Ultima epistola?

Di più
13 Anni 3 Mesi fa #58704 da Propofol84
Risposta da Propofol84 al topic Re: Ultima epistola?
Da come parli...sembra che ti riferisca all\'acido muriatico... :016: :00yuri

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 3 Mesi fa #58708 da Procamürt
Risposta da Procamürt al topic Re: Ultima epistola?
sì, quillo per pulire le osse! :fm019

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 3 Mesi fa #58709 da Propofol84
Risposta da Propofol84 al topic Re: Ultima epistola?
Oppure quello che confondi con il colluttorio ed usi per fare i gargarismi e sbiancare il sorriso...però non dovresti: ulceri le mucose buccali e gastrointestinali.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 3 Mesi fa #58717 da Procamürt
Risposta da Procamürt al topic Re: Ultima epistola?
io li garagismi mi li facio colla limonata ca mi porta lu collego mio, :00vinelloE sì, alli volte mi porta puro dui buccali di birra, e li bevimo inzieme! :037:percè io glie vogghio bene allu collego mio, e ognittando si ave puro a riposare! (...tene na certa età...:131:)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 3 Mesi fa #58722 da Procamürt
Risposta da Procamürt al topic Re: Ultima epistola?
eh! ...ma mi tengo informa!:106: eppoi... Cenzina fu una disattenziona di giuventù... :108: Diciamo ca facio ancora la mia bella figurina! :032:(...ma la mia iconofotografia no te la do!!! :119: è ignutile ca insisti!)Comunguo, Provolì,no penzi ca mò ca torna lu BeccaCascaMorto padrone di stu Topo qua... si incazvola ca glie avimo sporcato lu Topo suo?:fm014 A tia, ti tira le recchie naltra volta, e a mia.... quante me ne dice!!!:023:Io lu canosco: diventa tutto rosso, si gonfia como nu pallone gonfiato :089: ...ma di più!!! :043: e poi gli parte lu cervello e accomincia a dicere quelle cose strane, ca lui ete lu megghio, li altri sono schiavi, isso no tene bizogno di nisciuno...Inzomma, face lu Doncisiotto delli poveretti!:fm054 Senti, mò pe\' farme perdunare, glie scrivo na sturiella ca glie piace :042: accossì si addurmenta como nu bimbo! :109:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 3 Mesi fa #58723 da Propofol84
Risposta da Propofol84 al topic Re: Ultima epistola?
Guarda che io l\'iconografia non te l\'ho chiesta affatto: non mi interessa...ho altre pretese che riflettono un ideale di uomo diverso da te! =DCon quel lemma ("iconografia") mi riferisco a ciò che noi utenti esperti conosciamo come "avatar", vocabolo preso dalla tradizione e dalla religione Induista. Fai una ricerca...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 3 Mesi fa #58726 da Procamürt
Risposta da Procamürt al topic Re: Ultima epistola?

Carissimo Panza-murt le dedico la seguente citazione....mediti:<Qualsiasi imbecille veloce di mano può prendere una tigre per i --!! parola censurata !!--> disse Machine.<Lo sai questo?>Jack comincio a ridere, lo sguardo che poso su di lui Machine gli fece cambiare idea.<asciugati quel sorriso di --!! parola censurata !!-- dalla faccia e fai attenzione, ti sto insegnando fai attenzione><Si signor Machine>.<Allora ascolta bene Qualsiasi imbecille veloce di mano può prendere una tigre per i --!! parola censurata !!-- ma ci vuole un eroe per continuare a stringere>. Da La macchina di Machine di George Stark.

Cara Collego mio BeccaCascaMorto,ti arringrazio della barzelletta ca mi avi dedicato, e statte tranguillo: io no vogghio strignere le palline di nisciuno!Lu saccio ca quanno ce sta nu mbeccille più granne, lu lascio fare…E tu si’ nu maestro a tenere stu Foro pe’ le palle! :073: Sì sempre tu lu SOMMO VATEEEEEEE!!!!!rComunguo, pe’ dimustrarte la mia somma divozzione, ti facio leggere n’altra sturiella (ma tanto tu la conosci già! Ca questo ete nu libro ca tu sicuramento avi leggiuto… e no dicere di no!!! :117: no nci deludere!) “Dottore, qual è la sua diagnosi?” “Caro amico, la sua autostima e il suo narcisismo patologico sono situazioni strettamente correlate al complesso di inferiorità”. Il professor Suter sbiancò. Nessuno gli aveva mai detto in faccia quello che dentro di sé sapeva, ma non voleva ammetere. “Per comprendere la funzione di protezione dell\'EGO e di mantenimento di un sufficiente livello di autostima –continuò l’amico dottor Proctor- ci serviremo di un esempio chiarificatore:Wolrots fa un efficace paragone per spiegare come funzionano le tante attività narcisistiche. Si comportano come un termostato rispetto alla temperatura di un ambiente. La temperatura può essere paragonata all\'autostima, si alza e si abbassa in funzione a più elementi che condizionano la vita di un individuo. Quando la stima di se stessi è minacciata il "termostato narcisistico" si auto-attiva per ristabilire un equilibrio. Il termonarcisismo è un termoregolatore della termoautostima, deve mantenere il sè coeso e fornirgli un adeguato senso di autosoddisfazione”.“Ma lei mi è amico, mi conosce –abbozzò Suter- deve dirmi come uscirne!”“Lo sa bene, mio caro: deve ammettere la sua inferiorità, superare il complesso, e smetterla di vantare la sua improbabile superiorità. Solo così potrà cominciare a vivere una vita col conforto di amicizie vere.”Solo adesso, il professor Suter aveva capito tutto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 3 Mesi fa #58745 da Imperatore
Risposta da Imperatore al topic Re: Ultima epistola?
Buongiorno.Sono dispiaciuto che non tutti abbiano una morale.Come coloro che promettono e non mantengono.Che sono "Tutti chiachhere e distintivo!"E\' un peccato.Saluti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 3 Mesi fa #58753 da ILBecchino
Risposta da ILBecchino al topic Re: Ultima epistola?
Carissimo panzamurt il suo recentissimo uso smodato di immaginette a contorno delle sue colte elucrubrazioni mi fanno realmente dubitare della sua identità di genere, il fatto poi che scenda a beceri volgarismi fini a se stessi arrecando insulto neppur tanto velato alla mia prima ammiratrice mi fa dubitare anche del suo equilibrio ormonale e del tanto citato rapporto estrogeni/testosterone.Il tema da me proposto come Lei ha notato riguarda prettamente l\'equilibrio acido-base (se lo annoia tanto la mia persona perche non si va a rintanare nella Sua di presentazione? Perche non va a depositare la sua ventrazza china in luogo più consono? Di scarafaggi che girano tra i libri della mia biblioteca infinita ne ho già a sufficienza, il mio felino non è piu abile come una volta nella caccia, di uno scarafaggio grosso e patetico come Lei non so come sbarazzarmene)Le disfunzioni endocrinologiche al momento non sono argomento che vorrei toccare se vuole una consulenza privata lo faccia senza timore (non si preoccupi ad un pezzente quale Lei è non chiederò un centesimo) Si ricordi che vi è soluzione a qualsiasi problema (le indicherò gli esami all\'uopo, sempre che la mia maestria aggradi un inferiore quale Lei è).Carissimo mi dimenticavo di ringranziarla nel tentativo di rendere piu autorevole la sua presenza ma la prego, la supplico mi dica che sto sbagliando che lei non è ne uno psichiatra o peggio uno psicologo di professione, le ho detto cosa la mia persona pensi dei colleghi del pronto ma per pudore non voglio al momento rivelarle cosa penso di tali individui.Vedo comunque che la sua riposta alla mia citazione riflette il non aver capito il senso della stessa.Carissimo imperatore se si riferisce alla mia persona le rammento che sta orinando nel vespasiano sbagliato.Carissimo Morfeo, anche se Lei conosce già la materia vedo che non disdegna di partecipare, anzi la invito a critiche che saranno ben accette se portate dalla sua persona (quando verrano proposti alcuni EGA vorrei sinceramente che Lei partecipasse apportando qualche EGA peculiare , reale del Suo reparto), mi è stato proposto il seguente casoph 7.51, PCO2 34, HCO3 27.Non altre informazioni.La mia persona ha eseguito il seguente ragionamento.1)ph > 7.45 alcalemia2)la Pco2 diminuisce e i bicarbonati aumentano andando in contro sensoquesto implica un disturbo misto (trattando dei disturbi misti lor signori e la mia persona ripercorreranno le regole per capire che si tratta di disturbo misto, questa è una delle regole)Secondo la Mia persona si trattava di alcalosi metabolica (bicarbonati >27 marcatori di alcalosi respiratoria) + alcalosi respiratoria (Pco<35 marcatore di alclcalosi resp).(ho utilizzato anche i diagrammi vari che possiedo, cartacei e non) ma in assenza di altre informazioni credo altro non si possa dire se Le viene qualche idea mi faccia sapere....Lor signori utilizzino il seguente: www.acid-base.com/diagram.phpla mia persona ritiene utilissimo tale diagramma ma solo dopo aver tratto le proprie conclusioni come conferma....Vi da per gli stessi numeri inseriti ph, pco2 e bicarbonati un BE di 4 (la mia persona non utilizzo molto il BE nell\'interpretazione) e come diagnosi finale: this patient has both a mild metabolic alkalosis and a minimal respiratory alkalosis.Giustamente i maestri dell\'equilibrio acido base dicono che per interpretarlo correttamente non ti bastano solo i dati grezzi maanche tutta la storia del malato.potrebbe trattarsi di un malato che utilizza diuretici (come vedremo in tal caso vi può essere un "mantenimento renale dell\'alcalosi" associato magari a tachipnea da ansia o altra causa...ma sono solo elucrubrazioni fini a se stesse...trattando dei disturbi misti La mia persona si e vi rinfrescerà le cause piu frequenti di alcalosi respiratoria+ alcalosi metabolica .

Prima di scavare una fossa, prepara bene il terreno.
Prima di seppelire un Cadavere accertati della sua morte. Prima di chiudere il cancello del cimitero controlla che siano usciti tutti....... i visitatori non i defunti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 3 Mesi fa #58766 da Morfeo
Risposta da Morfeo al topic Re: Ultima epistola?
Non vi è nulla da aggiungere,in effetti è vero,l\'emogas è solo un dato,bisogna avere tutta la storia del paziente davanti...Ho trovato questo caso clinico:"Donna di 26 anni priva di coscienza, in ventilazione spontanea, tachipnoica e cianotica. La ragazza, a detta del medico del pronto soccorso, era giunta, trasportata dai familiari, pochi minuti prima. Ad un primo esame la giovane donna si presentava irresponsiva allo stimolo verbale; il medico dell\'emergenza riferiva al collega anestesista di avere appena praticato 5 mg di valium per via endovenosa per domare 2 episodi convulsivi ravvicinati che la ragazza aveva manifestato all\'arrivo in pronto soccorso; la successiva fase d\'apnea l\'aveva indotto a consultarlo. L\'esame neurologico mostrava una donna in coma, non responsiva allo stimolo verbale, con movimenti incontrollati e suoni incompresibili elicitati dalla stimolazione dolorosa (GCS=9). Non vi erano segni neurologici focali. Le pupille erano di dimensioni intermedie e normoreagenti. Non vi era rigidità nucale. La pressione arteriosa era 70/50 mmHg il polso era aritmico e la frequenza cardiaca 130/min. La temperatura corporea era normale. Non vi erano segni di traumi cranici o lesioni sulla superficie corporea.I genitori della ragazza asserivano di averla trovata riversa sul proprio letto e di non essere stati capaci di svegliarla; per terra vi erano tracce di vomito e di urine. In base alle ricostruzioni dell\'accaduto e grazie al ritrovamento di diverse confezioni di farmaci vuote vicino al letto della ragazza, la madre faceva risalire alle prime ore della mattina l\'epoca dell\'ingestione di una quantità imprecisata di carbonato di litio da 300 mg, di imipramina e di sulfametossazolo/trimethoprim. La madre sosteneva che la figlia era ricorsa a quel gesto disperato per via della loro difficile situazione familiare; i farmaci costituivano in realtà la terapia antidepressiva prescrittale dal suo psichiatra e che, come avrebbe raccontato lei stessa il giorno dopo, per lo stesso motivo della figlia, aveva ingoiato una quantità imprecisata di benzodiazepine per "farla finita".Applicata una maschera facciale per ossigeno (6 l/min) e incannulata una vena periferica, alla ragazza era subito intrapresa l\'infusione di colloidi. Un prelievo di sangue arterioso dopo l\'incannulamento dell\'arteria radiale mostrava il seguente quadro emogasanalitico.pH 7.12pO2 48 mmHgpCO2 33 mmHgBE -14SatO2 90%Lattati 2.5L\'ECG presentava una fibrillazione atriale ad alta frequenza.Cosa fare in questo caso? Poco alla volta metterò la prosecuzione del caso...

Black as night, black as coal, I wanna see the sun blotted out from the sky,I wanna see it painted black.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: ThomasMancagaudiogracyishasj
Tempo creazione pagina: 1.255 secondi