E' possibile fare ricerca sin dal percorso di laurea?

Di più
9 Anni 1 Mese fa #268981 da DorinaSalv
E' possibile iniziare a fare ricerca in medicina già durante i 6 anni, senza aspettare il dottorato? So che durante la specializzazione è una prassi comune, ma durante il percorso di laurea?Se sì, come? La tesi sperimentale può essere realmente definita tale?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 1 Mese fa #269015 da Mariapupazza
Secondo me non c'e' niente di piu' commovente di uno studente agli inizi che si infila in un laboratorio e chiede di imparare. Se e' fermo nella sua intenzione, e se supera il momento infame in cui ti fanno solo fare il lavapiattidipetri (si fa per dire).
Nessuno ti dimostrera' mai che e' commosso, o colpito. Ti maltratteranno e ti faranno un discorsino per dirti quanto e' difficile soprattutto per te che chi ti credi di essere. Dentro invece piangeranno lacrime di nostalgia pensando a quando erano come te. Insomma, hai gia' mezzo vinto.
Ripresentati il giorno dopo. Fingeranno di essere scocciatissimi e alla fine, tipo alla terza volta che ti infili la' dentro ti diranno di si. Sempre con quell'aria sostenuta e il muso a culo di gallina. Tanto che te frega, hai vinto tu.
Ma devi avere le idee chiare, e non mollarli a meta' lavoro perche' lo studio/la ragazza/il gatto.
Fai vedere che sai a cosa lavora quel laboratorio, o quel prof. Fai vedere che hai letto sull'argomento e che hai fatto lo sforzo di documentarti su quello che e' uscito negli ultimi due anni. Non devi SAPERE le cose, devi solo far vedere che hai un forte interesse e buona volonta' e che ti va bene partire dal bassissimo.


Studiare medicina sui libri e' come navigare per mari sconosciuti, ma studiare medicina senza pazienti val meno degli esercizi al vogatore. (Se io fossi stata Osler)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 1 Mese fa #269020 da DorinaSalv
Grazie mille, bellissima risposta..La mia paura è proprio lo scoglio iniziale, ossia ho sempre un po' timore di essere invadente o arrecare disturbo..ma è una cosa che sogno da tanto tempo, e quindi farò in modo di avere la faccia tosta sufficiente per presentarmi e chiedere e allo stesso tempo tutta l'umiltà per imparare..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 1 Mese fa #269077 da MoonWolf
non avere paura... spesso e volentieri non esiste nemmeno lo scoglio iniziale... qui da noi sono tutti estremamente disponibili e, se dimostri che vuoi imparare, sono loro stessi a dirti "vieni quando voi a trovarci!"... per le mie esperienze universitarie uno studente che ha voglia di imparare e si dimostra volenteroso è sempre il benvenuto, anche se magari il tuo responsabile è un rompiballe, sembra non volerti o ti dice apertamente "io non voglio studenti!" (capitato anche questo, cosa non si fa per 2€ in più in busta paga <.<)... se dimostri di aver voglia di fare, ci sarà sempre qualcuno disposto a venirti incontro...

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 1 Mese fa #269114 da DorinaSalv

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 4 Settimane fa #269417 da Doc
aspetta e spera...

Guten Tag, nach schon eine paar minuten in Berlin hat sie ihre Pass und ihren Geld verloren.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 4 Settimane fa #269422 da DorinaSalv
Perchè dici così? Dimmi pure la tua opinione, seppur negativa, è pur sempre utile..

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 4 Settimane fa #269441 da Mariapupazza
Doc, spara. E spara presto. Perche&#039; tu qui sei quello che fara&#039; la differenza. Se Dorina non si lascera&#039; scoraggiare dalle (spero) numerose storie dell&#039;orrore che le racconterete, non capira&#039; mai se e&#039; davvero motivata. Quindi fai fuoco. :&#039;(


Detto cio&#039;, Dorina: dovrai passarne delle belle. Davvero cercheranno di respingerti. E saranno maleducati. Ma sappi che e&#039; solo una specie di prova. Prima o poi ti diranno di si. Questo resta. Non ti e&#039; permesso avere paura, o presentarti tremante. Devi andare li&#039; con un bel sorriso e una faccia da c..lo fabbricata apposta. Di&#039; che sei contenta di spazzare il pavimento, basta che ti insegnino.

Studiare medicina sui libri e&#039; come navigare per mari sconosciuti, ma studiare medicina senza pazienti val meno degli esercizi al vogatore. (Se io fossi stata Osler)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 4 Settimane fa - 9 Anni 4 Settimane fa #269476 da Doc
io in 3 anni di biologia non ho mai visto una cellula dal vivo
io in 3 anni di biologia mi sono accorto che i professori non sono altro che dei proprietari terrieri, loro gestiscono un gruppo di ricerca, loro gestiscono il proprio laboratorio, loro fanno pure le lezioni!
insomma fanno tutto loro. pagati e strapagati.
ma secondo voi la ricerca deve essere decisa dai professori???
certo serve una coordinazione ma la ricerca deve interessare tutta la comunità scientifica, io se è per questo farei fare degli open.day anche agli insegnanti di scuola con classi al seguito!!
una università libera ed aperta!
invece la mia università è un edificio con tante stanze piccole con dei laboratori sporchi di ruggine e con computer del 15-18! come si fa ricerca in un carcere del genere?
SONO SICURo CHE DOPO IL PRIMO GIORNO, la tua gioia svanisce immediatamente!

ANCHE IO ERO COME TE, il primo anno volevo fare laboratorio e capirne un po di piu di ricerca...
adesso dopo 3 anni, con le lacrime agli occhi, me ne voglio scappare...
perchè questo sistema fa schifo.
Per me l&#039;università è un luogo dove si leggono libri e basta, fra l&#039;altro io li leggo solo a casa e guarda è una esperienza solo noiosa e basta.
è una noia mortale.

nel dipartimento di biologia della mia univ ci sono solo 2 professori di fisiologia...dobbiamo aspettare che questi muoiano di infarto per vedere dei volti nuovi e più giovani.

purtroppo non ci posso far niente se questa è la mia esperienza...
se l&#039;università mi fa addormentare
e se dentro di me non ho piu la forza di studiare
se la ricerca è geograficamente situata in stanze di baroni...

vai in usa e vedi come il ricercatore non è uno sfigato come da noi...
è un lavoratore normale con tanto di asili nido accorpati ai laboratori...

non sto cercando di respingere nessuno e non sono maleducato.
sto solo comunicando il mio disagio.
quindi ripeto, aspetta e spera (e sono io il primo a farlo!)

Guten Tag, nach schon eine paar minuten in Berlin hat sie ihre Pass und ihren Geld verloren.
Ultima Modifica 9 Anni 4 Settimane fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
9 Anni 4 Settimane fa - 9 Anni 4 Settimane fa #269558 da DorinaSalv
Io sono stata a Londra, per un master in filosofia, e diciamo che conosco parzialmente la realtà dell&#039;estero, anche scientifica, in quanto ho fatto una tesi in filosofia della scienza. Per quanto possa sembrare brutto quello che sto per dire, vi posso assicurare che la situazione all&#039;estero, almeno in uk e negli usa non è così rosea come sembra, sia in umanistica sia nelle scienze, specialmente ricerca in life sciences. E&#039; vero che i ricercatori sono pagati sicuramente di più e hanno accesso ad attrezzature migliori e all&#039;avanguardia, ma questo vale per un periodo di tempo molto limitato. Il brutto arriva dopo il phd, quando scopri che pochissimi inizieranno mai il tenure-track per diventare effettivamente professori associati e condurre così il proprio laboratorio, ossia il proprio progetto sperimentale. Ma i pochi fortunati si contano davvero sulla mano. Su 20 persone che FINISCONO il dottorato, e all&#039;estero vi assicuro che è molto più dura di qua, soltanto 1 diventerà mai professor. Per le life sciences questo rapporto diventa anche di 1:30 o addirittura 1:40 a seconda poi dei vari rami specialistici. Per tutti gli altri si prospetta un precariato sottopagato con continui post-docs, fin quando fatti 3 diventa impossibile diventare professore in quanto o sei ritenuto troppo vecchio o incapace. La verità è che semplicemente il mondo ha troppi phd, e gli spazi liberati ogni anno sono davvero miseri a confronto. Non è dunque un problema di fondi, ma di totale sovrannumero. Ti ringrazio per la tua opinione, e mi dispiace per le tue esperienze..Quello che voglio dirti è di continuare a perseverare, ma voglio solo darti un consiglio da chi all&#039;estero c&#039;è già stata. Non pensare che l&#039;estero sia l&#039;eldorado, è sicuramente meglio per molti altri aspetti, ma non è, o meglio non è più, la terra promessa degli scienziati. Basta informarsi in lingua originale sul motore di ricerca per rendersi conto della situazione..
Detto ciò, credimi che ti capisco quando dici quanto sia noioso stare solo sui libri e non poter fare mai niente di pratico, non poter mai prendere in mano una pipetta o condurre anche solo piccoli esperimenti (cosa che negli usa e in uk fanno anche al liceo, per dire..).
Ultima Modifica 9 Anni 4 Settimane fa da .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: vitaleDocSam
Tempo creazione pagina: 0.413 secondi