INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202827 da Cyanide
Risposta da Cyanide al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI
Ti ho riportato la mia esperienza essendo passata da una parte all'altra e, che ti devo dire, ho visto e vissuto i due "mondi" come diversi e decisamente non paragonabili come hai fatto tu nei tuoi primi post. Certo che poi avranno anche molte similitudini, per carità, ma io le differenze le ho sentite davvero. Mica parlo per scoraggiarti (anzi, ti prego, basta con questo tono velatamente polemico (: )! Assolutamente, anzi. Riporto la mia personale esperienza. Nessuno nega che tu magari la vivrai in maniera completamente diversa. (:

Comunque concludo dicendovi che ho diversi compagni di corso con già una laurea, che magari lavorano e, per il momento, ce la stanno facendo benissimo. Insomma, ce la si può fare.

La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci (Isaac Asimov)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202831 da hereIam
Risposta da hereIam al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

hereiam, se vedi io non sono mai stata tra quelli che dicono che è impossibile fare medicina se lavori/hai figli/vuoi avere una vita sociale/bla bla. Anzi, la penso molto diversamente. Quindi non mi sto contraddicendo e non posso rispondere per gli altri che hanno un'opinione diversa dalla mia.

Quello che dico sempre, invece, è che bisogna tentare per sapere se ce la si può fare o meno, è una cosa molto molto soggettiva. Certo è sempre bene aver chiaro il quadro della situazione che ci si potrebbe presentare. Più uno è preparato ad ogni eventualità, meno fatica farà a superare gli ostacoli che si ritroverà danvanti.

forse finchè non ci sei dentro non lo saprai mai e allora è meglio che io ci provi, al massimo ci sbatterò la faccia contro quel muro e mi renderò conto che non è superabile.. oppure, chissà, riuscirò ad abbatterlo quel muro..

E infatti concordo pienamente! (: Bisogna provare, solo provando si può sapere (:


Mi sa che stavamo cercando di dire la stessa cosa allora!! :) sono contenta di non aver sbagliato opinione a questo proposito, sai, essendo "esterna" temevo di sottovalutarla.. so che sarà dura e difficile ma se c'è anche solo una speranza.. la terrò accesa!!

Io non posso dire com'è perchè esperienza non ne ho in questo campo, nè in campo universitario a dir la verità.. però su una cosa posso dire di concordare con norepinefrina:

nel momento in cui si cerca di scoraggiare (perchè indirettamente in molte discussioni lo fate!) è usato in cattivo modo...


purtroppo su questo ha ragione.. ne ho letto tante di risposte "scoraggianti".. anche se capisco che per alcune persone possa risultare più difficile rispetto ad altre e quindi magari alcune persone possono essere portate a giudicare le cose in maniera più aspra..

"se credi, resisti... e se resisti, conquisti!"


Questo sarà il mio motto!!  :bb:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa - 9 Anni 5 Mesi fa #202834 da Freedom
Risposta da Freedom al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

dico solo che state sempre a lamentarvi

e voi dite sempre che il cielo e' viola

Dico semplicemente di non essere catastrofici... di non scoraggiare gente e sopratt ragazzini che si stanno avviando verso qs cammino...

Se uno si spaventa per cose del genere, vuoi che faccia medicina... :focus:

forse perchè anche altri amici stretti che si sono laureati in medicina hanno ammesso che alla fine non è tanto poi così difficile e impossibile non più di quanto volete far credere?...

Continui ad appoggiarti per conto terzi....un mio amico mi ha detto che sollevare 200 kili non e' poi difficile..

Io a volte mi chiedo questo, studiare medicina e lavorare è impossibile per chi? forse per chi vuole avere una media alta, per chi punta ad una carriera brillante, per chi non vuole andare fuori corso e seguire tutte le lezioni..

Si se vuoi entrare in specialistica prima dei 40 anni...

Ma per me, che non mi interessa nulla di quanti anni ci metterò, che non mi interessa avere la media del 30.. potrebbe anche non essere impossibile studiare e lavorare, no?

ti puoi iscrivere a qualsiasi facolta' e stare fuori corso 12 anni e poi finire...prima o poi gli esami riesci a passarli..

Ora che ho più di 30 anni non tutto ciò non mi spaventa... sto affrontando situazioni ben più difficili di un semplice esame all'università... gli esami mi sembrano sinceramente una "passeggiata"... passeggiata perchè ora so come affrontarli... so quello che ho passato... il mio non è un atteggiamento da gradasso, è semplicemente consapevolezza dell'approccio che avrei di fronte a un esame...

il tuo atteggiamento e' da gradasso, non sei l'unico che vuole/entra a medicina con un background universitario gia' alle spalle e comunque se sei davvero convinto non vedo che motivo hai di rispondere come fai tu, usando maiuscole e parlando al plurale .
Non mi rispondi neanche su domande pratiche, come farai a lavorare quando sarai impegnato tutti i giorni fino alle 17-18?

Quello che dico sempre, invece, è che bisogna tentare per sapere se ce la si può fare o meno, è una cosa molto molto soggettiva. Certo è sempre bene aver chiaro il quadro della situazione che ci si potrebbe presentare. Più uno è preparato ad ogni eventualità, meno fatica farà a superare gli ostacoli che si ritroverà danvanti.

Infatti.
Ancora una volta ripeto che nessuno dice che medicina sia impossibile ( e chi lo fa, sbaglia), io ti dico che per quella che e' la mia esperienza, non riesci a lavorare ( non dare ripetizioni o fare baby sitter, ma lavorare seriamente) e studiare e' improponibile per questioni di incompatibilita' tempistiche concrete.
hereIam io ti dico che sara' molto dura dover gestire universita', figlio, lavoro...in particolare se non hai gia' famigliarita' con l'ambiente universitario, se vuoi provare devi farlo consapevolmente...e se ti lasci scoraggiare da altri...per fare medicina nelle tue/nostre condizioni ci vuole una determinazione assoluta, altrimenti non reggi o ti si mangera' qualcuno

"Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Fallisci ancora. Fallisci meglio."
Ultima Modifica 9 Anni 5 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Sean McNamara
  • Visitatori
  • Visitatori
9 Anni 5 Mesi fa #202835 da Sean McNamara
Risposta da Sean McNamara al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI
io vorrei dire una cosa un pò a tutti, perché quest'aria di scoraggiamento generico, caro Norepinefrina se entri a medicina stai tranquillo che te la ritrovi ovunque nei corridoi, perché ciò che hanno fatto quelli un anno più avanti é di certo più difficile, più "impossibile" e "tu non puoi capire" "non ne hai idea" "goditi le materie che stai facendo perché non hai ancora visto niente".
Si, questo discorso non muore con l'ammissione a medicina, ma continua, per sempre. Fino a quando non decidi semplicemente di smettere di stare a sentire la gente che parla, perché sinceramente: CHE PALLE.
Medicina non é niente di praticamente IMPOSSIBILE, se no non ci sarebbero medici e moriremmo tutti (oggi sono particolarmente catastrofico, mi amo.);
Medicina - secondo me che faccio solo medicina e non ho mai avuto altre esperienze in facoltà diverse - non é la più difficile, ma é una tra le più difficili. Perché é difficile?
Perché devi frequentare, devi andare in reparto, devi studiare molto, tantissimo. Perché ci sono tante informazioni che devi immagazzinare e su cui ci devi costruire il tuo sapere - e per cortesia, non diciamo che studiamo troppo perché un domani molte cose ci serviranno quando faremo i medici. Studiamo TANTO, una mole esagerata di roba, a ognuno il suo.
Il tipo di studio fatto da un medico é un pò diverso rispetto a quello di un chimico, quindi noi non possiamo giudicare la tua facoltà nè tu la nostra. Perché per noi che siamo impostati verso un determinato tipo di studio, tu verso un altro.
Se no potremmo fare un'università in cui c'é un Sussidiario e tutti studiamo da quello e siamo tuttologi e viva i chimici del CTF che stanno avanti 3 anni luce da noi;
certo c'hai 30 anni, mi pare normale che vivresti l'università in maniera diversa da me. Hai già vissuto questa esperienza, così come tutti coloro che menano il torrone arrivati al sesto anno e mi vengono a dire "si vabbè anatomia è una cazzata" mi infastidiscono, perché a meno che non ti scenda la grazia divina l'unica cosa che ti insegna qualcosa nella vita é l'esperienza, sono step che sei obbligato a fare.
Ora, tu che vieni qui a dire che per noi biochimica é una cazzata, farmacologia una cazzata. Scusami, non siamo noi che dobbiamo fabbricare farmaci, non siamo biochimici noi, noi dobbiamo fare i medici. Tocca a te la parte biochimica, quindi non ti stupire se noi non abbiamo 15 materie a base chimica, per il semplice motivo che a noi non ci servono. Siccome siamo tipo più ignoranti di te in chimica per noi é più difficile affrontare materie del genere.
Stai pure tranquillo che non é che per scienza infusa ti verrà una passeggiata affrontare 6 anni di studio, ma perché ti scontrerai con un modo di studiare diverso, ma stesso discorso se ti fossi iscritto a Lettere, voglio dire: TUTTE LE FACOLTA' sono DIVERSE.
E poi ce la farai, perché non c'é niente di impossibile in questo mondo (tranne cercare di salvare il mondo con le mani legate ;P)
e la tua CTF non é nemmeno impossibile come non lo é medicina e per cortesia se uno c'ha passione ed è quello che voleva fare non capisco perché si deve fare influenzare così tanto negativamente da quello che dicono gli altri.
Cioé, stiamo parlando di Medicina, ok che tutti c'hanno un pò la mania di onnipotenza e se la sentono tre quarti e mezzo grande perché fanno questa facoltà gigante in cui non finiranno mai e blablabla e tanti sacrifici. Ok, è vero, tanti sacrifici bisogna farli per diventare medici, pure per diventare avvocati e per qualsiasi cosa nella vita.
Nessuno ci ha costretti a scegliere e specialmente, anche se complessa, si può fare.
E te lo dico perché conosco ragazzi più grandi (visto che io dal mio secondo anno divento poco credibile se parlo per i più grandi che fanno le verie materie mediche) che magari visto che c'è un'importante parte di tirocinio, di internato, non hanno tutto sto grandissimo tempo libero ma vivono una vita normale, fanno sport e si divertono e alcuni magari (pochi) hanno pure qualche lavoretto extra a fine settimana.
Quindi non si lagnasse nessuno, che come ce l'hanno fatta in tanti ce la faremo anche noi. Fine.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202851 da Cyanide
Risposta da Cyanide al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

A meno che (e non penso) che gli studenti di medicina facciano già le notti... o no?...


Oh, piccola precisazione: certo che si fanno le notti. Da noi sono previste già al secondo anno con i tirocini. Certamente, puoi evitare di farle, come puoi evitare la maggior parte delle attività non obbligatorie a medicina. Chiaramente con le dovute conseguenze (:

La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci (Isaac Asimov)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa - 9 Anni 5 Mesi fa #202859 da hereIam
Risposta da hereIam al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

Io a volte mi chiedo questo, studiare medicina e lavorare è impossibile per chi? forse per chi vuole avere una media alta, per chi punta ad una carriera brillante, per chi non vuole andare fuori corso e seguire tutte le lezioni..

Si se vuoi entrare in specialistica prima dei 40 anni...

Ma per me, che non mi interessa nulla di quanti anni ci metterò, che non mi interessa avere la media del 30.. potrebbe anche non essere impossibile studiare e lavorare, no?

ti puoi iscrivere a qualsiasi facolta' e stare fuori corso 12 anni e poi finire...prima o poi gli esami riesci a passarli..


Freedom, qui si sta dialogando e credo potresti evitare questo tono saccente ed aggressivo.
Comunque si, a me non interessa di entrare al primo colpo alla specialistica o metterci 10 anni per laurearmi, perchè nella mia situazione bella grazia se riesco a laurearmi!! Perciò per ora mi basta e avanza!! Capisci che non tutti hanno le stesse esigenze??

hereIam io ti dico che sara' molto dura dover gestire universita', figlio, lavoro...in particolare se non hai gia' famigliarita' con l'ambiente universitario, se vuoi provare devi farlo consapevolmente...e se ti lasci scoraggiare da altri...per fare medicina nelle tue/nostre condizioni ci vuole una determinazione assoluta, altrimenti non reggi o ti si mangera' qualcuno


Lo so benissimo che sarà molto dura e infatti sto ancora valutando tante cose, forse ci proverò e mi renderò conto che non ce la posso fare e allora lascerò, ma con almeno la soddisfazione di averci provato. Io non è che mi lascio scoraggiare, molte persone mi hanno scoraggiato.. o forse sono io che volo troppo in alto, non lo so.. penso che volere è potere e che se davvero voglio una cosa riuscirò a ottenerla, prima o poi, ci volessero anche 12 anni..
Penso che se la prendo con molta calma e magari soprattutto gli ultimi anni mi trovo un lavoretto saltuario chissà magari potrei anche farcela..

e per cortesia se uno c'ha passione ed è quello che voleva fare non capisco perché si deve fare influenzare così tanto negativamente da quello che dicono gli altri.


Io parlo per me e ti posso dire che non è mai molto bello sentirsi dire "è una pazzia, non ce la farai mai, è impossibile". Lo scoraggiamento è proporzionale alla passione che uno ha per quella cosa.
Ciò che sto capendo di questa facoltà l'ho imparato qui, su questo forum.. prima non avevo la minima idea di niente (se non del piano di studi) e sono venuta qui per cercare aiuto, consigli e si, lo ammetto, anche un pò di speranza.. Speravo di trovare qualcuno nella mia stessa situazione che potesse essere un esempio per me.
La passione io la sento dentro di me, ma mi rendo conto delle difficoltà oggettive che ci sono e mi piacerebbe avere qualcuno che mi incoraggia (come devo riconoscere qualcuno ha fatto anche qui sul forum) e di conseguenza le persone che tendono a scoraggiarmi un pò mi buttano giù..
Questo non significa che non potrò gestire lo stress della facoltà, è un discorso assurdo, le persone si adattano alle situazioni e reagiscono di conseguenza, ne so qualcosa, ogni volta che affronto qualcosa che prima pensavo fosse insormontabile mi trovo sempre a pensare che non era poi una tragedia come pensavo. Questo credo sia perchè quando ti trovi nella cacca la forza per uscirne la trovi, sempre.. è lo spirito di adattamento. E non credo che medicina sia una facoltà che ti faccia diventare cerebroleso dallo stress. (avete mai conosciuto qualcuno che frequenta l'accademia militare?? ecco, lì si che c'è da spararsi!!  :))

Mod: usa il tasto "modifica", non postare due volte consecutivamente
Ultima Modifica 9 Anni 5 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202867 da Freedom
Risposta da Freedom al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

Freedom, qui si sta dialogando e credo potresti evitare questo tono saccente ed aggressivo.
Comunque si, a me non interessa di entrare al primo colpo alla specialistica o metterci 10 anni per laurearmi, perchè nella mia situazione bella grazia se riesco a laurearmi!! Perciò per ora mi basta e avanza!! Capisci che non tutti hanno le stesse esigenze??

quella di norepinefrina e' saccenza e aggressivita', se non ti importa del tempo i tuoi dubbi non esistono. Qual'e' il problema che ti fai se puoi metterci 20 anni? prima o poi qualunque esame lo passi. e comunque adesso dici cosi, le cose ti assicuro che cambiano, piu' ti avvicini al campo medico e alla laurea piu' vuoi finire

Lo so benissimo che sarà molto dura e infatti sto ancora valutando tante cose, forse ci proverò e mi renderò conto che non ce la posso fare e allora lascerò, ma con almeno la soddisfazione di averci provato. Io non è che mi lascio scoraggiare, molte persone mi hanno scoraggiato.. o forse sono io che volo troppo in alto, non lo so.. penso che volere è potere e che se davvero voglio una cosa riuscirò a ottenerla, prima o poi, ci volessero anche 12 anni..
Penso che se la prendo con molta calma e magari soprattutto gli ultimi anni mi trovo un lavoretto saltuario chissà magari potrei anche farcela..

da quel che scrivi mi sembra invece che non lo sai
Ti ripeto ci vuole determinazione assoluta se vuoi farcela...nessun "forse ma magari", se decidi, fallo e basta...se rinunci, non pensarci piu'.

Io parlo per me e ti posso dire che non è mai molto bello sentirsi dire "è una pazzia, non ce la farai mai, è impossibile". Lo scoraggiamento è proporzionale alla passione che uno ha per quella cosa.

Bho'....secondo me non e' cosi...se hai visto il mondo della medicina solo dal forum dovresti sbrigarti a vedere com'e' l'uni della tua citta'...informarti, fare conoscenze...campa cavallo

"Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Fallisci ancora. Fallisci meglio."

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202868 da hereIam
Risposta da hereIam al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI
In che altro modo potrei averlo visto?io non sono figlia di medici..non so com'è il vostro mondo ma penso che anche la maggior parte di voi non lo conosceva prima di entrarci!! Si,è vero che non mi importa quanto tempo ci metterò ma non voglio nemmeno prendere una decisione cosi, far fare sacrifici anche alla mia famiglia, e ritrovarmi poi a pensare di averlo fatto inutilmente perché non ci sono riuscita..la certezza non posso averla ma almeno vorrei cercare di fare una scelta abbastanza consapevole e oculata..i dubbi ce lì ho per via della mia situazione e credo sia lecito averli..sto cercando di vedere se posso scacciarne almeno una buona parte.. Poi sai una cosa,vorrei che le giornate fossero di 40 ore,per poter stare tanto tempo con mia figlia,seguire lezioni e tirocini e studiare bene, vorrei avere tanti soldi per non dovermi preoccupare di rette e libri e per non sentirmi in colpa,perché i soldi che vanno nei libri sono comunque soldi che potevo spendere per la famiglia,per mia figlia.. Vorrei aver preso prima medicina,e aver fatto un pò di vita da studente di medicina..sapete quanto me ne frega di rinunciare a uscire e tutte ste cazzate?niente..starei volentieri a studiare a casa ciò che mi piace piuttosto che andare al cinema o fuorfuorfuori con le amiche.. Però purtroppo un lavoretto devo trovarlo..forse se potessi almeno non lavorare mentre mia figlia è a scuola potrei seguire lezioni e tirocini almeno.. Fatto sta che sono mesi che penso a come posso fare e credo che avere dubbi nella mia situazione sia più che lecito..soprattutto perché i miei dubbi non riguardano la facoltà in sé..anzi,più cose conosco più la passione cresce..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202883 da F
Risposta da F al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI
Ho letto questa discussione e sono rimasta molto stupita.
Mi sembra un po' superficiale la decisione di intraprendere una strada del genere nelle tue condizioni:marito, bimba piccola da mantenere e lavoretto. Non voglio scoraggiarti, vorrei solo farti capire che nonostante tutto medicina è uno dei cdl più pesanti in fatto di mole di studio. Se il primo anno è fattibile anche da lavoratore già il secondo mi sembra molto più problematico, per non parlare poi degli anni successivi. Dici che non ti poni il problema del numero di anni, se ipotizzando ci mettessi 10 anni invece che 6, avresti 10 anni di università da pagare, 20.000 euro, che costano sacrifici.Ora se tu dici che hai bisogno di un lavoretto, perchè ti assicuro di part time non si può parlare, vuol dire che toglierai tempo allo studio, aggiungici la bimba, tuo marito, qualche ora di sonno e le lezioni. Neanche il più genio con 2-3 ore libere al giorno prepara un esame tosto, e non si può studiare di notte, con la testa da un altra parte, con mille pensieri...io prima di anatomia uscivo dalla camera per mangiare e fare una doccia, i libri ti catalizzano, non riesci a staccarti.Gli esami saranno anche pochi ma sono di una mole impressionante, si arriva ad un orale dopo aver studiato per 6 mesi con la consapevolezza di non poter sapere tutto, in 40 minuti ti giochi 6 mesi di studio; è inutile fare il confronto con le altre "università", prova a chiedere a uno che fa medicina cosa significa essere sotto esame, ti risponderà che gli manca un mese, prova a chiederlo a uno che fa economia, ti dirà che gli manca una settimana.
Questo non è per scoraggiarti,è per farti capire qual' è la realtà.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202885 da ing.robertos
secondo me si sta un pò esagerando nel dire la mia facoltà è impossibile, no medicina è ancora più impossibile, il tutto va messo in relazione con la propria personalità e con le proprie attitudini e passioni, parlo così proprio perchè già laureato in ingegneria chimica ma di certo nel momento in cui faccio lo studente di medicina smetto i panni dell'ingegnere e faccio lo studente non riesco a capire dove sia il problema? è ovvio che in qualche momento mi balena in testa di paragonare gli esami di ingegneria, quali principi di ingegneria chimica, impianti chimici I, II e III, chimica industriale, solo per citarne alcuni, con quelli di medicina ma sono due mondi diversi con metodiche differenti e modalità differenti ma sono tutte e due estremamente difficili, oltretutto il mio corso di laurea in ingegneria chimica a napoli(federicoII), è il più prestigioso d'italia che è inutile qui esporre, ma vi ripeto che il paragone fra facoltà proprio non sussiste....

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: ThomasManca
Tempo creazione pagina: 5.068 secondi