perchè avete scelto medicina??

Di più
7 Anni 9 Mesi fa #263193 da F
Risposta da F al topic Re:perchè avete scelto medicina??

@lucadoc
se leggi ho scritto che un minimo di ragionamento ci vuole, ma quanto? poco.
come dici te per una diagnosi: ci sono x-y-z-->patologia p!

figurati se a uno specializzando fanno fare cose di vita o di morte

vedi che non leggi o fai finta di non capire(cosa grave ;))  mai detto che le mie motivazioni son giuste, ma io so la vera ragione per cui voglio fare una cosa...
tu e il tuo amore per prossimo l'avevi prima di fare medicina?? ti è venuto solo quando ti han detto di 5000 o più euro al mese??
tutto sto amore per il prossimo e la voglia di aiutare ma nessuno(forse l'1%) che abbia mai fatto volontariato, donazioni,....

Se vedi dr house le diagnosi le fai cos', se leggi una cartella a posteriori le diagnosi le fai così, se ti arriva un paziente vergine, con un dolore al petto allucinante e basta cosa fai?gli facciamo tutti gli esami possibili ed immaginabili per esser sicuri, cerchi qualsiasi segno, fai tutte le manovre, mentre nel frattempo lui è morto?sì sì, si può studiare a memoria e ridurre tutto a una boiata, poi però la gente tira le cuoia eh.
Non ti fanno fare cose "salvavita"? dillo a due specializzandi, una al secondo anno e l'altro al primo che un paio di anni fa hanno dovuto chiudere in ambulatorio una carotide perché erano saltati i punti, ovviamente con il paziente sveglio, senza anestesista e senza medici, solo il nostro prof al telefono che dalla sala operatoria gli diceva cosa fare mentre insieme a un cardiochirurgo sistemava una dissezione aortica che iniziava a livello dell'arco e finiva sull'iliaca.
Carotide eh, quella stupida arteria che porta anche il sangue al cervello.


so cos'è la carotide ma grazie per il ripasso :)
un paio di anni fa...quindi negli ultimi 3 anni è stata l'unica volta che hai fatto qualcosa di "grosso"(non so come esprimermi ma spero tu abbia capito cosa alludo con grosso)... una volta in 1000 giorni.... direi che non ve le affidano spesso le questioni di "vita-morte"  e magari è successo solo per una serie di "fortuite" casualità...
è stata un'eccezione

ps: house visto sì e no 3 volte...

riguardo gli esami a caso... per esperienza personale: l'anno scorso son stato in ospedale una settimana febbre fssa a 40 e tutti i sintomi di una parotite... esame->negativo da qual momento test a muzzo... hanno fatto fatto gli esami per non so quanti virus diversi tutti negativi(ogni giorno venivano a fare prelievi e dirmi negativo a x y z)... quindi magari si va a caso ogni tanto...la medicina va avanti anche a errori... speriamo non su di me :)


@lucadoc: se la mutazione è un carattere dominante credo di sì, al massimo si estingue la specie

tendenzialmente le carotidi che saltano sono poche per fortuna, al primo anno da me ti fanno amputare da solo a livello della coscia, che non è proprio un "fare cazzatine".
In ogni caso speravo arrivassi a capire che era un esempio, evidentemente speravo troppo...
Fare test su una persona che ha 40 di febbre e non è in pericolo di vita è un conto, fai lo stesso su un paziente che ti arriva in coma, o con un addome acuto,un politrauma, un grande ustionato o tratta un paziente che ha la sistolica a 220(e tu non sai perché), considerando quale sia l'approccio migliore in relazione alla sua storia clinica(che molto probabilmente non hai).
La vita di nessun medico è fatta solo di emergenze/urgenze ma quando capitano devi saperle affrontare, che tu abbia 25 anni o 60, perchè comunque sei un medico.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 9 Mesi fa #263196 da esmozzo
in realtà non l'ho studiato, non mi è mai interessata l'evoluzione :) ma pensavo funzionasse così(evidentemente sbaglio :))
mi pare che alcune caratteristiche collo lungo delle giraffe  per esempio rischia di farle estinguere... finchè per CASO e non perchè la natura pensa: non facciamo estinguere le giraffe una non avrà  il collo corto deve essere dominante il carattere altrimenti ciao ciao comunque  [darwin non lo so quindi magari dico cavolate]

se non so come si chiama un osso o un organello non lo so...posso ragionarci ma non lo so :)
se non so come si calcola la pressione posso ragionarci e ci arrivo.  non trovi??


solo perchè ho 19 anni e dico che medicina sia molta memoria non significa essere arroganti(ho letto libri di medicina degli anni 80, ma non pesno sian cambiati molto anatomia e simili e son solo nomi da imparare e basta)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 9 Mesi fa #263198 da lucadoc

darwin non lo so

fosse solo Darwin che non sai...

solo perchè ho 19 anni e dico che medicina sia molta memoria non significa essere arroganti(ho letto libri di medicina degli anni 80, ma non pesno sian cambiati molto anatomia e simili e son solo nomi da imparare e basta

tu hai letto dei libri di anatomia, l'anatomia non è omnicomprensiva della medicina. E sei arrogante non perché hai 19 anni, ma perché parli di cose che non conosci, lo saresti anche a 95. Detto questo, buona vita.

Mortui Vivos Docent

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 9 Mesi fa #263201 da F
Risposta da F al topic Re:perchè avete scelto medicina??

in realtà non l'ho studiato, non mi è mai interessata l'evoluzione :) ma pensavo funzionasse così(evidentemente sbaglio :))
mi pare che alcune caratteristiche collo lungo delle giraffe  per esempio rischia di farle estinguere... finchè per CASO e non perchè la natura pensa: non facciamo estinguere le giraffe una non avrà  il collo corto deve essere dominante il carattere altrimenti ciao ciao comunque  [darwin non lo so quindi magari dico cavolate]

se non so come si chiama un osso o un organello non lo so...posso ragionarci ma non lo so :)
se non so come si calcola la pressione posso ragionarci e ci arrivo.  non trovi??


solo perchè ho 19 anni e dico che medicina sia molta memoria non significa essere arroganti(ho letto libri di medicina degli anni 80, ma non pesno sian cambiati molto anatomia e simili e son solo nomi da imparare e basta)

esempio sbagliato. Chiediti perché il poligono di willis è proprio così, chiediti perché la prima parte dell'aorta è più elastica e quali sono le conseguenze a livello fisiopatologico, chiediti perché è più facile che ti venga un tumore al crasso che al tenue e così via...
se studi anatomia senza chiederti il perchè delle cose non ricorderai nulla, non integrerai con la fisiologia, con la patologia, e studiare a memoria è il primo modo per non chiedersi il perchè delle cose.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 9 Mesi fa #263202 da esmozzo

darwin non lo so

fosse solo Darwin che non sai...

solo perchè ho 19 anni e dico che medicina sia molta memoria non significa essere arroganti(ho letto libri di medicina degli anni 80, ma non pesno sian cambiati molto anatomia e simili e son solo nomi da imparare e basta

tu hai letto dei libri di anatomia, l'anatomia non è omnicomprensiva della medicina. E sei arrogante non perché hai 19 anni, ma perché parli di cose che non conosci, lo saresti anche a 95. Detto questo, buona vita.


illuminami su darwin  dimmi dove ho sbagliato e non ho problemi a chiedere scusa e darti ragione.
ovvio, ma non ho letto solo quello, anche altri e magari son stato così sfortunato da beccare tutti quelli che eran solo mnemonici... 4 su 4(proprio sfortunato)... 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 9 Mesi fa #263204 da Noma
Io la prima volta che ho preso un libro di fisica in mano e l'ho sfogliato ho pensato "e che ci vuole..è tutta memoria"
Quanto ero ingenua!

People cry not because they're weak. It's because they've been strong for too long.

The greatest pleasure in life is doing what people say you cannot do.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 9 Mesi fa #263206 da lucadoc

dimmi dove ho sbagliato e non ho problemi a chiedere scusa e darti ragione.

è l'ultima risposta che ti do perché mi sono sinceramente un po' rotto le palle...
una mutazione dominante secondo te porta all'estinzione della specie: mi piacerebbe sapere se hai compreso il concetto di mutazione dominante e di specie, probabilmente no. Una mutazione dominante avviene casualmente in un individuo(no, la natura non ragiona), nella maggior parte dei casi la mutazione è peggiorativa, per cui l'individuo portatore non riesce ad "adattarsi all'ambiente", non riesce a nutrirsi, a crescere, tanto meno a riprodursi. Muore quasi sempre senza tramandare la sua mutazione alla prole. E la specie non si estingue affatto, perché non è che una mutazione casuale su un individuo si estende alla specie nel giro di una generazione. Se invece la mutazione è migliorativa il portatore acquisisce dei caratteri che gli permettono di sopravvivere meglio all'ambiente, quindi si nutre più facilmente, cresce più facilmente, e ha probabilità più alte di riprodursi e quindi di trasferire il proprio genoma ai figli, che manterranno la mutazione. Queste cose si studiano alle medie, però. Non a medicina. Tu le hai studiate a memoria?

Mortui Vivos Docent

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 9 Mesi fa - 7 Anni 9 Mesi fa #263210 da esmozzo

dimmi dove ho sbagliato e non ho problemi a chiedere scusa e darti ragione.

è l'ultima risposta che ti do perché mi sono sinceramente un po' rotto le palle...
una mutazione dominante secondo te porta all'estinzione della specie: mi piacerebbe sapere se hai compreso il concetto di mutazione dominante e di specie, probabilmente no. Una mutazione dominante avviene casualmente in un individuo(no, la natura non ragiona), nella maggior parte dei casi la mutazione è peggiorativa, per cui l'individuo portatore non riesce ad "adattarsi all'ambiente", non riesce a nutrirsi, a crescere, tanto meno a riprodursi. Muore quasi sempre senza tramandare la sua mutazione alla prole. E la specie non si estingue affatto, perché non è che una mutazione casuale su un individuo si estende alla specie nel giro di una generazione. Se invece la mutazione è migliorativa il portatore acquisisce dei caratteri che gli permettono di sopravvivere meglio all'ambiente, quindi si nutre più facilmente, cresce più facilmente, e ha probabilità più alte di riprodursi e quindi di trasferire il proprio genoma ai figli, che manterranno la mutazione. Queste cose si studiano alle medie, però. Non a medicina. Tu le hai studiate a memoria?


magari quella stessa mutazione che era favorevole a lungo andare rischia di diventare sfavorevole come nelle giraffe(è una delle poche cose che ho seguito a scuola  riguardo l'evoluzione)
o magari malattie dominanti che si manifestano in tarda età una volta riprodotto e quindi il figlio non sa di averlo...prima o poi ne saranno affetti tutti o buona parte
(penso di non dire cose impossibili)

noma: non eri ironica, vero?
Ultima Modifica 7 Anni 9 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 9 Mesi fa #263249 da Orazio19
Secondo me, senza fossilizzarsi troppo, il ragionamento dipende da come si affronta una materia.
Anatomia, per dire, è qualcosa da studiare come un pappagallino.
Se io però mi metto lì ed indago nel profondo il perchè anatomicamente siamo fatti così, scopro cose che trovo molto più interessanti. Magari dico una grande castroneria, ma a me sembra di ricordare che il nostro corpo sia antomicamente funzionale per la corsa. Ora, lo studio di questi fattori non è più "poesia" bensì richiede di mettere la testa sulle spalle. Richiede di applicare concetti di fisica a concetti di biologia umana e di capire come funzioni il tutto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 9 Mesi fa #263255 da Noma
No, non ero ironica. Il primo approccio a una materia non sempre ce la fa comprendere pienamente. Io davvero pensavo che i miei tre anni di fisica sarebbero stati una passeggiata. Poi mi sono ricreduta e oggi, dopo, appunto, tre anni di fisica al liceo, riconosco che è una delle materie più difficili.
Ovviamente io avevo 15 anni quando ho pensato tutto quello, avevo la metà delle conoscenze che ho oggi, ed é stato sicuramente un pensiero troppo stupido. Ma mai fermarsi alle apparenze. Non puoi giudicare una materia se non la studi e, soprattutto, se non ti trovi mai a doverla in qualche modo applicare.. Sicuramente in Anatomia il 90% delle cose sarà memoria, ma credo che tutte le altre materie di studio richiedano più ragionamento. Ma come giustamente gli altri dicono, la parte difficile non sta nell'imparare le cose, ma nell'applicarle.
Poi, parlo da "profana" dato che non sono ancora una studentessa di medicina :) ma studiando materie scientifiche da 5 anni e approfondendo l'aspetto "uomo e malattie", mi sono resa conto che il ragionamento ci vuole, anche se non sembra!

People cry not because they're weak. It's because they've been strong for too long.

The greatest pleasure in life is doing what people say you cannot do.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: vitaleDocSam
Tempo creazione pagina: 0.480 secondi