INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202886 da Cyanide
Risposta da Cyanide al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI
Che è tipo quello che ho detto ridetto e ribadito.

La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci (Isaac Asimov)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202889 da Freedom
Risposta da Freedom al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

In che altro modo potrei averlo visto?io non sono figlia di medici..non so com'è il vostro mondo ma penso che anche la maggior parte di voi non lo conosceva prima di entrarci!!

Be' io mi sono informato in mille modi...ho visto delle lezioni, ho visto la mia facolta', conosciuto persone..

e ritrovarmi poi a pensare di averlo fatto inutilmente perché non ci sono riuscita.

  Ma questo ragionamento non lo devi fare, ogni esperienza che facciamo e' qualcosa che ci puo' essere utile, Non e' mai buttare via tempo, se lo vuoi fare perche hai davvero passione e non ci provi, magari lo rimpiangeresti per sempre e questo si ripercuoterebbe su di te e gl'altri.
Sta tutto nel capire quel che vuoi davvero. La cosa sta' tutto li', che le cose poi si facciano piu' facili o piu' difficili di come ti aspettavi quello lo vedrai. Ci sono troppe variabili per poterlo sapere...scusa ma di che citta' sei?


"Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Fallisci ancora. Fallisci meglio."

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202905 da hereIam
Risposta da hereIam al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

Ho letto questa discussione e sono rimasta molto stupita.
Mi sembra un po' superficiale la decisione di intraprendere una strada del genere nelle tue condizioni:marito, bimba piccola da mantenere e lavoretto. Non voglio scoraggiarti,


Una premessa un tantino contraddittoria..

vorrei solo farti capire che nonostante tutto medicina è uno dei cdl più pesanti in fatto di mole di studio. Se il primo anno è fattibile anche da lavoratore già il secondo mi sembra molto più problematico, per non parlare poi degli anni successivi.


Questo già me l'hanno detto in tanti e so benissimo che medicina è una delle facoltà più pesanti se non la più pesante.. ma io non credo che chi frequenta e anche chi si laurea siano tutti studenti che non lavorano.. :) e non credo nemmeno di essere l'unica in Italia con una famiglia!!

Dici che non ti poni il problema del numero di anni, se ipotizzando ci mettessi 10 anni invece che 6, avresti 10 anni di università da pagare, 20.000 euro, che costano sacrifici.


Se lavora solo mio marito, con anche un figlio a carico e nessuna proprietà.. credo che uno sconto sulla retta potremo chiederlo.. pensa che se rimanessi a vivere con mia mamma (ovviamente ipoteticamente parlando) non la pagherei nemmeno la retta, come fa mia sorella.. a causa del basso reddito..

Ora se tu dici che hai bisogno di un lavoretto, perchè ti assicuro di part time non si può parlare, vuol dire che toglierai tempo allo studio, aggiungici la bimba, tuo marito, qualche ora di sonno e le lezioni. Neanche il più genio con 2-3 ore libere al giorno prepara un esame tosto, e non si può studiare di notte, con la testa da un altra parte, con mille pensieri...io prima di anatomia uscivo dalla camera per mangiare e fare una doccia, i libri ti catalizzano, non riesci a staccarti.Gli esami saranno anche pochi ma sono di una mole impressionante, si arriva ad un orale dopo aver studiato per 6 mesi con la consapevolezza di non poter sapere tutto, in 40 minuti ti giochi 6 mesi di studio; è inutile fare il confronto con le altre "università", prova a chiedere a uno che fa medicina cosa significa essere sotto esame, ti risponderà che gli manca un mese, prova a chiederlo a uno che fa economia, ti dirà che gli manca una settimana.
Questo non è per scoraggiarti,è per farti capire qual' è la realtà.


Sto capendo molto bene qual'è la realtà e non è molto diversa da come me la immaginavo. Ribadisco che a me non interessa se ci metterò 10 anni invece che 6.. e non mi interessa nemmeno avere una media alta..
Parlavo certamente di un lavoretto (ripetizioni, baby-sitting, ecc..) perchè con un part-time è impensabile, lo so bene.

Comunque non credo che sia tu a dover giudicare superficiale la mia scelta, che tra l'altro non è ancora una scelta.. sto valutando tante cose, proprio perchè io e la superficialità non andiamo d'accordo.

In che altro modo potrei averlo visto?io non sono figlia di medici..non so com'è il vostro mondo ma penso che anche la maggior parte di voi non lo conosceva prima di entrarci!!

Be' io mi sono informato in mille modi...ho visto delle lezioni, ho visto la mia facolta', conosciuto persone..


Freedom, è quello che sto cercando di fare anche io se non l'hai notato!!  :)

e ritrovarmi poi a pensare di averlo fatto inutilmente perché non ci sono riuscita.

  Ma questo ragionamento non lo devi fare, ogni esperienza che facciamo e' qualcosa che ci puo' essere utile, Non e' mai buttare via tempo, se lo vuoi fare perche hai davvero passione e non ci provi, magari lo rimpiangeresti per sempre e questo si ripercuoterebbe su di te e gl'altri.
Sta tutto nel capire quel che vuoi davvero. La cosa sta' tutto li', che le cose poi si facciano piu' facili o piu' difficili di come ti aspettavi quello lo vedrai. Ci sono troppe variabili per poterlo sapere...scusa ma di che citta' sei?


Hai ragione, non voglio vivere di rimpianti e non credo sia una perdita di tempo.. è la perdita di soldi che mi preoccupa.. soldi che se va male potevo spendere per mia figlia e che invece avrei buttato via in un sogno irrealizzato.. mi sentirei in colpa verso mia figlia, sicuramente non le farei mancare niente, ma pensare che quei mille euro all'anno di libri (ammesso che io li possa spendere) potevano essere usati per lei mi mette un pò di sensi di colpa addosso se poi sarò costretta a interrompere gli studi perchè vedo che non ce la faccio..

Penso però anche una cosa.. mia figlia crescerà nel frattempo, andrà a scuola e io avrò più tempo da dedicare allo studio, poi saremo soggetti a continui trasferimenti a causa del lavoro di mio marito e non sarà facile per me mantenere un lavoro.. immagino che non riuscirò a lavorare come vorrei e anche questo sarà a vantaggio dello studio.. e se non ce la farò lo capirò più o meno subito, non al 4° anno direi..

Ieri mia nonna mi parlava della figlia di una sua amica che si è iscritta a medicina..  :ammore:  io mi emoziono.. e un pò la invidio (nel senso buono ovviamente..)..

Sono di Modena, comunque.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202910 da DrHP
Risposta da DrHP al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

pensare che quei mille euro all'anno di libri (ammesso che io li possa spendere) potevano essere usati per lei mi mette un pò di sensi di colpa addosso

Biblioteche e libri usati.
L'edizione precedente a quella corrente viene via sempre a prezzo di saldo e ai fini dell'esame è ugualmente valida.
Infine, i libri sono rivendibili.

poi saremo soggetti a continui trasferimenti a causa del lavoro di mio marito

In linea generale il medico di buona volontà trova lavoro piuttosto facilmente.

ma io non credo che chi frequenta e anche chi si laurea siano tutti studenti che non lavorano..

Io posso parlare per me: con un lavoro in proprio, quindi con la possibilità di gestire il mio tempo, ho di fatto smesso al IV anno. Ho smesso sostanzialmente per due motivi: il primo è che ormai trovavo la medicina troppo coinvolgente per non dedicarle tutto il mio tempo, e il secondo è che me lo potevo permettere.
Ha pagato? Economicamente no, umanamente sì.

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202911 da hereIam
Risposta da hereIam al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI
mi hanno detto che trovarlì usati è molto difficile..quasi tutti se lì tengono..comunque non avevo pensato alla possibilità di rivenderlì!!grazie!! Per quanto riguarda il lavoro non so nemmeno tra quanti anni ci arriverò al IV!!:)  Vedrò durante il cammino,sperando di non dover lasciare prima..se vincessi a win for life avrei risolto il 50% dei miei problemi..è una tristezza questa,pensare che per realizzare qualcosa servono sempre i soldi..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202913 da Cyanide
Risposta da Cyanide al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

mi hanno detto che trovarlì usati è molto difficile..quasi tutti se lì tengono...


Sì e no. Diciamo che è meno facile che in altre facoltà, ma comunque si trovano anche quelli che li rivendono e qui sul forum c'è la sezione apposita. Comunque esistono anche vie traverse che però, essendo illegali, non citerò pubblicamente. Se vuoi scrivimi in privato (:

La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci (Isaac Asimov)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202914 da F
Risposta da F al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI
No vabbè ma per i libri secondo me si può tirare la cinghia un sacco, per il primo anno di nuovo/poco usato serve solo anatomia (altlante + trattato) gli altri si ottengono per vie traverse e mi fermo qui XD.Con 400 euro credo si possa fare ecco, se poi riesci a farteli regalare dai parenti per natale/compleanno(cosa che da me hanno fatto moltissimi, io per prima) sei a posto.Per l usato comunque bisogna cercare un sacco e accontentarsi comunque, in genere i libri vengono venduti da chi molla in genere, nessuno sano di mente che ha deciso di continuare vende un netter o un trattato....
Io comunque ti assicuro che non volevo giudicare, è chiaro che una persona se si espone in un forum deve saper accettare le critiche, e le mie erano solo critiche, avrei detto queste cose anche ad una amica nella tua situazione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202918 da Freedom
Risposta da Freedom al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI
In Realta' volendo si puo' spendere pochissimo per i libri....dipende da te.
C'e' chi si compra tutti i libri, c'e' chi non ne' compra nulla..io personalmente compro solo quelli che so' che mi potranno servire in futuro: anatomia, fisiologia, patologia,ecc... comprare libri di biologia,chimica, microbiologia,ecc... lo trovo inutile...

"Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Fallisci ancora. Fallisci meglio."

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202950 da DrHP
Risposta da DrHP al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI
A parte le vie traverse, in realtà con un collegamento a internet e sapendo decentemente l'inglese è assai facile fare a meno dei libri, a parte forse quelli delle scienze di base (chimica, fisica, forse biochimica) che però costano abbastanza poco.
Il sistema è semplice: si prende il programma dell'esame, si cercano le reviews più aggiornate con pubmed argomento per argomento, e certamente si ha una formazione più aggiornata e probabilmente migliore di quella ottenibile con i testi.

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #202952 da albe89
Risposta da albe89 al topic INIZIARE MEDICINA A 30 ANNI

Per me Norepinefrina merita il Nobel. Per aver scoperto che a CTF si fanno più esami di farmacologia che a medicina. L'unico problema è: Nobel per la medicina o per la chimica?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: ThomasManca
Tempo creazione pagina: 0.449 secondi