Laurearsi in italia con l'obbiettivo di specializzarsi e lavorare all'estero?

Di più
4 Anni 4 Mesi fa #315416 da martinburgerking
Salve a tutti, mi presento. Sono uno studente che ha appena finito il quarto superiore, dopo l'anno prossimo vorrei iscrivermi a medicina. ll mio sogno, visto il (mal)funzionamento generale dell'italia e in particolare della sanità italiana, sarebbe realizzarmi come medico all'estero; in un paese più meritocratico, civile e organizzato dell'Italia. Purtroppo pur avendo una buona base di inglese non riuscirei ad arrivare per tempo ad un livello tale da poter frequentare una volta finite le superiori un università straniera; per cui secondo voi ha senso studiare e conseguire la laurea in Italia con il solo obbiettivo di specializzarsi e lavorare all'estero?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
3 Anni 7 Mesi fa #315698 da Atom
Puoi tranquillamente studiare in italiano, studiare l'inglese, e poi fare un Erasmus Plus all'estero che è un modo di trovare anche contatti ed esperienze per scegliere il dopo laurea all'estero.
Se sei migliorato in inglese prova anche ad entrare nei corsi di laurea in inglese fatti in Italia. Prova però coi test IMAT pregressi se sei in grado col livello di comprensione dell'inglese.
Alcuni corsi in inglese sono poi abbastanza ostici al momento, non proponendo esami parziali ma addirittura esami raddoppiati e triplicati. Devi avere una enciclopedia in testa, attitudine a studiare molto e capacità di memorizzare.Ciò accade per esempio all'IMS della Statale di Milano. Nei corsi in italiano (anche della stessa Università di Milano) si tende molto a frazionare gli esami per rendere meno ostica la memorizzazione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: pablito pablito
Tempo creazione pagina: 0.214 secondi