l'eccellenza me la scordo per il discorso che faceva Adalo..

_ We are accidents waiting to happen.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #218110 da Eleanor
Risposta da Eleanor al topic Re:Medico si, medicina no
Sinceramente mi dispiace ma anch'io vedo piuttosto duro scegliere medicina per il solo impulso di aiutare il prossimo, per cui come altri prima di me hanno fatto notare ci sono tante altre strade, più facili, meno lunghe e costose sia in tempo che in denaro. Peraltro studiare Medicina senza la minima passione per la materia è una tortura, e te lo dice una che adora la clinica ma ha sofferto come un cane ad imparare le basi fondamentali (alias quei libri più pesanti di te) di Anatomia, Biochimica e compagnia bella: detesto ancora adesso lo studio nozionistico che purtroppo almeno per i primi anni è fondamentale. Credo in realtà che con le cliniche negli ultimi anni vada meglio, perché se ti sei costruito delle basi solide (vedi la tortura di cui sopra) il cervello ti viene enormemente in soccorso quando non riesci a ricordare tutto a menadito, ma per i primi tre anni almeno ti serve molto di più una memoria da Pico della Mirandola che materia grigia funzionante nella scatola cranica...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #218478 da lucaleo
Risposta da lucaleo al topic Re:Medico si, medicina no
Personalmente trovo che sia lo studio della scienza, qualsiasi essa sia, a coinvolgere supremamente le capacità analitiche e associative. Pazienza, metodo, intuizione, deduzione, induzione e ovviamente anche memoria. Facoltà che viene spesso disprezzata o sottovalutata, perché ingiustamente associata all'acriticità e alla passività, ma che in realtà, se associata a buone modalità di categorizzazione, spesso fa la differenza.
La vera "trasversalità", secondo me, sta nel comprendere le relazioni che esistono tra sistemi complessi e plastici come quelli biologici.
Un medico oggi deve avere dentro di se almeno lo spirito dello scienziato: dopo il termine del corso di studi, per occuparti con dignità ed efficienza del tuo mestiere, devi aggiornarti costantemente, confrontando ed elaborando una mole immensa di dati. Sta a te comprendere la qualità di quei dati che ti vengono proposti e sta a te elaborarli criticamente. Credo che un medico che non studi la letteratura scientifica difficilmente potrà offrire un servizio di qualità al paziente. Certo la medicina non è solo scienza, ma la sfera umana, emotiva e immediata della pratica non possono sorreggersi autonomamente senza di essa.
La medicina è solo UNO dei modi con cui puoi aiutare l'altro, e questo modo affonda le radici in un enorme substrato nozionistico, scientifico e metodologico.
Se senti questa pulsione verso l'altro puoi scegliere tanti altri modi più immediati e diretti per assecondarla!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #218751 da sebastian87
Risposta da sebastian87 al topic Re:Medico si, medicina no
aime il mio sogno e' fare il medico!ma non mi pioace studiare la medicina
mi piace molto filosofare!
aime vedro' se fare il test o meno!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #218752 da Cy92
Risposta da Cy92 al topic Re:Medico si, medicina no

aime il mio sogno e' fare il medico!ma non mi pioace studiare la medicina
mi piace molto filosofare!
aime vedro' se fare il test o meno!

Datti ad Hegel & co e lascia il posto a noi  :sarcastic:

Nullus medicus nisi philosophus.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: vitaleDocSam
Tempo creazione pagina: 0.592 secondi