quando avete cominciato i tirocini in ospedale?

  • Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
13 Anni 5 Mesi fa #131011 da
non so se ho inserito questa discussione nella sezione giusta..sono al primo anno di medicina e vorrei sapere a che punto nell\'arco dei 6 anni avete comiciato ad andare in ospedale o quando comincerete ad andare in accordo col programma delle vostre università..grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 5 Mesi fa #131020 da Quapo
I semestre del III anno di corso. Iniziando con un mese e mezzo in medicina e 2 settimane in chirurgia...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 5 Mesi fa #131025 da any
lo stesso anche per noi,2° semestre terzo anno.Al secondo avevo provato ad andare in ps,ma ho rinunciato perchè era davvero troppo presto!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Autore della discussione
  • Visitatori
  • Visitatori
13 Anni 5 Mesi fa #131028 da
ma avevi provato per conto tuo come volontario o c\'era una specie di attività opzionale? grazie per aver risp ad entrambi

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 5 Mesi fa #131062 da Ghina
Da noi a fg il tirocinio si fa agli ultimi tre anni dalle 8.30 alle 11.30.Io stò frequentando il terzo anno nel quale si fanno buona parte delle cliniche e l\'anatomia patologia ad esse correlata, possiamo assistere ad una biopsia renale o ad un E.O. in cardiologia ma solo per disponibilità dei docenti...altrimenti tutta teoria e basta.....:silly: :blink:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 5 Mesi fa #131081 da DrHP
Al terzo anno, ed è persino troppo presto per capirci davvero qualcosa.Tuttavia secondo me sarebbe utile andarci dal secondo anno, per imparare la manualità: prelievi, suture, cateteri, sondini, medicazioni ecc ecc. non necessitano certo un\'approfondita conoscenza della teoria.

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 5 Mesi fa #131092 da EvoL
H.P. ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

Al terzo anno, ed è persino troppo presto per capirci davvero qualcosa.Tuttavia secondo me sarebbe utile andarci dal secondo anno, per imparare la manualità: prelievi, suture, cateteri, sondini, medicazioni ecc ecc. non necessitano certo un\'approfondita conoscenza della teoria.

Si, vero..il problema è che devi trovare chi te lo faccia fare. I prelievi molto spesso (anzi sempre) li fanno gli infermieri..e non sempre sono disposti a farteli fare. Io ho iniziato al 4..vabbè le prime volte al 3 ma non le conto..Abbiamo iniziato con delle ore obbligatorie in medicina interna e in chirurgia, ma niente di \"serio\". Ho iniziato seriamente l\'internato al 5 anno Non è che sappia fare molto...ho fatto pochissime volte lettere di dimissioni e anamnesi, anche perchè adesso sono in una chirurgia.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 5 Mesi fa #131103 da any
sono pienamente d\'accordo, la manualità andrebbe acquisita da subito,non è possibile che ci siano studenti del quinto o sesto anno o addirittura laureati che non hanno mai fatto un ega o un prelievo o messo un punto di sutura. Da una parte non è colpa nostra perchè,come dice giustamente EvoL, devi trovare chi se la sente di farti fare pratica,dato che non è obbligatorio...dall\'altra parte sta a noi metterci d\'impegno e prendere l\'iniziativa,se agli ultimi anni ci accorgiamo di non aver acquisito nemmeno le minime capacità pratiche richieste ad un infermiere del 1 anno penso che una via d\'uscita ci sia...e qui rispondo a VARIUS: ci andai per conto mio in ps,sperando di imparare qualcosa...poi quando mi accorsi che i medici che parlavano di K gastrico non si stavano riferendo al potassio nello stomaco del povero paziente decisi di rimandare la mia esperienza in ospedale...(mi raccomando non ditelo in giro,questa era una confidenza:blush: :blush: :S )

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 5 Mesi fa #131108 da EvoL
any ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

sono pienamente d\'accordo, la manualità andrebbe acquisita da subito,non è possibile che ci siano studenti del quinto o sesto anno o addirittura laureati che non hanno mai fatto un ega o un prelievo o messo un punto di sutura. Da una parte non è colpa nostra perchè,come dice giustamente EvoL, devi trovare chi se la sente di farti fare pratica,dato che non è obbligatorio...dall\'altra parte sta a noi metterci d\'impegno e prendere l\'iniziativa,se agli ultimi anni ci accorgiamo di non aver acquisito nemmeno le minime capacità pratiche richieste ad un infermiere del 1 anno penso che una via d\'uscita ci sia...e qui rispondo a VARIUS: ci andai per conto mio in ps,sperando di imparare qualcosa...poi quando mi accorsi che i medici che parlavano di K gastrico non si stavano riferendo al potassio nello stomaco del povero paziente decisi di rimandare la mia esperienza in ospedale...(mi raccomando non ditelo in giro,questa era una confidenza:blush: :blush: :S )

In PS ci sono andata diverse volte anch\'io..il problema del PS è che i medici non hanno tanto tempo per starti dietro e spesso non ti fanno fare granchè (già capita che non ti fanno fare niente in reparto, figuriamoci in PS)..lì ho fatto qualche prelievo e posizionato agocannule con gli infermieri..ma bisogna trovare il momento giusto ;). Direi che per imparare le cose pratiche (ma anche la teoria) è meglio il reparto. Il PS è comunque utile, se non altro per vedere come vengono gestite le emergenze. Al secondo anno ho fatto un corso di propedeutica chirurgica dove sui manichini abbiamo imparato a mettere cateteri, a fare le suture e in alcune esercitazioni ci siamo fatti i prelievi a vicenda :laugh:..Per il momento sto facendo pratica di suture in sala (ovviamente solo sottocute e intradermica per il momento)e a casa per conto mio, su quello che trovo :laugh: Mi vergogno perchè non ho mai fatto un emogas :dry: .In generale penso che la manualità si impari prima o poi abbastanza facilmente...mi preoccupo di più delle lacune teoriche onestamente.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 5 Mesi fa #131117 da any
EvoL ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:In generale penso che la manualità si impari prima o poi abbastanza facilmente...mi preoccupo di più delle lacune teoriche onestamente.[/quote]Condivido, considera però che talvolta,soprattutto per chi si interessa di discipline come la med del lavoro,igiene ecc.. è facile che vengano meno le occasioni di apprendimento \"pratico\" che,al di là della propria spec,possono sempre tornare utili. Mi rendo conto che sono discorsi che hanno senso fin lì,ci sono troppe variabili soggettive e non mi sento di criticare il sistema universitario in modo categorico. Il fatto però che ci sia la possibilità di laurearsi in medicina senza aver mai eseguito alcun tipo di manovra pratica sul paziente, di non aver mai toccato un addome ecc..mi sembra svantaggioso per noi studenti.Non so se mi sono spiegata,credo che sia giusto che i ragazzi possano vedere,toccare,venire a contatto con tanti ambienti diversi,perchè il corso di studi è l\'unico momento in cui si hanno queste opportunità. Io la penso così,però sono assolutamente d\'accordo sul fatto che le vere lacune siano quelle teoriche...molto più difficili da colmare!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidevitale
Tempo creazione pagina: 0.341 secondi