Medicina rimane un sogno

4 Anni 11 Mesi fa #312739 da Tartus

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Medicina rimane un sogno è stato creato da Tartus
    Salve a tutti,
    voglio condividere la mia esperienza/situazione anche per avere consigli e anche qualche critica.

    Alle superiori non ho mai studiato troppo, giusto quello che mi serviva per avere la media dell'8.
    Il mio "sogno" è stato quello di intraprendere la carriera militare all'accademia di Modena, ma purtroppo non sono mai riuscito a superare la commissione di esame dopo 6 mesi di test tra cultura generale, prove fisiche e attitudinali, dicendomi che non sono motivato nonostante avessi il massimo punteggio...
    Quando arrivai a scegliere l'università ero completamente indeciso tanto che non la volevo fare o almeno non subito.
    Decisi di intraprendere ingegneria lontano da casa ma fu un fiasco clamoroso... purtroppo lo stare lontano ha influito molto negativamente il mio studio e la forzatura di dover scegliere per forza una facoltà non mi ha permesso di farlo in maniera lucida.
    Ho lasciato ingegneria e ho tentato il test per medicina e per professioni sanitarie e sono entrato ad infermieristica.
    Le materie di ambito medico mi piacciono tantissimo, quelle infermieristiche invece proprio non riesco a capirle...
    Ho comunque dato gli esami e fatto il tirocinio... uno strazio terribile... mio padre è medico e dove ho fatto tirocinio tutti lo conoscevano... ancora sento "tu, figlio di un medico che fai l'infermiere?", come se avessi ammazzato qualcuno.
    Uno incubo... depressione e rabbia mi hanno attanagliato per tutto il tirocinio ma ho voluto dimostrare a tutti e ha me stesso che potevo continuare e così ho fatto. Ho trovato il modo stando con i medici e seguendoli ovunque e ho imparato tantissimo da loro. Ho iniziato ad essere felice perché finalmente vedevo un obiettivo nella mia vita, quello di diventare medico!
    Tutti i caposala al momento della valutazione del tirocinio mi hanno detto la stessa cosa "tu sei bravo e capace molto più di altri tuoi colleghi (studenti), ma si vede che tu soffri in questo mestiere e te lo dico da genitore, cambia! Meriti il massimo solo per lo sforzo che ci metti ma non te lo posso dare, perché anche la voglia fa voto".
    Ho deciso di fare il test e purtroppo è andato male... e non ho neanche fatto il ricorso (stupido 2 volte), purtroppo non sono gli argomenti ad essere difficili, ma non riesco a stare tranquillo quando faccio il test e faccio errori clamorosi che mi tolgono circa 10 punti...
    Sono arrabbiato con me stesso perché gli argomenti li ho studiati e quando stò davanti a quel foglio non riesco a dare il meglio di me e io voglio fare medicina.
    Ammetto che sono molto influenzato da mio padre, ma per la prima volta ho deciso qualcosa d'importante da solo basandomi sulle mie esperienze.
    Adesso ho 23 anni e sono al II anno di infermieristica, sono combattuto se fare il test nel 2015 o aspettare e prendermi la laurea e riprovarci dopo...

    Grazie per tutte le risposte che potete darmi! :)

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    4 Anni 10 Mesi fa #312757 da carryjersey22

  • FM inesperto
  • FM inesperto

  • Messaggi: 148
  • Karma: 5
  • Ringraziamenti ricevuti: 35

  • Sesso: Donna
  • Data di nascita: 22 Ott 1993
  • Fai il test! fallo! mal che vada non entri e ti laurei...se va bene molla infermieristica!
    Se è un lavoro che non vuoi fare non portare avanti il corso di laurea. Non ha senso. esercitati a compiere le simulazioni del test in condizioni di ansia e stress (musica alta...tv sparata a mille, in un luogo affollato).

    Per il resto posso solo dire che la pochezza delle persone che hanno criticato il tuo "essere studente di infermieristica sebbene tuo padre sia un medico" non ha confine. Che vergogna.

    Se insisti e resisti, raggiungi e conquisti.

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    4 Anni 10 Mesi fa #312785 da Tartus

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Risposta da Tartus al topic Medicina rimane un sogno
    Grazie per il messaggio! Sono completamente deciso a fare il test! Sono accadute un paio di cose che mi hanno fatto capire che quello della professione medica non è solo il desiderio della mia famiglia ma è IL MIO DESIDERIO per potermi vedere realizzato.
    Sono contentissimo di averlo capito e carichissimo di iniziare a studiare per il test.
    Non che il test mi piaccia, ma se lo passerò mi permetterà di fare quello che desidero e ciò non mi pesa!! Grazie ancora per il tuo messaggio!

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    4 Anni 9 Mesi fa #312912 da Coconuts

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 5
  • Ringraziamenti ricevuti: 1

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: Sconosciuto
  • Risposta da Coconuts al topic Medicina rimane un sogno
    La tua storia assomiglia molto alla mia.
    Ho sempre voluto diventare un medico. Ho frequentato i reparti dell'ospedale fin dalla quarta superiore e mi sono innamorata della sala operatoria. Ma nella mia famiglia non c'è nemmeno un dottore.
    Il primo anno per me il test d'ingresso fu un fiasco clamoroso. Non so spiegarti per quanti giorni io abbia pianto. Al liceo andavo più che bene ed era pure un liceo "abbastanza" tosto. Mi sono trascinata a forza al test per le professioni sanitarie. Sono entrata ad infermieristica piazzandomi in 5° posizione con l'elogio di tutti ma la mia più completa apatia. Il secondo anno è andata ancora peggio. Ero così infondo nella graduatoria da vergognarmi addirittura di aver detto che riprovavo ad entrare a medicina. Così mi sono ritrovata al II anno di infermieristica con una media altissima ma con il morale sotto ai piedi. Mi piaceva, stavo bene. I miei compagni di corso erano fantastici e sono ancora in buonissimo rapporto con loro. Ma era come se mi mancasse qualcosa. Il mio era un interesse diverso e lo si vedeva nei tirocini. Gli infermieri che mi seguivano continuavano a ripetermi che "questo è da infermiere e questo è da medico", come se le cose che interessavano a me non mi sarebbero dovute interessare in quanto futuro infermiere. Finché ad un tirocinio presso il reparto di chirurgia generale non ho incontrato un infermiere che guardandomi fare i prelievi mi ha detto "riprova quel f***o test, per amor del cielo!". E così ho fatto. Ammetto che non sono andata convinta. Era il terzo anno. E tre fiaschi su tre sarebbero stati troppi. Ma sono entrata. Quella volta sono entrata. E ora sono al V anno a 25 anni compiuti.

    Quindi, riprova il test. Sempre e sempre tentare. Perché si può essere indietro di 3-4-5 anni, ma meglio dell'avere ripensamenti per tutta la vita!

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    4 Anni 8 Mesi fa #313064 da vaniglia1

  • FM matricola
  • FM matricola

  • Messaggi: 16
  • Ringraziamenti ricevuti:

  • Sesso: Sconosciuto
  • Data di nascita: 08 Mar 1988
  • Risposta da vaniglia1 al topic Medicina rimane un sogno
    Ciao tartus, mi sento di risponderti anche io! Penso che provare il test sia cosa saggia, anche se ancora stai terminando gli studi.. Potresti sempre riflettere dopo sul da farsi, ma sembra che il tuo "da farsi" tu lo abbia, anche se non troppo palesemente, chiarificato!

    Ti auguro di realizzare il tuo sogno!

    Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

    Moderatori: vitaleDocSam
    Tempo creazione pagina: 0.334 secondi