Importanza della media e del voto di laurea

Di più
12 Anni 9 Mesi fa #183787 da masck
Premetto: si da per scontato che lo studio deve essere sempre il più responsabile e scrupoloso possibile, e che ovviamente migliori sono i voti meglio è.

Volevo chiedervi l'utilità pratica dei voti ( per entrare nelle scuole di sp. e nel mondo del lavoro), perchè magari non vorrei che ci si ritrova a faticare per oltre 6 anni e avere poi una laurea che a causa del voto basso serve a molto poco ( quali sono i limiti sotto cui si tende a definire un voto di laurea alto o basso?).

Pongo questo dubbio perchè sono al 3 anno (iscritto da 5) con una media del 23 e sarei ancora in tempo per alzarla ( con nn pochi sforzi), però devo anche fare considerazioni legate al fatto che lavoro anche e vorrei laurearmi in un tempo non troppo lontano ( visto che ho già perso 2 anni), però se "sbrigarmi" ( nel senso di accettare anche voti non particolarmente esaltanti e andare avanti) mi comporterà una laurea menomata il discorso si complica...insomma ho un po' di confusione...chi ha le idee più chiare in merito o magari ( spero di no per lui) è nella mia situazione?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12 Anni 9 Mesi fa #184027 da Haida
ciao! Spero di poterti essere d'aiuto. Il voto di laurea e alcuni esami del cdl ti danno un certo punteggio per l'ammissione alla specialità. Puoi verificarlo scaricando il bando per le specialità della tua università(tra l'altro sono appena usciti quelli 2008/2009): ogni specialità considera specifiche materie per le quali tu abbia preso dal 27 in su. Guarda il bando e capirai :) In generale è ovvio che la media più alta è meglio è, però è anche vero che uno non può mica ammazzarsi per la media. In alcuni reparti è molto importante: ad esempio nella mia uni, la considerano tantissimo a neurologia, ematologia e altro... Cmq come tu stesso dici sei solo al terzo: il mio consiglio è di alzarla almeno di altri 2-3 punti. Io ti parlo avendo perso un anno, non sono tutt'ora proprio in pari (gli esami del primo semestre di quest'anno non li ho proprio presi in mano), però cerco di mantenere la media, di alzarla anche solo di qualche decimo perchè mi spiacerebbe per uno stupido numero non poter fare quello che voglio, che tra l'altro ancora non so cos'è ma insomma.... la mia è un'azione preventiva!  :rolleyes:In bocca al lupo! :wink:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Visitatori
  • Visitatori
12 Anni 6 Mesi fa - 12 Anni 6 Mesi fa #187615 da
La cosa abrutta della nostra facoltà è che in genere i voti degli studenti in corso sono molto alti, e poi molti professori chiedono una media alta per entrare in alcune specialità, quando poi tutti sanno che avere una media alta è spesso + una questione di fortuna che di preparazione.
In realtà, proprio i primarii che chiedono una media alta in alcune specialità sono assolutamente disinteressati alla reale preparazione degli studenti.
Io studio a milano statale e posso dire che qui le cose non sono ben gestite: in alcune specialità come medicina interna, i professori chiedono fin da subito una media del 28 per fare la tesi con loro (il che è assurdo!!!).
Il vero guaio è il concorso di specialità, che per essere veramente onesto dovrebbe non valutare il voto di laura e gli esami universitari e la media, e neanche gli esami attinenti la specialità (specialmente se a fare la differenza è avere 26 piuttosto che 27, che sono due voti la cui differenza è assolutamente trascurabile!!) ma solo la prova scritta a quiz e la prova orale. E soprattutto dovrebbe essere nazionale, o almeno su base regionale!!!

Cmq un suggerimento è quello di fare medicina generale, in cui il concorso non tiene conto ne della media ne degli esami, ma solo di un'esame scritto a quiz (100 quiz).Qui in lombardia è così, in altre regioni potrebbe funzionare diversamente!!!
Ultima Modifica 12 Anni 6 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 4 Mesi fa #210042 da
Io sono al primo anno e ho una vergognosissima e umiliante media del 20. Sono disperato. Dite che, mancandomi ancora 30 esami, sono ancora in tempo per recuperare e alzarla o posso considerarmi uno che non entrerà mai in specializzazione? Altra cosa: dite che i professori, nel vedere i voti bassissimi che finora ho preso, si lasceranno influenzare per darmi i voti degli esami futuri? Qualcuno sa darmi informazioni?
Grazie.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 4 Mesi fa #210061 da Adalo
Purtroppo la media conta... una media sotto il 25 ti impedisce (o almeno è molto difficile) di entrare nelle specializzazioni più ambite (chirurgie, pediatria, gineco, cardio, emato, neuro, gastro, endocrino, med. int.....) ma puoi comunque fare molte altre specializzazioni, forse meno interessanti per alcuni, ma comunque importanti e con un posto più sicuro per entrare (visto che pochi fanno il test) e dopo più  possibilità di trovare lavoro fisso (medicina dello sport, med. del lavoro, med. di laboratorio, igiene, farmacologia, biochimica clinica, med. generale, pato. clinica......). Ho detto purtroppo all'inizio perchè so (ormai sono al 4anno) che i voti vengono dati per lo più a caso agli orali :dash:, la fortuna incide tantissimo, spesso le domande hanno una difficoltà enormemente differente tra persona e persona. Se uno cerca di avere la media alta (28) che ti permette di entrare da qualsiasi parte, rischia di rimetterci di tempo ( e di salute mentale) e di venire svantaggiato per essersi laureato troppo tardi... allora risulta un po' un problema. Io per esempio ho deciso di mantenere una media dal 27 in su e non accettare voti sotto il 23 che abbassano troppo... ma ognuno poi fa le sue scelte.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 4 Mesi fa #210062 da Adalo
e comunque, per non farti preoccupare troppo, anche se con una media del 25 ci tieni parecchio a entre in una delle specializzazioni "più ambite", se frequenti il reparto con costanza, ti fai vedere sempre disponibile e interessato, non entrarai al primo o forse al secondo tentativo ma al terzo penso proprio che chiuderanno un occhio e ti facciano entrare  :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Visitatori
  • Visitatori
11 Anni 4 Mesi fa #210066 da
Capito. Quindi praticamente con la mia situazione attuale sono già fregato?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 4 Mesi fa #210068 da n3v3rmind
ma sei solo al primo anno, hai altri 30 esami per recuperare! Con 30 esami la media la può alzare di moltissimo, non preoccuparti!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 3 Mesi fa #210123 da DrHP
Il problema in realtà è metodologico.
Si fa attenzione alla media e non a restare in corso perché la media è valutata, la permanenza in corso no (o comunque molto meno, e comunque non a livello ufficiale).
Il giorno che questo cambia vedrai che le medie si abbasseranno.

Personalmente, l'ho detto molte volte, sarei severissimo sui tempi, per il semplice motivo che nel lavoro ti è richiesto di restare nei tempi e rispettare dei tempi. Quindi metterei il limite, ai fuori corso, di 100/110 AL MASSIMO. O alternativamente offrirei, nei concorsi e nell'accesso alla specialità, dei consistenti vantaggi in punteggio a chi si è laureato nei tempi corretti (come minimo 5 o 6 punti su 100. Ma come minimo).

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 3 Mesi fa #210178 da gaudio
mod: sono stati cancellati da un altro mod alcuni post ritenuti inutili al fine della discussione

Tutto copre,
tutto crede,
tutto spera,
tutto sopporta.
L'amore non avrà mai fine". (Paolo di Tarso)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidemorghina
Tempo creazione pagina: 0.534 secondi