ansia e sconforto totale

Di più
6 Anni 1 Mese fa #313961 da ine995
ansia e sconforto totale è stato creato da ine995
Salve a tutti. Scrivo questo messaggio perché sono decisamente in preda allo sconforto. In breve, descrivo la mia situazione, in realtà probabilmente già vista. Ho 21 anni, e studio medicina. In teoria dovrei essere al terzo anno, ma in pratica questo secondo non è andato come doveva andare. Sono entrato al primo tentativo, con un discreto punteggio. Inizialmente, escludendo un primo voto un po' mediocre in una materia in cui al liceo non ero particolarmente portato, ho ottenuto dei voti discreti, oscillanti fra il 27 e il 30. Sono riuscito a chiudere il primo anno con 6 esami dati su 7, purtroppo l'unico esame che mancava, ovviamente, era l'esame di anatomia 1, che provai a settembre, ma a causa della mole abbastanza notevole, e di un'organizzazione non ottimale del tempo di studio, fui bocciato. Cominciai dunque il secondo anno con un esame da dare del primo, ma, vedendo che tale esame mancava a molte persone, non pensai di essere in una situazione catastrofica. All'appello successivo rinunciai, nonostante non avessi fatto errori, e infine riuscii a passarla con 28 al terzo tentativo. Non ho potuto usare la sessione successiva per colpa di un'operazione chirurgica. Dunque adesso min ritrovo alla fine del secondo anno con ben 5 esami indietro, in pratica tutto questo anno. Negli ultimi tempi l'idea di essere rimasto indietro mi sta causando molti problemi, ho frequenti accessi di panico e crisi di pianto, e non riesco a concentrarmi bene sullo studio. Ho pensato che forse medicina non faccia per me, ma io ho ancora il sogno di diventare medico, e sinceramente non credo che riuscirei a trovare nient'altro di interessante come medicina nell'università. Per di più, non so quanto l'idea di ritirarsi con un esame bocciato una volta e rinunciato un altra, ma poi passato con un buon voto possa essere geniale. Nonostante ciò, non riesco a darmi pace per la situazione in cui sono, non riesco a mantenere la calma. Tutti i miei amici sono più avanti, sono rimasto solo. Secondo voi posso ancora farcela? Quanto reputate grave la mia situazione? Come faccio a convivere con l'idea di essere rimasto indietro e di aver bruciato un anno? Metodi per acquistare nuovamente la calma e rimettersi a studiare efficacemente?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 1 Mese fa #314020 da verduz
Risposta da verduz al topic ansia e sconforto totale
Conosco gente che in teoria dovrebbe essere sul punto di specializzarsi ed in pratica è ancora ferma al quarto anno di Medicina e non si fa tutti questi problemi... la tua situazione non è grave, ci sono passati in molti e molti di questi hanno piano-piano recuperato, laureandosi nei tempi previsti. Ma anche laurearsi con un po' di ritardo non è un peccato capitale ;)
Mi preoccuperei di più per gli attacchi di panico e le crisi di pianto: sono un problema che col tempo, parlo per esperienza personale, tende solo a peggiorare. Quindi, finché sei in tempo, prova a consultarti con uno psichiatra (non c'è nulla di cui vergognarsi ad averne bisogno).
Ringraziano per il messaggio: ine995

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 1 Mese fa #314046 da noisequeen
Risposta da noisequeen al topic ansia e sconforto totale
Io ho 24 anni e studio medicina... dovrei entrare al 6° e invece sono al 2°, devo uccidermi? :silly:
Ognuno ha la sua storia, c'è chi come me è riuscito a passare il test solo dopo diversi tentativi e ha frequentato un altro corso di laurea... e chi invece come te è entrato subito, ma poi ha avuto problemi con lo studio più tardi.

È normale, siamo tutti diversi... medicina è un corso difficile e non tutti riescono a stare al passo i primi anni. La difficoltà è più legata all'organizzazione che alla mole di studio: studiare tutti i giorni tot pagine, portare due materie insieme per darle in appelli vicini, anticiparsi una materia, rimandare le altre ad appelli successivi e pianificare anche i mesi a seguire... è difficile. E fallire in questo non significa non essere capaci di portare a termine i propri progetti, ma significa fermarsi, riflettere e provare un'altra strada. Ti faccio un esempio: anatomia è uno di quegli esami che conviene dare subito e mai lasciarsi per ultimo. Tu giustamente non potevi saperlo e invece ora, con questo piccolo stand-by puoi ricominciare da dove ti eri interrotto... riprendi a studiare le materie del 2° anno, parti da quelle lunghe e complicate. Probabilmente vorrai ucciderti, ma una volta che le avrai fatte, ti rimarranno solo le materie stupide e sarà una passeggiata anche non avendo più la mente fresca :P
Poi sta a te decidere se frequentare anche le lezioni del 3° per provare a dare qualche esame (se la tua facoltà te lo consente, molte hanno il blocco) oppure ripetere un anno, l'importante è che non ti fai assalire da questi pensieri negativi. Anche io concordo con l'utente sopra, forse sei ancora giovane e il perfezionismo è un valore lodevole sotto molti aspetti, ma può diventare patologico e dannoso se non lo tieni a bada. Parti dal presupposto che non sei una macchina da studio e puoi "fallire" o meglio intopparti anche tu, e non serve prendersela con se stessi. È inutile pretendere anche troppo; ci sono dei momenti in cui uno non ce la fa, quindi è inutile rimproverarsi. Anche perchè se il tuo senso di sfiducia sfocia in disturbi come attacchi di panico.. forse c'è qualcosa che non va. Forse dietro questo "perfezionismo" si nasconde qualcosa di un po' più profondo, una profonda insicurezza e paura di non farcela che ti inghiotte non appena lo studio non va come vuoi tu... nulla di anormale e nulla di irreparabile. Suggerisco anche io una chicchierata con uno specialista, credimi può aiutare a capire tante cose, specie di te stesso :) Auguri
Ringraziano per il messaggio: ine995

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Settimane fa #314073 da ine995
Risposta da ine995 al topic ansia e sconforto totale
Innanzitutto, grazie per la risposta :-) Lo so che magari fra gente che rimane indietro o che non riesce ad entrare al primo tentativo, io potrei ancora essere in una condizione non proprio disperata; magari sono io che sto un po' esagerando, è che non riesco proprio a darmi pace per questa situazione. Non mi era mai successo di rimanere indietro in nulla nella mia vita, non avevo mai avuto problemi rilevanti nello studio. Forse è solo una fase di adattamento ad una nuova situazione, non saprei esattamente, comunque, come consigliato, ho richiesto un appuntamento con lo psicologo dell'uni. Spero mi possa aiutare un po' a gestire tutta questa nuova sequela di sensazioni, in massima parte negative, e a far partire quest'anno con il piede giusto. Sarebbe veramente utile in questo momento in cui mi sento un po' perso in verità, non solo nell'ambito universitario, ma anche più in generale.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 4 Settimane fa #314078 da ine995
Risposta da ine995 al topic ansia e sconforto totale
Ringrazio anche te per la gentile risposta. In teoria potrei frequentare anche le materie del terzo anno, lo sbarramento lo ho alla fine del terzo anno, ma preferirei ormai concentrarmi su queste rimanenti del secondo. Si, riconosco che forse lasciare anatomia per ultimo non sia stata una mossa particolarmente geniale, ma era il mio primo anno di uni, ed in realtà, non avendo esperienze precedenti, forse dovevo ancora affinare un po' l'organizzazione. Il fatto è che in questi mesi di stop forzato, ho intanto cominciato a preparare una delle materie di questo secondo anno. La proverò nel primo appello utile, quasi sicuramente. Ho, come già detto sopra, cercato un supporto psicologico, dato che ammetto che in questi ultimi tempi la mia situazione mentale sia stata particolarmente negativa. In effetti, è vero, dalla prima volta in cui non passai l'esame, mi sono sentito tremendamente inadeguato al ruolo, e insicurezza è una parola perfetta per descrivere il mio stato d'animo in questo momento. Diciamo che non ho una grande autostima, ed il perdere questo anno non mi ha affatto giovato da questo punto di vista :-(

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 1 Mese fa #315501 da 1655913db245cbb75f848977
Ciao! Sono in una situazione simile alla tua..posso sapere alla fine come hai risolto?:lol:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidemorghina
Tempo creazione pagina: 0.272 secondi