Anatomia

Di più
11 Anni 5 Mesi fa #203330 da albe89
Risposta da albe89 al topic Re:Anatomia

Salve a tutti!cerco qualsiasi informazione(numero di moduli,tipologia di esame etc)relativa all'anatomia nelle vostre facoltà
per pianificare una fuga ed evitare un  :suicide:
Eheheh!Ironia a parte,vi sarei grata se mi indicaste dove studiate,quanti esami di anatomia ci sono, se sono scritti-orali,se ci sono prove al microscopio,se la cattedra è affidata ai+folli reperiti in circolazione come da noi! 0.(
Voci di corridoio narrano di università in cui è solo scritto,diviso in+ moduli!
Fosse vero,minimo mi ci precipito,e procuro un'aureola a chi me la segnala :angel:


Non ho capito il senso di chiudere la discussione sulle prove di esame nei vari atenei quando c'erano già una decina di risposte. Qui si parla più che altro della preparazione.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 5 Mesi fa #203333 da gaudio
Risposta da gaudio al topic Re:Anatomia
Qui si parla dell'esame di anatomia.

Tutto copre,
tutto crede,
tutto spera,
tutto sopporta.
L'amore non avrà mai fine". (Paolo di Tarso)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 5 Mesi fa - 11 Anni 5 Mesi fa #203359 da fadechir1
Risposta da fadechir1 al topic Re:Anatomia
:rolleyes: HELP.... ANATOMIA, ESAME SUL LOCOMOTORE... LIBRO CONSGLIATO L'ANASTASI..... QUALCHE CONSIGLIO????  :) :) :) :) :) :) :) :) :)



Mod.: Per favore, puoi usare il topic in evidenza di anatomia, anzichè aprirne altri sullo stesso argomento, come hai già fatto (e che ti ho già chiuso)? Ti ho unito quindi il topic che avevi aperto con questo.

Usa questo topic per anatomia, mi raccomando (:

P.S.: scrivere in maiuscolo equivale ad urlare! (:
Ultima Modifica 11 Anni 5 Mesi fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 5 Mesi fa #203375 da Freedom
Risposta da Freedom al topic Re:Anatomia
Ti ho gia' risposto: :fan:

"Ho sempre tentato. Ho sempre fallito. Non discutere. Fallisci ancora. Fallisci meglio."

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 5 Mesi fa #203382 da Nightwind
Risposta da Nightwind al topic Re:Anatomia
Chi mi spiega per favore dettagliatamente lo scheletro fibroso del cuore?

Conoscere gli altri è intelligenza... Conoscere se stessi è saggezza... Dominare gli altri è forza... Ma è dominare se stessi il vero potere... (Lao Tzu)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 5 Mesi fa #203407 da Ipply
Risposta da Ipply al topic Re:Anatomia
Ciao.
Lo scheletro fibroso del cuore è lo scheletro di tessuto connettivo ricco di fibre collagene ed elastiche che permette di isolare e stabilizzare allo stesso tempo il muscolo cardiaco che poichè sottoposto a contrazioni continue e regolari potrebbe, privo di scheletro, 'afflosciarsi', cioè perdere la tonicità e andare in contro ad ipertrofia cardiaca.
Isola dunque non solo il muscolo cardiaco dalla parte esterna, cioè dal pericardio parietale della cavità pericardica ma permette anche la forza del:
-setto interventicolare (in cui scorrono la banda moderatrice e poi infine le fibre di Pujnike del sistema di conduzione cardiaco) che permette la divisione tra i due ventricoli
-setto atriale che invece divide i due atri e dove ci sono i fasci di Hiss anche loro del sistema di conduzione cardiaca
-solco coronario che invece accoglie le singole valvole atrioventricolari
inoltre nel solco coronario, esternamente scorre anche il ramo circonflesso dell'arteria coronaria sx e il seno coronario che permette il ritorno venoso delle vene cardiache
divide i fasci muscolari della parte atriale con quella ventricolare ed esternamente permette insieme alla parte del pericardio viscerale la vascolarizzazione esterna.
credo di aver detto tutto...
tu te lo devi immaginare come un tessuto connettivo che non solo lo avvolge esternamente ma anche internamente per formare i singoli setti e quindi camere.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 5 Mesi fa #203409 da Nightwind
Risposta da Nightwind al topic Re:Anatomia
ma io nei miei scarsi presi a lezione ho scritto che lo scheletro fibroso è composto dagli anelli fibrosi delle valvole, divisi in due triadi, una destra e l'altra sinistra... il prof non ha menzionato i setti come parti dello scheletro fibroso! tu gli anelli delle valvole invece neanche li hai nominati... :dash:

Conoscere gli altri è intelligenza... Conoscere se stessi è saggezza... Dominare gli altri è forza... Ma è dominare se stessi il vero potere... (Lao Tzu)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 5 Mesi fa #203412 da gaudio
Risposta da gaudio al topic Re:Anatomia

Ciao.
Lo scheletro fibroso del cuore è lo scheletro di tessuto connettivo ricco di fibre collagene ed elastiche che permette di isolare e stabilizzare allo stesso tempo il muscolo cardiaco che poichè sottoposto a contrazioni continue e regolari potrebbe, privo di scheletro, 'afflosciarsi', cioè perdere la tonicità e andare in contro ad ipertrofia cardiaca.
Isola dunque non solo il muscolo cardiaco dalla parte esterna, cioè dal pericardio parietale della cavità pericardica ma permette anche la forza del:
-setto interventicolare (in cui scorrono la banda moderatrice e poi infine le fibre di Pujnike del sistema di conduzione cardiaco) che permette la divisione tra i due ventricoli
-setto atriale che invece divide i due atri e dove ci sono i fasci di Hiss anche loro del sistema di conduzione cardiaca
-solco coronario che invece accoglie le singole valvole atrioventricolari
inoltre nel solco coronario, esternamente scorre anche il ramo circonflesso dell'arteria coronaria sx e il seno coronario che permette il ritorno venoso delle vene cardiache
divide i fasci muscolari della parte atriale con quella ventricolare ed esternamente permette insieme alla parte del pericardio viscerale la vascolarizzazione esterna.
credo di aver detto tutto...
tu te lo devi immaginare come un tessuto connettivo che non solo lo avvolge esternamente ma anche internamente per formare i singoli setti e quindi camere.


Si intende con "scheletro fibroso" l'insieme di strutture fibro connettivali che danno inserzione alle fibre muscolari cardiache e formano le valvole. Lo scheletro fibroso del cuore corrisponde infatti in massima parte al piano valvolare. Non farò una trattazione specifica (mi manca il tempo e c'è molto da scrivere) ma un copia/incolla

it.wikipedia.org/wiki/Scheletro_fibroso_del_cuore

p.s. sono abbastanza sicuro che il solco coronario non formi lo shcletro fibroso...

Tutto copre,
tutto crede,
tutto spera,
tutto sopporta.
L'amore non avrà mai fine". (Paolo di Tarso)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 4 Mesi fa #203522 da Desade
Risposta da Desade al topic Re:Anatomia
Scusate il nervo laringeoinferiore/ricorrente termina all'altezza della prima vertebra toracica circa dove c'è l'arco..

l'arco dell'aorta giusto?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
11 Anni 4 Mesi fa #203640 da Mafalda
Risposta da Mafalda al topic Re:Anatomia

ma io nei miei scarsi presi a lezione ho scritto che lo scheletro fibroso è composto dagli anelli fibrosi delle valvole, divisi in due triadi, una destra e l'altra sinistra... il prof non ha menzionato i setti come parti dello scheletro fibroso! tu gli anelli delle valvole invece neanche li hai nominati... :dash:


Ed è così. Lo scheletro fibroso del cuore è costituito dagli anelli fibrosi atrioventricolari, da quelli aortici, dalla parte membranacea del setto interventricolare e dai trigoni (non "triadi" :) ) fibrosi destro e sinistro.
Anelli e setto presumo tu sappia cosa siano. I trigoni sono formazioni fibrose che si trovano tra l'anello mitrale, quello tricuspide a quello aortico (trigono fibroso destro, su cui prende attacco la base del nodo atrioventricolare, è quindi un importante punto di repere per l'inizio del fascio di His) e tra l'anello fibroso della tricuspide e quello aortico (il sinistro, che continua medialmente in quello destro).
Lo scheletro fibroso ha una funzione MECCANICA: vi prendono attacco i fasci muscolari cardiaci, siano essi proprio di ciascuna cavità o comuni ad entrambe. Giace tutto sul piano valvolare, dunque, e separa la muscolatura atriale da quella ventricolare che sono, per l'appunto, facendo eccezione per il fascio di His, totalmente indipendenti.

Spero di esser stata chiara. Sull'Anastasi c'è un'immagine piuttosto esplicativa, ma credo che comunque non ce ne sia bisogno...
Credo che Ipply abbia fatto un pò di confusione col pericardio fibroso.


Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidegaudio
Tempo creazione pagina: 0.664 secondi