perchè avete scelto medicina??

Di più
7 Anni 10 Mesi fa - 7 Anni 10 Mesi fa #263426 da Doctor Faustus
Vedo che il topic di asd ha riscosso molto "successo"... xD

dove lo vedi tutto questo ragionamento?

io non l'ho chiesto al prof e non l'ho trovato su nessun altro libro. Basta disegnarsi le basi azotate su un foglio, e osservarle. Il motivo è scritto lì. A me piace fermarmi a ragionare su certe cose, senza subito chiedere. Certo se voglio una conferma cerco su internet, o chiedo. Ma dopo. Prima provo a capirlo da solo, e in alcuni casi ci vado anche abbastanza vicino. Comunque ho capito che a te piacciono di più la matematica e la fisica, cioè ti piace vederti sottoporre un problema e dover trovare la soluzione, no? ti piace ragionare per arrivare alla soluzione giusta.


Esattamente. Dal mio punto di vista la quintessenza del ragionamento è rappresentata dalla matematica, che trovo molto più stimolante rispetto alla biologia (nel senso più generico del termine), come tipo di studio.

Beh il lavoro del diagnosta è anche questo...ma per saperlo fare devi avere i mattoni di cui si parlava prima: non devi vederli come singoli mattoni, ma come un futuro edificio. Collega tutto ciò che puoi collegare tra le materie, ripassa, approfondisci, fatti venire dubbi e prova a ragionarci sopra. Facendo così a me l'interesse è cresciuto. Se con te non funziona forse è la medicina italiana il problema. Non è basata sul problem solving come in molte università estere. Forse con il loro metodo saresti più stimolato a studiare...


Io ho parlato per la mia esperienza. In questi 3 anni preclinici non ho trovato molto di coinvolgente. Forse con metodi/prof diversi avrei anche visto questo studio in un'ottica diversa. Così non è stato. Spero solo che le cose cambino negli anni successivi (come effettivamente alcuni dicono).

In fondo non sono proprio il solo a sostenerlo: così la pensano tutti quelli con cui ne ho parlato nel mio corso che, tra l'altro, sono ben contenti di memorizzarsi semplici elenchi, e vanno in crisi nera in esami come fisiologia che vedevano come il grande "scoglio" di medicina... mah!. L'hanno inoltre confermato altri utenti in questo topic (Darkiush, albe89...).

e invece impostare una terapia clinica corretta partendo dalle basi farmacologiche, fisiologiche ecc ecc, non lo chiami ragionamento?


Ripeto: dicendo che medicina è una facoltà mnemonica mi riferisco in particolare agli anni di studio, non al mestiere che necessita chiaramente di intelligenza e buon senso. E' così' per esempio anche per giurisprudenza (cui ho paragonato medicina): anche un buon avvocato deve ragionare per trovare la via giusta per portare avanti una causa dopo aver studiato tutti i suoi sconfinati codici.

Tuttavia il mestiere che segue lo studio non penso possa comunque essere paragonato a quello di un ingegnere a livello di attività mentale. Non voglio sminuire il mestiere del medico, ma sono richieste competenze e abilità diverse, questo per Dio non si può negare. Dal mio punto di vista un progettista deve avere una certa dose di "genio" che al medico non è affatto richiesta. Questo volevo dire con quell'esempio, forse fuorviante.

Ma direi di chiuderla qui, ormai stiamo parlando del sesso degli angeli...  :rolleyes:
Abbiamo solo punti di vista diversi riguardo a cosa intendiamo per "ragionamento" condizionati molto dal fatto che tu provi passione per quanto stai studiando, io no. In fondo questa è la chiave di lettura.

@DrHP: se non avessi passato il tuo tanto detestato test (che qualche eccezione al selezionare solo cretini spero gliela concederai, per amor proprio!) avresti avuto una carriera almeno altrettanto brillante come avvocato "vecchio stile"... sei un maestro di retorica fantastico!  :sarcastic:



Ultima Modifica 7 Anni 10 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #263462 da Darkiush

Io ho parlato per la mia esperienza. In questi 3 anni preclinici non ho trovato molto di coinvolgente. Forse con metodi/prof diversi avrei anche visto questo studio in un'ottica diversa. Così non è stato. Spero solo che le cose cambino negli anni successivi (come effettivamente alcuni dicono).

In fondo non sono proprio il solo a sostenerlo: così la pensano tutti quelli con cui ne ho parlato nel mio corso che, tra l'altro, sono ben contenti di memorizzarsi semplici elenchi, e vanno in crisi nera in esami come fisiologia che vedevano come il grande "scoglio" di medicina... mah!. L'hanno inoltre confermato altri utenti in questo topic (Darkiush, albe89...).


aspetta, precisiamo: le materie non sono nozionistiche ed esclusivamente mnemoniche di per se, è come vengono chieste
Direi che la colpa qui risiede nel "professore", che ha l' abitudine tutta italiana di perdersi nei nozionismi più assurdi o più inutili
Per esempio, nel mio colloquio di locomotore una delle domande (e di preciso l' ultima dopo un' ora di esame) è stata la stessa che ha riportato HP, con la differenza che, oltre a chiedere origine e inserzione precisa di ogni adduttore, si è poi passatti all' innervazione
il nozionismo c' è, ma a causa dei professori
e molti si adeguano di conseguenza

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #263468 da ValeN7
Non ho letto tutto il topic, quindi faccio una semplice domanda.. ma asd lol studia medicina?
Da quanto mi pare di capire direi i no. In tal caso, non ti pare che dire a NOI STUDENTI DI MEDICINA com'è fatto (o come va fatto) il nostro studio è leggermente da arroganti?
Che poi tu abbia letto nel tempo libero libri che i tuoi parenti usavano negli anni 70-80 (?) mi fa piacere. Ma ti prego, se noi CHE ABBIAMO E STIAMO STUDIANDO ti diciamo che è molto altro oltre alla memoria, fammi il piacere di non fare il saccente e non insultare.

Se invece studi medicina, beh ti auguro la miglior fortuna per il tuo studio mnemonico  :sarcastic:

ps.: DrHp è sempre un piacere leggere le tue risposte hahahahaha

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa - 7 Anni 10 Mesi fa #263470 da esmozzo

Non ho letto tutto il topic, quindi faccio una semplice domanda.. ma asd lol studia medicina?
Da quanto mi pare di capire direi i no. In tal caso, non ti pare che dire a NOI STUDENTI DI MEDICINA com'è fatto (o come va fatto) il nostro studio è leggermente da arroganti?
Che poi tu abbia letto nel tempo libero libri che i tuoi parenti usavano negli anni 70-80 (?) mi fa piacere. Ma ti prego, se noi CHE ABBIAMO E STIAMO STUDIANDO ti diciamo che è molto altro oltre alla memoria, fammi il piacere di non fare il saccente e non insultare.

Se invece studi medicina, beh ti auguro la miglior fortuna per il tuo studio mnemonico  :sarcastic:

ps.: DrHp è sempre un piacere leggere le tue risposte hahahahaha


1-leggendoli non ho dovuto ragionare e li ho capiti
2-mi pare che alcuni studenti di medicina sul foro abbiano anche il contrario
3-non ho insultato
4-se considerate materie come anatomia, istologia, ... di ragionamento non oso immaginare che pensiate di matematica, fisica,...

azz, avevo detto che non avrei risposto più a chi non sarebbe stato in-topic... 
Ultima Modifica 7 Anni 10 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #263476 da Adalo
Caro asd lol
stai confondendo lo studio della medicina con il fare il medico!
Se per il primo è più che sufficiente (anche per un 30) impararsi a memoria a pappagallo le slide e il libro che vuole sentirsi dire il prof, per il secondo se non hai una discreta capacità di intuito, ragionamento, intelligenza non vai da nessuna parte: sbaglierai in continuazioni diagnosi, richiederai esami di laboratorio e di imaging inutili e infine darai una terapia sbagliata, facendo del male al malato invece di curarlo.

Anche io i primi anni, studiando materie come anatomia, istologia, microbiologia... credevo, con dispiacere, che la medicina fosse tutta capacità mnemoniche... poi studiando semeiotica, farmacologia e le cliniche mi sono ricreduto, mi si è aperto un mondo.
Prova a leggere un libro di cardiologia, medicina interna o immunopatologia e dimmi cosa capisci senza basi e senza ragionare un po'.

Ma il vero cambiamento sull'idea che un medico deve saper ragionare bene per fare il proprio lavoro,  l'ho avuto quando ho iniziato a frequentare i reparti e ancor di più quando per conto mio sono andato in un ambulatorio di medicina generale a fare esperienza.
Potrai sapere a memoria migliaia di nozioni, ma se non muovi gli ingranaggi che hai nel cervello col cavolo che risolverai casi clinici di media-elevata difficoltà.
La complessità della medicina è immensa, te che non hai ancora iniziato a studiare e soprattutto ad avere a che fare con i pazienti (soprattutto quelli con pluripatologie) non te ne puoi rendere minimamente conto.
Un medico con un'ottima memoria, ma una cattiva capacità di ragionamento e bassa intelligenza sarà sempre un pessimo medico.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa - 7 Anni 10 Mesi fa #263482 da esmozzo

Caro asd lol
stai confondendo lo studio della medicina con il fare il medico!
Se per il primo è più che sufficiente (anche per un 30) impararsi a memoria a pappagallo le slide e il libro che vuole sentirsi dire il prof, per il secondo se non hai una discreta capacità di intuito, ragionamento, intelligenza non vai da nessuna parte: sbaglierai in continuazioni diagnosi, richiederai esami di laboratorio e di imaging inutili e infine darai una terapia sbagliata, facendo del male al malato invece di curarlo.

Anche io i primi anni, studiando materie come anatomia, istologia, microbiologia... credevo, con dispiacere, che la medicina fosse tutta capacità mnemoniche... poi studiando semeiotica, farmacologia e le cliniche mi sono ricreduto, mi si è aperto un mondo.
Prova a leggere un libro di cardiologia, medicina interna o immunopatologia e dimmi cosa capisci senza basi e senza ragionare un po'.

Ma il vero cambiamento sull'idea che un medico deve saper ragionare bene per fare il proprio lavoro,  l'ho avuto quando ho iniziato a frequentare i reparti e ancor di più quando per conto mio sono andato in un ambulatorio di medicina generale a fare esperienza.
Potrai sapere a memoria migliaia di nozioni, ma se non muovi gli ingranaggi che hai nel cervello col cavolo che risolverai casi clinici di media-elevata difficoltà.
La complessità della medicina è immensa, te che non hai ancora iniziato a studiare e soprattutto ad avere a che fare con i pazienti (soprattutto quelli con pluripatologie) non te ne puoi rendere minimamente conto.
Un medico con un'ottima memoria, ma una cattiva capacità di ragionamento e bassa intelligenza sarà sempre un pessimo medico.

infatti io ho detto lo studio della medicina!! PER DIVENTARE medico devi studiare a memoria
ho letto anche un libro di elettrofisiologia del cuore e di ecg per la tesina(era un libro verde con il titolo in color oro, magari lo conosci), ma tolti alcuni termini tecnico-medici  non l'ho trovato difficile da capire(meccanismi di propagazione dell'impulso, derivazioni, triangolo di Eindoven(?),corrente funny,...)

non voglio sminuire il vostro studio e futuro compito ma SECONDO ME , e non solo, PER DIVENTARE medico serva più memoria che ragionamento
Ultima Modifica 7 Anni 10 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #263487 da ValeN7

Non ho letto tutto il topic, quindi faccio una semplice domanda.. ma asd lol studia medicina?
Da quanto mi pare di capire direi i no. In tal caso, non ti pare che dire a NOI STUDENTI DI MEDICINA com'è fatto (o come va fatto) il nostro studio è leggermente da arroganti?
Che poi tu abbia letto nel tempo libero libri che i tuoi parenti usavano negli anni 70-80 (?) mi fa piacere. Ma ti prego, se noi CHE ABBIAMO E STIAMO STUDIANDO ti diciamo che è molto altro oltre alla memoria, fammi il piacere di non fare il saccente e non insultare.

Se invece studi medicina, beh ti auguro la miglior fortuna per il tuo studio mnemonico  :sarcastic:

ps.: DrHp è sempre un piacere leggere le tue risposte hahahahaha


1-leggendoli non ho dovuto ragionare e li ho capiti
2-mi pare che alcuni studenti di medicina sul foro abbiano anche il contrario
3-non ho insultato
4-se considerate materie come anatomia, istologia, ... di ragionamento non oso immaginare che pensiate di matematica, fisica,...

azz, avevo detto che non avrei risposto più a chi non sarebbe stato in-topic...


Rispondo ai 4  punti poi torno in topic.
1-come ti è già stato detto studiare medicina e fare il medico sono due cose differenti. Ti faccio un esempio, studiare la fisica sul libro è diverso dall'applicare le sue leggi al momento giusto e nel modo migliore. Infatti quando ho preparato fisica, non ci mettevo molto a capire (ricordo che è un esempio) i tre principi della termodinamica, però ci mettevo un attimo di più ad applicarli agli esercizi. Ora figurati, credi che a un medico basti ricordare 4 cose di istologia per curare la gente? Memoria sì (ovvio), ma poi c'è il ragionamento (non sarà come un ragionamento sulla teoria delle stringhe, certo, ma a sentire te sembra che il medico sia un idiota).

2-come ho detto non ho letto tutto il topic. Ora anche io ti posso dire che medicina è tutta memoria, sto preparando biochimica in questo periodo, potrei benissimo mettermi a studiare a memoria ogni singola reazione metabolica con relativo enzima e relativa regolazione prendere il mio bel voto e venire lunedì a dire "beh sì, alla fine è tutta questione di memoria". Oppure potrei, studiare, capire e ragionare sul perché certe sostanze inibiscono o attivano certi enzimi e perché una certa via influenza in un certo modo l'altra.. e ti posso assicurare risparmi una marea di ore di studio a ripetere (e magari a confonderti e dire stupidaggini all'esame.. come mi è capitato di vedere). Poi quando il problema non sarà il voto ma la vita del paziente, grazie allo studio ragionato mi sarà più facile ricordare e non confondermi.

3-non ho voglia di ricontrollare, mi era parso di sì. Se non lo hai fatto scusami.

4-L'ho già detto, studiamo medicina, non fisica. Il nostro livello di ragionamento è più umile di quello di un ingegnere o di un chimico. Quello che cerco di dire è che ci sono due modi per studiare medicina: a memoria (e io ti assicuro che non sono in grado) o ragionando (l'ho fatto fino ad ora e con buoni risultati.. e ricordo ancora buona parte di quello che ho studiato in passato). Per anatomia non ci sarà chissà quale grande ragionamento da fare, te lo concedo, ma se ti studi con la sola memoria le origini e inserzioni di tutti i muscoli del corpo, con innervazione e funzione.. ovvio che le capisci, ma farai molta fatica a impararle e ancora di più a ricordarle (parlo per esperienza non perché me lo ha detto qualcuno)
Chiuso il discorso io ho la mia opinione da studente di medicina e tu la tua da figlio di medici.

Tornando al topic (scusa per l'off, ma volevo chiarire).

Ho scelto medicina perché tutto il resto non mi interessa particolarmente, la prendo più come una sfida personale che come una missione.
Per quel che riguarda lo stipendio, beh siamo messi meglio di altri, ma non abbiamo garanzie, per guadagnare (come molti pensano che si guadagni in questo campo) bisogna essere estremamente bravi e purtroppo a volte non basta per via dei "baronati" che ci sono in certi ospedali.
L'idea di studiare (non ricominciamo la polemica hahaha) per più di 10 anni e dovermi tener sempre aggiornato sinceramente non mi da noia, qualcosa dovrò pur fare in questa vita no?
Poi  certo c'è anche il fatto che non sono un misantropo che odia il genere umano, con le persone mi ci trovo relativamente bene e se posso aiuto, ma non voglio fare il medico principalmente per questo.. dopo tutto anche gli avvocati aiutano le persone

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #263522 da Mariapupazza
Ah, cari colleghi e futuri colleghi.
Questo mi dice che voi si, siete medici: perche' ancora perdete tempo a tentare di educare chi non vuole capire: laureandi, esaminandi, pazienti, congiunti..

In certe cose ognuno e' solo. Anche il nostro asd-et-lol. Deve scoprire la verita' da se'. Deve scoprire se puo' tollerare la puzza di piedi, se veramente e' solo tutta memoria, e un milione di altre cose che si danno per scontate quando si incomincia un percorso.

In fin dei conti anche io ho detto simili stronzate in gioventu'.
'Papa', anche un pirla puo' laurearsi in medicina. Basta memorizzare tutto e io modeshtamente tengo una memoria di elefante e un sontuosopunteggio di xxxyx sulla scala cattell che tu non hai, babbino caro! Io invece 'Capisco' Tutto!'
e babbo medico faceva si con la testa, e ghignava.
Ghignava.
E io pure.



Studiare medicina sui libri e' come navigare per mari sconosciuti, ma studiare medicina senza pazienti val meno degli esercizi al vogatore. (Se io fossi stata Osler)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #263526 da Soraya

perchè avete scelto medicina??
niente ipocrisie, vocazione e aiutare il prossimo, perfavore, perchè  se fosse per quello andreste a medici senza frontiere o emergency
soldi? prestigio? lavoro sicuro?


senti, gioia, io non sono nessuno e non voglio fare la sapientina, ma ragionaci un po': in primo luogo un percorso di studi come questo non può essere intrapreso per soldi, fama o sicurezza, stabilità, volere dei genitori o qualsivolgia scusa, o almeno non solo o non principalmente: è ovvio che non dispiacciano nè soldi, nè fama, nè sicurezza economica e lavorativa e che ai genitori non dispiaccia un filgio medico; ma, senti, in generale, se non ami quello che fai, puoi fare ben poco, puoi anche riuscire a fare qualcosa, sì, ma se non la fai col cuore non andrai lontano.
e un medico non può permettersi di fare quel che fa controvoglia, anche perchè, si sa, le cose fatte controvoglia non riescno neanche tanto bene, e alla mediocrità non si può puntare, non ci si può accontentare, soprattutto quando ne vale della vita di persone, umani, come te, come me, come noi...
e poi spiegami come faresti a studiare per almeno dieci anni, se non ti piacesse fino in fondo quello che fai o se fosse stato intrapreso solo per futili motivi (il denaro, la fama, una sfida, ecc...).
beh, io personalmente non ce la farei...  0.(

in secondo luogo, non c'è nulla di male nel sognare di salvare altre vite umane, magari aiutare chi è innegabilmente moooooooolto più sfortunato di noi, entrare a far parte dell'esercito come ufficiale medico in missione o di emergency o di altre associazioni umanitarie: è una scelta: c'è chi sceglie di operare accanto a chi conosce, chi non ha paura dell'ignoto e acceta, sceglie, di aiutare chi non conosce, chi non ha nulla in comune con sè, oltre all'umanità. capisco benissimo che in questo mondo corrotto ormai alcun sentimento positivo è visto di buon occhio e non suscita acerrime critiche, l'etichetta di ''ipocrisia'', appunto, e conseguente sfiducia, ma ti assicuro che non è ipocrisia.

operare e rischiare magari malattie, passare le giornate in ambienti pieni di malati, toccare persone sconosciute...

questi credo siano gli ultimi pensieri di un futuro medico e anche i richi minimi: un medico pensa solo che ha la vita di un'altro uomo tra le mani, che deve salvarla a tutti i costi, che non è Dio e quindi deve mettere tutto in gioco per quel paziente sconosciuto, rischiare qualsiasi cosa perchè questo è il suo compito adesso e non ci sono ragioni, rischi di malattie e scrupoli riguardo al contatto con sconosciuti, che tengano. e poi, scusa, non credi che in merito vengano prese le dovute precauzioni? tutto è a norma, sterilizzato, i medici indossano camice, cuffia, guanti, mascherina, quando operano, e dopo ogni contatto con un paziente (anche quelli considerati non infetti) sono ''obbligati'' a disinfettarsi ameno le mani, che io sappia....

la Risoluta ;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #263608 da MoonWolf

perchè avete scelto medicina??
niente ipocrisie, vocazione e aiutare il prossimo, perfavore, perchè  se fosse per quello andreste a medici senza frontiere o emergency
soldi? prestigio? lavoro sicuro?


non ho saputo resistere XD

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: vitaleDocSam
Tempo creazione pagina: 7.105 secondi