abortisti o antiabortisti?

Di più
13 Anni 7 Mesi fa #141693 da Emildandy

però potresti negare il fatto che se tua madre ti avesse trattato come una cellula non saresti qui a scrivere?

Non sarebbe qui a scrivere neanche se fosse andata al mare...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 7 Mesi fa #141712 da Addison01
secondo me per decidere da quale parte stare tra gli abortisti o gli antiabortisti bisogna trovarsi nella situazione...e soprattutto valutare tantissime cose...quali le conseguenze che portano alcune decisioni...bisogna valutare le situazioni...insomma vedere e soprattutto riflettere prima di prendere una decisione...

People plan,and God laughs.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 7 Mesi fa #141723 da gaudio
Risposta da gaudio al topic Re:abortisti o antiabortisti?
Emildandy ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

però potresti negare il fatto che se tua madre ti avesse trattato come una cellula non saresti qui a scrivere?

Non sarebbe qui a scrivere neanche se fosse andata al mare...

non regge...stiamo parlando di fecondazione avvenuta e di essere umano in fieri, non di probabilità

Tutto copre,
tutto crede,
tutto spera,
tutto sopporta.
L'amore non avrà mai fine". (Paolo di Tarso)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 7 Mesi fa #141743 da odonteo
Risposta da odonteo al topic Re:abortisti o antiabortisti?
framaulo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

Zigote.O è un essere umano, e lo è da subito, oppure non è un essere umano, e non lo è da subito.A dire il vero, ti avrei risposto \"da prima della fecondazione\".Ma non possiamo aprire un thread apposito.

Ovvero: come perdere credibilità con un solo post e vanificare parole su parole su parole che scrivi da undici pagine...faticavo alle elementari a credere alla storiella che c\'è una fila di bambinetti carini e coi capelli boccolosi su una nuvoletta, in attesa di nascere.. prima della fecondazione.. quindi aspetta, se da qui alla fine dei miei giorni farò in modo di non far più uscire del seme dal mio corpo sono un omicida perchè non permetto a quello che,secondo il destino, dovrà essere mio figlio di nascere? In questo caso il Vaticano è uno stato di serial killer B), eviterò di riandarci se non con la scorta...fine del mio OT altamente blasfemo.Secondo me alla base di questa discussione c\'è un\'enorme mancanza di rispetto.. Coloro che si schierano tra le file degli \'antiabortisti\' tra le righe lanciano accuse pesanti.. Dire che l\'aborto è il peggiore degli omicidi (l\'ho letto prima una o due pagine fa, forse era framaulo ma potrei sbagliarmi) significa accusare di omicidio tutti quei medici che semplicemente fanno ciò che devono fare, ovvero il loro lavoro, ovvero garantire in una struttura pubblica quello che è dovuto al cittadino, senza stupide limitazioni dovute a credenze personali.Non credo che si possa parlare di \'abortista\'. è riduttivo e forse anche offensivo. A nessuno fa piacere stroncare una ipotetica futura vita, non penso sia un hobby di cui alcuni ginecologi vanno fieri.. o mi sbaglio? Un ginecologo è o antiabortista, o ginecologo punto e basta. Il \'ginecologo punto e basta\' garantisce semplicemente alla donna ciò che ogni medico dovrebbe garantirle, ma che purtroppo, per una legge assurda, in pochi fanno. Ogni discorso etico è assolutamente fuori luogo, non è questione di essere cinici, killer, bastardi o chissà che. Non sprecherò parole sul perchè un embrione non è un uomo, ci hanno già pensato altri, e in ogni caso è assurdo spiegarlo mille volte visto che tutti, avendo passato almeno biologia e istologia, dovrebbero saperlo. Semplicemente sono convinto che un\'idea privata -religiosa, etica, morale o altro- non debba e non possa influenzare il proprio lavoro -servizio pubblico. Lo può fare un ginecologo in uno studio privato (ma guarda caso lì anche gli obiettori si trasformano in spietati killer, non è infatti un caso che si parli di \'obiezione di convenienza.....), ma non in un ospedale pubblico.Ogni altro discorso è vano, ogni altra parola è fiato sprecato. Vuoi fare obiezione? falla nel tuo studio, oppure scegli un\'altra specialità.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 7 Mesi fa #141755 da framaulo
odonteo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

Ovvero: come perdere credibilità con un solo post e vanificare parole su parole su parole che scrivi da undici pagine...

Ho già risposto a Mana: è una cosa che esula del tutto dal topic.Solo due precisazioni:1) Per fortuna dell\'umanità ho cominciato solo a pagina 9.2) Credibilità qui non credo di averne mai avuta:silly: .

Secondo me alla base di questa discussione c\'è un\'enorme mancanza di rispetto..

...per la vita umana. Sono d\'accordo.

Coloro che si schierano tra le file degli \'antiabortisti\' tra le righe lanciano accuse pesanti..

PS: non eri tu a scrivere \"favorevole all\'aborto.. e sempre più favorevole, dopo che si vedono certe persone in giro -_- (talvolta pure nei forum di futurimedici)\"? E chi è che lancia accuse pesanti? Suvvia.

accusare di omicidio tutti quei medici che semplicemente fanno ciò che devono fare, ovvero il loro lavoro

Con tutto il rispetto, anche Don Vito Corleone diceva \"è il mio lavòro\" [con la O aperta], è uno sporco lavoro, etc.Ovvero, non è questo che scagiona. Semmai sono altre cose, la gravità della fattispecie, il criterio dell\'emergenza etc.

Ogni altro discorso è vano, ogni altra parola è fiato sprecato. Vuoi fare obiezione? falla nel tuo studio, oppure scegli un\'altra specialità.

E questo è profondamente antidemocratico. Come vedi, è un vicolo cieco.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 7 Mesi fa #141767 da amberle
Risposta da amberle al topic Re:abortisti o antiabortisti?
gaudio ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

amberle ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

2)se mi avesse trattato come una cellula ne avrebbe avuto tutto il diritto. io non ero lì. io sono arrivata molto, molto dopo.

però potresti negare il fatto che se tua madre ti avesse trattato come una cellula non saresti qui a scrivere?va bene che sei arrivata dopo (come dici tu)ma se tua madre avesse preso scelte differenti, tu non ci saresti proprio

io non ci sarei per un mucchio di motivi.io non sarei io nemmeno se mia madre mi avesse sì tenuto, ma odiato dal primo momento, e trattata di conseguenza.non sarei io. avrei lo stesso corredo genetico, è vero, ma non sarei io.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 7 Mesi fa #141768 da amberle
Risposta da amberle al topic Re:abortisti o antiabortisti?
framaulo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

odonteo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

Ovvero: come perdere credibilità con un solo post e vanificare parole su parole su parole che scrivi da undici pagine...

Ho già risposto a Mana: è una cosa che esula del tutto dal topic.Solo due precisazioni:1) Per fortuna dell\'umanità ho cominciato solo a pagina 9.2) Credibilità qui non credo di averne mai avuta:silly: .

Secondo me alla base di questa discussione c\'è un\'enorme mancanza di rispetto..

...per la vita umana. Sono d\'accordo.

Coloro che si schierano tra le file degli \'antiabortisti\' tra le righe lanciano accuse pesanti..

PS: non eri tu a scrivere \"favorevole all\'aborto.. e sempre più favorevole, dopo che si vedono certe persone in giro -_- (talvolta pure nei forum di futurimedici)\"? E chi è che lancia accuse pesanti? Suvvia.

accusare di omicidio tutti quei medici che semplicemente fanno ciò che devono fare, ovvero il loro lavoro

Con tutto il rispetto, anche Don Vito Corleone diceva \"è il mio lavòro\" [con la O aperta], è uno sporco lavoro, etc.Ovvero, non è questo che scagiona. Semmai sono altre cose, la gravità della fattispecie, il criterio dell\'emergenza etc.

Ogni altro discorso è vano, ogni altra parola è fiato sprecato. Vuoi fare obiezione? falla nel tuo studio, oppure scegli un\'altra specialità.

E questo è profondamente antidemocratico. Come vedi, è un vicolo cieco.

beh, no.nessuno obbliga un\'altra persona a fare il ginecologo.se non vuoi fare aborti esistono decine di specialità in cui non sentirai mai parlare di fecondazione. se fai il ginecologo imho devi accettare tutto il pacchetto, così come un radiologo accetta di beccarsi i raggi X, un medico nucleare radiazioni beta e avanti così.non vedo affatto dove sia la non democraticitàcerto, se ci fosse l\'obbligo, per tutti, di fare i ginecologi (tutti tutti eh!), allora sì, sarebbe sbagliato.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 7 Mesi fa #141775 da odonteo
Risposta da odonteo al topic Re:abortisti o antiabortisti?
framaulo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

odonteo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

Ovvero: come perdere credibilità con un solo post e vanificare parole su parole su parole che scrivi da undici pagine...

Ho già risposto a Mana: è una cosa che esula del tutto dal topic.Solo due precisazioni:1) Per fortuna dell\'umanità ho cominciato solo a pagina 9.2) Credibilità qui non credo di averne mai avuta:silly: .

Secondo me alla base di questa discussione c\'è un\'enorme mancanza di rispetto..

...per la vita umana. Sono d\'accordo.

Coloro che si schierano tra le file degli \'antiabortisti\' tra le righe lanciano accuse pesanti..

PS: non eri tu a scrivere \"favorevole all\'aborto.. e sempre più favorevole, dopo che si vedono certe persone in giro -_- (talvolta pure nei forum di futurimedici)\"? E chi è che lancia accuse pesanti? Suvvia.

accusare di omicidio tutti quei medici che semplicemente fanno ciò che devono fare, ovvero il loro lavoro

Con tutto il rispetto, anche Don Vito Corleone diceva \"è il mio lavòro\" [con la O aperta], è uno sporco lavoro, etc.Ovvero, non è questo che scagiona. Semmai sono altre cose, la gravità della fattispecie, il criterio dell\'emergenza etc.

Ogni altro discorso è vano, ogni altra parola è fiato sprecato. Vuoi fare obiezione? falla nel tuo studio, oppure scegli un\'altra specialità.

E questo è profondamente antidemocratico. Come vedi, è un vicolo cieco.

prendi un post vecchio, lo esuli dal suo contesto, lo usi contro di me.. non è corretto sai! Quel post è stato scritto in un momento di rabbia, correggimi se sbaglio, riferito ad un utente poi per fortuna bannato che rimpiangeva i bei tempi in cui i nazisti facevano saponette dai cadaveri di innocenti.. Ci sta che in un momento di rabbia si scrivano cose, pensieri o riflessioni che poi rilette con lucidità non rispecchiano in pieno quelle che sono le convinzioni reali? Col senno di poi, ammetto che tutto sommato è stato eccessivo come commento.Don vito corleone....... maddaiiiii.. proprio bassa la tua considerazione dei ginecologi a tutto tondo eh...non mi hai poi parlato -ma forse perchè gli ho dato troppa poca importanza io prima- dei cosiddetti obiettori di convenienza.. non trovi che la stupida legge che permette l\'obiezione abbia qualche colpa in proposito?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 7 Mesi fa #141776 da Mana
Risposta da Mana al topic Re:abortisti o antiabortisti?
gaudio ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

stiamo parlando di fecondazione avvenuta e di essere umano in fieri, non di probabilità

Apparte che la fecondazione stessa, l\'impianto e la gravidanza sono eccome \"questione di probabilità\".Ma fammi capire:Se un embrione è un essere umano in potenza e abortirlo è omicidio poichè diventerà probabilmente un essere umano,Uno zigote non ancora impiantato, che è più probabile che finisca in un assorbente che come bambino, cos\'è di preciso?Non capisco qual\'è il limite statistico affinchè il materiale biologico diventi sufficientemente \"potenzialmente umano\".La verità è che gli antiabortisti accollanno all\'embrione una specie di predestinazione, che non sta scritto da nessuna parte gli sia proprio; anzi la natura stessa ci mostra come non sia così.
@framaulo:

E questo è profondamente antidemocratico. Come vedi, è un vicolo cieco.

Ma cosa dici mai?!?!Fare il ginecologo è una tua scelta, e se vuoi farlo in una struttura non tua sei un dipendente.E il dipendente sottostà alle regole dettate dal datore di lavoro ( nel pubblico è lo stato ); se queste regole non gli vanno bene è libero di non lavorare per quel datore di lavoro.Cosa c\'è di antidemocratico?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13 Anni 7 Mesi fa #141823 da framaulo
odonteo ha espresso, nel pieno possesso delle sue facoltà mentali, la seguente opinione:

dei cosiddetti obiettori di convenienza.. non trovi che la stupida legge che permette l\'obiezione abbia qualche colpa in proposito?

Ci sono due casi: da una parte quelli che, per convenienza, smettono di obiettare; e dall\'altra quelli che, per convenienza, cominciano ad obiettare.Mi sento in vena di sparare giudizi a zero. Per come la vedo io, i secondi sono dei poverini. Ma i primi sono degli esseri viscidi.Per quanto riguarda la legge, non vedo molte alternative. Non si può dire ad uno \"tu devi obiettare per tutta la vita\" e viceversa, così come non puoi dire ad uno \"tu non puoi cambiare avviso solo quando ti conviene\". Anche in questo, la situazione è complessa.Poi c\'è il problema dei concorsi pubblici: dicono che siano più favoriti gli obiettori. Non ho sottomano le cifre, tra l\'altro si tratta di un fenomeno difficilmente quantificabile.PS: nel mio grande policlinico c\'è un solo medico abortista. Non posso dire che se la passi proprio male.E infine c\'è il problema dei clandestini: se nessuno fa aborti in ospedale, ci si rimanda al territorio, magari con due mani sporche e due pinze arrugginite. Come accade per la prostituzione e per le droghe leggere e pesanti (pur essendo tre discorsi molto ben distinti). Per questo dico che il politico deve andare oltre il filosofo: ci sono dei problemi molto pratici da risolvere.......................................................................Mana ha chiesto:

Cosa c\'è di antidemocratico?

C\'è che l\'obiezione, naturalmente quella fatta con coscienza, è un fatto serio, non una barzelletta. Da un certo punto di vista, un ginecologo che obietta seriamente è una specie di (prendetela il più obiettivamente possibile) invalido civile della ginecologia, cioè non riuscendo neanche a poter pensare di fare aborti, è come se gli mancasse un braccio, una gamba, è come se avesse un occhio bendato (sul lavoro) e non riuscisse a fare del tutto il proprio lavoro. Diciamo, è invalidato (temporaneamente) dalla sua coscienza. E\' come se un avvocato si rifiutasse di difendere, che ne so, un pedofilo. E\' una sua scelta, ma non per questo gli si deve negare di poter fare l\'avvocato, non mi sembra che debba per forza essere obbligato a prendersi tutto il pacco.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidegaudio
Tempo creazione pagina: 0.609 secondi