cambiare o no?

Di più
6 Anni 2 Mesi fa #312072 da alixe
cambiare o no? è stato creato da alixe
Ragazzi sono in crisi...dovrei iniziare il quarto anno ma non sono più così sicura d voler fare il medico. Mi spaventa la responsabilità enorme,i turni massacranti,il TANTO studio.Non è laprima volta che mi viene una crisi ma ogni volta pensavo che dovevo continuare...fino a maggio quando ho fatto il primo tirocinio in ospedale e stavo malissimo..solitamente chi è in cri come me,dopo i tirocini iniziali riparte più motivato. Io no, ANZI!! Ho deciso di lasciare e in tutta l'estate non ho aperto un libro,mi sono sngosciata pensando a cosa dovevo fare. Oggi ho saputo di aver passato il test a farmacia a Bologna...quindi? Lo faccio veramente? chiedo il trasferimento? Non ho una farmacia mia ma ho pensato che piuttosto che biologia(molti disoccupati a 40anni) forse farmacia offriva un po' di più anche se si tratta di un lavoro un po' del cavolo. Inutile dire che io preferisco le materie come fisio patologia microbiologia ecc piuttosto che le chimiche...però è inutile studiare medicina m mete questa grande ansia,non vivo bene e in piùso che purtroppo con la laurea di 6 anni potrò fare poco e niente perchè dopo mi servirà una specializzazione..o dottorato...
Qualche opinione in merito? Inoltre,qualcuno sa darmi info sul corso d farmacia a Bologna?Conoscete qualcuno che lo frequenta?Come si trova? Grazie a chi mi risponde

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 2 Mesi fa #312109 da carryjersey22
Risposta da carryjersey22 al topic cambiare o no?
perchè non fare una specialità come microbiologia, o patologia? insomma laboratoristiche :) non ti manca tanto...non mollare :) prova a chiedere un tirocinio in un reparto laboratoristico, anche medicina del lavoro...zero turni massacranti, e le materie che ti piacciono :) che ne pensi?

Se insisti e resisti, raggiungi e conquisti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 2 Mesi fa #312111 da alixe
Risposta da alixe al topic cambiare o no?
grazie della risposta!
Ma da quanto ne so io anche in laboratorio fanno turni massacranti!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 2 Mesi fa - 6 Anni 2 Mesi fa #312119 da carryjersey22
Risposta da carryjersey22 al topic cambiare o no?
no assolutamente no...anche radiologia o igiene possono essere delle ottime alternative...igiene è molto d'ufficio... considera poi che con farmacia, a meno che tu non abbia la possibilità di comprarne una, e soprattutto una che sia in una buona posizione, finirai a fare il commesso sottopagato...
Puoi anche tentare una carriera nella ricerca, ma allora lì ci devi mettere molto impegno e si riparte al punto di partenza.
Se non ti va di fare notti eccetera puoi evitare soprattutto chirurgie e anestesia.
Ma poi cosa intendi tu per turni massacranti? Perchè sinceramente conosco parecchi medici laboratoristi o anche igienisti (soprattutto) che di tempo per se stessi ne hanno...
Forse la domanda che ti devi porre è: ma io voglio ancora fare il medico, o mi sto facendo di questi problemi perchè non lo voglio più fare?

Se insisti e resisti, raggiungi e conquisti.
Ultima Modifica 6 Anni 2 Mesi fa da carryjersey22.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 2 Mesi fa #312120 da alixe
Risposta da alixe al topic cambiare o no?
uno specializzando in igiene cosa fa esattamente?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 2 Mesi fa - 6 Anni 2 Mesi fa #312121 da carryjersey22
Risposta da carryjersey22 al topic cambiare o no?
ti consiglio di chiedere direttamente su giovani medici nella sezione "Scuole di Specializzazionei", più precisamente su "Igiene e Medicina Preventiva" sicuramente sapranno descriverti la giornata tipo, il tipo di impegno e chiarire tutti i dubbi :)

www.giovanimedici.com/index.php?option=c...catid=534&Itemid=216

Ti copio e incollo il commento di uno ragazzo del forum:
L'igienista che è la fusione di un sanitario con un manager aziendale, dà molte opportunità di lavoro nelle direzioni delle varie ASL territoriali, case di cura private ecc.

Praticamente non fai niente di medico, ma i motivi per cui uno dovrebbe scegliere igiene sono ovvi, alla luce del sole:

- buono stipendio di base (come un medico ospedaliero clinico) e se sei brava e riesci a "scalare la piramide", puoi arrivare a stipendi come mi ha detto un chirurgo "scandalosi" da quanto sono alti.

- orari di lavoro di ufficio, ti fai le tue 36 ore settimanali.
In effetti è un lavoro di ufficio... niente a che vedere con il lavoro di un medico "vero".

- assenza di turni durante le festività (Natale, Capodanno, domeniche... puoi stare tranquilla a casuccia con la famiglia mentre i tuoi colleghi si spaccano il culo in ospedale).

- assenza di turni di notte.

- assenza di reperibilità. Vai a letto beata, senza il terrore che alle 4 di notte ti squilli il cellulare e tu debba partire di corsa verso il reparto.

- se fai degli straordinari ti vengono sempre pagati, al contrario che degli ospedalieri ai quali sempre più spesso non gli vengono pagati (un anestesista in sala mi ha detto che ha 90 ore di straordinari non retribuiti, il chirurgo accanto "e di che che ti lamenti!! io oggi è 18 ore di fila che lavoro e 160 ore non retribuite negli ultimi 4 mesi... bello schifo" ).

- Assenza di responsabilità penale (a meno che non inizi a rubare soldi dai fondi pubblici che gestisci).
In un periodo come questo dove i medici rischiano davvero grosso, facendo igiene vai sul sicuro di avere la tranquillità che nessun paziente ti denunci (è ovvio! non tratti con i malati, ma con scartoffie pieni di probabilità, statistiche, bilanci dell'azienda ospedaliera...).

- Praticamente ti godi la vita,
con stipendi medio-alti, e una responsabilità e uno stress lavorativo in confronto agli altri medici molto più basso.


Punti negativi: (bè ci sono anche quelli, altrimenti farebbero tutti igiene!)

non sei un medico. Punto. (non hanno nemmeno il camice!) sei un laureato in medicina e chirurgia, abilitato, con il pezzo di carta che lo certifica, ma che poi fa un lavoro totalmente diverso dal medico vero (chirurgo, clinico, ricercatore, laboratoristico che sia) ... molto più vicino ad un economista o un ingegniere gestionale che un Medico (con la M maiuscola).

Se insisti e resisti, raggiungi e conquisti.
Ultima Modifica 6 Anni 2 Mesi fa da carryjersey22.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 2 Mesi fa #312122 da alixe
Risposta da alixe al topic cambiare o no?
grazie:) tu a che anno sei?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 2 Mesi fa #312123 da carryjersey22
Risposta da carryjersey22 al topic cambiare o no?
inizio adesso il III :) so queste cose perchè ho molti amici al VI che (a parte problemi vari ed indecisioni col concorso nazionale) mi parlano continuamente di questi pro e contro xD

Se insisti e resisti, raggiungi e conquisti.
Ringraziano per il messaggio: alixe

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 2 Mesi fa #312193 da alixe
Risposta da alixe al topic cambiare o no?
forse è vero...non so più se voglio fare il medico....ma come faccio a capirlo?? :(
accidenti...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 2 Mesi fa - 6 Anni 2 Mesi fa #312197 da HCl
Risposta da HCl al topic cambiare o no?
Quoto quanto detto da carryjersey22 e aggiungo che trasferendoti a farmacia forse avresti più difficoltà con lo studio (le "chimiche" non sono esattamente facili e leggere). Anche il discorso del lavoro non è da sottovalutare: in medicina la situazione non è delle migliori e va peggiorando ma con farmacia mi sa che è ancora peggio. Il rischio è quello di trovarsi più vicini ai 30 che ai 20 senza sapere dove sbattere la testa.
Le responsabilità sono sicuramente preoccupanti ma si spera che alla fine di un percorso di 6 anni di studi e, soprattutto, di svariati anni di specializzazione si riesca ad affrontarle. Con questo non nego le responsabilità personali ma ricorda che in ospedale si lavora in équipe e non necessariamente TUTTO è SEMPRE e COMPLETAMENTE sulle tue spalle.
Se poi l'idea continua a non piacerti in ogni caso ci sono sempre le specializzazioni di cui sopra ;)
Ultima Modifica 6 Anni 2 Mesi fa da HCl.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: vitaleDocSam
Tempo creazione pagina: 0.776 secondi