Medico si, medicina no

  • Visitatori
  • Visitatori
9 Anni 4 Mesi fa #219774 da
Risposta da al topic Re:Medico si, medicina no
grazie dell'info;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 4 Mesi fa #219775 da DrHP
Risposta da DrHP al topic Re:Medico si, medicina no

Inoltre, devi in qualche modo vivere: se fai l'impiegato in qualche amministrazione ti adegui a ciò che essa richiede, perdi quella forma mentis acquisita e pian piano abbandoni la materia;

Non è per raffreddare i tuoi intenti, ma se fai il medico come si deve di tempo per filosofeggiare te ne resta poco.

l'ideale sarebbe il professore universitario, che ti permette di avere parecchio tempo libero per approfondire, ma, oltre al difficile -e spesso poco meritocratico-accesso alla cattedra, anche qui: quanti diventano dei FILOSOFI? spesso sono solo dei grandissimi studiosi, ma pochi elaborano teorie proprie.

Premesso che trovo ridicolo parlare di meritocrazia per l'accesso alla cattedra di una disciplina che personalmente trovo abbastanza inutile e fine a se stessa (ma ovviamente potrebbe essere un limite della mia mente, che è assai pragmatica), di nuovo mi duole raffreddare i tuoi intenti: si spera che ora che ci arrivi la professione di professore universitario non sia più una sinecura da 100.000 euro/anno elargita dai potenti agli amici, amici degli amici e loro parenti per fare sostanzialmente un beneamato cazzo restando a carico della gente che lavora. Già la strada intrapresa è quella, speriamo che si continui che 'sti perditempo c'han rotto le palle ormai da troppo tempo.

Diciamo che l'ideale per te potrebbe essere fare il saltimbanco televisivo al soldo di qualche potente.


Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 4 Mesi fa - 9 Anni 4 Mesi fa #219783 da Rocky7
Risposta da Rocky7 al topic Re:Medico si, medicina no
1) parlavo di impiegati laureati in filosofia che si trovano a fare lavori che non c'entrano niente con quello che hanno studiato, cosa c'entrano i medici?
2) chi ha mai detto di aspirare a diventare professore universitario di filosofia, io dicevo per chi VOLESSE intraprendere questo tipo di studi, io filosofia non ho intenzione di farla, quindi astieniti dal prevedere mie occupazione future senza sapere cosa ho intenzione di fare (ho detto IO voglio diventare prof universitario, IO voglio rivoluzionare la filosofia moderna???)
3) Non ti preoccupare che esistono anche professori universitari bravi: gli ordinari faranno pure 3 ore a settimana ma stai certo che ricercatori, associati o ordinari, scegli te quale "livello, sono là anche perchè la materia la sanno meglio di te (parlo per i tuoi di medicina)
4) mi sembra che la discussione stia andando verso un altro argomento rispetto a quello proposto: si può pure chiudere qua, ringrazio quelli che hanno dato risposte costruttive.
Ultima Modifica 9 Anni 4 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 4 Mesi fa #219789 da zebas
Risposta da zebas al topic Re:Medico si, medicina no
hehe..è proprio vero che si odia la materia finchè non la si conosce alla perfezione!
giuro che oggi passando la giornata in biblio ho bestemmiato in mille modi diversi contro il netter e l'anastasi! però questa materia e il magnetismo che esercita verso di me sono sorprendenti.... :)

Comunque rimango dell'idea che deve piacerti studiare le materie mediche altrimenti non potrai nè andare avanti nè essere un buon medico..

La fortuna aiuta una mente preparata. "Pasteur"

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: vitaleDocSam
Tempo creazione pagina: 0.487 secondi