Tutto sulle specializzazioni

Di più
14 Anni 1 Mese fa #85567 da carlotta88
Sapete dirmi tutte le possibili specializzazioni di odontoiatria??

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • cely85
  • Offline
  • Moderator
  • Moderator
  • "Il tuo amore mi ha ridato i miei sogni.."
Di più
14 Anni 1 Mese fa #85591 da cely85
Posto quà qualche informazione utile sulle SPECIALIZZAZIONI:Odontoiatria conservativa: si occupa di trattare le lesioni a carico dello smalto e della dentina dei denti (in principal modo dovuta a carie, ma anche a traumi) con la finalità di restaurare la normale funzione ed estetica di quest\'ultimi.Endodonzia: come la conservativa si occupa delle lesioni dei denti, ma a livello pulpare all\'interno degli stessi, dove risiedono le terminazioni nervose. Il suo scopo principale è la prevenzione e la cura della parodontite periapicale. Agisce quindi sullo svuotamento dei "canali" dei denti, sulla disinfezione e sagomatura dei canali e sul loro successivo riempimento con materiali appositi. Lo scopo è rendere impossibile la riproduzione dei batteri nei canali stessi, fallendo il quale scopo il dente è predestinato ad un granuloma, che può complicarsi successivamente in un ascesso dentario. Una endodonzia (alias terapia canalare) è invece la terapia primaria per eliminare granulomi, e anche cisti, (rilevabili con lastrine radiografiche endorali).La pedodonzia si occupa dell\'odontoiatria rivolta ai bambini, con particolare attenzione alla prevenzione delle lesioni cariose (suggerimento di dieta corretta, applicazioni di fluoro) ed alla ricerca della collaborazione dei piccoli pazienti, che si traduce nella accettazione da parte dei bimbi di sottoporsi di buon grado alle eventuali terapie necessarie.L\'ortodonzia è quella branca rivolta alla correzione di malposizioni dei denti, causate a volte da insufficiente o eccessivo sviluppo di uno o di entrambi i mascellari. Spesso viene richiesta per motivi estetici, ma il suo scopo è fondamentalmente quello di ristabilire una corretta funzione masticatoria della bocca. Esistono due grandi famiglie di trattamenti ortodontici. L\'ortodonzia fissa, in genere usata in pazienti adulti o in ragazzi in dentatura permanente, si avvale di apparecchi che solamente il dentista può togliere e, con forze meccaniche di fili ortodontici, molle ed elastici, permette il riposizionamento dentale. L\'ortodonzia funzionale e/o ortopedica, che si usa in pazienti in crescita, impiega apparecchi in genere rimovibili, e si avvale delle stesse forze muscolari per guidare lo sviluppo delle mascelle e favorire il corretto riposizionamento dei denti. Molto spesso un trattamento ortodontico può essere composto da due fasi di trattamento: la prima funzionale/ortopedica e la seconda ortodontica con apparecchiatura fissa. L\'ortodonzia fissa si avvale eventualmente anche di estrazioni "strategiche" di elementi dentali sani, allo scopo di creare uno spazio indispensabile al buon riposizionamento dei denti malmessi.La chirurgia odontostomatologicasi occupa delle estrazione di denti molto malati o distrutti che non è possibile salvare con altra terapia (per es con la endodonzia), estrazione di residui radicolari; rimozione di radici o di denti rimasti inclusi o semi-inclusi nell\'osso come gli "ottavi in disodontiasi"; asportazione dell\'apice del dente coinvolto in processi infiammatori quali quando non trattabili con la sola endodonzia, asportazione di cisti e piccoli tumori e neoformazioni del cavo orale, a scopo implantoprotesico può rendersi necessario l\'elevazione del pavimento del seno mascellare mediante innesto di materiale biocompatibile (osso autologo o eterologo, fattore di crescita derivante dalle piastrine ecc.); concerne anche l\'estrazione di denti sani in casi di "affollamento dentario" (situazione in cui la larghezza complessiva degli elementi dentari di un\'arcata è superiore alla larghezza dell\'arcata stessa) o ai fini di una corretta terapia ortodontica.Protesi: si occupa di sostituire elementi dentali mancanti con manufatti protesici (costruiti dall\'odontotecnico che provvede a realizzarli su precisa indicazione dell\'odontoiatra). L\'implantologia si occupa della sostituzione di elementi dentali compromessi o già mancanti, con impianti in titanio attraverso un intervento chirurgico. Gli impianti "moderni" hanno generalmente una forma più o meno cilindrica con delle spire per aumentare la ritenzione primaria. Un tempo si utilizzavano impianti a "lama", oggi meno frequentemente utilizzati. A guarigione avvenuta (processo di "osseointegrazione" dell\'impianto) è possibile alloggiare nell\'impianto (invisibile in bocca) un moncone che viene utilizzato come sostegno per la protesi fissa per la protesi rimovibile (contribuendo alla sua stabilità).La parodontologia è quella branca che si occupa della diagnosi e del trattamento delle patologie che affliggono il parodonto (organo di sostegno dei denti naturali, costituito da :osso alveolare, cemento radicolare, legamento parodontale, gengiva. Le cause delle malattie parodontali (colloquialmente sintetizzate dal termine "piorrea", termine che però andrebbe limitato alla fuoriuscita di pus dalle gengive) sono batteriche, traumatiche, metaboliche. La malattia parodontale può essere distinta in malattia parodontale superficiale (gengiviti) e malattia parodontale profonda (parodontiti).Chirurgia maxillo-facciale: Il campo di applicazione di tale branca riguarda la chirurgia delle basi ossee (fratture, chirurgia ortognatica, neoplasie ossee etc.), la chirurgia delle neoplasie della mucosa orale e delle ghiandole salivari. Le malformazioni del massiccio facciale (labio-palatoschisi, emiatrofie etc), patologie orbitarie come il morbo di graves (esoftalmo nel basedow). Necessita spesso di strutture dedicate. In questo campo è attiva, in Italia, una scuola di specializzazione per i laureati in Medicina e Chirurgia mentre in molti paesi esteri (per esempio paesi anglosassoni) è una specializzazione riservata ai laureati in odontoiatria.La gnatologia è quella parte della Odontoiatria che studia, i rapporti e le funzioni tra mascellari, denti, articolazione temporo-mandibolare muscoli che muovono i mascellari e il sistema nervoso che comanda quei muscoli e la lingua e le correlazioni fisiologiche e patologiche supposte dimostrate e indimostrabili con il supposto asse di coordinamento ascendente e discendente cranio-colonna-appoggio plantare e viceversa appoggio plantare-colonna-cranio ATM (articolazione temporo mandibolare) e occlusione dentale.La Patologia e Medicina Oraleè quella parte della Odontoiatria che studia le patologie a carico delle mucose orali (malattie autoimmuni, infettive, neoplastiche, displastiche, paraneoplastiche, manifestazioni orali in corso di malattie e/o terapie sistemiche) e delle ossa mascellari (cisti, tumori odontogeni, localizzazioni intraossee di quadri morbosi sistemici).

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14 Anni 1 Mese fa #85885 da Mr.Wolf
Se non sbaglio in ambito universitario dovrebbero essere:-chirurgia orale-ortognatodonzia-odontoiatria pediatrica-odontoiatria clinica generalea meno che non ci siano stati cambiamenti dell\'ultima orapoi ovviamente a livello professionale si possono approfondire ambiti più specifici (es.implantologia,conservativa,endodonzia ecc.ecc.)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14 Anni 1 Mese fa #86390 da odonteo
tutto questo non toglie i miei dubbi ;)!cosa possiamo fare dopo i 5 anni? operazioni chirurgiche tipo impianti? o per quello servono ulteriori anni di studio? (ditemi di no, ditemi di no, ditemi di no :D)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14 Anni 1 Mese fa #87188 da Skewer
puoi fare TUTTO dalla chirurgia orale all\'ortodonzia, fondamentalmente le specializzazioni in odontoiatria per ora non sono un gran che e sono molto poche (3 o 4), quando il nostro corso di laurea passerà a 6 anni quindi diventerà corso di laurea magistrale a ciclo unico le cose cambieranno molto!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14 Anni 1 Mese fa #87247 da odonteo
quindi direi...gran bella cosa esser entrato quest\'anno...!!! :D! e quindi per dire una specialistica in chirurgia odontostomatologica cosa ti permette di fare in più?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14 Anni 2 Settimane fa #93150 da dottorteto
odonteo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

e quindi per dire una specialistica in chirurgia odontostomatologica cosa ti permette di fare in più?

Ti permette di fare chirurgia che altrimenti non saresti ancora in grado di fare correttamente. Puoi sempre \"improvvisarti\" (ma che stiamo a scherzare??? :D ) chirurgo e fare ugualmente chirurgia. Ma, vieni avanti, piano piano ti accorgerai che spesso le università ti lanciano nel mondo dell\'odontoiatria come un sacco dell\'immondizia nella quale tu dovrai lottare per non affogarvici! Le università dovrebbero dare di più invece che ricevere e basta! Ragazzi ribellatevi voi che ancora siete in corso...perdere tempo dopo è mooooolto peggio. Pretendete corsi migliori e che vi siano fatte le esercitazioni e andate in clinica fin dai primi anni!;)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14 Anni 2 Settimane fa #93185 da odonteo
benvenuto dottorteto!tu quindi per esempio mi consiglieresti di imbucarmi in qualche modo in clinica già ora che sono al primo anno, giusto per respirare l\'aria che tira?quanto durano le specialistiche di odonto?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14 Anni 2 Settimane fa #93963 da dottorteto
ciao e grazie per il benvenuto.per quel che riguarda il discorso della clinica ti consiglio CALDAMENTE di iniziare a frequentare, nel limite del possibile e compatibilmente con gli impegni didattici e di studio, e magari, se riesci, anche qualche studio privato...non solo per sentire l\'aria che tira ma anche per risparmiare tempo dopo.CONSIGLIATISSIMO!!! (e credimi ti aiuterà anche per gli esami)invece per il discorso delle specializzazioni dipende dal corso ma so dirti con precisione.ciao

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 11 Mesi fa #98560 da verena
hai pienamente ragione... la pratica non solo serve ad agevolarci in vista della nostra futura professione, è anche un valido aiuto per gli esami. Talvolta quando i prof spiegano sembra quasi che si parli di cose aliene, mentre vederle dal vivo, sul campo operatorio ti fa imprimere i concetti e ti consente di farne tesoro.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: odonteocely85
Tempo creazione pagina: 0.447 secondi