CLUB STUDENTI DOPO I ...ENTA E I ......ANTA:COOPERIAMO TRA DI NOI

Di più
7 Anni 11 Mesi fa - 7 Anni 11 Mesi fa #237101 da ari
ciao, geryok :)...sono contenta che ancora tu non abbia mollato...non farlo:resisti!....siedeti su una bella sedia e studia, anche poco, che non hai nulla da perdere...non pensare mai al tempo trascorso: ti avvilisce soltanto e ti porta via le energie migliori...non pensare: avrei dovuto laurearmi a tot età...perchè, poi? ognuno ha la sua vita e i suoi percorsi, che nessuno può giudicare...non farti condizionare da "ciò che si dovrebbe fare", ma pensa a quello che "vuoi e ti piace fare" adesso!....anch'io sto resistendo, perchè non è facile il post-laurea :dash:...sto frequentando gli ambulatori di psichiatria della mia università, ambito in cui vorrei specializzarmi....prof permettendo :sarcastic: :sarcastic:
Ultima Modifica 7 Anni 11 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 11 Mesi fa #237507 da geryok
A quei pochi che sapranno recepire e sentire loro le mia voglia di fare non facendosi rinchiudere dalle solite idiologie alle quali comunemente le persone senza una loro personalità si attaccano, per chi intende ragionare con la propria testa inseguendo le proprie idiologie,le proprie aspirazioni,le proprie sensazioni, come quel soffio di vento che piacevolmente ci travolge in quelle belle giornate di sole e ci risveglia destandoci piacevoli sensazioni e facendoci riaffiorare ricordi a cui noi attingiamo quando ne abbiamo bisogno.
Che bella sensazione combattere per quello che si ama non mi riferisco solo alla medicina ma a tutti gli affetti,perchè non vivere intensamente , assaporare ogni boccata d'aria ,chi mi dice che domani potrò farlo , e allora indipendentemente se riuscirò nel mio intento dico dentro di me devo dare il massimo, è terribile avere rimpianti è come se una parte di te morisse, Lentamente muore
chi diventa schiavo dell'abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco
e i puntini sulle "i"
piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore
chi non capovolge il tavolo,
chi è infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l'incertezza per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita, di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica,
chi non trova grazia in se stesso.

Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio,
chi non si lascia aiutare
chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore
chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.

Soltanto l'ardente pazienza
porterà al raggiungimento
di una splendida felicità

Buon Cuore a tutti


Geryok

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 11 Mesi fa #237643 da ari
...Pablo Neruda -giveheart-...una delle sue poesie più belle...grazie, geryok e buon anno! :drinks:
BUON ANNO A TUTTI I "VECCHIETTI" CON SPERANZE E VOGLIA DI VIVERE!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #238504 da Gadet
Ciao a tutti!Innanzitutto mi presento...sono Gabriele e finora non ho ancora scritto su questo forum...poi Auguri per il nuovo anno.. è il primo topic del 2012 a quanto pare :) ...beh allora Auguri doppi  :) ..dicevo, finora non ho mai scritto perchè ritenevo utile leggere le vostre belle testimonianze...e ne ho lette un bel pò..ora, però, tocca anche a me scrivere qualcosa perchè penso sia anche importante condividere le proprie esperienze di vita...tra tutte le testimonianze, non me ne vogliano gli altri, mi ha colpito molto quella di ari (complimenti ari  :) veramente)... Io ho 28 anni compiuti e un certo percorso dietro di me ormai...in breve posso dire di essermi diplomato allo scientifico con un tutto sommato modesto 81, poi ho provato in maniera molto incosciente, senza studiare niente praticamente, il test a medicina e non è andato e per questo motivo, scoraggiato e non più intenzionato a fare medicina perchè non capace, ho cercato altre strade assecondando più o meno vaghi interessi...ho fatto, quindi, un anno di psicologia dando solo 5 esami, poi due anni di Seminario (mi balenò l'idea di farmi prete) facendo 14 esami su 15 e con una media del 27 più o meno...poi capii che  non era proprio quello che avrei sempre desiderato nella mia vita e pensai di riprovare il test a medicina, stavolta studiando però...però dovetti scontrarmi con i miei genitori che non volevano saperne più di mandarmi fuori della mia città a studiare e siccome nella mia città non c'è medicina non lo provai neanche quell'anno...c'era, però infermieristica anche se solo con 40 posti e lo feci...e purtroppo non passò anche perchè 40 posti mi sa che erano già tutti prenotati (si è capito che sono di una città del sud?  :)) ...e quindi non potendo andare fuori mi iscrissi a lettere che era l'unica, tra quelle che c'erano a ispirarmi un pò di più...e mi sono laureato con 103 (lo dico senza problemi tanto so di non essere chissà quale cima)...però per fare questo sono passati altri anni e sono arrivato a 26 anni che praticamente avevo fatto poco e niente e soprattutto non avevo fatto quello che volevo e desideravo veramente fin da piccolo...a quel punto ho avuto il "lasciapassare" per andare fuori e ho deciso di riprovare infermieristica in un'altra città e stavolta sono rientrato facendo con un 41 come punteggio...ora quindi sto finendo infermieristica...sono stanco sinceramente per aver fatto tanto e aver raccolto poco e niente...e non riesco neanche più a studiare come qualche anno fa quando non è che prendevo sempre 30 ma al 28 ci arrivavo  :)
...e sinceramente non neanche abbandonato i sogni e le speranze che mi porto fin da bambino...che dire?Forse la vita mi ha dettato un percorso?O forse doveva andare così? Non lo so...fin da piccolo desideravo fare il "medico chirurgo specializzato in cardiochirurgia"  :), così dicevo sempre...e sembrava avessi le idee molto chiare  :) ...ma poi la vita è tutt' altra cosa...ecco perchè mi colpiva ari, la tua testimonianza! Laurearsi a 44 anni in medicna perchè quello si è sempre desiderato è lodevole...non ti nascondo ari che mi piacerebbe saper di più su di te, sul perchè magari non hai potuto realizzare prima questo grande sogno...oppure come vedi il fatto di specializzarti ormai quarantenne :)
...quanto ho scritto!Va bene basta così...spero vogliate condividere qualcosa presto!...e, non me ne vogliano gli altri  :), ari...rispondimi presto! :)
Buonanotte  :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #238543 da ari
Ciao Gadet :)...mi lusinga che tu abbia letto di me e ne voglia sapere di più -giveheart-...innanzitutto, debbo complimentarmi con te...caspita! non hai ancora trent'anni e hai già fatto un sacco di cose! guarda che non è che oggi ogni trentenne può vantare chissà quali e quante esperienze professionali e lavorative :)...non ti capisco, sinceramente...mi sa che vuoi troppe cose insieme :sarcastic:...scherzi a parte, tu hai fatto le tue esperienze (e belle e importanti: hai quasi due lauree, mica nulla in mano, eh...) che ti hanno portato fin qui...vorrai tentare medicina in futuro: perchè no? non sei un pivellino...la maturità e una laurea in infermieristica ti aiuteranno molto, ne sono certa! :wink:...mi sono laureata a più di quarant'anni senza pensarci più di tanto...adesso sarà dura per entrare in specializzazione...non pensare che tutti i prof mi guardino con simpatia, ma credimi, non è tanto per l'età, quanto per il fatto che non appartengo ad alcuna cordata :sarcastic:...procedo come una matta incosciente, come a volte bisogna fare nella vita, soprattutto se si è fuori tempo, fuori luogo o fuori qualcosa... :sarcastic:...di sbagli ne ho fatti sicuramente, ma a saperlo al momento giusto! _scussa_..a volte vorrei tornare indietro e cancellare alcune parti della mia vita: sicuramente quelle più dolorose (come le malattie e la perdita dei miei..)...i primi anni dell'uni avevo tanta paura di affrontare gli esami  e, veramente, anche la vita in genere, tanto che mi ero un po' chiusa...poi, ho staccato cercando altrove un po' di pace in me stessa...quando alla fine, stando molto meglio, mi sono dedicata di nuovo all'uni (e credimi, andava alla grande, sigh..) sono iniziati i problemi veramente seri e duri...i miei genitori si sono ammalati gravemente ed io non me ne sono disinteressata, diciamo :)...ho cercato di mantenere un certo ritmo di studio, ma dopo il primo lutto, la morte di mio padre, la fine di una parte importante della mia vita, mi è crollato il mondo addosso...ho ripreso dopo alcuni anni e nel frattempo mi sono creata una mia famiglia...ho perso, poi, mia madre: altra batosta, così pesante che stavo, per la prima volta nella mia vita, prendendo in seria considerazione l'idea di ritirarmi...stavo andando in segreteria per la rinuncia agli studi...poi, mi sono detta: ci riprovo, ma stavolta debbo finire in tempi ragionevoli (dalla ripresa s'intende :sarcastic: :sarcastic:) o mollo per sempre...me lo son giurato: non mi fermo a nessun costo!...per due anni e mezzo sotto a studiare, facendo tanti sacrifici, ripagati il giorno della laurea  :yahoo:....adesso, mi dico: senza quelle esperienze adesso sarei migliore, più forte? sicuro che la mia vita sarebbe andata meglio correggendo alcuni svarioni? mah...adesso sono così: non sto mica morendo o ad un piede dalla fossa... :sarcastic:...sono qui, così come sono e sono curiosa di vedere come andrà, cosa ci sarà ancora da scoprire...sul serio la penso così: non sono per me frasi fatte da inserire in questo post tanto per stupire qualcuno...sono viva e mi sento viva solo facendo ciò che mi piace (faccio anche quello che non mi piace e debbo fare, contemporaneamente..la vita è così... :dash:)... tu sei ancora tanto giovane e con parecchia esperienza che dovrai utilizzare imparando a vivere "da solo", senza l'aiuto di nessuno, con i suoi pro e i suoi contro...solo così, starai bene con te stesso e realizzerai ciò che vuoi: te lo auguro con il cuore! -giveheart-

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #238569 da Gadet
Grazie ari per avermi risposto così veloce e in maniera così esauriente...nonostante, immagino, i tuoi tanti impegni quotidiani tra ciò che ti piace e cioò che ti piace meno ma che devi fare  :) ...e ti ringrazio anche per quello che mi hai scritto riguardo al mio percorso di vita fino a questo momento..troppo gentile  :) ...certo che la vita è proprio dura a volte...e il problema forse è che non si capisce fino in fondo il perchè accadano certe cose..a volte sembra proprio di dover scalare le montagne per poter raggiungere degli obbiettivi o semplicemente vivere con serenità la propria vita...e tu quante montagne hai dovuto scalare ari???  :) Complimenti davvero perchè non ti sei arresa, non hai permesso che l'onda ti travolgesse affogandoti...hai lottato con tutte le tue forze e ce l'hai fatta! :) Complimenti  :) ...e poi hai anche costruito una famiglia che, permettimi di dire, forse è la cosa più importante alla fine nella vita di una persona..perchè ti riempie di senso la vitae ti dà felicità e forza per andare avanti  :) ...hai fatto davvero bene quando hai scelto di fare questo  :) ...io, certo, ho avuto esperienze diverse e forse poco paragonabili a quello che hai vissuto tu, ma, ti dirò, forse sono state sifficienti per farmi capire che la vita non è una passeggiata e che, a volte, la vita stessa sembra voltarti le spalle e dirti "non me ne frega niente di te"...è brutto a dirsi, ma è così...anch'io fin da piccolo avevo dei piccoli sogni nel cassetto  :) e tra questi quello di diventare un chirurgo "specializzato in cardiochirurgia" e, perchè no, di farmi a anche una famiglia...bene, all'inizio mi sembrava tutto facile, poi, strada facendo le cose si sono complicate parecchio...e la vita mi ha dettato il percorso...ecco perchè, ari, mi fa tanto rabbia dover sentire frasi del tipo:" eh ma sai, è una strada difficile quella di medicina, ormai è troppo tardi...e poi con la specialistica come fai?"...cioè, veramente te ne vai in depressione con certe frasi...perchè un percorso deve essere così lungo e difficile e alla fine non mettere più nelle condizioni un ragazzo, magari un pò in ritardo per chissà quali motivi, di non poter recuperare come gli altri, che hanno solo avuto la fortuna di non incappare in certi inconvenienti??? Perchè mi chiedo??? ...e a questo punto verrebbe da chiederti perchè i prof. non ti dovrebbero dare la possibilità di entrare come gli altri tuoi colleghi in specialistica? E' vero alcune richiedono una media alta (e mi piacerebbe sapere anche quali sono)...ma le altre?! Scusami, ma non si accede con un concorso??? ...ecco, ti chiedo queste cose, primo perchè, ripeto, non mi sembra giusto nei tuoi confronti, che è vero che sei più grande degli altri ma non è detto che per questo tu sia meno brava...e poi anche perchè, se dovessi pensare anch'io un giorno di entrare in specialistica a 40 anni che probabilità avrei a questo punto? Perciò, varrebbe la pena cominciare un nuovo percorso bello, affascinante ma duro, molto faticoso per poi ritrovarsi alla fione un bel NO da un X prof. perchè magari sei troppo grande ormai?
ari scusami se sono stato ancora lungo  :) ...mi fermo qui..e spero di risentirti presto! Ciao  :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #238684 da ari
Ciao Gabriele :)...tu hai 28 anni, ti ricordo, e stai finendo infermieristica...giusto?...quindi, quest'anno od il prox finirai e potrai tentare i test (e avresti più probabilità degli altri di superarli, sia per attinenza con i tuoi studi e sia per averli già tentati: ok?)...a 30 anni circa potresti iniziare medicina e finire prima dei 40: te lo auguro :)...il passato più è duro più ti tempra il carattere e t'insegna ad essere più pratici nella vita (nel mio caso, hai voglia se è stato così! :sarcastic: :sarcastic:)...per le specialità: non sentire nessuno...tutti tenteranno di scoraggiarti, ma, poi devi essere tu a tastare il terreno e scegliere ciò che ti piace, iniziando a frequentare il reparto prima possibile...non ascoltare nessuno, credimi...puoi permetterti di farlo? i tuoi ti sosterranno ancora, magari con un lavoretto part-time, tipo quelli all'uni, in segreteria? fallo! :wink:...solo iniziando il percorso di medicina potrai sapere se ti piace e in quale direzione andare: prima no! :)...vai avanti, ignorando il canto delle sirene! :sarcastic: :sarcastic:  :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #238687 da Gadet
Ciao ari  :)...sì è vero, sono d'accordo con te..solo vivendo una certa realtà ti puoi rendere conto di come è veramente..pensavo proprio a questo in questi giorni  :) ...il problema, però, è che senti tanti discorsi sul percorso, sulla media dei voti, sulle specialistiche..cioè alla fine veramente ti scoraggi...e cmq vuoi o non vuoi, per farla nuda e cruda la cosa, una mia amica appena laureatasi a Roma mi ha detto che il suo prof. di cardiologia se non hai il 110 e lode non ti prende in specialistica...poi mi ha anche detto che non è così per tutte le specialistiche e che quindi che ce ne sono di più accessibili come anestesia (sarebbe oltre alla chirurgia una mia preferenza visto che già da ora sono interessato all'area critica  :)) ...mah..non lo so ari...quello che mi dico adesso è che devo finire prima questo corso e poi dovrò vedere da qui ad un anno come sto io...cioè se me la sentirò di cominciare a scalare una montagna enorme, irta e piena di ostacoli..vediamo dai...a te invece come va?Ma non volevi fare un ramo di psichiatria? Com'è lì? Serve la media alta anche lì?  >:(  >:( ...  :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #238934 da ari
Ciao Gadet :)...si, sto frequentando psichiatria in attesa del concorso...chissà quando 0.(...qui è più o meno come le altre uni, non credere...a me il direttore, prima di chiedergli di frequentare, mi ha fatto il terzo grado sul voto di lurea e sul voto che avevo avuto all'esame della sua materia...diciamo che non son messa malissimo: ho preso 107 come voto di laurea e 30 in psichiatria, ma figurati se mi creo illusioni...frequento perchè mi piace molto, non mi sfruttano e imparo :)...per il resto, con il tempo vedrò  :wink:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #238963 da Gadet
...beh è ottimo 107 no?!Complimenti  :) ...avrai buone probabilità allora al concorso  :) ...speriamo bene dai..ti auguro il meglio guarda..anche se dietro un monitor e qualche riga mi sembra di aver "incontrato" una ragazza in gamba e che merita tutto il meglio dal futuro e dalla vita  :)...ti ringrazio ancora per i consigli che mi hai dato...vabbè è chiaro che non finisce qui no?!  >:( ...fammi sapere tutto eh!Miraccomando  :) ci tengo  :) ...a presto allora ari!Ciao!  :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: ThomasManca
Tempo creazione pagina: 0.490 secondi