pro e contro università di pavia

Di più
9 Anni 8 Mesi fa #240929 da DavideSmed

molti dicono che anatomia andrebbe migliorata...a dirti la verità io ho avuto oggi la prima lezione e mi è piaciuta. Per il resto ha poi molti punti a favore... :)


Non è che andrebbe migliorata, andrebbe rivoluzionata.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 7 Mesi fa #246825 da lubynite
Frequento il 5° anno a Pavia e,francamente, se potessi tornare indietro sceglierei un'altra Università.
- Segreterie sempre intasate, sì, ma almeno alcuni documenti si possono stampare da internet
- tirocini inesistenti e formiamo il cosiddetto "trombo bianco", intasiamo il corridoio e nessuno ci calcola
- esami assurdi, in cui viene spiegato un quarto del programma ma viene chiesto tutto e di più (a volte mi sono inventata le risposte e, stranamente, ci ho pure azzeccato)
- laboratori vecchi e noiosi
- pratica vera e propria nulla (non ho ancora fatto un prelievo, ed è una cosa di cui mi vergogno moltissimo!)
- per fortuna c'è l'erasmus!!

Consiglio vivamente di pensarci bene prima di scegliere Pavia, soprattutto ora che ci sono due corsi di medicina (quello in inglese mi sembra un'assurdità!!)...meglio Milano, Novara (anche se ci sono i blocchi), Ferrara...

Per non parlare poi delle specialità....ma questo è un capitolo a parte...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Visitatori
  • Visitatori
9 Anni 5 Mesi fa #251059 da

Frequento il 5° anno a Pavia e,francamente, se potessi tornare indietro sceglierei un'altra Università.
- Segreterie sempre intasate, sì, ma almeno alcuni documenti si possono stampare da internet
- tirocini inesistenti e formiamo il cosiddetto "trombo bianco", intasiamo il corridoio e nessuno ci calcola
- esami assurdi, in cui viene spiegato un quarto del programma ma viene chiesto tutto e di più (a volte mi sono inventata le risposte e, stranamente, ci ho pure azzeccato)
- laboratori vecchi e noiosi
- pratica vera e propria nulla (non ho ancora fatto un prelievo, ed è una cosa di cui mi vergogno moltissimo!)
- per fortuna c'è l'erasmus!!

Consiglio vivamente di pensarci bene prima di scegliere Pavia, soprattutto ora che ci sono due corsi di medicina (quello in inglese mi sembra un'assurdità!!)...meglio Milano, Novara (anche se ci sono i blocchi), Ferrara...

Per non parlare poi delle specialità....ma questo è un capitolo a parte...

Grazie, sei stata gentilissima a riportare la tua esperienza, ci penserò bene, ora sono più propensa per Milano; è vero che l'Università è lontana da casa mia ma sembra essere la migliore.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 5 Mesi fa #251164 da guybrushpirate
Ciao! Io mi son laureato a Pavia nel 2011 (quindi ti dò opinioni su una situazione recente).
Ti spiego come funziona: i primi 2-3 anni è tutto fantastico. Prof gentili, si studia tanto ma si può ottenere molto, bell'ambiente e città a misura d'uomo.
Poi arriva il momento di frequentare i reparti e a quel punto vedrai: colleghi che si tramutano in mostri che vanno fuori di matto per farsi notare dai prof, nepotismo, prof che non ti calcolano ma neanche se ti metti a urlare in mezzo al reparto, prof incompententi, esami che rasentano il ridicolo, lezioni che rasentano l'inutilità, specializzandi che non fanno niente, reparti da terzo mondo (mi domando come facciano a considerare il San Matteo un polo importante: io lì dentro non ci vado neanche a farmi toccare un pelo incarnito). Ah, per non parlare dei truschini che i ragazzi dei collegi riescono a fare per farsi rialzare i voti all'esame (timbri di riconoscimento sullo statino, telefonate ai prof da parte dei direttori dei collegi... ed è inutile che si dica di no perchè 'ste cose le so per fonte certa).
Insomma, se scegli Pavia, tutto dipende molto da te: studia finché puoi perchè spesso a lezione ti spiegheranno solo un minimo (e, spesso, il minimo che non ti sarà utile nella pratica), frequenta i reparti finchè puoi cercando di capire "ciò che vuoi fare" (e non "dove ti piace restare", data la drammatica situazione della quasi totalità di quei reparti), laureati e... fuggi come ho fatto io! :D

Auguri!

P.S.: la città è molto carina e ho fatto delle bellissime amicizie. Ecco una delle cose positive di Pavia :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Visitatori
  • Visitatori
9 Anni 5 Mesi fa #251608 da

Ciao! Io mi son laureato a Pavia nel 2011 (quindi ti dò opinioni su una situazione recente).
Ti spiego come funziona: i primi 2-3 anni è tutto fantastico. Prof gentili, si studia tanto ma si può ottenere molto, bell'ambiente e città a misura d'uomo.
Poi arriva il momento di frequentare i reparti e a quel punto vedrai: colleghi che si tramutano in mostri che vanno fuori di matto per farsi notare dai prof, nepotismo, prof che non ti calcolano ma neanche se ti metti a urlare in mezzo al reparto, prof incompententi, esami che rasentano il ridicolo, lezioni che rasentano l'inutilità, specializzandi che non fanno niente, reparti da terzo mondo (mi domando come facciano a considerare il San Matteo un polo importante: io lì dentro non ci vado neanche a farmi toccare un pelo incarnito). Ah, per non parlare dei truschini che i ragazzi dei collegi riescono a fare per farsi rialzare i voti all'esame (timbri di riconoscimento sullo statino, telefonate ai prof da parte dei direttori dei collegi... ed è inutile che si dica di no perchè 'ste cose le so per fonte certa).
Insomma, se scegli Pavia, tutto dipende molto da te: studia finché puoi perchè spesso a lezione ti spiegheranno solo un minimo (e, spesso, il minimo che non ti sarà utile nella pratica), frequenta i reparti finchè puoi cercando di capire "ciò che vuoi fare" (e non "dove ti piace restare", data la drammatica situazione della quasi totalità di quei reparti), laureati e... fuggi come ho fatto io! :D

Auguri!

P.S.: la città è molto carina e ho fatto delle bellissime amicizie. Ecco una delle cose positive di Pavia :)

Accidenti, ma non era un'università rinomata?
Io preferirei tentare a Milano, anche se il punteggio minimo è più alto, però Pavia sarebbe comoda.
Per andare a Milano ci metterei un'ora e mezza e dopo un po' diventerebbe stancante, l'altra opzione sarebbe Novara, ma non ne ho sentito parlare molto bene.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 4 Mesi fa #252745 da Giorgino
Tieni conto che da quest'anno Milano è sede aggregata con Novara e Varese, mentre se provi a Pavia potresti finire a Brescia  o Verona

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: cerion86
Tempo creazione pagina: 0.239 secondi