Anatomia

Di più
10 Anni 3 Mesi fa #232109 da dchouse-soff
Risposta da dchouse-soff al topic Re:Anatomia
De gustibus per lo stile trattatistico preferito....il punctum crucis è che molti studenti inesperti basano la propria scelta non sullo stile argomentativo, sulla chiarezza espositiva e sulla qualità delle immagini (questi sono i tre aspetti fondamentali e complementari per la preparazione dell'esame de quo), ma vengono attratti dalle "sirene" della certosina dissezione di aspetti particolari della materia. Questa strada è pericolosa ed incerta, dal momento che lo studio per l'esame è tutt'altro. Il rischio è che i giovanissimi studenti si lascino trascinare dall'entusiasmo dell'esame medico per antonomasia, che si affronta al primo anno, perdendo di vista la funzionalità nello studio. Spesso all'esame, infatti, emerge una preparazione disomogenea, che predilige aspetti particolari della materia e trascura lo sguardo d'insieme e le basi, in apparenza più banali, ma che non dovrebbero mai essere date per scontate. Per quanto riguarda le immagini, sottolineo che non può essere il principale criterio di plauso per un trattato di anatomia...questo voleva essere la ratio della mia critica. Il Gray è un testo ottimo per approfondire uno studio già solido, formato con altri "testi classici".  Per questo ho scritto della necessità di non trascurare la preparazione manualistica, incentrando la propria attenzione solo sull'Atlante....slides,appunti etc....sono fondamentali, ma l'ordine logico di un trattato è l'architrave per la preparazione all'esame...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 3 Mesi fa #233635 da Clarissa92
Risposta da Clarissa92 al topic Re:Anatomia
E' arrivato il momento di acquistare un testo di Anatomia. Premesso che da noi (Sapienza, Polo pontino) consigliano il Fumagalli (che tutti mi sconsigliano) ed il Motta, avevo deciso di prendere quest'ultimo. Leggendo un pò di commenti, però, ho visto che molti lo reputano altrettanto scadente, mentre diverse persone consigliano l'ultima edizione del Gray, meno prolisso delle edizioni precedenti. In biblioteca, purtroppo, non hanno nessuno dei due testi, quindi dovrei andare a Roma per un'eventuale consultazione. Così vi chiedo (come tutti, me ne rendo conto) il vostro parere; mi rivolgo soprattutto a chi ha avuto la possibilità di sfogliare sia il Motta che l'ultima edizione del Gray: è sufficiente utilizzare gli appunti come base per colmare le lacune (o, meglio, le informazioni date per scontato) del Gray? Il testo è molto dispersivo, oppure, nonostante la grande quantità di informazioni, con un buon metodo di studio può essere adatto ad uno studente del primo anno (anche se mi sono già "fatta le ossa" su testi universitari altrettanto approfonditi)? E cosa potete dirmi del Motta?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 3 Mesi fa #233636 da DavideSmed
Risposta da DavideSmed al topic Re:Anatomia

E' arrivato il momento di acquistare un testo di Anatomia. Premesso che da noi (Sapienza, Polo pontino) consigliano il Fumagalli (che tutti mi sconsigliano) ed il Motta, avevo deciso di prendere quest'ultimo. Leggendo un pò di commenti, però, ho visto che molti lo reputano altrettanto scadente, mentre diverse persone consigliano l'ultima edizione del Gray, meno prolisso delle edizioni precedenti. In biblioteca, purtroppo, non hanno nessuno dei due testi, quindi dovrei andare a Roma per un'eventuale consultazione. Così vi chiedo (come tutti, me ne rendo conto) il vostro parere; mi rivolgo soprattutto a chi ha avuto la possibilità di sfogliare sia il Motta che l'ultima edizione del Gray: è sufficiente utilizzare gli appunti come base per colmare le lacune (o, meglio, le informazioni date per scontato) del Gray? Il testo è molto dispersivo, oppure, nonostante la grande quantità di informazioni, con un buon metodo di studio può essere adatto ad uno studente del primo anno (anche se mi sono già "fatta le ossa" su testi universitari altrettanto approfonditi)? E cosa potete dirmi del Motta?


Io ho utilizzato il Gray, non come unico testo ma affiancato da quello consigliato, per preparare anatomia I, che da noi è locomotore + cardiovascolare. Riguardo gli altri sistemi/apparati non so dire nulla ( sto seguendo adesso il corso ), ma per quanto riguarda la parte che ho già preparato non ho trovato nozioni date per scontate, tutt'altro: il testo che consigliano da noi dà per scontata tutta la parte di istologia, alla quale il Gray dedica un' intera sezione. Comunque è un paragone con l' altro testo che possiedo ( uno dei peggiori in circolazione ), magari altri libri spiegano meglio le nozioni base!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 3 Mesi fa #233740 da Dr.Cox91
Risposta da Dr.Cox91 al topic Re:Anatomia
Come testo di base il Balboni-Lanza  docet et ducet !
Fantastico atlante e spiegazioni ridotte all'essenziale,tanto nessuno mai chiederà i rapporti come stanno sul gray,parliamoci chiaro,il gray è bello per integrare,magari per cacciare qualcosa che i prof non hanno spiegato e che magari non sanno neanche ma per il resto non serve a nulla,studiare da li è uno spreco di tempo e di energie (benche lo consideri un testo bellissimo,elegante ed anche un gran bellatlante come già scritto sopra!)

Credo che mettere a segno qualche vittoria sia l'unica cosa che ci dà la forza di continuare a giocare le altre partite, quelle che sappiamo di non poter vincere

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 3 Mesi fa #233744 da Theli
Risposta da Theli al topic Re:Anatomia

Fantastico atlante e spiegazioni ridotte all'essenziale,tanto nessuno mai chiederà i rapporti come stanno sul gray,parliamoci chiaro,il gray è bello per integrare,magari per cacciare qualcosa che i prof non hanno spiegato e che magari non sanno neanche ma per il resto non serve a nulla,studiare da li è uno spreco di tempo e di energie


Se a te piace o preferisci studiare l'essenziale di anatomia stando attento a non andare oltre, oppure quello che ti dicono a lezione per ripeterlo a memoria all'orale, non significa che il testo sia inutile.

"In ogni caso, veniamo dal nulla e andiamo nel nulla, e non c'è nulla di cui preoccuparsi" (Peter Wessel Zapffe)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 3 Mesi fa #233746 da Lodin
Risposta da Lodin al topic Re:Anatomia
Esatto, oltretutto io preferisco avere un testo che posso consultare in seguito (nel corso di studi e, perché no, nella professione) se ho un dubbio, e in quel caso ho bisogno di tutte le informazioni disponibili, non di "quello che devo dire all'esame".

Tutte le scoperte della medicina si possono ricondurre alla breve formula: l'acqua, bevuta moderatamente, non è nociva. (Mark Twain)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #233778 da Dr.Cox91
Risposta da Dr.Cox91 al topic Re:Anatomia
Il Grey è già nella mia libreria,dico solo che all'esame non chiedono tutti quei rapporti!

Credo che mettere a segno qualche vittoria sia l'unica cosa che ci dà la forza di continuare a giocare le altre partite, quelle che sappiamo di non poter vincere

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #233792 da vanecka
Risposta da vanecka al topic Re:Anatomia
Da noi (Sapienza corso C) l'esame si fa benissimo con l'anastasi che sarebbe l'odierno Motta; il Fumagalli lo consigliano perchè il figlio dell'autore qualche anno fa era docente nella sede romana (ora non so se è stato trasferito a seguito della riorganizzazione) ma almeno da noi chi c'ha studiato lo reputa pessimo a dir poco; il Motta, per quanto qui sia un poco osteggiato, è e rimane il testo di riferimento nelle università italiane e, almeno per chi come me si è avvicinato qualche anno fa ex novo alla materia, anche un ottimo supporto. Vai con quello, secondo me senza pensarci proprio.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Mesi fa #233793 da esse*
Risposta da esse* al topic Re:Anatomia
Salve ragazzi, sto preparando l'esame di anatomia II (macroscopica microscopica e topografica) studiando dall'Anastasi (consigliato dai prof) e dal Brizzi (per la parte di topografica).. come atlante uso il Netter. Volevo chiedervi un parere :) ho iniziato a studiare dal Brizzi però poi arrivata all'addome ho lasciato perdere ed ho iniziato l'Anastasi.. ora l'ho quasi finito però sono abbastanza confusa! Vorrei iniziare la ripetizione tenendo fuori per ora l'apparato circolatorio, però in questo modo non riesco a fissare i vasi che passano nelle regioni o che irrorano determinati organi.. però iniziare il circolatorio prima di fissare bene le altre cose significherebbe perdere una parte del lavoro che ho fatto! Diciamo che il Brizzi è terminato poichè mi mancano solo gli arti :) Cosa mi consigliate? Dovrei cambiare strategia di studio o va bene così? Una prima ripetizione già l'ho fatta, poichè appena finisco un argomento lo ripeto, però non so come continuare :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10 Anni 2 Settimane fa #237674 da brunellabaranello
Risposta da brunellabaranello al topic Re:Anatomia
qualcuno mi sa indicare i testi di anatomia usati per odontoiatria la sapienza di roma? grazie!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: Cyanidegaudio
Tempo creazione pagina: 2.532 secondi