triennale e perplessità

Di più
6 Anni 9 Mesi fa #284189 da DocSam
triennale e perplessità è stato creato da DocSam
so che molti utenti di questo forum non sono ancora iscritti al corso di laurea in medicina, ma sono iscritti solo alla facoltà con vari corsi di laurea triennale oppure aspiranti in generale.
per chi è in ambito sanitario ho una domanda. Durante tirocini e periodi attivi in reparto capita mai di pensare " ca++o pero' medicina..." ? cosa fate per non abbattervi e andare avanti ancora più carichi? (c'è da ammettere che ad alcuni che vogliono fare medicina e poi seguono un altro cdl piace e magari nn vogliono neppure più cambiare o la cosa non gli pesa)

Se qualcuno ti dice : "E? IMPOSSIBILE !" Rispondi  : "  E' SOLO PIU' DIFFICILE ! "

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 9 Mesi fa #284344 da RAMI
Risposta da RAMI al topic triennale e perplessità
Posso dirti che l'ho pensato in ogni attimo, ogni santo giorno in cui facevo tirocinio all'ospedale come studentessa in infermieristica.
E ogni anno ho provato il test finchè al V tentativo sono entrata.
Io la vivevo male perchè avevo scelto infermieristica solo x "avvicinarmi" a medicina, ma fatto sta che non si avvicina per niente, sono due cose diverse.
Se è il medico che vuoi fare "da grande" ti consiglio di non abbandonare il tuo sogno.
Molti dicono che sono pazza perchè ho lasciato infermieristica.. e in effetti non hanno tutti i torti perchè vista da fuori io ero iscritta al III anno e mi mancavano 5 esami alla laurea (di li a 6 mesi mi sarei laureata) ma poi sono entrata a medicina e ho mandato tutto a fanculo!!!
E che dicano anche che sono pazza.. non me ne frega un tubo perchè lo so io come mi sentivo quando guardavo gli studenti medici volendo essere una di loro.
Ciao e in bocca al lupo per tutto!!! :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 9 Mesi fa #284376 da OrchideaNera
Risposta da OrchideaNera al topic triennale e perplessità
Ti capisco perfettamente...succede anche a me...continuamente.. ed è molto frustrante durante i tirocini essere circondati da medici o futuri medici... ora sono in triennale,ma ho deciso di riprovare il test di medicina dopo vari anni..prima non ho mai avuto il coraggio perché ci sono rimasta cosi male che avevo "paura" di rimanerci male nuovamente..ma poi guardandomi intorno ho penato "perché io no?" non credo di essere da meno rispetto a quelli che ci sono riusciti, anzi..spesso confrontandomi con alcuni di questi mi demoralizzo solo di più perché dico possibile mai che mi perda in stupide domande di logica e mi lasci sopraffare dall'ansia e dalla paura? Non sono più "giovanissima", cioè lo sono è medicina che è lunga, però questo non mi scoraggia perché è quello che voglio fare!! Di poche cose sono sicura nella vita e questa è una delle poche certezze che ho! Ho perso tempo, è vero ed ora non ho più intenzione di lasciare da parte i miei sogni perché per quanto lunga possa essere..la vita è una e posso farlo solo in questa! :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 7 Mesi fa #285991 da hyleyn
Risposta da hyleyn al topic triennale e perplessità
Ciao
Io volevo iscrivermi a medicina da tempo immemore. Ma prima il veto da parte dei miei, poi i soldi che non me lo permettevano ho sempre lasciato perdere.
Mi sn iscritta a giurisprudenza, ho dato buona parte degli esami e al quarto anno ho mollato, quando mi sono resa conto, seguendo le autopsie per medicina legale, che il mio posto era un altro.
Mi sono sposata , ahimè, e dopo mille insistenze (lui nn voleva mi laureassi), sono riuscita ad iscrivermi ad una laurea triennale (per lui medicina era troppo lunga e costosa :().
Mi sono laureata, guardando sempre al di la, in tecniche di laboratorio. Ma anche in laboratorio avevo fame di conoscenza, di sapere cosa comportava il quadro degli esami.
Un medico in turno con me, alle urgenze, una notte mi ha proprio detto 'sei sprecata, tu sei medico dentro'.
Ho continuato a lavorare come tecnico, sempre sostituzioni, e ho provato il test.
Ora sono al secondo anno. Sono convinta che questa sia la mia strada. Lavorerò mai come medico? Non lo so. L'età non é dalla mia parte, purtroppo. Ma io non voglio mollare.
Quindi, se é quello che vuoi. Buttati. Prova. Ci sono troppi medici che non hanno passione. Questa professione dovrebbe essere una missione innanzitutto. E intorno a me vedo pochi studenti che lo fanno per passione.
Un grosso in bocca al lupo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Mesi fa #291026 da Gadet
Risposta da Gadet al topic triennale e perplessità
Ciao hyleyn!Sono Gadet o anche Gabriele se vuoi e ho notato, leggendo, che la tua storia ha qualcosa di simile alla mia :) no, non è il matrimonio, ma forse l'età e il percorso fatto...io ho 30 anni e ora per un motivo ora per un altro ho sempre fatto quello che "non c'entrava niente" o giù di lì..sono laureato in lettere moderne e a dicembre dovrei terminare infermieristica che scelsi per "avvicinarmi anch'io alla medicina"...ma, è vero medicina è un'altra cosa, non c'è dubbio...sono professioni diverse e complementari tra loro ma sempre diverse...ti rispondo perchè mi incuriosirebbe sapere come ti stai trovando adesso nello studio e come pensi che l'età possa davvero essere un limite all'esercizio futuro della professione di medico...dai, per ora basta questo :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: DocSam
Tempo creazione pagina: 0.258 secondi