Vi prego, aiutatemi!

Di più
8 Anni 11 Mesi fa #275669 da kummatterina
Vi prego, aiutatemi! è stato creato da kummatterina
Carissimi colleghi,
ho già scritto questo messaggio in varie altre sedi, non ricevendo mai risposta. Per questo ora provo a scrivere qui, sperando che qualcuno voglia essere così buono/a e gentile da aiutarmi.
Sono uno studente di Medicina al primo anno fuori corso, studio all'Università di Bari, e purtroppo per varie ragioni che non sto qui a spiegare sono molto molto indietro con gli esami. Ho fatto ad oggi solo 16 esami (tutti gli esami dei primi 3 anni + Igiene e Anatomia patologica I e II del IV anno): mi rimangono quindi ben 23 esami residui, essendo 39 gli esami totali (incluse le idoneità).
Ieri i miei genitori, da cui dipendo totalmente sul piano economico, mi hanno dato un ultimatum inderogabile: mi hanno cioè detto che devo assolutamente laurearmi entro 2 anni, altrimenti dovrò lasciare l’università e cercarmi un lavoro, perché alla scadenza di questi 2 anni loro non mi daranno più neanche un euro per proseguire gli studi.
Purtroppo so che quelle dei miei genitori sono minacce da prendere molto sul serio, essendosi già verificata in passato una situazione simile con mio fratello maggiore.
Stando così le cose, io dovrei riuscire a fare, d’ora in avanti, circa un esame al mese + l’internato per la tesi: sono pertanto caduto nello sconforto più totale!
Secondo voi è fattibile una cosa del genere, oppure è praticamente impossibile?
Uno studio massacrante e totalizzante (dalle 6 di mattina a mezzanotte)  può permettere di affrontare con successo una tale impresa? Oppure la mia riuscita è solo un’utopia, e sarebbe bene che io lasciassi sin da subito Medicina, mettendomi a fare altro, senza nenche provare questa “missione impossibile”?

Vi prego con tutto il cuore di non usare questo spazio per dare giudizi su di me e sui miei genitori. Lo so che meriterei mille insulti e rimproveri, poiché fino ad oggi ho sbagliato tutto, sono stato uno sfalsino, e le mie sono le classiche “lacrime da coccodrillo”. So anche che si potrebbero spendere parole di critica pure verso i miei genitori per la loro eccessiva rigidità. Però vi prego, lasciate stare ogni forma di critica, seppur legittima, sia verso di me che verso dei miei.
Vi sarò davvero molto riconoscente se, invece di dare giudizi, vorrete aiutarmi ad inquadrare la situazione, cercando, in base alle vostre esperienze, di suggerirmi come procedere.
Vi prego inoltre di essere molto schietti, dicendomi in modo molto sincero come stanno le cose. Se la situazione ha i caratteri dell’estrema gravità, ditemelo chiaramente, senza cercare di addolcire il quadro per placare la mia ansia.
Io vorrei sapere realmente come stanno le cose. Vorrei sapere se è veramente possibile, con uno “studio matto e disperatissimo”, riuscire a procedere con una media di un esame al mese (ovviamente accontentandosi anche di voti non entusiasmanti). Perché se non è possibile devo necessariamente rinunciare al mio sogno di diventare medico, pagando amaramente gli errori commessi fino ad oggi.
Ringrazio davvero tanto chi eventualmente perderà del suo tempo a rispondermi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 11 Mesi fa #275672 da littlespintop
Risposta da littlespintop al topic Re:Vi prego, aiutatemi!
Non conosco la tua facoltà, però tutti quegli esami in così poco tempo mi sembra davvero difficile riuscire a darli.
Comunque io non la farei così tragica, anche se i tuoi decidono di non mantenerti più dov'è il problema? Inizi da adesso a cercarti un lavoro e cerchi di conciliare lavoro e studio, come fanno in molti, me compresa. E' vero che così ci metterai più tempo a laurearti, ma alla fine ce la farai; se è quello che vuoi fare, lo puoi fare.
Mi sembra esagerato dire che se i tuoi decidono di non mantenerti più, devi rinunciare al tuo sogno di diventare medico.
Bisogna lottare per quello in cui si crede, anche se questo comporta dei sacrifici.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 11 Mesi fa - 8 Anni 11 Mesi fa #275673 da kummatterina
Risposta da kummatterina al topic Re:Vi prego, aiutatemi!
Grazie littlespintop.
In ogni caso in media, per preparare gli esami degli ultimi 2-3 anni (le cosiddette cliniche) quanto tempo ci vuole? Rispetto ad esami grossi dei primi anni (come Anatomia, fisiologia, Anatomia patologica), gli esami degli ultimi anni sono un po' più brevi, o sono comunque molto grossi?
Ultima Modifica 8 Anni 11 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 11 Mesi fa #275688 da Adalo
Risposta da Adalo al topic Re:Vi prego, aiutatemi!
Dipende dall'università e dai singoli professori.
Io ho esami del 5°-6° che per passarli bisogna studiarli bene e per più di un mese, altri li puoi andare a tentare studiando in una settimana perchè i professori sono buoni e non bocciano praticamente mai, però ti becchi un votaccio.
Personalmente trovo davvero brutto, anche se a volte trovi il prof che ti passa uguale, sedersi ad un esame di una clinica sapendo pochissimo e con argomenti tirati via.

Dipende come vuoi arrivare preparata alla laurea e che faccia di bronzo hai nel presentarti agli esami con una preparazione scarsa o insufficiente.
Se il tuo unico scopo è laurearti in 2 anni, facendo precipitare la media, cercando di fare il minimo di ore possibili ai tirocini, facendo una tesi compilativa ce la dovresti fare.
Ma secondo me ti conviene metterci un anno in più andando a lavorare per mantenerti ma preparare gli esami in modo almeno accettabile.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 11 Mesi fa #275692 da zebas
Risposta da zebas al topic Re:Vi prego, aiutatemi!
secondo me non ce la puoi fare a dare così tanti esami in poco tempo, anche perchè rischi di prepararli molto male..
però secondo me se ti impegni già da ora, studi tutti i giorni tutto il giorno e tagli buona parte delle uscite svacco i tuoi si ricredono e un anno in più te lo pagano...però devi dimostrare di darti da fare..

La fortuna aiuta una mente preparata. "Pasteur"

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 11 Mesi fa #275697 da DrHP
Risposta da DrHP al topic Re:Vi prego, aiutatemi!
23 esami in 2 anni la vedo molto dura.
Tuttavia puoi usare questi 2 anni per farne il più possibile, poi sperare nella clemenza dei tuoi genitori o lavorare e finire medicina con più calma.

Mai darsi per vinti! Mai arrendersi!
comandante Peter Quincy Taggart
Galaxy Quest, 1999

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 11 Mesi fa #275704 da laDawkins
Risposta da laDawkins al topic Re:Vi prego, aiutatemi!
Anch'io ti consiglio di usare questi due anni per preparare gli esami nei tempi esatti in modo da farli bene; finiti questi due anni se i tuoi non si rendono conto (ma riuscendo a darli bene magari si ricredono) trova un lavoretto e ti mantieni. Sicuramente lavorando allungherai ma meglio allungare e prepararsi bene, non tanto per il voto, quanto per il fatto che avrai materie cliniche essenziali per svolgere la professione in un futuro.
Dare tutto in due anni mi sembra una follia, come lavorerai dopo? Se il corso di laurea richiede un tot di tempo per ogni esame è perché c'è la vera necessità di starci sù!
Buona fortuna

Faremo un salto dentro al buio, non avremo pace, perchè nel centro dell'ignoto c'è una luce.. Se un cuore nasce marinaio, non potrai averlo, perchè non basta un altro cuore per tenerlo!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 10 Mesi fa #276753 da arnica
Risposta da arnica al topic Re:Vi prego, aiutatemi!
probabilmente i tuoi genitori ti vedono piantata con gli esami e vogliono spronarti, non penso proprio che se per ipotesi allo scadere del secondo anno tu ti trovassi con 20 esami su 23 superati la sentenza sarebbe: abbandono degli studi per mancato raggiungimento dell'obiettivo, sarebbe folle a quel punto buttare un curriculum da 36 esami.
Io ero piantato peggio di te, ho scelto di trasferirmi a odontoiatria e mi sono laureato, ma non è stato nessun elemento esterno o minaccia di taglio fondi a farmi ripartire, semplicemente ho ritrovato la motivazione personale profonda in quello che facevo... a te piace il corso di studi e vuoi fare il medico? Fai che sia per due anni l'attività totalizzante di tutta la tua giornata, da quando ti alzi fino a quando non stai in piedi dal sonno. Studia al massimo per sapere il massimo che puoi, non è saggio laurearsi in medicina con 20 esami preparati male e di corsa. Fai tutto il possibile, e vedrai che i tuoi sapranno senz'altro apprezzare il cambio di marcia. In bocca al lupo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 10 Mesi fa #276887 da illidh
Risposta da illidh al topic Re:Vi prego, aiutatemi!
Ciao , ti capisco .Anni fa anch io ricevetti una "minaccia" a fin di bene di questo tipo , ma sul mio temperamento poco disciplinato ebbe un effetto pessimo: spedii subito la carta del bancomat alla mia famiglia ( ero e sono lontana da casa) e inizio un nuovo percorso di crescita fatto di studio e lavoro , senza dovermi piegare a nessun compromesso .Conoscevo le ragioni del mio ritardo e non erano di carattere ludico purtroppo . Ma questa e' la mia storia e posso comprendere che ti senti smarrito davanti a questo ultimatum . Non e' la mia esperienza , pero' posso dirti con certezza che alcuni miei cari amici ,in preda alla necessita' impellente di finire e senza ambizioni di voto , sono riusciti a dare 21 esami piu tesi di laurea in un anno e mezzo . So che sembra assurdo ma ho condiviso con loro gioie e sventure e nel giorno della loro laurea ho pianto di commozione.  Diversi sono i medici che ad oggi mi hanno raccontato esperienze simili , tutte persone affidabili e di valore umano e professionale : quindi il mio consiglio e' di entrare profondamente in contatto con il tuo cuore e allinearti alla tua vera volonta' ,cercando di disidentificarti da quella dei tuoi genitori e dalle loro aspettative . Se tu vuoi veramente finire e lo desideri con ogni  fibra del tuo corpo e con tutta la tua consapevolezza , be' credo che due anni saranno funzionali al tuo obbiettivo !
coraggio !!! sintonizzati soltanto con le stazioni radio che sono sulle frequenze dei tuoi obbiettivi e metti a tacere cio' che non ti serve per realizzarlo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidemorghina
Tempo creazione pagina: 0.468 secondi