Consiglia questo sito su Facebook:

chi si laurea con voto basso... che fa???

  • Visitatori
  • Visitatori
12 Anni 1 Settimana fa #243548 da

Puntare al massimo per ogni esame è essenziale.

Il voto è secondario per quanto riguarda la preparazione; fintanto che gli esami non saranno tutti "multiple choice" con matricola e senza nominativo, ma peseranno invece la simpatia verso lo studente, il fare l'esame appena finito il corso dando l'idea al docente di essere perfettamente in corso, il cognome,i voti precedenti sul libretto e le differenze a volte assurde tra la valutazione del prof. piuttosto che dell'assistente, la differenza di difficoltà tra una domanda e l'altra, ecc ecc non possiamo non riconoscere che almeno nel 50% dei casi il voto non è oggettivo. Parlo per esperienza personale e di conoscenti (tantissimi!).

Purtroppo col sistema di valutazione attuale, garantire l'oggettività della preparazione (espresso con tutte le variabili che ho riportato sopra, e tante altre) è molto molto difficile.

Purtroppo, come dicevate tutti voi, è l'unico metodo utilizzato per valutare la preparazione...

quoto!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Anni 2 Mesi fa - 3 Anni 2 Mesi fa #316362 da Cioppetto
Non penso che si vada a fare medicina per puntare al 18 come si diceva su. Ci sono un'enormità di situazioni che costringono le persone ad accettare il voto. Quoto le multiple choice e suggerisco di tenere il metal detector nelle aule. 
Ultima Modifica 3 Anni 2 Mesi fa da Cioppetto.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: fragolaboyluisa7
Tempo creazione pagina: 0.832 secondi
Powered by Forum Kunena
EU e-Privacy Directive
Cookie Policy